8.548 commenti sul Magazine
Brava, Ani. La nostra patria possiede un campionario ineguagliabile di meraviglie naturali ed architettoniche che, dobbiamo difendere con le unghie e con i denti.
Bellissimo articolo.
Mi ha fatto tornare in mente un libro che, guardavo assiduamente da bambino, faffigurante le meraviglie del mondo antico, nelle interpretazioni degli artisti degli ultimi secoli. (Non avendo un quadro preciso degli originali, questi disegnatori dovevano lavorare di fantasia).

Non posso fare a meno di fare un'amara considerazione : com'è possibile che, di sette meraviglie dichiarate e conosciute come tali già nel terzo secolo avanti Cristo, praticamente mille, mille e duecento anni dopo, ne rimanesse solo una, che, per fortuna, i conquistatori dell' Egitto risparmuarono?

La furia delle guerre e dei cambiamenti sociali, faranno fare la stessa fine anche alle attuali meraviglie?
La distruzione dei Buddha di Bamyan, nel 2001,non lascia presagire nulla di buono......,
To fall in love. Innamorarsi.
Le falls sono anche le cascate, quindi, cadere in amore.
Suona come capitombolare dalle scale o cadere dalla finestra.

Forse perché, l'effetto può essere similare?
Lapponia? Ma, sei Thor o Babbo natale?
Potrebbero chiedere che fine hanno fatto gli altri sei....
Perché, ci vuole una guida?
Oh si, ma, come diceva John Maynard Keynes, alla lunga distanza, saremo tutti morti.
Cribbio.... Ormai, è come la cerca del Graal.
Mah.... Un articolo potenzialmente interessante, rovinato per i troppi elementi inseriti.
L'hai detta, mon ami.