L'ombra dell'ex: come prevenire e curare la gelosia

Ecco come prevenire e curare la gelosia del vostro partner per le vostre relazioni passate

Gli ex! Questi fantasmi dal passato, causa di numerose rotture. Quante volte siamo stati ossessionati dal nostro/a attuale partner su domande riguardanti la nostra ultima fiamma.

L'ombra dell'ex, però, per molti si trasforma in un chiodo fisso, alle volte non di semplice rimozione. Il motivo scatenante può essere un vecchio oggetto che portiamo ancora addosso, ricordo di un amore passato, un numero non ancora rimosso, un messaggio nascosto scovato in una cartella del nostro telefonino. In questi casi si può parlare di “gelosia retroattiva”, che si può prevenire, o comunque contrastare, in diversi modi. Ecco 5 semplici consigli: 

- Nel momento si presenta una discussione è meglio chiarirla, senza lasciare delle zone d'ombra, poiché queste possono diventare causa di nuove gelosie.

- Se il vostro lui o la vostra lei vi porge delle domande sulla vostra storia passata, cercate di essere quanto più trasparenti possibile, in modo da porre fine ad ogni suo dubbio. Questo lo/l'aiuterà ad acquisire maggiore sicurezza.

- Evitate luoghi, esperienze, situazioni, oggetti e battute riguardanti gli/le ex.

- Non fate confronti, compresi quelli indiretti.

- Fate capire a chi vi sta accanto quanto sia speciale per voi, valorizzando la sua persona, e i suoi gesti.

Per tutti i “gelosoni”: occorre che dosiate bene la vostra gelosia in modo da non far sentire la vostra dolce metà in una camera gas, o nel peggiore dei casi, condurla nuovamente nelle braccia della/dell'ex.

23 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
supermaffepro

supermaffepro

52 anni, Milano (Italy)

Effettivamente c'è chi non capisce una cippa della gelosia e della vita, ma voi sapete tutto immagino 😭
00
parallelli

parallelli

54 anni, Cosenza (Italy)

na distinguere tra "sana gelosia" e gelosia ammalata.... = ovvero la distinzione tra ciò che è umano, naturale e ciò che è maniacale...sono dellos tesso parere di @noixnoi e @inomma.. occorre stuzzicare, il sicuro è dato per scontato, ovvio. Come è ovvio che amare in modo sano è imparare ad accettare e amare prima di tutto se stessi per poter costruire un rapporto gratificante e sereno con un uomo/donna "giusto/a" per noi....voler bene è desiderare il piacere/benessere/felicità della persona amata... A PRESCINDERE dal fatto che quel piacere/benessere/felicità glieli procuri tu o li condivide con te....Chi ama la vita e cerca la gioia duratura per se e per gli altri non accetterà mai situazioni che legano la felicità/serenità al possesso, alla conquista, al potere.... all'egoismo!ecco perchè il discorso sopra si è spostato sui despoti o sull'autoritarismo... Ritengo che il sottile vento della gelosia sia mancanza di fiducia nell'altro
😘 😘 😘
00
inomma

inomma

60 anni, Roma (Italy)

un pizzico di gelosia , "condisce" il rapporto.
il troppo ..."stomaca"!
la gelosia se non controllata rovina qualsiasi tipo di rapporto... anche amicale.
lo "spauracchio" dell'ex...terrorizza il nuovo partner, insicuro...poi, piano, piano, il rapporto cresce , la fiducia si consolida e la gelosia (malata) si allontana.
se così non fosse, allontanatevi voi!
la scusa del ...TANTO AMORE = A TANTA GELOSIA... ormai sono in pochi a crederlo, spero!
00

fiordilotto46

La gelosia è una brutta bestia! Fa stare male chi lo è e chi la subisce...noixnoi a me piace sentirmi sicura della persona che amo...si è sempre un pò gelosi...ma non esageriamo, altrimenti si rovina tutto...
00

noixnoi

Bisogna far sì che chi ama non si senta mai sicuro nel suo amore per mancanza di rivali: senza sospetti e gelosie l'amore non dura a lungo.
00

iltuoguantodivelluto

il desiderio non tradisce mai il desiderio...la gelosia deve essere un utilizzata dagli amanti per godere di più non come ostacolo...
00

fiordilotto46

E meno male che si parlava di gelosia... 😂 😂 😂
00

Oscurita-oscura-brillante

HITLER era spietato con gli ebrei, io odio i cani... ma li sopporto o meno pensieri di sterminio.



