409 commenti sul Magazine
Ciao tesoro (Dimi), Leonardo l'ho iniziato a conoscere solo oggi, vediamo come procede, un bacionissimo
ciao da18L, il corteggiamento è una cosa bellissima, che purtroppo è sempre piu raro trovare, un po, anzi, un bel po è colpa di molte donne, che sono sempre piu aggressive verso gli uomini, io continuo a preferirlo. Concordo che il feeling mentale crea piu contatto che quello delka bellezza cge a lungo potrebbe stancare.
Ma che dici, non sei ne cattivo ne inadeguato, solo non ho avuto una buona impressione io. Il profilo di cui parlo non era questo, c'era un nome lungo che non ricordo, e la brutta impressione la ebbi perchè scrivesti cose lunghissime che non riuscii a capire, un misto tra voli pindalici, ragionamenti farigginosi, e sensi che andavano da palo in frasca, ma ripeto, probabilmente è solo un mio limite e me ne scuso, sicuramente dal vivo è tutto diverso. Non voglio assolutamente minare le tue sicurezze nel rapportati con noi donne, e certamente, avrai ammiratrici fuori fi qua, ma io se ti leggo fatico a seguirti, tutto qui. L'esempio che ti ho portato di Leonardo, è per farti capire che non è vero che qui sopra sono tutte ostili, chiuse, che non rispondono, io a lui ho risposto, forse corrisponderò il mio numero, e se mi trovo bene a parlarci inizialmente ci esco pure a prendere un caffè, insomma questa storia che su questa chat quelle chiuse siamo noi non è vera, e conosco anche un'altra coppia che si è conosciuta qui sopra, che a vederli oggi insieme apre veramente il cuore tanto sono belli.
we ciao shreeek ci si rivede di qua ūüėä
No Francesco19456 non mi sono offesa, ma, dato che hai preso me (casualmente ovvio) come esempio, io come "esempio" ho il diritto di dirti la mia. √ą vero che dal profilo si capisce poco, ma √® pure vero che uno un rimando ce l'ha, e se questa sensazione √® negativa, non vedo perche uno debba proseguire. Vedi, stamattina, mi ha scritto in privato un uomo di 47 anni, √® di Roma, separato da 4 anni con 2 figli, ed ha una societ√† di trasporti sulla Tiburtina, mi ha scritto con una semplicit√† ed un'educazione disarmante, non √® stato volgare, ne insistente, ne invadente, insomma piacevole. Siccome mi lamentavo di tutta questa pubblicit√† che, non volendo, clicco e mi rallenta, ha proposto di lasciarmi il suo numero di telefono (la cosa che mi ha fatto piacere, √® stata che non ha chiesto il mio, per darmi la possibilit√† di decidere in futuro, e questo √® da uomini intelligenti, che sanno che la donna rischia di piu), l'ho accettato e ci siamo salutati. Per ora ho visto solo il suo profilo whatsapp, ci sono i suoi figli, in foto, sorridenti ed abbracciati, altra cosa che mi ha fatto piacere, perche mi rimanda al fatto che , i suoi figli, sono ancora il suo centro. A farla breve, anche Leonardo ha un profilo, l'ho guardato, √® un profilo limpido, semplice, senza troppe contorzioni mentali, e mi √® piaciuto. Come vedi lui √® partito con lo stesso identico mezzo tuo, un profilo, ed un saluto nella messaggistica privata, ma il suo profilo non mi ha fatto una "brutta" impressione come il tuo, cio√® il contenuto del suo, mi √® risultato piacevole. In merito al leccare Dimi come dici tu, sbagli pure in quello, perche se non fosse che stiamo lontani anni luce, ci sarebbe quel famoso seguito che dici, cio√® l'uscita, e gi√† l'ho detto piu di una volta anche a lui, che se ero del suo quartiere lo avrei invitato a cena un sacco di volte.
