ll matrimonio di Alessia, la prima sposa trans d'Italia

Si sono giurati amore eterno Michele ed Alessia, la prima sposa trans d'Italia. L'unione è stata possibile perché un giudice ha riconosciuto il cambio di genere

Alessia e Michele si sono giurati amore eterno ad Aversa, in Campania, ma la loro storia ha avuto un tragitto difficile.

Alessia Cinquegrana, infatti, è nata 29 anni fa con il nome di Giovanni, anche se fin dalla tenera età ha sempre saputo che quel corpo da uomo non le apparteneva.

All'età di 18 anni ha iniziato il suo processo di trasformazione, e grazie alle cure ormonali ha iniziato a perdere i suoi tratti maschili, oltre il saluto del padre che non vede da 11 anni.

Ma lei non è stata mai sola: al suo fianco ha sempre avuto sua madre e Michele Picone, ai tempi compagni di merende, oggi compagno di vita.

Il loro matrimonio, deciso a seguito di una relazione di 7 anni, è stato possibile perché un giudice ha riconosciuto il cambio di genere ad Alessia pur non avendo ancora fatto l'operazione definitiva. Non era mai accaduto in Italia, e la novella sposa considera questa una vittoria per le trans di tutto il Paese.

Leggi anche...

271 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
HS2013

HS2013

55 anni, Genova (Italy)

Dalla foto, lui col ciuffo, non mi sembra tanto felice, lei primo uomo prima donna col sorriso narcisista costruito incerato e laccata, mi sembra il peggio di donna+il peggio di uomo, una bella miscela esplosiva molto instabile
00
Miguel62

Miguel62

59 anni, Lecce (Italy)

Perfettamente d'accordo che siano terroni o polentoni se vogliono sposarsi e cambiare sex ok , quello che non mi vede pienamente d'accordo il fatto che abbiano dei figli affittando un utero , egregio Signor superfigo 1 guardi che i culattoni ci sono anche dalle sue parti ! ciao , 😉 , mi fermo qua ok.
00
superfigo1

superfigo1

64 anni, Bergamo (Italy)

storia di terroni culattoni
38
supermaffepro

supermaffepro

52 anni, Milano (Italy)

Il matrimonio non esiste in natura, è qualcosa di inventato dalle lussuriose religioni e ok, non esiste il mammo se non x forza maggiore, dove la mamma muore o è inabilitata x disgrazia ma, ce ne passa dal dire che gay e lesbiche hanno le stesse competitività di mamma e papà ..facciano come credano, si inchiappettino fra loro ma, lascino stare i bambini (fra l'altro da un utero surrogato) ..tutto il mondo è capovolto, i delinquenti sono al potere e i gay desiderano un loro figlio che loro mai sarà, ma stiamo scherzando?
Viva mamma FEMMINA e papà MASCHIO, questa è natura, diversamente non esiste
31
antimo53

antimo53

63 anni, Genova (Italy)

io nn sono omofobo x me si possono anche sposare e farsi operare se sono felici cosi ok,,,,,,quello a cui sono contrario e avere dei figli affittando un utero,,,,,,,,,e come comprare un essere umano come ai tempi della schiavitu ,inoltre cambieranno i tempi ma un bambino ha sempre bisogno di un padre ed una madre,,,,,una figura maschile ed una femminile,,,,,,mi fermo qui x nn parlare della madre che partorisce e si vende il figlio buon giorno
40
Sweetlittlepol

Sweetlittlepol

43 anni, Milano (Italy)

E finalmente viva
10
romeo972

romeo972

45 anni, Bari (Italy)

Poiché questioni strettamente personali, non entro nel merito delle scelte praticate legittimamente da Michele ed Alessia.

Tuttavia, mi lascia molto perplesso la decisione del giudice di riconoscere il cambio di genere a Giovanni, diventando così Alessia.
Infatti, un mistero appare la voce di diritto in base a cui è stato possibile decretare ufficialmente un simile cambiamento, considerato che a supporto nulla di materiale è stato assicurato come inequivocabile passaggio. Il modo di pensare, agire, vestirsi, atteggiarsi non appaiono oggettivamente "prove" rilevanti a ribadire una trasformazione radicale ed irreversibile della persona sotto il profilo sessuale. Infatti, in via teorica, nulla impedirebbe che un uomo finga di essere una donna al fine di ottenere il cambio di genere. Da qui, a mio giudizio, in assenza di "evidenze materiali" nulla potrebbe essere portato ad avvalorare l'effettivo cambio di sesso, al punto da imporlo pubblicamente tramite sentenza passata in giudicato. Così, un radicale intervento chirurgo sarebbe necessario e funzionale alla reale e convincente transazione.

