2.244 commenti sul Magazine
Ho paura a chiederlo.
Sei l'adultero o l'adulterato tranvato?
Il secondo post non mi è chiaro se sei l'adultero.
E ti lamenti??
A Genova ti avrebbe chiesto almeno di rimborsarle un'ora e mezza. Oppure stava in macchina fino a fine sosta.
Purtroppo queste generazioni hanno partorito una società che ha creato miriadi di problemi dove non ce n'erano, non ho capito se per ignoranza o,al contrario, (presunta) troppa cultura.
Mio padre non mi ha mai chiesto una volta che una cosa facessi con le ragazze. Mi ha spiegato un giorno il canonico come nascono i bambini, più o meno sui 10/11 anni. Non ci ho capito un cazzo e lui ha pensato che fossi scemo. Io, pur piccolo, l'ho pensato di lui. Più tardi l'ho capito da qualche amico più grande. Nessuno dei miei amici dell'epoca ha avuto i genitori in mezzo, ragazze comprese.
Che non venga fuori che era un mondo diverso perché le cazzate attuali si facevano già tutte. Le ragazze andavano dal ginecologo, pillola, spirale, preservativi.
Salvo proprio casini giganteschi le famiglie stavano al loro posto.
Oggi si interviene sulla psiche dei ragazzi, li si osserva come allo zoo, li si controlla fino a 25 anni.
Età in cui un giovane forse ha il permesso di uscire senza dire ai genitori dove va.
Tutto per delle trombate e dei rapporti giovanili che nella quasi totalità non lasceranno segno alcuno sul futuro dei ragazzi. Uno su 1000 sposerà il compagnetto, gli altri si dimenticheranno tutto.
La prima ragazza con cui ho fatto l'amore mi aveva detto testuale: mia madre mi ha solo raccomandato di non restare incinta, quindi vedi di stare attento.

Oggi psicologi, psichiatri, preti, dibattiti, cineforum.
Su cosa? Sul nulla, una cosa che nella vita non lascia alcun segno tangibile, una becciata.
Non ho capito che valenza ha trattori, pollice su o giù... 😂 😂

In ogni caso Spin mi affascina questa tua visione, che hai scritto almeno 2 volte se non 3, di osservatore solitario della tua donna in atto di koito con terzi.
Visto come lo descrivi spero innanzitutto che non ti sia capitato.
D'altra parte, se capitasse, significherebbe che c'è un motivo. Niente succede per caso. Ognuno ha le sue fisse, la mia è che ciò che ti succede ha una causa, come scrivevo mesi fa un cornuto ha sempre torto.
Ha torto soprattutto nella misura in cui arriva a rendersi conto delle corna troppo tardi, quando le ha belle grosse.
Comunque, osservatore è difficile, a meno che non ti piaccia guardare.
Ma saperlo in qualche modo, se non dalla diretta interessata, succede, e spesso. E forse è pure peggio, la nostra immaginazione probabilmente esagera ulteriormente.
Eppure, nonostante tutto questo, quante coppie sono rimaste insieme, superando la cosa?
Un numero infinito, per fortuna.
Segno che l'uomo, ogni tanto, travalica il senso di un rapporto in qualcosa di più elevato di una misera becciata.

Allegri.
Io continuo a non credere che esistano così tante persone che riservano al sesso questa importanza vitale. Ma mi sbaglio.
Oggi scopriamo addirittura che si certifichera' una scopata con un'app dotata di firma digitale.
Roba da cazzo mollo a vita.

Potrei elencare righe di cose vitali, malattie incurabili, lavori persi o mai ottenuti, violenza di ogni genere, indigenza economica, difetti fisici, ignoranza, problemi psichici o caratteriali, ecc.

Ma che il mondo per tanti, troppi (e pure vecchi, che di cose dovrebbero averne viste e sentite ),ruoti intorno ad una chiavata fatta o ricevuta, io questo tuttora ne me lo spiego ne lo giustifico.
E ciò valevole anche per eventuali figli.
Se un genitore si trovasse con una figlia vergine malata grave, o senza lavoro, o pazza furiosa, non penso che stapperebbe lo spumante per la gioia.

