Relazione di coppia: sfida o amore?

Una relazione di coppia può mettere alla prova chi la vive in ogni istante e chi è costretto spesso a dover fare i conti con un partner "vincente"

Vivere intensamente una relazione di coppia significa accettarne sia i momenti positivi che quelli negativi cercando di sapere gestirli in egual maniera.

A volte però si è costretti a fare i conti con una cruda verità che pone davanti a sfide quotidiane che si insinuano all'interno del rapporto sentimentale. Spesso questi confronti sono stimolati da uno dei due partner che reputa la relazione di coppia come un ring piuttosto che come un terreno fertile in cui piantare un sentimento fatto di comprensione e di rispetto reciproco.

In molti casi si rischia di mandare in crisi il legame, spingendo i due partner alla separazione che spesso viene scongiurata solo grazie all'assunzione di un comportamento più sottomesso da parte di uno dei due compagni. In tal senso non è corretto parlare di relazione di coppia, ma di sfida alla quale uno dei due si arrende per far primeggiare il vincitore e cercare di riparare una frattura che potrebbe comprometterne il futuro della storia.

Nella maggior parte dei casi, in presenza di una coppia simile a quella descritta, detta "simmetrica", si verifica una limitata differenziazione dei ruoli interni che rende i due partner simili tra loro tanto da indurli ad un frequente confronto dal quale vengono fuori da entrambe le parti soluzioni valide.

In questo modo, diventa difficile gestire la situazione e scegliere la proposta migliore e più consona al momento senza infastidire l'altro e generare ulteriori conflitti. Ed è proprio in questi casi che uno dei due partner cede per darla vinta all'altro, accondiscendendo senza esserne realmente convinto.

Molte volte tale meccanismo si presta come strategia per motivare la relazione stessa e creare un momento di confronto all'interno della relazione. Ciò accade soprattutto quando l'abitudine e la routine hanno preso il sopravvento sulla passione e la voglia di stare insieme, tanto da appiattire il rapporto e da renderlo sterile e noioso. In tal senso, il confronto tra le parti appare utilissimo e spesso fondamentale a far reagire i membri della coppia e a spingerli al dialogo.

Simmetria o no, dunque, si conferma ancora l'utilità del litigio che può offrire occasione di chiarimento, anche se sfidare è bello ma amare lo è ancor di più! 

20 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.

robycesena

bhe',sicuramente l'amore "forever" non esiste piu' e forse guardando il lato piu' cinico della cosa non e' mai esistito.La vita di coppia per quello che ho potuto vedere,nella societa' attuale e' sicuramente messa a dura prova,abbiamo mille esigenze,mille crucci che questa vita ci pone davanti tutti i santissimi giorni.....quindi.....penso che una distrazione da questa continua sfida che il rapporto diventa dopo anni e anni.......sia fisiologica.....per le donne.....come per noi maschietti......tutto qua.

00
brillantenotte

brillantenotte

58 anni, Brescia (Italy)

litigare puo' essere un momento di crescita x la coppia,,a patto che nn prenda il sopravvento la rabbia e il rancore,,

la lite tra partner serve anche a nn tenere dentro sensazioni negative,parlare di cio' che nn va anche a costo di litigare

quando si fa pace e' pero' importante dimenticare l'accaduto

la vita di coppia nn e' solo fiori e rose,,,

00
skull-dee

skull-dee

44 anni, Brescia (Italy)

;bye ,sono completamente d'accordo con te,semplice...ma come sempre...bisogna essere in 2...

00
semplice_75

semplice_75

42 anni, Caserta (Italy)

Per me il litigio non risolve niente e non fa bene a nessuno dei due, è molto meglio un pacato scambio di opinioni  :D

00
skull-dee

skull-dee

44 anni, Brescia (Italy)

sfida?! ma skerziamo? una storia d'amore dovrebbe essere un punto d'incontro...e i gioki e il resto c stanno bene e fanno parte del rapporto a 2...poi come ha già detto qualk1 qui...se la donna cambia improvvisamente rotta...sorgono i problemi...è la vita...

