Femen: donne in topless per protesta

In Ucrania le donne che aderiscono al movimento FEMEN si mostrano in topless come forma di protesta per manifestare contro il maschilismo e il turismo sessuale

FEMEN è un movimento fondato a Kiev, in Ucrania, nel 2008, ed è composto principalmente da donne, ma tra le file sono schierati anche alcuni uomini, che ne condividono le idee. Le attiviste che ne fanno parte organizzano manifestazioni e proteste in tutto il mondo, attaccando il maschilismo predominante.

La forma di protesta utilizzata da FEMEN è quella di togliersi gli indumenti e mostrarsi in topless, accompagnato da slogan esplicativi: l'idea parte da una forma di riappropriazione del proprio corpo, dimostrare che una donna è l'unica proprietaria e che con esso può farne ciò che maggiormente desidera. È un voler liberarsi dal conformismo sociale che impone ad una donna di essere o solo madre e moglie oppure una meretrice. È soprattutto un voler esprimere la propria opposizione e ribellione contro il turismo sessuale e alla conseguente imposizione di utilizzare un corpo femminile solo per puro compiacimento ludico, come se si trattasse di un semplice pezzo di carne.

Non solo: tra gli obiettivi principali delle attiviste c'è un voler mutare l'immagine dell'Ucrania nel mondo, trasformandolo in un paese democratico anziché attrazione turistica sessuale, e in posto che possa offrire diverse opportunità dove anche le donne possano incrementare le proprie capacità intellettuali.

La modalità di protesta potrebbe ad impatto sembrare oscena ma i membri hanno giustificato questo loro metodo provocatorio come l'unico valido per riuscire a far ascoltare la propria voce, cosa che un semplice cartellone non avrebbe mai potuto fare, e le reazioni che queste attiviste riescono a scatenare nelle autorità e nelle forze dell'ordine mostrando solo il seno, sono per lo più di rabbia.

La maggior parte delle manifestazioni sono avvenute e avvengono a Kiev, ma FEMEN ha protestato anche in altre città, tra cui alcune italiane come Roma e Milano. Durante un'intervista rilasciata al giornale “The Guardian”, una delle attiviste, Inna Schevchenko, ha affermato che "in un mondo che appartiene agli uomini", questo è l'unico per "provocarli e catturare l'attenzione di tutti", aggiungendo che “non abbiamo armi, eccetto i nostri corpi".

Qual è il vostro pensiero in merito questa forma di protesta: la condividete o no?

60 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.

nikko000

Sbagli persona.si inizia con te e si finisce con te.avanti entra pure nella camera e non temere pochi secondi e sarà tutto finito
00

nikko000

Ehi giacomino già ci sei tu condannato dalla vita se vuoi puoi scegliere il modo meno doloroso
00

nikko000

Tu sei già stato condannato dalla vita
00
supermaffepro

supermaffepro

53 anni, Milano (Italy)

Nik, se sei favorevole alla pena di morte, che ne dici se iniziamo da te? XD
00

nikko000

Io sono favorevole alla pena di morte che va applicata in tempi molto ma molto brevi
00

kassiopeo2

fanno bene ha mostrare il seno, visto che non hanno il cervello, ma se si spogliassero completamente nude sarebbe meglio, di tette se ne vedono ovunque  ormai , poverette..... :(

00
PaoloUrraci

PaoloUrraci

26 anni, La Spezia (Italy)

Avevo già sentito parlare più volte di questa associazione. Non starò a fare lunghi discorsi, dico solo che in un mondo maschilista come il nostro dovrebbero essercene di più di gruppi di 'sto tipo.

00
supermaffepro

supermaffepro

53 anni, Milano (Italy)

Ciao @Giuliett  ;^^ ;smack scusa ma il tempo mi ha tolto il ricordo di questo tuo post, l'avevo salvato ed eccomi qui di ritorno a ribadirti che se pur è nobile il tuo pensiero xkè vuoi salvaguardare la vita di chiunque, non hai risposto che vuoi fare con chi si prende la briga di sterminare la vita degli INNOCENTI ...Allora che facciamoooo?

 

PRECEDENTEMENTE MI SCRIVEVI...

 

...Essere contraria alla pena di morte non vuol dire accettare la violenza e “salvaguardare un delinquente”

 

OK MA le carceri sono piene e la giustizia non funziona, QUINDI CHE FACCIAMO? Te li mandiamo tutti a casa tua? E chi li paga sti maledetti ..Tuuu?

 

Non mi aizzo e non mi esalto assolutamente con te, xkè dovrei farlo?

