Gli opposti si attraggono: vero o falso?

Gli opposti si attraggono ed è vero che in amore così come in fisica le differenze alimentano il sentimento che fa di base ad una passione. Provare per credere.

L'amore è una reazione fisica che attrae gli opposti e che spesso respinge gli amanti simili e, così come per due forze opposte, muove le fila della vita sentimentale di chi si innamora.

E

ssere diversi vuol dire avere la possibilità di confrontarsi con un carattere diverso dal proprio; di condividere pulsioni, sentimenti e stati d'animo differenti da quelli che si provano e, soprattutto, significa avere un modo per comprendere i propri pregi e i propri difetti e distinguerli da quelli di chi vi circonda. Allo stesso tempo, essere simili in amore significa comprendere ciò che l'altro sente e cercare di darsi totalmente a beneficio sia di se stessi, sia di chi si ama.

Due prospettive diverse quelle qui esposte che, però, fanno parte di uno stesso emozionante sentimento, quello, appunto, che fa battere il cuore, fa brillare gli occhi e rende folli, tanto da far pazzie per conquistare la persona del cuore. Ed è vero infatti che sia in coppia che nei nuovi incontri, le differenze rendono irresistibili le persone che decidono.

Fermatevi un attimo e riflettete su quante di quelle volte avete cercato di carpire il carattere di una nuova conoscenza, osservandone gli atteggiamenti e soffermando la vostra attenzione sulle differenze che la rendono diversa da voi stessi. Ed è da queste differenze che vi siete resi conto che quella persona vi avrebbe completati, vi avrebbe offerto un'opportunità per migliorare voi stessi e vi avrebbe permesso di capire cosa volevate realmente.

Questo è scientificamente provato anche dalla fiisica che sostiene l'attrazione tra cariche opposte e la considera come una forza naturale e di completamento. Allo stesso modo, come le due cariche diverse, anche due soggetti si scoprono e si completano frequentandosi e permettendo l'uno all'altro di trarre vantaggi da questa nuova conoscenza e dal loro incontro.

Per questo motivo, provate anche voi a dare retta alla scienza e quando state per lanciarvi in nuovi incontri, dirigete le vostre mire su quei soggetti che rappresentano il vostro opposto e che in apparenza non hanno nulla in comune con voi. Nel fare ciò, non limitatevi mettendo in moto solo l'istinto, ma azionate anche la mente, cercando di guardare oltre l'aspetto esteriore oltre la battuta che, a primo impatto, può sembrare banale, ma che in realtà nasconde l'esigenza di essere amati e di essere accettati e compresi.

E seppur diversi, questo è lo stesso bisogno che vi accomuna e che potrete condividere insieme davanti ad un caffé, ad una cena o in un primo appuntamento. Così come in una caccia al tesoro, scoprirete che ciò che vi attrae non è quello che vi appare davanti, ma ciò che resta velato dietro all'apparenza, anche se è proprio l'apparenza che a volte inganna!

40 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.

kassiopeo2

si attraggono solo per litigare......... -_-
00
giuliett

giuliett

51 anni, Napoli (Italy)

Ciao brilli :)  certo e sai le risate che ci faremo, non vedo l'ora di rivederti e di conoscere da vicino altri amici, un abbraccio. ;bye

Anch'io sono stata bloccata, chissà quando mi sbloccheranno, pazienza....

00

brillantenotte

:) l'indulto ;ahah sn libera,,,adesso mi tocca fare la brava,,sn controllata a vista

ciao giuliet,,,come ti va'?,,h saputo che il 1 maggio 6 dei nostri,,wau,,,prendiamo la camera insieme? :)

vedrai,,,2 notti con me nn te le scorderai facilmente ;)

00

tatabuffa

se l'uomo non vuole copulare mandalo in chiesa a pregare come fanno molti moscherini che al mondo ci sono grazie a 5 secondi di eiaculazione insensata.....ma prego infinitamente....che ogni opposto di tata buffa ..ogni mio possibile opposto maschile femminile..colore usanza...nella fattispecie...ecc...mi stia distante..io sono soggetta alla forza di gravità...ma non all'attrazione verso gli opposti...piuttosto indirizzata verso la libera circolazione del singolo individuo...sto da sola..piuttosto che....non ne sono soggetta......e speriamo che la capiscanooooo ahahahahridooooo

00
giuliett

giuliett

51 anni, Napoli (Italy)

I simili si riconoscono anche nelle diversità, gli opposti non saprebbero comprenderle, diventerebbero incolmabili, quindi non possono attrarsi.

00

brillantenotte

Gli opposti si scannano....la parola ..finche morte nn ci separi nn e piu di moda...oggi si pronuncia...finche nn ne avremo pieni i cj...
00
niknay

niknay

50 anni, Imperia (Italy)

Gli opposti si attraggono. Vero. Verissimo. Fino al giorno della lettera legale di separazione.

