Calcio e donne: connubio perfetto?

Le donne si sono sempre più avvicinate al mondo del calcio tanto da tramutarsi in delle tifose sfegatate, che condividono questa passione con il partner

Il calcio è roba da soli uomini?

tyle="margin-bottom: 0cm;">È giunto il momento di sfatare questo mito perché le donne sedute tra le tribune di uno stadio o dietro uno schermo per tifare la propria squadra del cuore stanno diventando sempre più numerose e agguerrite.

Allo stesso modo aumenta il numero delle donne che scelgono di intraprendere come sport proprio il calcio e di quelle che ne conoscono termini e regole, le quali non vi guarderanno come un alieno alle parole “fuorigioco” o “marcatura in zona”. Nonostante infatti esistano ancora un gran numero di appartenenti del gentil sesso che continuano ad odiare il calcio, perché il fidanzato o il marito le obbligano a passare a casa i fine settimana o le serate in cui c'è la Champions, sono altrettanto tante quelle che preferiscono condividere questa passione con il proprio partner.

In alcuni casi si assiste addirittura a degli episodi ironici in cui all'interno di una coppia è la donna ad essere la tifosa sfegatata di turno, che costringe il proprio partner a chiudersi in un altra stanza per non disturbare quando gioca la propria squadra del cuore. Una situazione di tensione invece si verifica quando in una coppia si tifa per squadre differenti, e lì non c'è amore che regga: nel caso di un “derby” lui a volte spera in un pareggio, per non rischiare di passare la notte in bianco e su un divano nel caso in cui sia la squadra di lei a perdere.

Discorso diverso invece in caso di mondiali ed europei dove la passione in comune si trasforma in un'ottima momento da passare insieme: ed è soprattutto in quegli istanti che si può vedere una coppia sposata tener fede alla promessa di matrimonio quando cita “nella gioia e nel dolore”.

Vero è inoltre che vi è una percentuale cospicua  di donne che ne capiscono più calciatori che di calcio: sono informatissime sulla loro vita sentimentale, sul loro ultimo taglio di capelli, sul loro nuovo tatuaggio e su dove e con chi abbiano passato le vacanze, ma è altrettanto vero che sia piuttosto normale vedere una donna guardare 11 uomini che inseguono una palla su campo, che vedere un uomo fare altrettanto.

Una passione quella della calcio che sta appassionando sempre più donne.

Siete delle donne che amano il calcio? E voi uomini lo considerereste come un ulteriore motivo di attrazione?

14 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.

Gonzales99

Bello my favorite sport is boxing and basket
00
Gabigarcia

Gabigarcia

25 anni, Rimini (Italy)

adesso oltre che nel calcio anche nelle lotte, io pratico mma ufc quindi faccio arti marziali miste
00
Amok

Amok

52 anni, Roma (Italy)

Non apprezzo il calcio e tutto il mondo che gli ruota intorno.

Rispetto i tifosi, quelli veri... quelli che per esprimere la propria "fede" inneggiano la propria squadra e non mandano a quel paese la squadra avversaria.

Detesto le esagerazioni, gli "sfegatati", quelli che "se non vedo la partita, muoio", quelli che gridano e bestemmiano davanti al televisore come se fossero allo stadio e, ovviamente, i criminali che si nascondono dietro la parola "Ultras" come se questo li autorizzasse a dire e fare chissà che cosa.

E quanto sopra, vale sia per gli uomini che per le donne.

00

aleppo2012

Più che a scrivere le donne ed il calcio ;shock io vorrei correggere : le donne e i calciatori se  per donne ( NON TUTTE)si intende coloro che seguono la squadraaltro sono le donne a cui piace il calcio......una volta guardavo la signora Morace giocare al calcio........era " BRAVISSIMA"...imparate cari giocatori! ;lalala

00
supermaffepro

supermaffepro

53 anni, Milano (Italy)

Bhè @NET, qui di donne tifose che amano il calcio pare che non ce ne siano, forse sono state a suo tempo prese a calciii? Chissà xkè ;doh ;ahah ;ahah ;ahah

Comunque, non si perdono un gran che, non sono di certo loro a guadagnarsi tutti quei quattrini che girano in quella specie di sport, non ti pare?

Il calcio sarebbe un bello sport, peccato che è diventato una fogna a cielo aperto, seguirlo da schiavi, non vale e non comprenderò mai il tifoso sfegatato ..MAI !!! ;^^ ;bye

00
NETWAY

NETWAY

28 anni, Lecce (Italy)

Mi sa che l'articolo ha forato di brutto! :O ... fosse che fosse...  una sola donna ... dico una  ... a commentare la clamorosa notizia del connubbio perfetto tra calcio e donne! ;ghgh ;ahah ;^^ ... tutte rimandate a settembre! :P ;) ;bye

 

00
supermaffepro

supermaffepro

53 anni, Milano (Italy)

Bhè ma il calcio di per se, ho smesso a seguirlo da quando a 19 anni, al Meazza, juve e inter se le davano di bestia sugli spalti ..1°a e unica volta che entrai a tifare, mi resi conto che li ne valeva anche x la mia vita

