Stealthing, la pratica sessuale illegale

In voga soprattutto tra gli uomini, lo stealthing, ovvero la pratica di togliere il preservativo di nascosto, è considerato una violenza sessuale

Ogni giorno nuove parole entrano a far parte del nostro linguaggio comune. Una di questa è stealthing: ma di cosa si tratta?

È un fenomeno sempre più diffuso tra i più giovani e non. Forse per alcuni la parola risulterà nuova alle proprie orecchie ma il cos'è no: si tratta infatti di quella pratica con cui un uomo, nel corso di un rapporto, toglie il preservativo senza dire nulla alla partner.

Ma anche una donna può fare stealthing: come? Semplicemente bucando il preservativo dell'uomo con lo scopo di rimanere incinta.

In base ad uno studio condotto dalla “Columbia Journal of Gender and Law” si tratta di una pratica sempre più diffusa, tanto da indurre molti a definirla per la prima volta come una violenza sessuale. “È paragonabile a uno stupro”, così come spiega l’autrice dello studio Alexandra Brodsky, la quale ha iniziato una causa affinché venga introdotta una legge che punisce chi lo fa.

Uno dei miei obbiettivi era di sottolineare come quello che viene spesso descritto come una ‘brutta abitudine’, sia in realtà una violenza” commenta Brodsky. “Chi lo ha subito si sente in qualche modo violato, come se fosse stata calpestata la sua volontà, ma spesso dice di non sapere come definire quanto avvenuto”.

Lo“stealthing” è già considerata una pratica illegale in alcuni paesi come in Svizzera, dove a gennaio un uomo è stato condannato per stupro per essersi tolto il preservativo durante un rapporto sessuale. La corte ha stabilito che la donna avrebbe detto “No” a un rapporto non protetto, ragion per cui in quel caso si è trattato di violenza sessuale.

752 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
romeo972

romeo972

45 anni, Bari (Italy)

La pratica dello "Stealthing" è difficilmente comprensibile, specialmente se messa in atto dagli uomini.
Quale senso avrebbe se mirasse ad eludere le principali funzioni del preservativo?
Tale pratica non sarebbe solo illegale, per il chiaro atteggiamento falso e fraudolento, ma anche lesivo gravemente della libertà personale, imponendo una scelta diversa da quella personale con l'aggravante di ricevere altresì potenziali danni per gravidanza indesiderata e malattie sessualmente trasmissibili.

Ad ogni modo, appare eccessivo interpretarla anche come violenza sessuale.
Infatti, in generale, un atto di violenza è rivolto ai danni e contro la volontà di terzi, mirando a raggiungere soddisfazione di natura sessuale. Confondere un simile scopo con possibili conseguenze "collaterali", come malattie trasmesse e gravidanza, è inopportuno, anche se originate dall'atto carnale stesso.
Da qui, la violenza, la forzatura per imposizione di altri, sarebbe più propriamente rivolta al diritto di autodeterminazione personale, vincolandola ad "esperienze" diverse da quelle attese oppure intenzionalmente evitate.

Circa la motivazione della sentenza della corte svizzera, la donna avrebbe sì negato il rapporto non protetto ma non il rapporto in sè, per cui non ci sarebbe potuta essere violenza ma mancato rispetto dell'accordo tra i partners; quindi, l'uomo sarebbe dovuto essere condannato non per stupro ma per i danni morali ed eventualmente materiali cagionati.
Spiacente, questa sentenza proprio non mi piace!
👋
00
Elita

Elita

54 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Mah...ed una donna non " sente" se il partner si è tolto il preservativo a sua insaputa durante l atto sessuale?
Ma va là!!! È molto diversa la sensibilità che si ha con o senza.
Non diciamo fesserie !
In tal caso " scendi" all istante dalla giostra e ti becchi una strizzata di palle da farti uscire gli occhi dalle orbite!
Già è più facile "fregare" un uomo bucandogli il preservativo.
Che poi chi lo fa, si frega praticamente da sola, con gravidanze che magari il partner non riconoscerà mai, oppure sfociando in quei matrimoni "riparatori " che finiscono prima di subito e spesso con risvolti dannosi in primis per la prole....per non parlare delle malattie a cui si potrebbe andare incontro.
32
supermaffepro

supermaffepro

52 anni, Milano (Italy)