Davvero dispiace, a seguito di quella infelice sentenza, che la Legge non abbia contribuito a chiarire le posizioni, come ci si auspicherebbe sempre, in un contesto sociale già di per sé molto confuso dalle numerose e sempre più stravaganti derive sessiste ed omofobiche.
Peccato, un'occasione di chiarimento mancata!
👋
00

agilulfo1960

premesso che ognuno deve essere libero di avere rapporti con chi gli pare, purché adulto e consenziente, quello che non riesco a digerire è il senso del matrimonio, a prescindere dal sesso. Se due (e perché no tre? o 4? o n?) vogliono convivere....ma chi glielo impedisce? Se non vogliono più convivere, ma perché devono andare da un avvocato? Fra parentesi è quello che ho appena fatto, scoprendo che se la madre di mio figlio volesse uccidermi, potrebbe farlo legalmente. Come? Semplice: se il padre firma determinate condizioni di economiche all'atto della separazione e dopo perde la capacità di rispettare quegli accordi, lei può denuciarlo (nota: la denuncia non è una querela) e se questi non paga, finisce ai domiciliari, quindi perde il lavoro ed è spacciato
00
nico1001

nico1001

38 anni, Sassari (Italy)

Lo sapeate che davanti a Dio siamo tutti uguali? Allora perchè non possiamo essere tutti uguali davanti a un giudice? Qualcuno dirà che solo una coppia uomo/donna può procreare, ma tante di queste coppie hanno problemi di fertilità! Riflettiamo: siamo tutti esseri umani, tutti diversi, ma con lo stesso bisogno d'amore. Se poi la chiesa non è d'accordo, beh nemmeno io sono mai stato d'accordo con l'8x1000. Oh no cosa ho detto 😱 , ora mi scomunicano e andrò all'inferno 😰
00
Gepromarilo

Gepromarilo

46 anni, Torino (Italy)

Ennesimo svarione della Scuderi: compagni di merende ha un'accezione negativa. Nata da una delle deposizioni al processo del Mostro di Firenze:

"Per traslato la frase ha assunto un tono ironico: nell'italiano colloquiale vengono chiamati compagni di merende persone unite da complicità nel tramare segretamente qualcosa alle spalle di qualcuno o che siano legate da un rapporto losco o comunque poco onesto".

Quindi da ragazzini i due tramavano già?

Ad ogni modo, riguardo all'articolo, mi infastidisce il tono e il fine propagandistico tanto caro ai media palesemente pendenti a sinistra. Non sarà certo il martellamento incessante a far cambiare idea a certe teste.

Sono due adulti consenzienti che si sono sposati. E allora? Ah già, uno è un transgender. Ora la mia vita è cambiata per sempre...
00
supermaffepro

supermaffepro

52 anni, Milano (Italy)

Niente in contrario ma tranquilli, saranno sempre azzi loro 😜
00
HS2013

HS2013

55 anni, Genova (Italy)

Un polverone inutile, un uomo operato o meno non sarà mai una donna, per essere donna non basta un buco, quindi meglio si tenga quel che ha e trovi la sua dimensione affettiva col giusto partner e una professione che le consenta di vivere dignitosamente senza fare marchette
31
Mustaine

Mustaine

45 anni, Roma (Italy)

Andrò controcorrente cari amici ma credo che questa sia una notizia davvero importante. Io credo che le transessuali siano persone estremamente discriminate all'interno della società, ancor più degli omosessuali. Cambiare sesso non credo sia un percorso semplice sia dal punto di vista giuridico/sociale che da quello economico. Avete mai visto una transessuale occupare un posto di lavoro normale? Io no sinceramente. Credo che di base sia proprio questa discriminazione che le porta soprattutto a prostituirsi ed emarginarsi dalla società cosiddetta "normale".
Probabilmente il suddetto giudice ha deciso in base alle cure ormonali fatte dalla "sposa". Proprio qualche mese fa aveva fatto discutere il caso di una transessuale che gioca nella serie A di pallavvolo femminile (se ne è parlato anche alla domenica sportiva). Al di là de giudizio morale, dal punto di vista legislativo questa è una sentenza rivoluzionaria. Io mi definisco anti cattolico ed anti clericale...molto spesso ho sentito dire lo stesso da molti qui sul blog, però alla resa dei conti la morale cattolica e bigotta che ci viene inculcata sin da bambini torna a fare capolino e prende il sopravvento. Il "diritto" familiare è vecchio ed obsoleto ed andrebbe cambiato...il problema è che ci vorrebbero delle grandi "menti" per riscriverlo con saggezza (tanti sono i problemi legati alla famiglia che andrebbero presi in considerazione)...quindi figuriamo se in Italia, con problemi più semplici ed ancora irrisolti, questo sia possibile. Ci vuole più tolleranza in generale (DIMI a parte naturalmente 😜 ), questi matrimoni non fanno male a nessuno...e lo dice uno che è molto ma molto contrario al vincolo del matrimonio che ci viene proposto dalla legge italiana! 😄
00
aurevoir

aurevoir

58 anni, Genova (Italy)

Finalmente un giudice oculato, se veramente ha valutato inutile l'operazione di cambio di sesso, oltre che una costrizione necessaria, nel caso lei non la volesse fare.

