Il mare come fonte di felicità personale

Anche se non sei un vero patito del mare e dei luoghi costieri, scopri i benefici che questo ambiente può offrire alla tua felicità personale e non solo

Il viaggio rappresenta un'occasione di cambiamento sotto diversi punti di vista, sia in senso positivo che in quello negativo.

Possono essere molteplici gli svantaggi se considerate che viaggiare significa spesso adattarsi a nuovi contesti, accettare nuove culture e mutare le proprie abitudini quotidiane. Se viceversa siete tra coloro che amano viaggiare e che pur di farlo metterebbero in gioco ogni loro possibilità, allora date importanza ai vantaggi che questa forma di svago o, per alcuni anche questo stile di vita, può offrirvi.

Viaggiando potrete conoscere nuove persone o condividere il viaggio con chi vi attrae e allo stesso tempo potrete trovare quel tempo da dedicare a voi che ormai da tanto ricercate. Proprio per questo la meta è importante e deve soddisfare le esigenze e i bisogni di tutti i partecipanti e stimolare in loro la voglia di ritornare a farlo.

Nel supportare chi viaggia, però, sembra che la scienza sia dalla parte degli amanti del mare e cerca di farlo piacere anche a chi preferisce altri luoghi. Secondo gli ultimi studi, infatti, l'acqua e la sua vicinanza stimola il cervello e rende felici e sereni.

Dopo dieci lunghi anni di studio, sono moltissimi i ricercatori che sostengono l'esistenza di benefici legati all'acqua e che, secondo quanto confermato dall'autore Wallace J. Nichols nel suo libro "Blu Mind", rilasci delle sostanze chimiche capaci di indurre il buon umore e il senso di tranquillità a chi sta vicino al mare.

Tra queste sostanze, la dopamina, la serotonina e l'ossitocina sono le responsabili di un atteggiamento più positivo che permette di relazionarsi in modo disteso con le persone con cui si entra in contatto. 

Secondo vari studi e diverse ricerche, condotti in vari punti del pianeta, il mare e l'acqua in genere stimola la tranquillità già dal suo colore blu, considerato rilassante e riflessivo.

Questo atteggiamento sarebbe collegato anche alla durata della vicinanza con l'acqua, visto che a livello di subconscio, basta anche solo osservare un paesaggio marittimo per attivare le parti del nostro cervello associate alla stabilità emotiva e al recupero di ricordi felici. 

Allo stesso tempo, Wallace sottolinea la forza che l'acqua ha di ringiovanire le menti stanche, riprendendo quanto affermato da uno studio del 1995 pubblicato su Environmental Psychology, che ha dimostrato come la vicinanza all'acqua permetteva a diversi studenti di concentrarsi rispetto a chi ne manteneva le distanze. Tutto questo sarebbe confermato, inoltre, dal fatto che è proprio l'acqua a riportare l'uomo al proprio stato naturale, visto che dall'acqua nasce e per il 75% di acqua è composto. 

Questi studi non devono essere presi alla leggera, ma dovrebbero stimolarvi a prendere la palla in balzo e a cogliere l'occasione per organizzare una gita romantica in un luogo costiero o lagunare o un semplice ma intenso appuntamento da condividere insieme alla persona che vi fa battere il cuore.

Cosa aspettate, siete pronti?

88 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.

Adriana2017

Buongiorno sig. Sig.ra

Sono un privato che offre prestiti sul piano nazionale e a l internazionale.

Disponendo di un capitale che servirà ad assegnare prestiti tra privati a breve e lungo termine che vanno di 4000€ essendo che vanno a 18.000.000€ ad ogni persona seria nelle reali necessità, ha un tasso d'interesse è pari al 2% all'anno.

-Assegno prestiti finanziario
- Prestito immobiliare
- Prestito all'investimento
- Prestito automobile
- Prestito personale

Sono disponibile a soddisfare i miei clienti in una durata massima di 3 giorni a seguito della ricezione del vostro modulo di domanda.

Contatta per e-mail per ulteriori informazioni: Posta elettronica: r_lisa@outlook.com

Grazie.
00
Tilikum_

Tilikum_

49 anni, Venezia (Italy)

Con qualsiasi tempo , il mare sollecita le mie emozioni , le amplifica , le espande ..
Camminare sulla battigia , fermarsi e ammirare l'orizzonte .
Adoro i momenti in cui non v'e' anima umana nei dintorni .
Potrei rimanere li' per un tempo sconfinato , senza averne mai abbastanza .
Poiche' e' passione sempre nuova ..
Ricordo alcune notti passate sulla spiaggia .. Sono state le piu' belle di tutta la mia vita ! In alcune occasioni il plenilunio era cosi' intenso e specchiandosi sull' acqua , sembrava che vi fosse ancora piu' luce ..
Come si puo' non essere felici , in condizioni cosi' ? Quando sei completamente libera di fare cio' che vuoi ......

