909 commenti sul Magazine
Mi devo subito ripetere un po' come ieri! Mai stato sposato, quindi nessuna esperienza di divorzio. Tendenzialmente non sarei per le minestre riscaldate, quando è finita e meglio guardare avanti. Però qui ci sono oltre ai vent'anni di esperienze positive e negative vissute insieme, magari situazioni difficili superate unendo le forze, ben otto figli, per la maggior parte ormai grandicelli, siamo d'accordo ma, sicuramente desiderosi di rivedere unita la famiglia, come non essere con loro? Riguardo ai sentimenti della coppia, di quanto un fuoco ardente che sembrava ormai ridotto ai soli carboni accesi, possa riprendere nuovamente forza e tornare a scaldare chissà, forse anche parecchio gli animi... beh, questo noi non possiamo saperlo, sono veramente affari loro! -_- :smiley: :) ;)
Mai convissuto, quindi... :O :O :no_mouth: -_- O:) :smiley: :) ;)
E vero, non tutti gli appelli e richieste di denaro on-line e non, hanno un reale scopo di solidarietà, di furboni, disonesti che si approfittano della buona fede del prossimo, ce né un'infinità! Ma una bella iniziativa come sembrerebbe questa appena letta, che ben venga! Un'occasione per rendermi simpatica la rete. :smiley: :) ;)
Mmmmmh... non so quanto dare credito a questo studio in realtà, così istintivamente, direi pochino... ma una cosa e certa, sono felice alla mia età, di poter passare ancora del tempo con i miei genitori, come ad esempio anche questi giorni delle festività. Mio padre e mia madre, hanno avuto i loro due unici figli in un colpo solo, un maschio ed una femmina, rispettivamente a 25 e 21 anni, d'accordo non ne sono usciti di sicuro degli scienziati ma, e pur vero che hanno potuto "goderseli" e seguirli a lungo, nel loro percorso di vita. Essendo fortunatamente ancora adesso piuttosto in gamba ( mio padre guida ancora adesso la sua Polo GTI da 180 cavalli ed il suo maxi-scooter di 750 c.c., si la moto vera e propria, ha dovuto abbandonarla a malincuore qualche anno fa, ma per adesso non ci molla, in fin dei conti la passione per i motori da qualcuno la avrò presa noo? Hahahaha! ), io e mia sorella abbiamo ancora la fortuna di poterceli a nostra volta godere, speriamo ancora per lungo tempo, ed avere così, la possibilità di ricambiare le attenzioni, l'affetto e la cura, ricevuti in tutti questi anni da parte loro e di cui ancora adesso, non abbiamo ancora smesso di ricevere! Quindi sono assolutamente favorevole, per il diventare genitori in una età ragionevole, come già detto in altra occasione, ce l'età per fare i genitori e quella per fare i nonni! -_- :smiley: :) ;)
Che me lo passo sicuramente in famiglia! :smiley:

Tanti auguroni a tutti, capelloni che non siete altro! :grinning: :santa: :christmas_tree:
Sono d'accordo con l'essere comunque se stessi, però come cita l'articolo, e bene al primo appuntamento, non calcare troppo la mano nel raccontare se stessi, gli aspetti personali, quindi eventuali pregi, ma soprattutto i difetti, vanno trattati senza fretta nel proseguo, sempre che questo avverrà, onde evitare fraintendimenti dovuti alla foga e quindi al non corretto esporre le argomentazioni del caso! In fin dei conti la prima volta, serve per rompere il ghiaccio, per dare spazio alle sensazioni a pelle, le cosi dette prime impressioni, per me molto importanti! -_- :grinning: :) ;)
Ciao Tilli! Non credo proprio che ci ritroveremo, mi sono già chiarito con la Molli nella messaggistica privata, auguro quindi, un felice e sereno periodo di festività a te e alla tua famiglia. Se anche tu sei a Genova con gli altri per fine anno, divertitevi e passatevela tutti bene! :smiley: :grinning: :D ;)
Ops... volevo dire dei commenti, non degli articoli! :) ;)
Ken? Big Jim? No no... forse Montalbano! :D :smiley: :grinning:

P.S. Finalmente sembra essersi risolto il problema di entrare nei riquadri degli articoli finiti in estensione cronologica! :smiley: Grazie LP!
Mah, così di primo acchito mi metterei negli individualisti, per via del mio limitato bisogno di socializzare, per la volontà di avere un ristretto numero di amicizie, puntando di più sulla qualità che sulla quantità. Poi però penso che si, sono uno che più che affliggersi, si incazza parecchio per i torti subiti e per vederli subire ad altri e sapendo inoltre, di avere sofferto di depressione, quella brutta, dalla quale ne sono si uscito un giorno, ma non senza diversi tipi di aiuto, soprattutto, quello dei farmaci ed il proprio, ma essendo anche convinto, nel mio caso, di essere forse immune da ricadute nel baratro, quello brutto, profondo intendo, avendolo conosciuto e avendo assoluta intenzione di rimanerci alla larga, ma con poca speranza di essere esente nel futuro da periodi no, alternati a quelli si, come infatti è avvenuto e sta tuttora avvenendo! Adesso mi domando, dopo aver letto l'articolo odierno: " non sarò allora, un pro-sociale mascherato da individualista? Certo che se proprio così fosse, sarebbe un camuffamento riuscito alla perfezione o quasi, visto che, oltre ad ingannare bene le persone che mi circondano, riesco a farlo piuttosto bene anche con me stesso! :/ -_- :grinning: :) ;)