No Tili, ci avevo pensato anch'io allo stealthing come invisibilità ai radar e x entrare in aeronautica, lascia perdere, non sai quanti suicidi all'università di ingegneria aerospaziale (almeno si dice suicidio x chi non arriva a dare tutte le facoltà)
Durissimo, forse il + fra tutti
Tu pensa, mio cugino aveva quel sogno e con tutto il suo studio non è riuscito a finire tutti gli esami, è laureato x la nuova università ma non x la vecchia
A 21 anni vivevo con lui a Milano, giusto x fargli compagnia
Partivo alla mattina alle 7.30 x andare al lavoro ed era lì che studiava, tornavo alle 18.30 ed era lì che ancora studiava ..a cosa è servito tutto quello studio?
A fare tutt'altro che l'ingegnere aeronautico
Guadagna di + un elettricista che lui, te lo assicuro, poi se hai la fortuna di essere fisicamente perfetta, allora forse hai una possibilità a salire all'Olimpo, ma basta una cazzata che sei Out ..poi x la vista non c'è pietà
Preferisco stare a terra, oggi gli aerei sono un po tutte carrette del cielo e non mi stupirei se cascassero uno dopo l'altro ..certo si spera di no
Nella prossima vita (se una ne avrò), studierò x notaio, ma forse anche quel mestiere sarà passato ai robot, come lo sarà il pilota d'aerei
Bho, chissà fra 50 anni se l'umanità ci sarà ancora e come si sarà trasformato il mondo
Vabbhè, è tanto se in questa vita riusciremo a prendere la pensione, xkè tra il tanto dire di Berlusconi che parla di 1000 € a pensionato, non sappiamo se la nostra generazione, pensionata veramente lo diventerà ..ciao e Buona serata
00
Tilikum_

Tilikum_

48 anni, Venezia (Italy)

Ma scusate , sono l'unica a cui la parola "stealthing " richiama alla mente la categoria degli aerei invisibili ai radar ?
Ho proprio sbagliato mestiere ... Avrei dovuto entrare in Aeronautica !
00
supermaffepro

supermaffepro

52 anni, Milano (Italy)

Castoro, x me riportando quella vecchia informazione, non sei fuori dal seminario , diciamo che si integra e, comunque a questo giro, desideravo aggiungere che....
Se l'uomo vuole essere credibile, oltre ad essere sincero con se stesso ha da essere leale
Con quanto si riporta nell'articolo in testata, pare che una fetta di omo erectus sarebbe solo da eliminare ..e xkè no, anche una bella castrazione chimica non sarebbe male 😁
X ogni cosa marcia o buona che si vuol fare nella propria vita, statevene pur certi che ci saranno x queste personcine gli interessi alle loro dovute proporzioni
Nessuno sfugge alla legge universale e, non parlo di quella di un dio inventato, è qualcosa che si impara vivendo, cosa che prima o poi, se si è curiosi di sapere, si scopre da se cos'è
L'universo, come madre Natura, risponde sempre alle nostre positività o negatività e, chi non sa e male fa, avrà da farsi quella temibile esperienza ..auguri e statevene accorti
12
castoro56

castoro56

63 anni, Gorizia (Italy)

Il giorno delle elezioni USA, quelle in cui è stato eletto Trump, i cittadini Californiani si sono espressi su di un quesito referendario................
Obbligare l'industria porno a usare il profilattico nelle riprese dei film, o no.
Da anni la legge californiana obbligava l'uso del preservativo nelle riprese, e questo aveva provocato una crisi nell'industria coinvolta, tanto che quasi tutti i produttori andavano a girare fuori della California.
Il no all'obbligo del preservativo ha vinto (mi sembra) con il 65%

non centra niente con l'articolo, era solo per riportare una cosa che secondo me sta tra il comico e il grottesco................

In merito all'articolo invece, io penso si possa realmente parlare di stupro, perché comunque si tratta di un rapporto diverso da quello su cui si era d'accordo..........
ed è pure di una gravità inaudita, perché la persona che pensava di essere un po' protetta, in realtà non lo era, a sua insaputa. Infezioni o gravidanza indesiderata che sia , si tratta comunque di rischi che una delle due persone non aveva accettato.
20
Uomodellaportaccanto2017

Uomodellaportaccanto2017

22 anni, Modena (Italy)

Ma si puo? Mamma mia..
00
aurevoir

aurevoir

58 anni, Genova (Italy)

Belin, allora è vero, sono il più scarso qui dentro. Tutti colti e laurati, i porno li guardo solo io. 😂 😂