Leggendo certi commenti sembra che uno una mattina si sveglia e dice, ma si, da oggi faccio il trans. Che è il passo prima, o dopo, di svegliarsi e dire ,ma si, da oggi faccio l'omosessuale.
Già è una farsa chiamarle unioni civili e non matrimoni in piena regola. Che forse molti non lo sanno ma il distinguo tra le due parole sta nella mancanza di obbligo di fedeltà, che esiste solo nel matrimonio. Gli omosessuali possono cornificarsi tranquillamente, non come gli sposati veri che sono costretti all'ascetismo.
Un modo veloce e paraculo per non uniformare le cose chiamandole in modi diversi.

Almeno rispettiamo le scelte e non imponiamo operazioni chirurgiche tipo test sugli animali: ci manca solo l'obbligo di figa se vuoi essere donna e poi le abbiamo viste tutte.
00
dimipunk

dimipunk

42 anni, Trieste (Italy)

Ma perché limitarsi a riconoscere legalmente il cambio di genere anche senza l'operazione definitiva?
Perché non direttamente un cambio di specie?
Sono stufo di essere umano, non mi ci trovo; mi faccio trapiantare un bel paio di orecchie da lepre poi, mi sposo con Pimpa, la mia coniglia.
00
massi765

massi765

45 anni, Roma (Italy)

Come ha fatto un giudice italiano a riconoscere il cambio di sesso ad operazione NON avvenuta me lo dovrebbero spiegare. Sembra la storiella creata per far notizia. o cercare visibilità mediatica. Io credo che la società non ha la minima idea di quale deriva falso-moralista imperversa nel nome di un progresso (se di progresso si può parlare) che non mancherà di dare i suoi frutti. Io direi di riflettere bene sul progresso che incombe, perchè come anche detto dalla bibbia e più di 2000 anni fà, chi semina raccoglie, ed il raccolto dipende dalla Semina.........
00
Tilikum_

Tilikum_

48 anni, Venezia (Italy)

Si dice che nulla rimane per sempre . Mano a mano che passa il tempo , tutto viene modificato .
Con tutto il cuore, facendo l'impossibile se necessario , non voglio perdere mai la capacita' di gioire sinceramente per la felicita' altrui .
Lo considero un Dono preziosissimo .
Ecco perche' auguro a questi sposi , una vita meravigliosa , piena di momenti belli .
Una vita lontana milioni di km dalla palese cattiveria di tante , troppe persone ancora saldamente ancorate a pregiudizi crudeli e assurdi .
Con che facilita' si eseguono chirurgiche autopsie su brevi riassunti di vita !
Auguri sinceri ad Alessia e Michele , per un vero amore che li accompagni ogni giorno, fino alla fine e poi....ancora piu' in la' !
02
Michelotto967

Michelotto967

50 anni, Genova (Italy)

Che poi pensandoci bene come facevate a confondermi, non e mica bello come me! Si va beh a qualche capello in più ma... che poi sarei si stato sistemato... ma per le feste però! HA! HA! 😄 😱 😜
00
Michelotto967

Michelotto967

50 anni, Genova (Italy)

Ragazzi tranquilli non sono io quel Michele! No non vorrei che pensaste che mi cancello da LP pensandomi bello e sistemato! Rimango ancora a rompere le balle HE! HE! 😄 😃 😀 😊
00
castoro56

castoro56

63 anni, Gorizia (Italy)

"la novella sposa considera questa una vittoria per le trans di tutto il Paese"
Ma una vittoria per le persone normali quando? Un uomo che sposa se stesso e una donna che aveva già fatto altrettanto, le scimmie si sposano anche loro, l'ingegnere nerd (e pirla) che sposa un robot autocostruito.............
Qui sembra che il progresso sia qualsiasi matrimonio che non avvenga tra un uomo e una donna...........
10
resiliente59

resiliente59

58 anni, Genova (Italy)

Buongiorno a tutti
Nulla di che...
Ma vogliono stupirci? ? LOVE per stupirmi /ci servono argomentazioni
00
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.