Orrore a Napoli: fa a pezzi il corpo del rivale in amore

È stato ritrovato il corpo del venticinquenne gay sparito i primi di luglio: l'assassino avrebbe fatto a pezzi il corpo per eliminare ogni traccia del suo rivale

Il corpo di Vincenzo Ruggiero, il venticinquenne sparito il 7 luglio ad Aversa, è stato ritrovato a pezzi in uno scantinato di via Scarpetta, nel quartiere Ponticelli.

A comunicare agli inquirenti dove si trovavano i resti del corpo dell'attivista gay, è stato il reo confesso Ciro Guarente, che ha ammesso di aver ucciso il giovane per gelosia, in quanto considerato un rivale in amore, a casa della trans Heven Grimaldi.

L'uomo era deciso a far sparire Ruggiero nascondendo i pezzi, che nel frattempo aveva cosparso di acido cloridrico, all'interno di un grosso foro sito in un autolavaggio che si trova in un garage di una palazzina popolare della già citata via Scarpetta.

In questo modo Ciro Guarente voleva eliminare ogni traccia di quel che restava del rivale.

Nel contempo Grimaldi ha espresso il suo dolore su Facebook con queste parole: "Scrivo qui perché nonostante mi distrugga interagire con il mondo, è l'unico modo per difendermi dalle perfide e immotivate accuse mosse nei miei confronti. Io ero all'oscuro dello struggente episodio della morte di Vincenzo, è inutile esprimere il mio dolore qui sopra perché non ho più alcuna forza".

Leggi anche...

34 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Tilikum_

Tilikum_

48 anni, Venezia (Italy)

Le parole non bastano e nemmeno servono a qualcosa ...
Uccisioni , crudelta' inaudite e impensabili per me .
Non siamo una razza evoluta . Non siamo individui superiori , ma continui esempi di aberrazione .
Un pensiero per i familiari di questo ragazzo . Se gia' e' pressoche' impossibile rassegnarsi per una morte provocata da una malattia o da una sciagura , figuriamoci per un atto deliberato ed estremamente cruento .
11
romeo972

romeo972

45 anni, Bari (Italy)

Gridare all'orrore non basta più!
Gli atteggiamenti ed i pensieri disumani si moltiplicano ovunque nel mondo con disinvoltura imbarazzante. Così, l'eccezione diventa la regola, l'indecenza diventa la tendenza, il pudore diventa amorale!

Uccidere una persona, vilipenderne il cadavere e distruggerlo devo essere apparsi assolutamente possibili al responsabile Ciro Guarente, sotto il profilo della moralità.
L'aspetto più tragico della vicenda è che non è affatto isolata come tipologia di reato. E questo, appunto, non sorprende!

La situazione complessiva è così alterata e deturpata che le sole condanne ordinarie non bastano più, essendo saltato l'equilibrio culturale e morale della società in cui i reati stessi si consumano.
L'approccio deve cambiare, scegliendo una nuova e rivoluzionaria prospettiva d'osservazione, se si intende porvi un freno o, meglio ancora, un ritorno alla "normalizzazione".
E' difficile, non impossibile ma questa è un'altra ...storia.
👋
01
urbanevo

urbanevo

43 anni, Varese (Italy)

Quanta cattiveria! 👿
Questo voleva proprio far sparire dalla faccia della Terra il rivale in amore, nel vero senso della parola.
10
Cosmo1971

Cosmo1971

46 anni, Venezia (Italy)

Piu passano gli anni e piu l'essere umano va fuori di zucca......
00

Amo_Mina

La malvagità delle persone non ha limiti!
10
massi765

massi765

45 anni, Roma (Italy)

Una pena dovrebbe servire al recupero, e successivamente al reintegro. In questo caso, mi dispiace dirlo ma se devo essere sincero mi sento d'accordo con Dairlewanger. Che recupero ci può essere con una persona che ha fatto quelle cose? In Dio ci credo, in quell'uomo no!
01
Michelotto967

Michelotto967

50 anni, Genova (Italy)

Cosa dire oggi? Come commentare L'ORRORE!!! Poi devo dirlo, oggi sono tristissimo... il perché lo sapete... non ce bisogno che aggiunga alro!!! 😔 😒 😞 😢
12
fusow

fusow

53 anni, Modena (Italy)

io sostengo da anni ,che tutti i cittadini italiani invece di un anno di militare, dovrebbero fare un anno di lavoro duro in campagna e in miniera per imparare ad amare ed apprezzare la vita propria e altrui
21
Dairlewanger

Dairlewanger

41 anni, Piacenza (Italy)

Pena di morte immediata.non m'interessa gay o etero.
01
dimipunk

dimipunk

42 anni, Trieste (Italy)

Pepe' pepepepe' pepeee'......Braziiiil...... Meno uno.....
13
emmolina

emmolina

49 anni, Venezia (Italy)

Tze 😒
Principianti ed incompetenti....

Bon, dopo il commento serio torniamo alle stronzate.
Lucifero è arrivato già ieri, nn so voi ma io, x farlo sentire a casa, ho predisposto un bell angolo barbecue/caminetto in giardino. Fuocherello acceso giorno e notte, ci tengo a far si che i miei ospiti trovino una buona accoglienza 😊
L articolo nn lo commenterò, agli orrori oggi preferisco la gioia.
Buon 1 agosto a tutti
02
resiliente59

resiliente59

58 anni, Genova (Italy)

E niente....buongiorno a tutti !
00
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.