Crisi di coppia: quando la coppia vuole rimediare

In campo sentimentale, "crisi" può essere sinonimo di "vitalità" soprattutto quando la coppia vuole trovare una soluzione efficace ai propri problemi

Non tutte le crisi portano alla fine di un rapporto, ma anzi alcune possono contribuire a ristabilire l'equilibrio nella relazione di coppia.

Alcune coppie sono determinate a non mollare la presa e, anche se le crisi compromettono la loro serenità sentimentale, cercano una soluzione efficace alle divergenze esistenti tra i partner. Questo è il primo sintomo di un amore vero, che dimostra quanto possa contare un sentimento forte all'interno della relazione.

In questi casi, quando una coppia mantiene un equilibrio precario non vuol dire infatti che la storia debba finire o sfociare in conseguenze del tutto negative, ma piuttosto che qualcosa potrà riaffiorare nel tempo. A lungo andare le incomprensioni possono trovare chiarezza, il dialogo può essere alimentato e l'intimità potrà essere riscoperta e sfruttata per mantenere viva la passione.

La voglia di restare con chi si ama da tempo è resa evidente da piccoli gesti quotidiani e da atteggiamenti che possono sembrare futili ed insignificanti, ma che in realtà nascondono un bisogno di affetto e di comprensione. Alla base del rapporto deve porsi il rispetto per chi si ha accanto, che è la stessa persona con la quale si sono già condivisi gioie e dolori.

Ed è vero anche che se questa voglia di stare insieme accomuna entrambi i partner, sarà condiviso anche il bisogno di trovare una soluzione o un aiuto dall'esterno che possa ristabilire la tranquillità di coppia. In tal caso appare utile chiedere un consiglio a chi conosce bene la storia della coppia, senza dimenticare però che "i panni sporchi si lavano in famiglia" e che bisogna non esagerare con le confidenze. Basterà confromtarsi con chi guarda da un'altra prospettiva.

In altri casi è opportuno che si faccia ricorso ad una pausa di riflessione, che non debba essere per forza lunga o foriera di soluzioni drastiche, ma che permetta ad entrambi i partner di chiarirsi le idee e di capire il grado di attrazione provato per il partner. Questo periodo aprirà la mente e spingerà a prendere delle decisioni utili.

In caso contrario, si può sempre chiedere il parere di un esperto che sia neutrale e dia un supporto oggettivo e clinico. In ogni caso se è amore allora trionferà!

29 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.

Emanuele_love

La coppia vuole migliorare quando si arriva ad avere un certo distacco tra entrambi oppure quando si forma quel malesseredi solitudine o di nervosismo.

00

Dancefan91

Discorso molto profondo che mostra il tuo lato sensibile :) felice di averti letto, sono senza parole :) non siamo poi così diversi vedo :) Su molti argomenti tipo questo ci troviamo d'accordo e in perfetta sintonia:) mi fa piacere:) ciao!
00

Emanuele_love

Una coppia non dovrebbe mai spegnere l'amore o il desiderio di esserlo, ci sono momenti in cui nella coppia si sente una certa distanza luno con l'altro che rende tutti e due scontrosi o non sereni per questo portando ad avere silenzi, a non svolgere tutto come prima ecc...Di sicuro la coppia vuole rimediare quando questo filo sottile si crea fra i due per evitare spiacevoli rotture oppure infelicità da parte di entrambi. Non esiste cosa migliore che risolvere in due le varie problematiche di coppia cercando per il bene di entrambi di risolvere e tornare alla normalità.

00

Emanuele_love

"Amare vuol dire non dover mai dire: "Mi dispiace""

00
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

Risolvere un problema in due determina la necessità che allo scopo almeno uno dei due accetti rinunce personali.
Accettare di perdere ciò che già si possiede non è facile per nessuno, specie se considerato importante. Tuttavia, sarebbe possibile a condizione di essere disposti così a sacrificarsi, in nome del sentimento d'amore provato per l'altra persona.
Da qui, in presenza di amore, la coppia sarebbe in grado di affrontare e risolvere praticamente ogni problema, trovando una soluzione condivisa, senza strumentalizzazione ma con collaborazione costruttiva.