 

Ma tu mi leggi sempre in modo uguale e mai con un po di serenità? 

 

Mi sa che sei parecchio lanciata, frenaaaaa uffffffaaaaaaaaa

 

Non ti ho accusato ho solo cercato di seguire la tua linea maestra, cosa che non risolve nessun problema

 

...intanto non hai risposto a quale soluzioni opteresti e x favore, si un po + serena, grazieeee

 

Ok, no alla pena di morte x te, quindi che facciamo?

 

Allora, contraria alla pena di morte e alla violenza alcuna?

 

Cioè, non tocchiamoli che si moltiplicano

 

Ma come li vuoi fermare sti farabutti? Con le carezze e i sorrisini? Ma funziona poi?

 

Mica ce lo dici vhèèè

 

Ma si certo, sono ben al corrente di quei governi e stati con pena di morte, sappiamo bene dell'occidente e dell'oriente, uno schifo vale l'altro nooo? ma, dato che la delinquenza è solo in crescita, se non li appendiamo ad un chiodo che vuoi insegnare a questi, Cristo in croce e ai 4 vangeli? Che mi dici di quelli Gnostici? Xkè la tua chiesa non li ha voluti adottare? Vogliamo parlarne? 

 

Qui gatta ci cova e nascono pulcini o gattini ;ahah ;ahah ;ahah e occhio alle faccine ;ahah ;ahah ;ahah

 

@Giuliett, quei poveri cristi siamo noi che ci spakkiamo il lato B a furia di seguire le leggi fatte apposta x il popolo bue ..A tutto c'è un limite, cribbio, anche alla delinquenza che è la bestia della feccia umana  !!

 

Posso considerare, ma fino ad un certo punto cz, dopo è inutile

 

Belle storielle su Cristo Maometto Budda ecc, il punto è che, su quelle fedi si è costituito anche un impero di denari senza fine e a me, non attira + saperne mezza calza di tutta questa menzogna millenaria ..Aprire gli occhi è cosa gradita

 

Fammi capire una cosa...

 

Dio x te ha creato l'Universo?

 

Dio è il Buon padre che sta nei cieli e che nessuno in realtà conosce?

 

Com'è che il + delle volte ci sentiamo tutti abbandonati?

 

Forse tu no, ma la maggior parte di chi viene attaccato da questi esseri immondi, patisce le pene dell'inferno e non ha GIUSTIZIA x se e x i suoi famigliari ..devono forse attendere la giustizia divina x essere lasciati in pace di vivere le proprie vite o la gente onesta ha una possibilità di riscatto? Viva i miracoli

 

Forse nel regno di Dio quando trapasseremo siii? Vabbhè un giorno prima o poiiiii ..tanto vale farci ammazzare prima

 

E poi non devo metterti faccine?  ;ahah ;ahah ;ahah

 

Ok, no alla pena di morte ma, un'altra soluzione oltre quella che propone la becera giustizia italiana?

 

Bhè spiegamo xkè Dio ha voluto anche il male ..la risposta datami da diversi pretini è sempre la solita.........

 

....."non possiamo capire Dio in tutto xkè la mente umana è limitata"

 

come dire che siamo deficienti, verooo? Che figli sono i suoi? Cretiniii? Si pare di si  ..Bhèèèè  ;ahah ;ahah ;ahah

 

ULTIMAMENTE poi hanno trovato un'altra risposta e cioè ...."Il male è in funzione del bene"

 

Si certo, intanto continuiamo a farci del male e intanto, Noi poveri cristi, abbiamo da tenerci tutti questi delinquenti da strapazzo che fanno solo a noi del male e se poi guardo ad un campo come all'essere umano, so che le erbacce vanno sempre strappate x dare buoni frutti ..forse x te @Giuliett, non c'è da strappare nessuna erbaccia e x le zanzare, non va ammazzata alcuna

 

Non significa che sei contro la violenza, ma così mi dai il caso che sei masochista, perdonami ma non dai chiarezza

 

Uomo, Abbi fede? A cosa e a chi dovrei? La vita è tutta una bugia fino a che ci sta questo stile di vita dettata dai soliti

 

Ho seguito x 30 anni il catechismo, fatta grazie ai 4 vangeli e ai pretini pervertiti ..un bel lavaggio di capa che eviterei di rifarmelo e ti dirò ..ogni settimana, in casa mia c'era pure l'incontro di preghiera ;em31

 

No alla pena di morte?

 

Ok, che vuoi fare allora, catechismo a tutti?