Questa pratica prende spunto da una serie porno chiamata CZECHBITCH , cercatelo che merita. Il protagonista, uno che somiglia a Benny Hill ma con un discreto arnese, gira per le strade ceche caricando mignotte.
Durante la trattativa chiede di fare sesso free. In geneeale gli viene negato.
A questo punto o aumenta l'offerta oppure, mentre opera, di nascosto si sfila il gondone. E poi, come una soap che ti prende, succede di tutto.
La zoccola si incazza e lo insulta, oppure non se ne accorge proprio e lui fa faccie per burlarsi. Una volta la tipa chiama il protettore e gli alzano un mucchio di soldi in più. Anche se è finto le trombate sono vere. Quella volta che una non voleva ma per non perdere l'affare ha chiamato la madre!!!
Peccato perché credo che ho visto tutte le puntate, spero in una nuova serie, senza spoiler, come ho fatto io.

Ps: non so il ceco of course, è ottimamente sottotitolato, buona visione.
22
HS2013

HS2013

55 anni, Genova (Italy)

C'è una bella differenza fra questa pratica incosciente e la violenza sessuale. Chi cerca trova ma non è detto che sia appagante
11
massi765

massi765

45 anni, Roma (Italy)

Definirlo stupro non mi sembra appropriato. Lo si può definire creando una nuova parola per definire quell'azione dolosa e dando per legge delle pene e delle conseguenze. Un azione di quel tipo all'insaputa del partner la vedo come un azione molto molto grave. spero che le pene siano adeguate all'entità del reato. Non credo che si debba per forza trovare una parola che già esiste per definire un qualcosa che in passato non esisteva. si può fare come hanno fatto i nostri avi. creare una parola nuova per definire un qualcosa di nuovo. Al peggio non c'è mai fine purtroppo, io ci spero che esista una fine al peggio ma piu passa il tempo e piu mi sento un illuso....
00
supermaffepro

supermaffepro

52 anni, Milano (Italy)

E' ovvio che se non c'è una legge che regoli tale cattiva usanza poi la faranno, poi ci si lamenta se i giudici legiferano contro il popolo x quei pochi stronzi
Cosa ci succede quando ci capita una persona stronza davanti ai nostri occhi?
Minimo verrebbe di frantumargli i cj con un bel calcio piazzato
Bhe, credo che x ora, come soluzione ci sia solo tal metodo, quindi siamo AUTORIZZATI a passare al quell'azione
Quando lo stato non c'è, la legge la possiamo mettere NOI!!!
E' un tentativo di autodifesa 😁
03
Michelotto967

Michelotto967

50 anni, Genova (Italy)

Credo che da aggiungere a quanto già detto ci possa essere ben poco, concordo invece sul fatto che sia un comportamento molto sleale praticato da entrambi i partner! 😐 😕 😃
11
urbanevo

urbanevo

43 anni, Varese (Italy)

Avevo visto il servizio alle Iene di questo individuo, poi più nulla.
Se non sbaglio era in custodia cautelare se ben ricordo, quindi è stato condannato!!
00
dimipunk

dimipunk

43 anni, Trieste (Italy)

Forse, paragonarlo ad uno stupro e' esagerato però, e' certamente una vigliaccata e una mancanza di rispetto nei confronti della persona che condivide un atto fisico con te.
00
Mustaine

Mustaine

45 anni, Roma (Italy)

Questa è una pratica assurda, giustamente da condannare. Non sarà stupro ma di sicuro si corrono rischi gravi per la salute (malattie sessualmente trasmissibili) e non solo gravidanze indesiderate.
Proprio in questi giorni dovrebbe essere stato condannato Talluto, il romano sieropositivo che aveva volontariamente contagiato una trentina di donne...accusato di "EPIDEMIA DOLOSA". Altra pratica inconcepibile (avevo tempo fa visto un servizio delle Iene) sono quelle persone che vogliono infettarsi volontariamente con il virus dell' HIV (cercando persone disposte a trasmettergli la malattia) in modo da potersi curare volontariamente (A VITA!!!), con un costo alto per la sanità, senza vivere con la paura (a detta loro) di poter contrarre la malattia senza esserne consapevoli: qui addirittura si ribaltà il concetto del "previnire è meglio che curare". Come direbbe una nostra vecchia conoscenza MALA TEMPORA CURRUNT! 😐
21
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.