5 commenti sul Magazine
Grazie Ludovica, hai colto benissimo ed hai capito ........... un bambino cresciuto solo come volume corporale e non nella testa, imbevuto di luoghi comuni e che, non sapendo creare nulla tra gli sporadici neuroni, ha
bisogno di copiare e ripetere ciò gli viene attribuito!
Un bacio.
mentre tu certamente non ce la farai.....grazie dell' illuminazione!
esatto, ne hai persa una anche tu.........di occasione!
Quando si vive, nel senso pieno del termine, i rimorsi postumi sono inevitabili purtroppo e spesso non preventivati perchè all'oscuro delle situazioni che si sono venute a creare, i rimpianti tipici dei desideri ed aspirazioni mai realizzati e vissuti sono flebili se dovuti a situazioni istintivamente rifiutate e forti se si è represso l'impulso istintivo sentito nel momento del rifiuto, quindi a mio avviso, meglio sempre vivere lasciando sfogare la propria istintualità!
Mettendo poi a preventivo gli eventuali errori razionalizzandoli e perdonandoli alla fine con la consapevolezza di aver assecondato un impulso positivo alla ricerca di sensazioni che successivamente nessuno ci potrà togliere.

..........concordo con diversi post letti e penso che prendere le distanze dal rapporto per valutarlo meglio nella sua interezza porta spesso e naturalmente a chiuderlo.