Nell'affrontare un problema in seno alla coppia, rivolgersi all'esterno per consulti ed aiuti a vario titolo sarebbe sintomo di amore vacillante, insicuro, malato.
In simili casi, l'aiuto esterno potrebbe essere positivo, nei tempi e modi opportuni, solo per rafforzare i sentimenti nutriti da ciascun partner, rinvigorendo l'amore provato e consolidando la relazione materiale. Quindi, recuperata così la forza nel rapporto, i partners riuscirebbero a risolvere in autonomia ogni difficoltà di coppia, com'è giusto che sia.

A dispetto di alcuni, la crisi di coppia non è sinonimo di vitalità, essendo essa stessa l'effetto nefasto dei problemi sofferti. In verità, le difficoltà di ogni genere sottopongono la coppia alla prova di tenuta, il cui superamento dimostrerebbe, oltre ogni ragionevole dubbio, l'effettiva salute della coppia.
;bye
00
emmolina

emmolina

51 anni, Venezia (Italy)

No @HS.....sono commenti che inviavo in tempo reale ma che sono stati.sbloccati oggi....
00
HS2013

HS2013

56 anni, Genova (Italy)

emmooo, c'hai un collo di bottiglia nella connessione!
hai bufferizzato i dati e poi sparati oggi.. sarà mica per l'intasamento dei risultati delle elezioni??? li avete sfornati completi insieme alla Campania :-))))
00
emmolina

emmolina

51 anni, Venezia (Italy)

Peccato....avevo scritto un bel commento.....peccato...
00
HS2013

HS2013

56 anni, Genova (Italy)

Sally puoi chiedere anche l'ultima sigaretta prima dell'esecuzione :-)))
00
emmolina

emmolina

51 anni, Venezia (Italy)

Nn confessero' mai ma ho cmq diritto alla condizionale! E ad uscire x buona condotta!!!
00
emmolina

emmolina

51 anni, Venezia (Italy)

Te! E io che sono ancora dietro le sbarre???!!!!!???
00

Sally_59

Sono per caso sotto accusa in aula di tribunale? No perche ho il diritto di fare una telefonata :-D
00
supermaffepro

supermaffepro

53 anni, Milano (Italy)

Ahaa ok @HS, ora ti spieghi meglio ma scrivendo come avevi fatto all'inizio e qui riportiamo sotto... pareva tutt'altro ..pardon

IL TUO DIRE RACCONTAVA COSI'

"per me la mancanza di rispetto, da parte della compagna, é la vera crepa...."

la mancanza di rispetto, da parte della compagna?

E se fosse dal compagno verso la compagna?

Ora da come leggo è qualcosa alla pari

come l'hai fatto notare adesso a pocanzi ..cavoli, c'è una grande differenza e come potevo dire no a @Sally visto la tua espressione a senso unico?

Non mi piacerebbe nemmeno a me leggere le frustrazioni di una donna che pesta su tutto il mondo maschile e da te uomo, pareva piagnucolassi sebben velatamente verso tutte le donne, cosa che, mi sembrava strana conoscendoti

Si, c'è da spiegare la frase di @Sally ..non regge, comunque se si vuole ci si corregge ;^^ ;smack ;bye

00
HS2013

HS2013

56 anni, Genova (Italy)

No super, per me può essere importante il rispetto reciproco nella coppia, per altri non so cosa ma cosa? non capisco cosa c'entra la 'donna che decide' di Sally!
00
supermaffepro

supermaffepro

53 anni, Milano (Italy)

@Sally cara, non posso darti torto, @HS questa volta ha tentato di colpevolizzare un po tutto il regno femminile tentando di far brillare quello maschil, ma forse è xkè è stato ferito da qualche donna in particolare ..vale ancora dire, non facciamo mai di un'erba un fascio?

Se fossi stato donna, mi sarei irritato anch'io su quanto detto da @HS?