Allegri.
Concettualmente non capisco perché la focaccia te la concedi, il bianco pure, il fritto misto anche, la chiavata no.
Perché poi non si può dire vado a casa e mi pippo.
Non ti dovresti pippare se la variabile per cui non vai a escort è l'affetto.
Che affetto hai facendoti una pippa? Vorresti solo sesso.
Quindi o resti immacolato fino a che ti innamori, altrimenti è solo una scusa, o paura, o essere senza soldi. L'ultima l'unica motivata.
Sono d'accordo che è facile parlare di cose che non ci riguardano personalmente, ed io di figli parlo sempre e solo scherzosamente e senza giudicare.

Resta che ci sono idee che uno ha e che non credo cambino troppo a prescindere da ciò che ti succede.
Io credo, non sono sicuro ma credo solo, che mi sarebbe più dispiaciuta una figlia al grande fratello o uno di questi programmi similari che a vendersi la verginità.
Oppure, stavolta non scherzando, in balia di qualche elemento delle categorie sopracitate.
Concludendo che la verginità è una cazzata totale, della mia non ricordo la data precisa e come momento lo inquadro semplicemente come un finalmente me la sono levata dalle palle.
Credo che dovrebbero essere altri i momenti dove un genitore soffre.
Logicamente se un genitore ha una determinata visione del sesso o cercherà di trasmetterla al figlio, condizionandolo, oppure, nel caso questi la rigetti, se ne avrà a male e si preoccupera'.
Vista asetticamente la scelta della ragazza, che poi a 18 anni ragazzo non lo sei più, mi pare una liberissima scelta di usare il suo corpo per uno scopo.
E se otterrà i suoi risultati sarà un modo razionale di scegliersi un percorso.
Perché, fuori da questa che in fondo è una bufala da social, ogni donna ha sempre agito da tutta la vita con l'idea di mettere a frutto la patata.
Ancora oggi, a 60 anni, su lovepedia, si legge di rapporti duraturi.
Che in italiano corrente significa te la do se mi garantisci un seguito.
Una madre simile cosa insegnerà ad una figlia, fai uguale. E con ciò non vuol dire che sia sbagliato, cioè, per me è sbagliato, ma per la stragrande maggioranza è giusto.
Non so cosa possa insegnare un padre ad un figlio maschio. Il classico, ragazzo tromba più che puoi, o no? In effetti fa a cazzotti con la mamma e la figlia, ma credo vada così. Se no non si spiegherebbe il mondo.
Da una parte uomini sempre col cazzo duro, dall'altra donne con menti preparate all'assalto e pronte a non spalancare le gambe.
Da qualche parte si sbaglia, dove, boh?
Io già c'ero in almeno 5 categorie...
Poiché sono tuttologo commento a doppio tema.

Il padre della tipa vergine che la molla su amazon dovrebbe essere fiero della ragazza.
Non sto ad elencare tutti i modi idioti in cui potrebbe regalare il suo tesoretto, e i centomila in più esseri inutili che potrebbero essere i prescelti.
Potremmo andare di etnie, età, nullafacenti, delinquenti, sposati in incognito, furbetti che le promettono chissà cosa, brufolosi ciccioni unti di mc donalds, testimoni di geova che almeno lo fanno solo in una posizione ( si ma becchi lo spostato che te la mette a 90..), lesbiche ( oddio...), palestrati dopati, capobranco di gradinata. Magari diventa doriana....brrrr!

Invece la tua ragazza sapiente e che conosce e capisce il valore del mercato è già decenni avanti.
Tutto ha un prezzo e bisogna battere il ferro...ecc.

Ps: dimenticavo il peggio!
L'ammmmmmmmorrrrrre, no, quello no, ti prego.
Perché poi il senso è un altro.

Passi davanti ad un forno e senti il profumo della focaccia. Belin, e ci entri una volta e te ne mangi mezzo chilo su un gradino. E ti viene voglia di berci qualcosa dietro. A 20 anni ti fai una birra, a 40 un bianco, a 60 un cappuccino.
E poi, essendo primavera, perché non farsi una passeggiata sulla spiaggia, magari fai venire ora di pranzo e ti siedi in quei baretti che fanno il fritto misto nei coni di carta. E stavolta, fanculo, un bel bianco te lo bevi, a qualunque età. Finito, il tuo caffè, of course.
Sdraiato e rilassato ti concentri sulla figa che passa.
Ma lo sai, cazzo, che una bella trombata ora ci starebbe bene.
Eh già.....
Però, purtroppo vado a casa.
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.