Se x vedermi 22 coglioni a fare spettacolo (xkè sport è indefinibile) pagati a schiaffi di milioni di €, che in realtà sono un poderoso calcio nelle palle alla povertà e rischiare di rimetterci coin una coltellata o randellata, no grazie, ascolto musica o mi faccio 20 km in bici

Oggi, tutti gli sport super pagati sono solo business, altro che spettacolo ..il Cinema o il Teatro fa spettacolo, quelli son solo buffoni ben pagati, grazie ad altri buffoni sugli spalti

X ora il calcio femminile è anche divertente a vederselo su youtube, ma non ci perdo 1 nichelino ..ok la passione, ma quando ti becchi soldoni, diventa solo un lavoro e questo lo è ..quando mai mi venivano a me a tifare sui cantieri?

Questi sono vip creati dal popolo bue ..quindi come coglioni pagate a suon di bigliettoni

Poi ci stanno gli irriducibili, scommetto che ci sono padri e madri di famiglia che +ttosto di perdersi una partita fanno mancare ai figli il necessario ..20 anni fa ne cuccai uno, ma è acqua passata, ormai non c'è + nulla che mi sbalordisce, ne ho viste tante, troppe che il vomito è un minimo

L'Italia sommersa da gravissimi problemi, MA IL CALCIO E' LI, IN 1°A POSA ..vabbhè, viva le donne che amano x passione il calcio ..fino a che il denaro non entrerà nelle oro tasche e nessun'altro ci guadagnerà, lo potremo chiamare sport, poi sarà come rubare dalle tasche dei fessi che li vanno ad applaudire in 1°a fila

00
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

In una realtà quotidiana in cui lo sport calcio viene sempre meno seguito, travolto negli ultimi anni sempre più dagli scandali del doping, delle toto-scommesse, delle evasioni o elusioni fiscali dei più facoltosi e famosi calciatori, delle presunte connivenze con la malavita organizzata, sempre meno uomini riescono ad appassionarvisi.
Sembra strano, impossibile ma pure il calcio sta soffrendo la crisi anche di notorietà e di sèguito, non ultima quella economica pure delle società calcistiche più blasonate. Ormai tale crisi appare incontrovertibile, se non affrontata con seria convinzione opportunamente.

Da qui, apprendere che le donne incominciano ad avvicinarsi in numero crescente a questa realtà, oggi sempre più di nicchia e nel momento di involuzione peggiore, mi rattrista come persona innanzitutto.
Infatti, resto deluso dall'atteggiamento di certe donne che, nella personale convinzione che imitare l'uomo è bello, imboccano vie tanto controcorrente quanto inopportune. Certo, i gusti individuali restano tali per cui rispettabili!
Tuttavia, non riesco ad evitare di riflettere sul senso perduto della vita, del rispetto dovuto agli avversari in campo come al prossimo nella vita quotidiana. Avvicinarsi a ciò che non rispetta le proprie stesse regole è antisociale, incivile, prepotente.

E' da molto che, notando la grave ed inarrestabile deriva del mondo calcistico italiano, mi sono allontanato dalle sue gesta, diventate ormai ombra di sè stesse, tenue ricordo di glorie passate, brutta copia di ciò che dovrebbe apparire.
Mi dispiace che certe donne, nuove tifose se ne siano ora innamorate.
Troppo tardi oppure incapaci di cogliere l'importanza nella vita di non imitare per poter migliorare.
;bye
00

machegonadi

beh, nulla di nuovo sotto i ponti, d'altronde come spesso ripeto, la donna, negli ultimi 40 anni è diventata e sempre piu' diventa, una caricatura pedissequa dell'uomo nei suoi peggiori difetti.

 

00
supermaffepro

supermaffepro

53 anni, Milano (Italy)

Si si, bravine si può dire, ma dipende di chi si parla ;^^

Una bellissima partita di calcio molto aggressiva, è al seguente link, ma hanno tanto da imparare ancora

http://www.youtube.com/watch?v=fLIJYlJS87U

Un tempo guai se l'uomo si guardava una partitella  ;doh

oggi è il contrario ;umm guai se l'uomo non tifa assieme a lei ;doh

il mondo alla rovescia ..chi cz li porta i pantaloni oggi se non la donna?

Roba da pazzi  ;ahah ;ahah ;ahah ;^^ ;smack ;bye

 

00

Anthony56

Sono bravissime e con la giusta dose di cattiveria... vedi la Lambert...

 

00
niknay

niknay

50 anni, Imperia (Italy)

:) Facciamou un piccolo test al gentil sesso! ;love

Quando un arbitro in campo fischia vedendo un fallo... è un arbitro gay? :D

E se il fallo se l'è inventato... che cosa gli gridano in coro dalla curva indignata? ;ghgh

Un calciatore svincolato... è di nuovo libero sentimentalmente, o cosa? ;ahah

;em84

00
Scrivi un commento