Francesco19456 parlicome se mi conoscessi, ma non mi risulta che, qui sopra, in privato, o fuori di qua, ci siamo mai frequentati. Le tue affermazioni bei miei confronti nascono da un'impressione sommaria che ti sei fatto qui sopra e che, arbitrariamente, dai per buona. A me non interessa se di me scrivi questo o quello, perche non rientri nella cerchia di persone che, qui sopra mi interessano, interessano intellettualmente intendo. Forse piu di un annetto fa vidi il tuo profilo, sei quello col cappellino se non sbaglio, su una foto a tre quarti, vedi, di te non mi fermò l'aspetto fisico per salurarti in privato, malgrado non sei quello che si dice "un bell'uomo", fui dissuasa dal contenuto strambo che ne trassi. Se ci fai caso raramente ti rispondo, e non è per superiorità, ma perche sono sinceramente convinta che sei piu impicciato di un gomitolo, perche quello che dici, quello che scrivi (un po a tutti), a me pare onestamente "non normale". Non offenderti, non è mio intento, se preferisci, mettiamola che non sono io "in grado di stare appresso" a qualcuno "cosi avanti", visto che in tutti i tuoi interventi sembri salire in cattedra. A me sta bene pure la seconda ipotesi, basta che ti entra in testa che, malgrado mi commenti, io proprio non lo cerco il contatto con te, non ci sei proprio nei miei pensieri qui sopra. Un'altra cosa che non ho capito, è perche parli al plurale quando ti rivolgi a Dimi. Quando conobbi Dimi qui sopra discutemmo, gli dissi pure che era "brutto", ma ad oggi, avendolo un po piu conosciuto, stai sicuro che con lui ci uscirei, e l'ho gia detto diverse volte. Nessuno ti ha mai detto Francesco che la mente è sexy? Dimi non brilla di bellezza come te, ma lui è attraente e tu no, perche? perché lui scavalca la sua avvenenza con la testa, è pieno di contenuti interessanti, e questo lo rende una persona da conoscere, da frequentare, con tutti gli annessi e connessi. L'unica cosa che mi dispiace è che lui non ne è consapevole, e resta umile, mentre tu, che ti lamenti sempre di noi donne, parli spesso come se fossi questo popò di gioiello d'uomo e che noi siamo tutte cieche a non accorgercene. Se io sono una donna, ti dico "ho visto il tuo profilo e quello che mi ha dussuaso a salutarti" non è stato l'aspetto fisico bensi la testa che ne è emersa, questo dovrebbe farti riflettere. Certamente preferirai pensare che sono io che semplicemente ho avuto quest'impressione, ok, e le donne con cui sei uscito nella realtà? con quelle avevi superato il ceck dell'aspetto fisico , però poi hanno preferito chiudere, come mai? aaah scusa, hai scritto che siamo noi che siamo capricciose...e vabbe saremo pure capricciose...che sfortuna tutte tu le incontri quelle strane, quelle cosi addietrate che non sanno riconoscere un vero gioiello tra le mani....fai su però non perdere la speranza, che una simile a te da qualche parte esisterà. ...
Troppo lungo, non ho letto, e cmq torniamo sempre ai soliti cliché, i manuali pronto intervento non esistono, perche le sfaccettature di crisi nella coppia sono infinite. Questa legenda potrebbe essere uno spunto, ma non certo il "verbo". Ogni persona è un mistero a se stessa, figuriamoci in due.
ps. ma solo a me snerva tutta questa pubblicità??
ma quale frocio, ma magari avessero tutti il rispetto che hai tu verso noi donne. La tua donna, con te, sarà una regina, amata con passione, incanto, e fedeltà. E voglio aggiungere: il senso che hai tu del maschio, è un senso sano. Io sono una donna, e non è un giorno che leggo i tuoi interventi, posso dirti con grande sicurezza che, la tua discrezione verso il sesso è sintomo di intelligenza e sicurezza, non hai mai avuto bisogno di essere volgare o plateale, se intervieni in maniera colorita, è solo per scimmiottare o sottolineare in maniera ironica qualcosa, io ti percepisco come un uomo che, con la sua donna, saprebbe certamente cosa fare. I tuoi colleghi scadono in quello spirito cameratesco da quattro soldi, che non appartiene alla tua natura piu speculare. Mandali al diavolo e resta bello come sei.
Federico73, l'attesa femminile dell'uomo perfetto ci sarà sempre. Le donne spesso sono cresciute a pane e favole, a regole e divieti, ad obblighi e stereotipi, quindi, sovente, le donne, si sentiranno principesse in attesa del loro principe, oppure infermiere in attesa del loro uomo perfeffo da salvare. Qualche volta ci sono le "amazzoni" , cioe quelle tutte soldi e carriera, ma quello è un altro discorso, diverso e piu ampio, quelle escludono l'uomo e l'amore, ma, secondo me ne hanno piu bisogno delle altre, quelle impegnano tutta la loro energia, individuando un canale alternativo su cui concentrarsi perche, spesso, il dolore che hanno dentro, per non sentirsi amate, è troppo doloroso da riconoscere.