Se i crucchi li sterminavano per un solo "capriccio" di HITLER ---> HITLER oggi è riconosciuto come dittatore, dalla definizione di dittatore, perchè mancante una più adatta figura, un dittatore amato era chiamato imperatore una volta ,ed era amato, quelli romani duravano poco e sarebbero durati ancora meno se non avessero avuto l'amore del popolo. Qui la differenza è minima, HITLER non è durato molto. Pochi crucchi si opponevano alla visione di un mondo riunito con la volontà e se necessaria violenza per finire prima (e quindi pensando di essere anche superiore con carri amrati, aerei, sottomarini ecc..., tutto questo senza l'unione di una nazione non sarebbe stato possibile, anche se lo considero un errore, non posso che cogliere la volontà di migliorare da parte di tutti i membri del popolo).


In ogni bene c'è del male e in ogni male c'è del bene.


Se HITLER e Mussolini avessero trionfato, supermaffepro avrebbero ottenuto quello che stiamo cercando, ognuno però vede il migliorare le cose in modo peronale.
Non è volontà divina vedere l'uomo riunito e raccolgo sempre prove.
Quasi tutte portano alla fregatura dell'uomo in se, puoi immaginare infinite cose, creare meraviglie e sei fregato, prigioniero in una carcassa con diversi problemi e limiti. Grazie allo Hubble e alle sue foto puoi sentirti meno formica, ma temo non faremo mai in tempo a vedere le vere meraviglie.
00
supermaffepro

supermaffepro

52 anni, Milano (Italy)

😂 😂 Commenti? ekki parla di commenti? 😂 😂 😂
00
attimisonori26

attimisonori26

53 anni, Milano (Italy)

ma scusate, avete fatto commenti ho scritto un quotidiano?
00

every-beep

Supermaf, hai ancora la passione di un ventenne..nel dibattito con Oscurità, riesci persino ad invertire i ruoli...Visto che l'argomento è la gelosia, e siamo arrivati a parlare di Hitler..vorrei aggiungere, che Hitler, almeno in un primo momento, deve aver provato proprio questo sentimento, nei confronti del nostro Mussolini: una bella gelosia...Mussolini conosceva la lingua Tedesca, pilotava l'aereo, era considerato un grande amatore..insomma, in quanto a capacità personali, era sicuramente superiore ad Hitler.. Comunque, se noi Italiani, fossimo un popolo più unito..( a parte che non saremmo più Italiani )..L'Italia, non solo, sarebbe il fiore dell'Europa..ma sarebbe addirittura il più bel giardino del mondo... 😯
00
supermaffepro

supermaffepro

52 anni, Milano (Italy)

No dai, @oscurità, ma che stai addì? Ma la storia che conosci tu non è quella ufficiale ..mi son perso qualcosa io o tu sai la verità che nessuno sa

IL TUO SCRITTO
i crucchi e i fascisti non volevano che la vita finisse li, volevano unire il mondo........e senza violenza se non avessero trovato ostacoli da superare.

Dici poco ..senza violenza? Scusami ma n'do vai a prendere queste informazioni? Mi risulta che l'unione era x comandare SI sotto un'unica bandiera ma con bastone e carota ..TI PIACE QUESTA VERSIONE A TE?