 

Funzionasse, ma intanto non mi tornano un paio di milioni di pagine sul caso Religione, quali ho letto e hanno solo confuso le idee a tanti

 

La vita è concessa a tutti gli esseri viventi? Sono d'accordo ma, fino a che non attentano alla vita mia o quella dei miei cari e la dove non arriva la giustizia arrivo io, xkè la tempestività dei paladini arriva sempre a lavoro finito quando ci sta un morto/a ..intendo dire, che la vita è sacra x chiunque e se posso evitare una morte da parte del delinquente o uno stupro, non sto di certo ad attendere che arrivi la polizia che scalda la sedia x 1000/1500 € al mese

 

Ok, ci sono predatori e prede, @Giuliett chi sei tu? Preda o Predatore?

 

Mi dirai forse "una donna?" Grazie allora giochi in controvento ;ahah ;ahah ;ahah

 

Intanto le religioni sono predatrici e noi le prede ..Amene suona le campane

 

Quando la vera giustizia che sa rispettare ogni GIUSTA osservazione senza togliere il rispetto ad alcun individuo, forse vivremo in paradiso ;^^

 

Un solo diavolo non fa un inferno?

 

i delinquenti, sono i nostri diavoli e so che non ce ne stanno pochi ..Amen e Din Don Dan

 

@Giuliett, no legge di morte? E allora che vuoi fare x sconfiggere lo schifo?

 

Aspetto ;^^ ;smack ;bye

 

00
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

Il fenomeno "Femen" andrebbe analizzato a fondo, in ogni aspetto, tra i tanti che lo caratterizzano.

Brevemente, l'associazione di protesta "Femen" sembra difendere l'orgoglio femminile, contrapponendolo al maschilismo prevalente. La principale strategia di diffusione del messaggio è basato in tutta evidenza sull'esposizione pubblica del seno femminile dal vivo. In altri termini, per ribadire che la donna non è assimilabile ad un oggetto mercificabile, specie in ambito sessuale, si è scelto di mostrare a tutti una porzione tipica ed intima del corpo femminile, strumentalizzandone così il possesso: combattere l'idea della donna-oggetto attraverso la strumentalizzazione del corpo femminile. Sarebbe come raccogliere i fondi per il sostegno delle famiglie colpite dalle nefaste conseguenze del gioco d'azzardo attraverso una lotteria!

In particolare, a ben pensare, utilizzare il proprio corpo per diffondere le proprie idee non sarebbe troppo diverso, per molti aspetti, dall'accettare di raccogliere lauti guadagni attraverso la prostituzione.

Francamente, nella fattispecie i propositi sembrano condivisibili, nella sostanza, ma i mezzi appaiono quanto meno discutibili se non contraddittori e controproducenti.
E' il caso di dire che, parafrasando il noto adagio, il fine viene confuso dai mezzi!
;bye
00
giuliett

giuliett

51 anni, Napoli (Italy)

 

@super considerando che gli articoli di LP sul problema della violenza sessuale vengono riproposti spesso, sfogliati quelli passati, lì troverai quello che ho scritto in maniera chiara in riferimento a qualsiasi forma di violenza e di oppressione, idee che ovviamente non coincidono con le tue. E allora?

Essere contraria alla pena di morte non vuol dire accettare la violenza e “salvaguardare un delinquente” stai fuori? Non ti aizzare e non ti esaltare con me, non accusarmi di cose mai dette e pensate.

E’ molto semplice affermare come ho letto nei tuoi e in altri interventi che chi violenti e uccida debba morire, che non si debba essere tolleranti con gli stranieri, che non ci sarà mai la parità tra uomo e donna, per cui condanniamo a morte così risolveremo i problemi e i nostri diritti non verranno più calpestati. Se vuoi ti metto pure la faccine di disappunto, mi limito ad esprimere il mio stato d’animo e non spiego perché la condanna a morte sarebbe la soluzione più giusta. Ti andrebbe meglio così? Forse perché non si riuscirebbero a scegliere altre risoluzione, non si saprebbero spiegare.

Mi dispiace io sono contro qualsiasi risoluzione di morte, per poter vivere in un paese meno violento e che abbia come fondamento la difesa della vita, che infligga pene severe per gli assassini. Perché non approfondisci l’argomento sulla pena di morte, leggendo magari sui vari governi che in passato ed ancora oggi se ne servano per garantire la giustizia sociale, ti renderai conto che la violenza in quei paesi non è diminuita.

Ricerca bene anche il termine "cristiano" non solo la definizione ma il significato, perché non lo hai inteso bene.

