393 commenti sul Magazine
Più che utile la trovo fuori luogo. Però è anche vero che di donne che hanno fatto sesso e poi denunciato per violenza non ne è esistita solo una. E non commentate tutti scioccati o polemizzanti: ma dai ma sei maschilista oddio ma che brutte cose che hai detto..etc etc.... ma state coi piedi per terra e non sparate cavolate tanto per aprir bocca e darci fiato. collegateci il cervello alla lingua! a roma giorni fa una 18 enne ha denunciato un 35 enne per violenza sessuale. L'angelica creatura aveva fin messo un annuncio per sesso a pagamento come escort in cui tra le altre cose nell'annuncio diceva anche: apertissima lato b e sesso orale al naturale. dagli esami è emerso che non c'è stata nessuna violenza... Come vedete siete cechi che non vogliono vedere. aprite gli occhi e non rompete le scatole che di cretinate se ne può fare a meno. Stesso discorso può valere per il 20 enne maschio che ha un rapporto con la 40 enne annoiata da cosa non si sa forse da se stessa... e oggi di 4050 enni donne, che cercano avventura con il maschio 20 enne ce ne è più di quelle che da buoni puritani come siete, starete sicuramente calcolando al minimo. Rispondendo all'articolo? SI LA TROVO UTILE, non per me perché sono una persona a posto e non mi serve, ma per MOLTE persone puo essere utile!
Riduciamo a zero bigottismo e finto perbenismo. Ragioniamo realisticamente. Quella ragazza potrebbe concedersi al primo furbetto che finge di amarla, o al primo 30 o 40 enne che capita per cercare di avere un rapporto di qualità mentre perde la sua verginità. Se, sempre per ipotesi, è una ragazza di larghe vedute, potrebbe decidere di concedersi a destra e sinistra avendo come secondo fine il farsi pagare qualcosa o peggio per soldi. Di casi come quelli che ho ipotizzato prima, nella realtà ce ne sono parecchi. è un dato di fatto non un opinione. Lei invece ha deciso di non nascondersi, e alla luce del sole rendersi disponibile a perdere la sua verginità per denaro. Senza girarci intorno, senza nascondersi. Per quanto è un gesto che potrebbe evitare e che implica risvolti morali e sulla coscienza, negativi per chi lo fa, lei comunque è libera di concedersi a chi vuole la prima volta. inutile sparare cavolate su. Ha deciso cosi. Per cui, pur ritenendo io personalmente, che nella vita meglio un diploma italiano che un inglese dovendosi concedere, non ritengo neanche di giudicarla o condannarla. non avrebbe senso fare il finto scandalizzato. tanto lei la sua verginità la potrebbe dare comunque a chiunque lei voglia per cui... che poi un gesto così è un cattivo esempio... che dire... bisogna dire di SI... il mondo va avanti soprattutto di esempi, quindi meditate gente meditate..
No, ci mancherebbe Martin, non mi sono assolutamente offeso e non c'è nulla che mi abbia dato fastidio, ti assicuro. avendo visto feeling nelle idee tue e di Nell, il mio era solo un modo per darvi il pretesto di continuare a parlarvi e coltivare il vostro feeling. un gesto bonario, in amicizia per quanto virtuale, tutto qui. ho solo pensato che avendo visto un certo feeling potesse farvi piacere che qualcuno lo riconoscesse e darvi così un occasione di due messaggi in più. un maldestro tentativo per fare qualcosa in amicizia, con buoni propositi insomma. tutto qui. piuttosto se sono stato inopportuno scusatemi voi. 😇
ragazzi, Martin e Nell, scusate ma avete iniziato un discorso tutto vostro mi sa. Io una chiaccherata tra voi me la farei perché vedo molte similitudini tra voi 2 😉 Si Emmo sono d'accordo. meglio aver amato anche una persona sbagliata ma almeno aver VISSUTO davvero, che restare a giudicare a destra e sinistra senza mai fare nulla nella vita. Emmolina mi fai ricordare il dialogo tra il papà e la figlia sull'elicottero nel film: "Joe Black": "Lo so che ti suona smielato, ma l’amore è passione, ossessione, qualcuno senza cui non vivi.
Io ti dico buttati a capofitto, trova qualcuno da amare alla follia e che ti ami alla stessa maniera.
Come trovarlo? Beh, dimentica il cervello e ascolta il cuore. Io non sento il tuo cuore.
Perché La verità tesoro è che non ha senso vivere se manca questo.
Fare il viaggio e non innamorarsi profondamente, beh equivale a non vivere,
ma devi tentare, perché se non hai tentato, non hai mai vissuto..." grazie emmolina! mi hai fatto rivivere un emozione. perché quando mi ricordo di quel dialogo nel film è sempre un emozione per me..