Scusa ma ci tengo sia alla mia LIBERTÀ che di quella dei miei simili ..A ME risulta che HITLER era un dittatore spietato e come tutti i dittatori conosciuti ha fatto la sua fine

Hitler sviluppò un culto della personalità attorno al suo ruolo di capo e generalmente veniva chiamato semplicemente "Der Führer" (Il Capo). Uno degli slogan politici più frequentemente ripetuti da Hitler era: "Ein Volk, ein Reich, ein Führer" ("Un popolo, un impero, un capo").

Oggi stanno riproponendo la stessa unione mondiale x lo stesso fine, questo pensiero avido di potere nacque nel 1875 sempre in Germania quindi possiamo pensare ad un'altra ipotesi ..il lupo perde il pelo ma rimane un lupo ..aspettiamoci una 3°a guerra mondiale e sarà la fine di ogni potere

Ma siii @Oscurità, questi pensieri sono contro la vita contro l'unione consenziente, contro la libertà e il rispetto individuale, contro ogni probabilità di progredire

SE FOSSI IO IL TUO CAPO ..un capo? TI PIACEREBBE ESSERE COMANDATO ..NON HAI UNA TUA DIGNITÀ? SAI CHE SIGNIFICA ESSERE LIBERI?

Stamattina TREMONTI IL TREMORTI, dice in finale al suo discorso una citazione ad occhiello

CHI NON HA DELLE REGOLE, E' UNA PERSONA LIBERA CHE METTE IN PERICOLO IL SISTEMA ..capisci qual'è il messaggio?

QUI GIACE UN'ITALIA CHE UN TEMPO ERA IL FIORE DELL'EUROPA, QUI GIACE LA SPERANZA DI VEDERE UN FUTURO A LIVELLO UMANO ..L'IGNORANZA HA I MINUTI CONTATI LA STUPIDITA' E' X SEMPRE ..Amen
00

Oscurita-oscura-brillante

Tra il 1939 e il 1945, c'è stata la volontà di molte pesone di migliorare la storia e le proprie condizioni di vita, i crucchi e i fascisti non volevano che la vita finisse li, volevano unire il mondo sotto un unica bandiera e in un colpo solo in modo veloce e senza violenza se non avessero trovato ostacoli da superare.

Ci sarebbero stati diversi uomini in grado di unificare il mondo in modo pacifico, ma non è questa una volontà divina.
00

ALBYMILANO

EVITARE LUOGHI DOVE MAGARI VI SI RITROVANO GLI EX?!?

OGGETTI??

MA PER FAVORE...

VIVO LO STESSO...

👍 👍 👍
00
manfredi56

manfredi56

61 anni, Firenze (Italy)

😓da qualche parte hanno detto o scritto che "la gelosia è pazzia". Condivido il giudizio.
Difficile non esser gelosi...ma fino a che punto?
E poi: la reprimo, la nascondo o la manifesto? La mia gelosia.
Gelosia è desiderio di possesso, oltre ogni limite; ma l'altro/a condividono? Sono disposti a.....

"Olindo e Rosa", al di fuori dei reati che possono aver commesso, sembrano una gran coppia, se si parla di unione tra due. "Io esisto perchè tu esisti.." Penso che la molla della gelosia, tra loro, non sia mai scattata.
In una coppia così unita E COMPLICE in tutto, neppure un capello troverebbe spazio.
In "casa Messeri" sembra che la gelosia abbia avuto altri effetti. Tralascio "le massacrate" di turno.
Gelosia è pazzia: un valore unico diviene supremo; prende corpo e spazio, sacrificando e reprimendo tutti gli altri.

Tutti abbiamo il bisogno di amare ed essere amati. Chi rinuncia a questo rinuncia al sole: diviene oscurità.
Il saper realizzare questo progetto, è altra cosa. Se è minoranza le persone che vi riescono, vuol dire che non è poi tanto facile metterlo in pratica.
Fermo restando che ognuno di noi non è artefice del proprio destino. Nel caso specifico, dipende anche dal comportamento dall'altro/a.
00
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.