Le bugie più comuni nei siti di dating online

Quali sono le bugie più comuni che vengono dette dagli utenti all'interno dei siti di dating online? Vediamo una carrellata di quelle più diffuse e gettonate

Sono sempre più numerosi gli utenti che si iscrivono nei siti di dating online per trovare un nuovo amore o fare nuove amicizie, ma non tutti riescono ad essere sinceri e a volte preferiscono raccontare qualche bugia pur di far colpo.

Il mondo degli incontri virtuali infatti è affascinante in quanto da la possibilità di creare un falso identikit che rispecchia magari quell'ideale di persona perfetta che si vorrebbe essere e che si è sicuri possa far colpo sugli altri. 

Fino a quando c'è uno schermo protettivo che nasconde la vera identità si può essere chiunque, il problema è quando si passa alla conoscenza al di fuori del virtuale, e la realtà non rispecchia quello che fino adesso si è raccontato su se stessi.

Ma su cosa gli utenti di siti di dating online tendono a mentire più spesso?

- Età. Questa è una prerogativa prettamente femminile: sono molte le donne che mentono in merito i loro anni andando sia in eccesso che in difetto in base alla tipologia di uomini a cui vogliono approcciarsi. I maschietti dal canto loro tendono a mentire meno su questo punto.

- Peso. Sia uomini e donne mentono quando si parla del loro peso: per non dire di essere sovrappeso optano per una via di mezzo come “corporatura normale” o “sono formosa”.

- Altezza. Gli uomini tendono ad aggiungere qualche centimetro in più alla loro altezza per cercare di far colpo sulle donne che sembrano prediligere soprattutto i maschietti più alti

- Lavoro. Ci sono professioni che affascino più di altre sia per una questione economica sia per l'attività in se: del resto dire “sono un medico” suona meglio di “sono in cerca di occupazione”.

- Stile di vita. Per far colpo su qualcuno e rendersi intriganti a volte si racconta di una vita movimentata e ricca di avventura, quando magari quello che si fa realmente è passare la serata sul proprio divano con la TV.

Le bugie vi potranno rendere interessanti nei siti di dating online, ma alla fine ci si scontra sempre con la realtà che è del tutto diversa. Siate sempre voi stessi: troverete qualcuno che vi amerà e apprezzerà per quello che siete realmente, e se cosi non fosse provate a rendervi simili alla persona che descrivete.

Vi è mai capitato di scoprire le bugie di un utente? E voi ne avete mai utilizzate per far apparire il vostro profilo migliore?

29 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
timidocurioso

timidocurioso

38 anni, Potenza (Italy)

.. per alcuni..la bugia.. è
una maschera.., una strategia..
.. per evitare..domande.., rifiuti o punizioni.

Mentire mi mette a disagio..
anche se non disdegno ..tra una chiacchiera e l'altra..una bugia al cioccolato......
10

roxyblu

spesso mi dicono di essere singoli e invece poi sono sposati
00
Elita

Elita

55 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Sinceramente delle bugie da dating non mi importa. Non ho alcuna aspettativa da nessuno quindi chi le racconta, faccia pure se si diverte ,ma occhio a non raccontarle troppo grosse,le persone dietro al monitor ,non sono così credulone,si farebbero solo delle mega figure di m.... :tongue: :tongue:
01

dragorosso2

ci sono persone con foto molto vecchie, altri che nella vita reale non sono sopportati da nessuno, sono costretti a iscriversi in siti come questo per sperare di trovare qualcuno , ma non hanno nessuna speranza, sono persone di pessima qualita >_<
00

mogano

no Godai, mi hai frainteso o mi sono spiegato male. Intendevo dire che nessuno di noi appare per ciò che è, ma non solo, la cosa più importante è come ti vedono gli altri e quasi mai corrisponde a ciò che noi pensiamo di essere, non stavo facendo il pirla.
Ho ricevuto messaggi di donne in privato che si offrivano a pagamento, ci sta anche questo....purtroppo.
00
aurevoir

aurevoir

59 anni, Genova (Italy)

Gli stereotipi dei commenti sui siti di dating sono improntati alla negatività, da un buon 75% di donne (e mi tengo basso) e da un 50% di uomini (basso anche qui).La cosa bella e strana è che quasi tutti i negativi o non hanno mai voluto provare l'esperienza (ma ne parlano male, in base a cosa non si capisce) oppure l'hanno provata avendone di ritorno solo esperienze al limite del drammatico o del caso umano.

Questa cosa a me fa venire tante domande su questi soggetti, la prima, la madre di tutte, è naturalmente cosa ci si fa ancora iscritti in mezzo a gruppi di malati e pericolosi monotematici di trombaggio e di cattive maniere. Questo per le donne, il molestatore è sempre uomo of course, morto di fame, assillante, bugiardo con un unico scopo,scopare appunto. Uno stereotipo talmente enorme che non mi va nemmeno di approfondire, a sentire i commenti schifati di chi descrive questi soggetti si dovrebbe pensare che mai nessuno di loro abbia trombato in questo modo....eppure la specie si perpetua, qualcosa non collima.

L'uomo critico lo capisco ancora meno; in questo caso forse paga per quello che cerca la trombata di prima e si becca la stessa porta in faccia , 2 al prezzo di 1 come da tradizione.Dovrebbe essere il contrario però, se tanti si comportano male l'unico che si comporta bene dovrebbe risaltare. Anche qui qualcosa non ritorna nei conti.