Ho scritto che la difesa del diritto alla vita di chiunque sia un principio cristiano e umano, quale fondamento etico e valore per l’uomo e per qualsiasi società, non un credo religioso. Non concludere i tuoi commenti con le solite faccine volendo far scivolare tutte le tue diciamo “interpretazioni” sugli interventi che scrive chiunque provi a dialogare con te, cambiando così il senso di un discorso che viene fatto, altrimenti sarebbe inutile poi risponderti.

 

 

 

 

 

00
supermaffepro

supermaffepro

53 anni, Milano (Italy)

Si @Giuliett, l'hai detto ..il diritto alla vita è un principio umano, vaglielo a dire al 1° stupratore che incontri, poi se vogliamo mettere il Cristiano in mezzo, mi vengono in mente le Crociate e tutti gli orrori e Torture che comportarono le spedizioni anti mussulmani, quindi anti umanitarie

 

Vorrei anch'io un mondo a misura umana dove non esistono + violenze e torture, ma cosa vuoi fare con questi super delinquenti? Funzionasse la giustizia a dovere sarebbe già qualcosa, ma vedi da te quanto riesce ad assicurare rettitudine ..o nooo?

 

Precedentemente dici che hai letto il mio intervento "dici" ma, non hai risposto ad 1 sola domanda delle molteplici richieste

 

So che in uno stato dove vige la pena di morte, lo stupratore e l'assassino, si farebbe qualche conto in +, prima di sferrare una scellerata alla società e attuerei ciò x direttissima, se preso in flagrante

 

Sai quanto costa un comune delinquente alla società?

 

E sai quanti ne abbiamo in carcere?

 

@Giuliett, a me sembra che tu voglia salvaguardare il delinquente invece di sterminarli ..loro hanno sterminato una e + vite, SI O NOOO? 

 

X me la legge avrebbe da terminare la loro o metterli a dura vita carceraria e non che dopo 10 anni escano x fare altri stermini o cattiverie varie ..esistono i recidivi e in tal caso leggi che significa sul vocabolario, xkè saperli non assicurati alla giustizia, x me sono una tortura alla società

 

il sottoscritto è x chi la vita la voglia edificare, non con chi vuole distruggerla e l'assurdo degli assurdi è che io in casa mia, non posso nemmeno difendermi da chi viola la mia casa, xkè se nella colluttazione dovessi arrecare un graffio al delinquente, sono io che finirei in carcere sebbene io viva nella mia proprietà ed è stata violata da altri ..E' ASSURDO @Giuliett ..ASSURDO

 

@Giuliett che vuoi fare con chi si prende la briga di sterminare la vita degli INNOCENTI?

 

Rispondi Rispondi Rispondi Rispondi Rispondi Rispondi Rispondi Rispondi Rispondi ;^^ ;smack ;bye

 

00
giuliett

giuliett

51 anni, Napoli (Italy)

Beh @super ho letto come la pensi e io, ti ribadisco, che sono contraria ad ogni forma di violenza e di tortura, per avere giustizia.

Sono contro la pena di morte, ho spiegato più volte i motivi e sono convinta che se non si difenda il diritto alla vita, come potranno dunque salvaguardarsi altri diritti?

Credo che chi riconosca ciò, non debba essere "religioso" come scrivi tu, o no?

E' appunto un principio cristiano e umano, spero.

00
supermaffepro

supermaffepro

53 anni, Milano (Italy)

@Stella fai 2 settimane di buona condotta  ;ahah ;ahah ;ahah

sempre che 2 bastino ;ahah ;ahah ;ahah ;em36

Ma keTTefrega, non sei morta e spari cz ancora ;ghgh ;ahah ;ahah ;ahah ;^^ ;smack ;bye

00
supermaffepro

supermaffepro

53 anni, Milano (Italy)

Ciao @Giuliett, lo staff mi ha bloccato x l'ennesima volta, si vede che ho esagerato da qualche parte e non so se ti giungerà la mia presente

 

Ok tu sei x la vita a tutti i costi e non ti biasimo xkè credo che l'esperienza diretta negativa, dici di non averla mai provata ..da un lato ti stimo e dall'altra mi lasci basito dal pensare a cosa è giusto o sbagliato x te, ma x me, il 1° errore sono i nostri giudici che non attuano la giustizia, lasciandoli in libertà

 

Ha diritto di vivere anche l'assassino e così lo stupratore?

 

Ma si certo, fino a che questi incoscienti sono contenuti in un certo numero e sono assicurati alle carceri senza mai commettere una bestialità VIVA LA VITA, ma se sono troppi e sempre in crescendo?