;ahah ;ahah ;ahah

00

Dancefan91

Bravo @romeo :) i miei complimenti :)
00
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

In effetti, è incontestabile che ciascuna persona è unica, per cui diversa da tutte le altre sia pure per una o poche qualità.

Banalmente si potrebbe affermare che in amore ci si piace, ovvero l'innamoramento avviene come conseguenza della personale convinzione che l'altra persona possiede soprattutto peculiarità attraenti, proprio quelle cercate. Da qui, l'amore sembra rivolto più a chi è diverso da sè stessi, talvolta apparendo così persino opposto.
A ben riflettere, la diversità, essendo inevitabile, non sarebbe riferibile semplicemente e genericamente alle qualità opposte ma a precise caratteristiche non possedute dall'uno ma al contempo ricercate nell'altra.

Gli opposti si attraggono?
Sì ma solo se si tratta di poli magnetici.
Più precisamente, a certe condizioni, in amore l'opposto nell'altro potrebbe attrarre l'interesse dell'altra. L'amore è il frutto di scelte personali a favore di ciò che assomiglia perchè piace, di ciò che non si è perchè si preferisce.
;bye
00

Emanuele_love

FlyRobin..... Stiamo parlando di primavera o di alchimia ??? Comunque credo che nessuna coppia si unisce perché si è uguali, oppure perché i due partner hanno gli stessi gusti. Nessuno amore nasce perché si è uguali, ma bensì per passione di un amore che si vuole coltivare con tale persona. Forse oggi molte coppie si lasciano e famiglie si sfasciano perché credevano di essere compatibili in tutto, e oggi non esserlo più gli crea il problema di stare insieme, l'amore è l'attrazione sono sentimenti che nulla hanno a che fare con l'essere uguali oppure amare le stesse cose, che a volte diventano banali quando l'amore continua per altre cose più fondate. Non centra nulla l'elettricità, il magnetismo ecc...Chi si ama ama, colui/lei che non sa accettarsi ed autoamarsi, non potrà mai far felice o convivere con altre persone, nemmeno se queste ultime sono precisi ad esso/essa...

00

altruistaedolce

....Era comunque molto chiaro il tuo concetto e, ripeto, lo condivido appieno....E' giusto fare le proprie scelte responsabilmente e cercare di vivere meglio in ogni senso. Non condivido, invece, il comportamento di quanti, pur di inseguire il loro sogno, non esitano a fare del male al prossimo... So che in questo la pensiamo alla stessa maniera. 

Ciao

00

altruistaedolce

Giustissimo e sacrosanto quello che dici, ma il comportamente in determinate occasioni dipende dalla situazione e dalla sensibilità della persona. Comprendo anche che tutti dobbiamo avere un sano egoismo.

Non è una discussione facile perchè dipende dalla relazione, dall'affetto e dall'amore che legano due persone e, come dicevo, anche dalla loro anima.... In ogni caso, sai che ho rispetto per tutti e non giudico; al contrario, non so odiare (anche se quando ricevi cattiveria gratuita è difficile...), voglio il bene di tutti e non giudico... Amare chi non ti ama è una pazzia .....

;bye

00
emmolina

emmolina

50 anni, Venezia (Italy)

.....Mi e' partito il messaggio prima che avessi finito....x nn scatenare l ira divina dei perbenisti (falsi....) completo il senso: se nn si sta bene in primis con se stessi, nn si puo dare gioia e serenita alle persone vicine.
00
emmolina

emmolina

50 anni, Venezia (Italy)

Giustissimo ed encomiabile ma c e un "ma"....significherebbe sacrificare la propria felicita e sai bene che, quando si fa una cosa solo x dovere o peggio x pieta', prima o poi salta tutto e forse il risultato e' ancora peggiore.
Nn si puo stare assieme solo x responsabilita...deve essere una GIOIA altrimenti e' bene chiudere.
Io la penso cosi, saro superficiale forse ma credo che Ognuno abbia diritto alla sua parte di felicita', e deve fare il possibile x trovarla altrimenti mancherebbe di rispetto all persona piu importante: se stesso/a
00

altruistaedolce

Ciao, emmolina cara. E' vero quello che dici tu; so benissimo cosa avviene in molte persone. Sai però come la penso: io mai girerei le spalle a una persona che mi abbia donato tutto se stesso, nemmeno per un capriccio o noia. Diverso è il caso in cui si riceva del male.... Credo che ognuno di noi debba rendere conto alla propria coscienza; il resto è relativo. Cmq penso di essere in minoranza e rispetto le idee e le decisioni altrui. 

Buona serata.

00