Tra le domande poi mi viene da chiedere a tutti i detrattori: cosa ci si aspetta di trovare qui, soprattutto cosa di diverso da "fuori"? Perchè se il "fuori" è meglio allora mi viene da dire resta fuori e auguri. "Fuori" non esistono bugie,atteggiamenti ambigui, situazioni strane e oscure, gente che chiede di trombare dopo mezz'ora,donne che se la tirano? Cosa cambia fuori, siamo tutti dei super-eroi della marvel con il sesto senso? Naturalmente molte donne pensano di averlo,in un quarto d'ora ti hanno scannerizzato e capito, magari le stesse che lo menano con un profilo chilometrico di ricerca di valori umani come fine imprescindibile.

Questo modo di conoscersi è un gioco, se qualcuno non lo capisce o non lo pensa è destinato ad essere perennemente deluso.Le bugie fanno parte di questo, non sono nemmeno bugie il più delle volte ma tentativi di districarsi in situazioni dove non è facile proporsi. Ci si deve andare con il sorriso e lieti solo del fatto che grazie a 2 tasti schiacciati su una tastiera ti è permesso questo. Altrimenti persone simili sarebbero e saranno destinate ad aspettare perennemente quello o quella che non arriverà mai, anche perchè o non esiste o se esiste sarà tra i 1000 rifiutati per 100000 motivi.
10
Godai5

Godai5

39 anni, Mantova (Italy)

Mogano, ieri ci siamo tesi la mano parlando di musica, non roviniamo tutto subito; il mio commento non è riferito a te e nè a nessun profilo del kassio...
Tra le donne contattate sul sito, la metà di queste, dopo una serie di messaggi smielati rivelava di essere in difficoltà economiche e chiedeva aiuto, bizzara come cosa no?
Chiunque ci fosse dietro al profilo, non è certo qui per cercare un incontro, e il 50% mi sembra altina come percentuale, perciò come ho scritto sopra "Per quello che ho potuto vedere io, la bugia più comune è fingersi un una persona reale."

Per rispondere alla tua domanda, si, sono come appaio qui, sono brutto e sono un rompiballe, ma ho anche altri difetti...
00

mogano

Godai tu sei reale ? Intendo sei come appari qui dentro ?
00
Godai5

Godai5

39 anni, Mantova (Italy)

Per quello che ho potuto vedere io, la bugia più comune è fingersi un una persona reale.
00

kassiopeo5

hahahahahaha.................incredibile,,, -_-
00

mogano

e tu perchè sei qui FlyRobin? Per portare la parola del profeta? :)
00

FlyRobin

Per le amicizie si potrebbe aprire un capitolo a parte. Spesso si legge che chi si contatta è aperto al dialogo, all'amicizia ... ma poi verifichi che la realtà è ben diversa ...altro che dialogo! Sei costretta a chiudere. Le hotline costano troppo, vero? Quindi cercate qualcuna del vostro livello...credo che metterò un avviso sul mio profilo.
00
atlantix

atlantix

38 anni, Roma (Italy)

Il mondo del dating on line è un universo a se stante, condivido il pensiero di molti nell'affermare che la menzogna è diffusa. Dal mio punto di vista questo riduce di molto la versatilità di questo servizio, rendendo molte volte necessario un periodo di "collaudo" per capire se l'altra persona è affidabile. Questo è un problema per le persone sincere e dirette le quali si trovano a combattere con una crescente diffidenza che le può portare, a volte, a chiudere una conversazione. Siate sinceri con voi stessi e con gli altri, tutto risulterà più semplice e non si avrà bisogno di integratori per la memoria per poter ricordare tutte le bugie dette.
..... Sono come un incendio chiuso in una stanza, sembro spento, ma basta un po' di ossigeno per farmi bruciare.....
00
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

E' ben noto quanto le bugie siano all'ordine del giorno in ogni sito virtuale d'incontro tra persone sconosciute. Si sa, fungendo di fatto da maschera, lo strumento tecnologico si presta facilmente a nascondere la vera identità prima e le effettive intenzioni dopo dell'iscritto. In fondo, l'origine di questo atteggiamento è naturale, essendo l'essere umano incline ad escogitare espedienti per raggiungere prima e con minori risorse lo scopo.
Da qui, non sarebbe giustificabile lo stupore di chi si scandalizza, si irrita, si lamenta della falsità strisciante e dilagante anche qui tra gli iscritti di Lovepedia.

In effetti, pur essendo del tutto naturale ed inevitabile, il vero cancro dei siti virtuali di dating è proprio la menzogna, sotto ogni forma.
Come è stato ampiamente ribadito anche in altre occasioni da molti, false descrizioni di sé e dichiarazioni mendaci ostacolerebbero molto tutto il processo di conoscenza tra persone sconosciute.

Come potervi rimediare?
L'antidoto contro le bugie è rappresentato dall'uso univoco degli strumenti di conoscenza e, nella fattispecie, l'organizzazione del sito internet giocherebbe un ruolo determinante, dettando modi ed informazioni all'altezza di chi intendesse valorizzare solo la verità. Così, isolare "automaticamente" i bugiardi attraverso una facile "identificazione" non solo scoraggerebbe ogni tentativo disonesto ma fornirebbe preziose informazioni sul conto di chi dimostra di essere realmente intenzionato a conoscere con rispetto.

Parafrasando famosi adagi, finché si penserà che l'abito faccia il monaco, la bugia avrà gambe abbastanza lunghe da percorrere ancora tanta, ...troppa strada!
;bye
00

kassiopeo5

io sono un uomo serio, cerco una donna con cui vivere fino alla fine della sua vita, ma purtroppo ho trovato solo vecchie pretenziose, non posso mettere la mia foto , perche sono molto famoso e conosciuto a livello mondiale, ma posso garantire che sono bellissimo, simpatico, intelligente, benestante, il meglio che si possa trovare nel sito, un uomo da sogno......... -_-
00