Sparare sulla Croce Rossa sarebbe uguale e non tutte le donne sono da demonizzare  COSì come non tutti gli uomini ..MA LA GUERRA CONTINUA

Il sistema giuridico umano, in quanto al maschile e femminile, ha grosse lacune

E' una gioia inmmensa quando uomo e donna si vedono con amore ..sempre che si vedano

Non so voi ma, io sono stufo di leggere e vedere sempre guerre nel mondo fra le 2 categorie sessuali ..un conto è scherzare come facciamo io e @Deepweb, un'altra è credere fermamente che la propria categoria sia il meglio dell'altra

Siamo su questo CZ di pianeta che quel Buon Dio ci ha voluto regalare ma, viste le cattiverie che la stessa Madre Natura ha inferto all'umanità (creazione divina e di autoregolazione) NON CREDO che questo mondo sia da intendere come un futuro luogo Paradisiaco, se non proprio una vera GALERA dove scontare le noste pene demenziali, specialmente se le considerazioni Umane di ambo i differenti sessi si battagliano stupidamente senza apporre specificazioni, x ciò..

...una domanda ad @HS è la seguente

 

- Caro @HS, pensi che la categoria maschile sia migliore di quella femminile?

Aggiungere dettagli e specifiche ..grazie

 

Stessa domanda la farei a voi donne

 

- Sicure che la vostra razza sia migliore di quella maschile?

Aggiungere dettagli e specifiche ..grazie

 

Non so se devo accettare quel QUASI cara @Sally, se non che, andrebbe bene a donne veramente brave e qui, x dirlo veramente, sarebbe da sottoporsi a veri Test di conformità ma credo che con tutte le telecamere installate, fra non molto tutto sarà accessibile anche la diagnosi di chi sbaglia di + dell'altro ecc ecc

Fino a che, la nostra conoscenza è limitata, non possiamo pensare che la donna sia migliore dell'uomo e viceversa ..tutti siamo un grande sbaglio, peggio ancora quando fra sbagliati ci si sceglie

Ci vorrebbe una statistica a livello mondiale x 7Mld di casi ma, chi ha voglia di lanciarsi in questa titanica impresa?

Aspettiamo che computer e telecamere facciano tutto in automatico e questo, mi fa pensare che siamo la bestialità di noi stessi

X ME l'unico pensiero va  alla seguente frase

Vivi e lascia vivere ..in breve, non rompiamoci le palle un con l'altro/a

Di abominevoli situazioni, che si farebbe prima a dire "STRONZATE AL CUBITALE" il mondo ne è pieno, SIA GRAZIE ai maschi che alle femminne, proprio senza alcuna distinzione

La donna quando partorisce, dona la vita ad un Uomo/Donna o a Bestie? Tutto dipende da noi e i nostri pazzi geni

Troppe ne sono passate davanti ai miei occhi x dire che, tu donna o tu uomo, sei il meglio

Può essere maaa, siamo da studiare e la certezza non ce l'ha nessuno

E' una fortuna trovarsi compatibili in Amicizia, ancor di + in Amore, x ciò di che vogliamo parlare?

La situazione è che tutto dipende da come siamo cresciuti, con quali strumenti e società ..anche i genitori hanno un loro forte responsabilità, credo almeno il 50% lo sia ed una mia cara amica, anni fa mi rivolse il seguente pensiero...

"x capire un uomo o una donna, hai da conoscere la madre"..NON CREDO

Lo dice lei che è donna ma, io non ci faccio peso, proprio xkè non sarebbe l'assoluto

Quasi mi stavo convincendo potesse essere cosìma ho dovuto piegare su altri pensieri

Ho iniziato a pensare diversamente xkè sappiamo che dopo i 18 ANNI, chiunque è maggiorenne e ognuno di noi è unico/a

Ogni cosa che facciamo o pensiamo, se è male è proprio colpa nostra, quindi, a noi la scelta di passeggiare a braccetto con chi ci fa del bene o ..con chi ci farà del male

Se guardiamo agli infantili, non vi sembra che ci stiamo comportando un po similmente?

Quante volte sentiamo dare la colpa? Esistono colpe che noi non abbiamo?

La cosa migliore è staccarsi da chi non ci fa del bene ..Fine della storia

00