Oh heartbeat city here we come..........
00
emmolina

emmolina

50 anni, Venezia (Italy)

Infatti, x quello ho citato il Gattopardo..... :dancers: :high_heel: :lipstick: :dancer:
00

Cielochiaro07

Io ho la fortuna di vivere al mare e come sempre, quando una come me ha qualcosa di prezioso non lo capisce e lo dà per scontato. Se no non saprei giustificare anni di avversione per lui. Ho dovuto trasferirmi per anni lontana ( ma non tanto) dal mare e adesso niente ripaga una passeggiata sulla spiaggia magari al tramonto, ed è qualcosa di meraviglioso. Dico spesso che si prova un sentimento vicino alla spiritualità.
Credo però che molti, possono provare la stessa cosa davanti a distese di neve o prati di montagna.
Dipende da cosa ti coinvolge e in base ai tuoi gusti. E dipende da un lato romantico e sensibile che non è di tutti.
00
Brilll

Brilll

58 anni, Brescia (Italy)

Scarpe basseee??? Ma nemmwno x sogno...Super..tu prepara l' itinerario...tranquillo...a...il sabato sera nn voglio sentire ...ah...ho sonno...sn stanco bla bla bla...avvisati ne'?..?.
00
dimipunk

dimipunk

43 anni, Trieste (Italy)

Infatti ci andrò, Emmo. Che gli spiriti delle ferrovie mi assistano!
00
emmolina

emmolina

50 anni, Venezia (Italy)

Dimi,,,,sei stato a Noale, perche nn provare Milano? ;)
00
supermaffepro

supermaffepro

53 anni, Milano (Italy)

Ahaa ok, 23 e 24 Aprile ..D'accordissimo sono ;) :*
00
dimipunk

dimipunk

43 anni, Trieste (Italy)

Per non parlare del fatto che, un sole strepitoso, NON dipende minimamente dalla volontà dei gitanti......
00

resiliente59

Super 23 e 24 , il 25 siamo tutti a casa
00

resiliente59

Uhm...camminare ?? Brill hai sentito? Tacchi bassi !!! :shoe:
00
supermaffepro

supermaffepro

53 anni, Milano (Italy)

Mhmmm ho capito, Brill, mi sta stuzzicando a far da cicerone, devo prendermi una pausa x studiarmi la mia città? Ma sai che noiaaa? Ufff ..ma Milano è da bere e da mangiare, keTTefrega di un monumento o un bronzo di Giuseppe Verdi ..Ma anche se ti palassi della che mai ti servirà? ..AHAHAHA
Quanto li capisco i ciceroni ..du palli ..ihiiiiiii
benedetta ignoranza, tante volte mi sei + utile, ma x Brill e Company..
..no se po fa ..AHAHAHA
Da domani sceglierò l'itinerario, ovviamente tutto su rotaia o a piedi ..vietato circolare con auto o Bus ..
+ttosto, sintonizzatevi tutti e TUTTE con me, il 25 Aprile, dovrà essere acceso nei sorrisi, nei cuori e nel cielo con un bel sole strepitoso
Ciao, alla prossima e speriamo che me la cavo :* ;P
00
Brilll

Brilll

58 anni, Brescia (Italy)

il mare....stupendo,,,sn un'amante del mare,,,,
a me il mare da' serrenita' di pensiero,,seduta in riva all'alba o al tramonto mi ispira,,,e mi fa riflettere ,,,
sara' perché x motivi vari vado poco al mare x questo prendo tutto di pancia e impulsivita',,,ecco,,adesso capite il perché sn sclerata :joy:,,,,
ma ciao superrr,,,come la' va',,,preparati a fare la guida ;Pne vedremo delle belle a milano :)
00
dimipunk

dimipunk

43 anni, Trieste (Italy)

Nei giorni ventosi e nuvolosi, specie in inverno, mi piace recarmi al molo e vedere il vento che increspa le onde, sentire il fischio del vento stesso che sorvola un mare reso scurissimo, quasi nero dal maltempo e osservare le difficili manovre controvento dei gabbiani. Poi, mentre guardo lo spettacolo, mi ritornano in mente i vecchi libri di esplorazioni che sfogliavo quando ero ragazzo, con i resoconti di antichi marinai e viaggiatori e, le riproduzioni di stampe medioevali con le terre disegnate approssimativamente, denominate in latino e, i mostri marini a pelo d'acqua.
Non so cos'è ma, e' così.
00
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

Che l'acqua e la sua vicinanza stimoli il cervello e rende felici e sereni è, in effetti, tutto da dimostrare. E' pur vero e ben noto che la contemplazione dei paesaggi naturali in genere inducono alla serenità d'animo, degna di profondo relax.
Da qui, è madre Natura a rinfrancare lo spirito di chiunque, riuscendo ad assopire l'ira e l'irrequietudine.

In ogni caso, confondere un simile stato di serenità con la felicità personale di chi è realmente soddisfatto ce ne corre!
Purtroppo, si sa, anche la felicità personale non riuscirebbe ad allontanare i problemi che certamente non mancano. Poi, se per inguaribile romanticismo qualcuno tendesse a considerare il mare come fonte di felicità personale ne sarebbe legittimato, considerato che sognare è diritto di chiunque.

Organizzare una gita romantica in un luogo costiero o lagunare?
Perché no?! ...non rinunciando alla sempre piacevole tintarella estiva...
;bye
00
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.