Bambole 3D per le giapponesi in ricordo del loro matrimonio

In ricordo del giorno del loro matrimonio le donne giapponesi acquistano bambole in 3D che le raffigurano perfettamente nel giorno delle loro nozze

Il ricordo delle proprie nozze stimola sempre forti emozioni suscitando a volte gioia e commozione e altre volte lunghe riflessioni, mantenendo viva la memoria.

Tra i tanti mezzi a disposizione di coloro che non vogliono dimenticare quell'importante evento della loro vita, le foto rappresentano lo strumento che da sempre ha immortalato ogni caratteristica della cerimonia nuziale. Ma a passo con i tempi e sempre pronto all'aggiornamento, ancora una volta il popolo giapponese riesce a stupire tutti con un'altra trovata a supporto di tutte quelle donne che vedono il matrimonio come il giorno più importante della loro vita.

Per non dimenticare, le donne di Tokio acquistano bambole 3D che le raffigurano nei minimi dettagli nel giorno delle proprie nozze. I modellini, creati dalla Clone Factory di Akhibara, riproducono alla perfezione i tratti della proprietaria che ne commissiona la produzione, tramite fotocamere digitali che replicano fedelmente le caratteristiche reali. Dopo aver scattato le foto del soggetto da raffigurare da diverse angolazioni, si uniscono insieme i vari scatti al computer che invia i dati ad una stampante 3D che a sua volta da vita al clone mediante una speciale mistura di gesso e inchiostro.

Per ricordare il giorno delle loro nozze le donne giapponesi sarebbero disposte a versare anche 138.000 yen che corrispondono a 1.100 euro per acquistare un loro mini clone simile alle tradizionali bomboniere da cerimonia ma con uno stile molto più personale.

A differenza dei soliti oggetti ricordo infatti la sposa bambola 3D è realisticamente più significativa poiché riprende con cura i tratti del viso, del corpo ma anche le caratteristiche dell'abbigliamento, del trucco e degli stessi accessori indossati dalla donna al momento in cui ha pronunciato il fatidico si.

Questa moda ha ormai contagiato tantissime donne giapponesi che tengono nelle proprie case almeno una di queste realistiche bambole da sfoggiare e mostrare ad amici e parenti al posto del classico e ormai obsoleto album di foto o del ripetitivo video che riporta alla mente solo alcuni dei momenti salienti di quel giorno.

Meglio un clone per non dimenticare!

10 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

I ricordi sono sempre strettamente personali, è ovvio. Pure il modo di ricordare il proprio passato è personale, a partire da cosa ricordare fino al mezzo impiegato.

Foto, filmati, souvenir e tanto altro ancora fino all'idea delle bambole qui descritta possono aiutare a mantenere vivido ogni ricordo caro.
Ogni oggetto potrebbe meglio di altri fungere da dispensatore di ricordi. A ciascuno la legittima scelta d'abbinamento!

Tuttavia, in generale, ritengo che una bambola fabbricata "ad hoc", simile alla sposa in abito nuziale in totale somiglianza, sia un'idea poco efficace nel ricordare tutte le emozioni vissute durante il giorno di matrimonio, almeno non più di foto e filmati.
Infatti, se da un lato la bambola raffigura solo sè stessa e non anche l'ambiente i cui è immersa, dall'altra la posa plastica ed indefinita della stessa non aiuterebbe a collocarla in una più realistica posa del passato. Da qui, essendo uno strumento di indefinibile ricordo, la bambola non agevolerebbe il reperimento del passato tra le proprie esperienze vissute.

Si sa, il ricordo è più forte e vivo quanto più agevole è poterlo rigenerare nel segreto della propria mente.
;bye
00

damyc

grande relaurino....la conosci bene il duetto ci vuole...attacco la musica da da da da da daaaaaaaaa....da da da da da daaaaaaaaaa ahahah.... (L) (L) (L) (L) (L) ..molto bella questa canzone vero?ciao bimbi

00
relaurino

relaurino

60 anni, Milano (Italy)

pensami mezz'ora almeno e da un pugno chiuso una carezza nascerà ...................

ciao damyc

00

damyc

ciao relaurino ahahaha e quando mezzanotte viene...se davvero mi vuoi bene ...... :D  vediamo se sai il continuo ahaahaha

00
relaurino

relaurino

60 anni, Milano (Italy)

e strigerò il cuscino tra le braccia mentre cercherò il tuo viso che splendido nell'ombra apparirà.....

00

damyc

a mezzanotte sai che io ti pensero ovunque tu sarai sei mioooooooooooooo :D

00
EKTOR

EKTOR

47 anni, Tessin (Switzerland)

ahahahah-ahahahah!!! ;ahah

Non so se avete presente i giapponesi... sono maestri nelle catene di montaggio per la produzione in serie! :D .. basta un prototipo e vaiii ...con le bambole! ... Sono tutte uguali, stessa altezza (ops bassezza) e stessa faccia! ;ghgh .... W il Giappone! ;ok

00
StellaSole

StellaSole

71 anni, Torino (Italy)

Se alle Giapponesine fa piacere questo.....facciano un po' loro!!!! ognuno ha le proprie manie!!!! *-)

00
relaurino

relaurino

60 anni, Milano (Italy)

Chissà se i mariti giapponesi oltre che con la moglie devono litigare pure col clone???? cazzarola doppio divorzio e doppie spese, bella fregatura per i giapponesi ahahahahahahahahah chiudiamo con una battutaccia vecchio stile MA MI FACCIA IL PIACEREREEEEEEE

00
fantasia01

fantasia01

63 anni, Milano (Italy)

solo in giappone ..possono accadere queste cose  ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah

00