Difendersi dalle frodi online

Quali sono alcuni esempi di scammer?

Esempio 1: Nella maggior parte dei casi è una donna, di varia provenienza come Est Europa, Russia, Romania, Africa (Ghana, Nigeria, Costa d'Avorio), che manda un messaggio di interesse alla vittima. Si instaura così un rapporto a distanza tramite email con un fitto scambio di corrispondenza. La donna generalmente si presenta con un profilo e un'immagine avvenente e con un atteggiamento subito propenso alla costruzione di un rapporto sentimentale serio e duraturo. Sempre disponibile al dialogo, invia in genere foto a bassa risoluzione, a volte palesemente scaricate da internet, per cui identificabili come false. Dopo un certo periodo di tempo però viene richiesta una somma di denaro per far fronte a problemi economici, come un'improvvisa malattia, un prestito in scadenza, un biglietto aereo per raggiungervi, ecc. La vittima viene quindi convinta a trasferire una certa cifra tramite conto bancario o, più generalmente, con un trasferimento di contanti tipo Western Union. Subito dopo aver incassato i soldi la donna fa perdere immediatamente i propri contatti.

Esempio 2: In alcuni casi è una donna che, pur mostrandosi interessata ad instaurare una conversazione, spiega di essere molto scettica nell'utilizzo dei siti di incontri o di non avere tempo per farlo e di conseguenza richiede dettagli e informazioni riservate sulla vittima per trarne un vantaggio economico. La richiesta del numero di cellulare e la conferma tramite password/pin inviata alla vittima tramite SMS ne è un esempio: in questo modo il truffatore può identificarsi conto terzi come se fosse l'utilizzatore reale della vostra SIM e potrà ad esempio iscrivervi a servizi a pagamento a valore aggiunto. Tecniche simili potrebbero portare a rischi maggiori e addirittura al furto d'identità, specialmente se vengono richieste ulteriori informazioni come patente, documento d'identità, indirizzo di residenza, ecc.

Non hai trovato quello che cercavi?