 

Credo che diventi un pericolo sociale man mano che passano gli anni ..la Giustizia fa quello che il popolo decide, solo che l'Italia è bloccata da anni in una morsa di iniquità obbrobriosa

 

Non esiste + pensiero positivo e si guarda da tutti o quasi verso un futuro di M. dove tutti si stanno facendo giustizia da se

 

Non è giusto farsi giustizia? E dove stanno le forze dell'ordine che vengono sempre + ridotte di numero? Ora vedi Renzi che dice di ridurre altri soldi alla Polizia e vedi un po con che celerità la macchina della giustizia risolve i casi o in che modo li risolve

 

Lo credevo anch'io fino a qualche mese fa che la vita è un diritto x chiunque ma poi, quando sento sempre attentati verso donne bambini e vecchi mi sono schifato e chiesto.......

 

Ma se x me uomo normale, la vita mia e di chiunque "è sacra" x l'assassino e lo stupratore cos'è?

 

Risposta

 

LA VITA X LO STUPRATORE E L'ASSASSINO NON E' SACRA MA, E' DA VIOLARE

 

Xkè perdere la mia vita grazie a questi inetti esseri? e chi mai li fermerà? L'Amore di chi che nessuno + ha? E in carcere, venissero bollati come di giudizio, x quanto ci starebbero?

 

Ma poi, che pena viene inferta a loro X QUANTO LORO NE HANNO INFERTO AI LORO SIMILI?

 

Dove sta il Dio Buono? X ora vedo solo porcate e cattiverie allo sbando ed è da chiedere alle migliaia e milioni di vittime cosa hanno passato

 

+ volte abbiamo visto quanti anni al massimo della pena viene indotto ..da una partenza di 25 anni, penitenziano non + di 15 anni e se c'è poi l'indulto hanno un cl +grande  ..pensa che c'è chi se la sbriga con 10 anni al MAX e forse anche meno, sebbene hanno ucciso o stuprato o entrambi

 

@Giuliett, loro si sono presi IL DIRITTO DI UCCIDERE E DI STUPRARE e x me, chi sa distinguere fra il bene e il MALE, ha diritto di giudicare e di fargli provare il loro stesso pensiero, xkè è l'unico linguaggio che conoscono

 

Un tempo questi ricevevano un bel po di botte, oggi mangiano a sbaffo, hanno la TV il cinema e internet xkè hanno pure questi diritti ..il diritto di stuprare e uccidere nessuno gliel'ha convocato, ma si son presi quella libertà

 

SE NO ALLA PENA DI MORTE X QUESTI ESSERI IMMONDI, QUALE ALTRA PENA "ESEMPLARE" SARESTI TU IN GRADO DI CONSIGLIARE ALLE VOTAZIONI POPOLARI?

 

Credo che tu sia +ttosto religiosa e comprendo che sei parecchio catechizzata e se non è così, mi dispiace dire che, essere troppo buoni si finisce di passare x Cj, dove i buoni sono da questi delinquenti visti come i deboli

 

Vuoi dire, viva lo stupratore e l'assassino? Manca solo quello

 

Ma non vedi che non c'è giustizia in nulla? Lasciano fare ma legato c'è un grande interesse, il denaro che serve x le carceri vecchie e nuove non c'è xkè, ridurrebbe le paghe dei loro direttori ma non solo ..il vaso di pandora è molto + esteso di quanto immaginiamo inclusi anche i larghi interessi

 

..se vorrai ne riparliamo ..anche in PVT

 

Viva la vita, ma solo se c'è Amore questi ce l'hanno annientata e non abbiamo il coraggio di essere leoni

 

Ciao e Buona settimana ;^^ ;smack ;bye

 

00
brillantenotte

brillantenotte

58 anni, Brescia (Italy)

nn leggo il mio commento postato oggi x nuvolasoffice

 lo riscrivo,,,

@nuolasoffice,,,io x te nn ho mai simpatizzato,hai forse scambiato educazione cn simpatia

tu nn hai 26anni

x quant riguarda le ipotesi su di me,,,falle pure,,,io ci metto la faccia,,tu?

di' tutto cio' che vuoi carino,,tanto di baggianate sul blog c''e' ne sn da vendere

il nostro caro azzurro2012 stasera nn e' presente?,,buon x lui,,meglio che sparisce,,,

le minacce nn ci toccano,,,,esistono uomini senza palle e donne con le palle...........NOI DONNINE DEL BLOGfacciamo parte della seconda categoria,,,,,,quindi,,,,,,,,,se avete coraggio le minacce ce le fate dal vivo,,,poi vediamo chi va' giu',,,,,,,,,,,,,,,,

 

00
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.