00
very65

very65

53 anni, Roma (Italy)

A ben pensarci una " sfida " da proporre a qualcuno  l' avrei....e mi piacerebbe perderla...............la sfida !  ;lalala   Eh si...stasera una certa canzone mi ha...stesa .... ;ahah   ;rose   ;smack

00
brillantenotte

brillantenotte

58 anni, Brescia (Italy)

il litigio puo' essere una forma di comunicazione, un confronto

molte coppie pensano che litigare sia un campanello d'allarme

nn e' assolutamente vero,,,litigare fa bene,,,x il semplice motivo che si impara ad accettare difetti e pareri diversi del partner

 

00

mormone

@fantasia

ci avrei giurato ;bye

00
fantasia01

fantasia01

63 anni, Milano (Italy)

@mormone...lo immaginavo ;ahah ;ahah ;ahah ;ahah ;bye ;bye

00
StellaSole

StellaSole

71 anni, Torino (Italy)

@ O ROMEO....MIO ROMEO!!!!!! il tuo nome non e' un caso!!!!!!

00
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

La relazione sentimentale tra due individui è inevitabilmente governata dai sentimenti provati l'uno per l'altra.
Più è sincero e profondo il sentimento nutrito maggiore è il coinvolgimento personale e, quindi, la sua influenza sul rapporto quotidiano con il proprio partner. Da qui, se il sentimento è l'amore sincero, la volontà di interferire negativamente con i bisogni e le necessità della persona amata viene meno fino a scomparire del tutto.

A dispetto di quanti si ostinano a non credere, l'amore ha la capacità di rendere il rapporto di coppia senza litigi, affievolendone le divergenze di pensiero fino a semplici discussioni di "assestamento".
Va da sè che, se si ama, il proprio partner non potrebbe essere "visto" come una controparte ma come parte di sè stessi.

Relazione di coppia: sfida o amore?
La sfida è per chi ritiene di dover vincere, credendo di essere diverso. La sfida è contrapposizione mentre l'amore è unione, liberata da artificiosi contrappesi compensativi.
Da qui, la relazione di coppia caratterizzata da sfide è avulsa dall'amore, cieca ed insensibile di fronte alle richieste del partner.
;bye
00
HS2013

HS2013

56 anni, Genova (Italy)

l'uomo da l'indirizzo la via da seguire per il futuro, se viene condiviso dalla partner va tutto bene. Se come spesso succede la donna cambia improvvisamente rotta sorgono i problemi. Si sa la donna è volubile...
00
Gabriel_69

Gabriel_69

48 anni, Alessandria (Italy)

Un articolo scritto con intelligenza, anche se ogni coppia è unica, come uniche sono le dinamiche che possono instaurarsi al loro interno. Qualuno potrebbe sentirsi rassicurato dal fatto di ricoprire un ruolo "sottomesso" e di trovare nel proprio compagno una guida che lo consigli nella gestione del piccoli problemi quotidiani (poi, come argutamente commentava @very65, la cosa può diventare anche un gioco intrigante, ma qui passiamo su un altro campo di gioco ;ghgh ). Altri non potrebbero mai sopportare le ingerenze del partner nelle proprie decisioni, sentendole come insopportabili imposizioni, e qui scatta spesso il litigio. La cosa migliore, comunque, è sempre vivere il rapporto di coppia con intelligenza, sincerità, sensibilità, concedendo gli spazi necessari - If You Love Somebody Set Them Free - e indispensabili, sostenendo l'altro nelle proprie difficoltà, consolandolo quando incontrasse dei problemi e congratulandosi per i suoi successi.

"Ama, e fai ciò che vuoi" - Sant'Agostino

00
relaurino

relaurino

60 anni, Milano (Italy)

@Fantasia scrivimi in privato per favore, ciaooo

00

mormone

è un argomento che non mi entusiasma fantasia ;bye

00