Al di là della matematica, le 2 volte a settimana (se son 3, nulla di grave), penso che sia stato fatto presente un concetto importante. E cioè che i sentimenti (e tutta la persona che li segue....) hanno bisogno dei loro tempi per adattarsi a nuove situazioni ad una nuova realtà dove un amore sta completamente sbocciando. non per forza si parla di mesi o settimane e settimane. Argomentare questo concetto mi viene difficile perché si parla di sentimenti, amore, emozioni, ma pur non trovando tante parole o argomenti, trovo il concetto assolutamente reale. giusto. vero. Bisogna darsi i giusti tempi, senza bruciare tutto e subito la passione, senza correre troppo nel conoscersi. Non avere fretta. Un passo alla volta si arriva comunque alla meta (relazione stabile e duratura) con il vantaggio che senza correre non si rischia di inciampare o cadere. ottimo articolo, spinge davvero ad un saggio detto latino che per gli dei della fretta... è più che mai dimenticato oggi. IN RATIO STAT VIRTUS. la virtù stà nel mezzo. a tu che leggi, se non lo capisci, il bello è proprio quello. trova il modo di capirlo e metterlo in pratica nel tuo vissuto e quella saggezza la puoi fare tua...
Tutti consigli ed indicazioni utili che però dicendo tutto nello stesso momento non dicono niente. Perché per quanto questi consigli aiutano, non vanno nella direzione di trovare il vero motivo per cui una coppia è arrivata ad una impasse. Un detto dice che "l'amore può farsi del male come curarsi da solo". Si perché a volte i problemi non sono irrimediabili però vanno visti con serietà e maturità. Ah giusto è vero. La maturità oggi è molto snobbata. Peccato. Chissà quanti problemi da qui ed in futuro. Un vero peccato..... Era cosi bello avere problemi ma risolverli facendo diventare vincente la squadra.... va di moda essere perdenti, contenti loro.....
Lo sapevo io. Se si sbatte bene un panno, prima o poi, si riesce a spolverarlo... 😜 (allegoria sulle 50 sfumature di quel polverone che ha cosi appassionato SOPRATTUTTO le donne da anni a questa parte, anche se loro come sempre, negano e negheranno..) e così uomini e donne, ripeto: tutti e due! dopo qualche anno passato a spolverare bene casa, si sono accorti che il bello della vita è sedersi sul divano e asciugarsi tutto quel sudore con carezze e attenzioni. Bisogna cadere eh per potersi rialzare?..... bisogna infangarsi per potersi pulire vero? La storia insegna. Purtroppo una cosa molti non la vogliono capire. A qualcuno non insegna nulla... Contenti loro...
no dai non è ironica è profonda. in 2 parole un giro intondo, e in altre sole 2 parole un senso ed un messaggio che più profondo non si può. a me sembra di poterla vedere cosi la cosa, poi non conoscendola può essere che l'ho capita male. nel caso capita. né io né lei abbiamo pestato un piede a qualcuno anche se fosse no?
Sono d'accordo. anzi mi correggo. sono assolutamente d'accordo! profonda e intelligente riflessione che cerca di far capire il vero senso della cosa. purtroppo non molti capiranno la tua riflessione. ma tieni duro nell'essere come sei. intelligente e diretta. perché a volte la cosa più difficile non è vincere o perdere. ma resistere... e una persona come te potrebbe avere nella vita molte critiche, pareri discordi. ma ripeto tieni duro. perché stasera quando sarai a letto, con te stessa e la tua coscienza, lei ti darà il tuo vero valore. ed è con quello che si vale davvero o meno qualcosa... al di là del mio commento filosofico forse pure troppo, complimenti per il tuo di commento
Ogni simile cerca un suo simile. Da quando mondo è mondo. C'è chi cerca la propria metà una vita e anche se non la trova continua imperterrito la ricerca per cui... Se mi ritengo narcisista? Assolutamente no. Ho un normalissimo autocompiacento. nulla più. Sul fatto se tollero o meno il discorso è più alto di: superficiale. Non siamo tutti uguali. educazione vuol dire solo una cosa. avere rispetto per chi non è come noi. entro i limiti del lecito naturalmente. Non giudico mai. come quasi mai sono intollerante. perché intollerante e ignorante sono due parole sorelle gemelle se ci fate caso. Per cui tollero il narcisismo e i selfie condivisi o meno che manco guardo perché i social non li seguo. Io non sono narcisista e trovo che ci sarebbe di meglio da fare o da essere. tutto qui. ora scusate, non ho un selfie da fare ma vado a dare 2 abbracci reali ai miei figli. Io la vita me la vivo. la lascio scrivere o commentare a chi crede che il vero o bello è quello....
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.