Argentina, esce dal coma dopo la nascita di suo figlio

In Argentina una donna, Amelia, è uscita dal coma che l'ha tenuta in stato vegetativo per cinque mesi dopo aver dato alla luce il suo piccolo Santiago

Era entrata in coma vegetativo dopo un brutto incidente stradale: dentro di se però portava una vita che ha continuato a crescere per altri cinque mesi venendo poi alla luce.

È successo in Argentina, dove la protagonista dell'episodio, ovvero una poliziotta il cui nome è Amelia, ha iniziato a svegliarsi lentamente dopo la nascita del suo piccolo Santiago lasciando tutti increduli.

Il tasso di mortalità legato al trauma subito era davvero alto, così come spiegato dal neurochirurgo che segue la donna, Marcelo Ferreira.

I parenti raccontano che Amelia aveva avuto un presagio: si sentiva infatti che sarebbe rimasta coinvolta in un incidente durante i primi mesi di gravidanza. Cosa che poi effettivamente è successa. Tuttavia a strapparla alla morte ci ha pensato il suo piccolo, che è nato sano e che non sa ancora di aver compiuto un “piccolo miracolo”.

25 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
romeo972

romeo972

45 anni, Bari (Italy)

La notizia è lieta!
Quando una persona supera il coma ed un'altra viene al mondo è sempre una gran bella notizia.

Tuttavia, parlare di miracolo è fuori luogo.
Sicuramente, dal punto di vista medico-scientifico una spiegazione plausibile c'è, per quanto improbabile possa essere. Si sa, l'organismo umano è soggettivamente unico, per cui con capacità proprie e reattivo a modo suo.

Auguri alla mamma ed al suo bambino di lunga e soddisfacente vita insieme!
👋
00
Dairlewanger

Dairlewanger

41 anni, Piacenza (Italy)

Che bella immagine.....la manina che stringe il dito 🐻 🐻complimenti al pupo e alla mammina poliziotto.Dio esiste.


Boia chi molla
00
HS2013

HS2013

55 anni, Genova (Italy)

Non posso fare altro, Super, che alzare il cappello per quanto hai scritto, potrei aggiungere che forse, in questo ultimo anelito di vita al tramonto, si avrà in ultima considerazione un semplice pensiero: ma quanto sono stato pirla 😂😂😂
00
supermaffepro

supermaffepro

52 anni, Milano (Italy)

Dimi, oggi la scienza (è notizia dell'altro ieri), DICE che è riuscita a constatare grazie alle suddette analisi, che chi muore, ha ancora attività cerebrali x ancora 10 minuti ..lo sapevano i nostri nonni e chi un tempo veniva dichiarato ciarlatano, dando apertura nei primi anni del 1900, alla cosiddetta nuova scienza, dettata dai siGGnori doTTori,
Ebbene, tanti ciarlatani si nascondono fra loro ..i cosiddetti doTTori
Sono Ciarlatani si maaaa, con tanto di Certificazione di Laurea (magari comprata), però loro possono della tua vita e morte e quanto vogliono sparare, nessuno li ferma
Dico a questi illustri doTTori che, le attività cerebrali, non cessano subito x come raccontano, e visto che, capelli e unghie continuano a crescere x alcuni giorni, mi sembra molto strano, che il cervello muoia in solo 10 minuti
In breve x me, questi siGGGnori, stanno riscrivendo la storia, con documentazioni x niente scientifiche ma alla cazzum ..di chi c'è da fidarsi oggi?
Mi dispiace, ma credo di + alla signora Amelia, forse x via di mie esperienze dirette ma, non obbligo nessuno a credermi, xkè certe situazioni, vanno vissute e con ciò, chi mi capisce, va oltre a quanto ho dichiarato
00
supermaffepro

supermaffepro

52 anni, Milano (Italy)

Si, posso credere a questa storia di Amelia e sebbene mi sono successe cose strane che hanno del miracoloso, non so ancora spiegarmi al 100% il tutto ..metà è chiaro, l'altra metà ha del mistico
Cosa c'è dopo la vita?
Tutti se lo domandano, pochi vengono a conoscenza di qualcosa di indefinito e rari sono coloro che vengono immersi in quell'esperienza, che anche se raccontata ha dell'impossibile
Ebbene, la scienza indaga, esistono milioni di racconti molto simili, ma l'affermazione definitiva è ancora lontana
Un giorno, al di là del nostro respiro, chissà ..Forse verremo a sapere?
Quando sai non sei + ignorante e, così sapendo, sei x forza responsabile
Quando hai fatto esperienza, lì nessuno può dire "me ne frego" e dato che l'evoluzione dell'intera umanità va in crescendo, un giorno (forse non troppo lontano), conoscerà l'inevitabile della domanda delle domande
Rinascere x la 2°a volta, cambia tutto l'orizzonte e forse, molta gente ne avrebbe veramente bisogno
A 8 anni, ebbi la mia 2°a rinascita ma non so ancora dire se è stata un bene o un male ..forse lo saprò all'ultimo dei miei respiri? Forse
00
HS2013

HS2013

55 anni, Genova (Italy)

Presagi? La notte del terremoto a L'Aquila prima che succedesse ho sognato che si spostava tutto, non dico dove ero seduto ma non era casa mia ...
00
Michelotto967

Michelotto967

50 anni, Genova (Italy)

E brava Amelia e bravo Santiago! 😃 😀 😄
00
gianlucasydney

gianlucasydney

50 anni, Milano (Italy)

:😃
00

palmalico

Nessuna paura dei "presagi" ... Semplicemente non ci credo. La mente umana ha bel altre capacità ancora inesplorate ...
00
dimipunk

dimipunk

43 anni, Trieste (Italy)

Perché tanta paura del "presagio"? Avete mai conosciuto qualcuno che ne ha vissuto uno o più? Io si, anche nella mia stessa famiglia.
Perché tanta paura ad ammettere che, ci sono ancora moltissime cose che, non riusciamo a capire, decifrare, classificare, riprodurre ma, che con ogni probabilità ci sono?
Forse la mente umana non potrà TUTTO, ma tanto si. E, in quel tanto, c'è anche quello che non conosciamo, che la scienza tende a negare perché non è in grado di riprodurre in laboratorio.

A parte il presagio, credo che questa avventura, sia il frutto di uno stimolo al cervello, dovuto al trauma fisico della nascita e, di un altro dovuto all'emozione di dare alla luce ciò che si portava in grembo. Anche in coma, alcune sinapsi funzionano, tanto da portare alla ragione addormentata l'ultima notizia in edizione straordinaria e.... "dare la sveglia".
00
castoro56

castoro56

63 anni, Gorizia (Italy)

Un bel finale di sicuro, ma cosa centra la nascita del figlio? Ci sono un sacco di casi, in cui una persona esce dal coma, senza mettere al mondo un bambino durante la fase di incoscienza........
00
Mustaine

Mustaine

45 anni, Roma (Italy)

Concordo con Palmalico: bel finale...ma per favore, il "presagio" no davvero.
Emmo...davvero la MENTE umana può tutto??? 😉
00
HS2013

HS2013

55 anni, Genova (Italy)

Bè in effetti.. Se non ricordo male lo hanno già fatto un film simile, ma girarlo solo su questo fatto la vedo dura, poca trama. Sarebbe interessante invece seguire mamma e figlio sul trascorso in coma
00
emmolina

emmolina

49 anni, Venezia (Italy)

La mente umana può TUTTO
00

palmalico

Chissà che non ne facciano un film ..... Potrebbe essere un caso interessante, ma per carità, il presagio dell'incidente no, per favore .....
00
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.