Dna di embrioni umani modificati grazie alla tecnica Crispr

La tecnica Crispr è stata applicata per correggere il codice genetico subito dopo la fecondazione. Per la prima volta non si sono verificate mutazioni

L'équipe di ricercatori statunitensi della Oregon Health and Science University, ha concluso con successo una serie di esperimenti di editing genetico su embrioni umani, mostrando come sia possibile correggere difetti del Dna così da contrastare l'insorgere di alcune malattie grazie alla tecnica Crispr (Clustered Regularly Interspaced Short Palindromic Repeats).

Questa locuzione viene utilizzata per indicare particolari porzioni di Dna che contengono sequenze regolari e ripetute cui è associato un complesso di geni, detto Cas (Crispr-ASsociated) che codificano degli enzimi in grado di tagliare il Dna stesso. In pratica le sequenze Crispr-Cas sono in grado di riconoscere, tagliare ed eliminare le sequenze di Dna estraneo.

Gli scienziati hanno dimostrato che mentre le cellule degli individui sani hanno tutte lo stesso patrimonio genetico, quelle di chi è affetto da mosaicismo portano due, e a volte anche più, linee genetiche differenti. Nel momento in cui viene impiegata la tecnica Crispr, il fenomeno del mosaicismo può presentarsi se le modifiche artificiali del genoma avvengono dopo che il Dna dell’uovo fertilizzato ha già iniziato a dividersi. In questo caso, alcune cellule presenteranno il genoma inalterato, le restanti quello modificato, il che può provocare conseguenze del tutto imprevedibili sullo sviluppo futuro dell’embrione.

La situazione varia nel momento in cui si ha un'applicazione anticipata di Crispr, ovvero quando l’ovulo viene fecondato dallo sperma. Gli esperimenti condotti dall'équipe di ricercatori hanno coinvolto “diverse decine” di embrioni, creati con fecondazione in vitro usando lo sperma di uomini portatori di diverse mutazioni genetiche.

La nostra è una dimostrazione di principio della sicurezza della tecnica”, ha spiegato uno dei ricercatori coinvolto nel progetto, rimasto al momento anonimo. “Il mosaicismo è significativamente ridotto. Non è ancora il momento di parlare di trial clinici, ma siamo arrivati più avanti di chiunque altro”. 

Leggi anche...

36 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
supermaffepro

supermaffepro

52 anni, Milano (Italy)

Questo 21° secolo lo etichetterei ambiguo, xkè da una parte la genetica ci mostra uno scenario futuristico quasi immortale ed indolore, dall'altra, la mancanza di lavoro e di sicurezze personali (ormai dilagate in ogni dove), ci porta a sperimentare diverse assurdità, x esempio si vivrà idealmente + al lungo ma non pochi gente vivranno nella povertà + estrema
Preferisco madre natura alla genetica, anche se so che teoricamente questa scienza ha il sapere di migliorare la vita di ognuno
Infatti ..teoricamente ma, pagando e x chi nulla ha, nemmeno in via teorica avrà
So una sola cosa che mi porta a prendere le mie distanze ..i dottori e ricercatori, si divertono da sempre a sentirsi dio con le vite degli altri, poi se succede il patatrak, loro non hanno responsabilità o in qualche modo sempre si salvano
Tutto iniziò con la clonazione della pecora Molly x arrivare a cercare milioni di pecoroni fra gli esseri umani
Vivere la propria vita in completa serenità, significa accettare il proprio corpo come natura ci ha creato, sperimentando la realtà della vita, x il resto, le illusioni ci sono sempre state e la genetica, è una fra queste
10
romeo972

romeo972

45 anni, Bari (Italy)

La lotta impari tra l'essere umano e le sue malattie è sempre molto serrata e svolta con armi a volte efficaci a volte spuntate per entrambe le parti. Com'è facile immaginare, soltanto la prevenzione potrebbe davvero assegnarne la vittoria al genere umano. Tra i diversi approcci preventivi esiste di certo la manipolazione genetica, rivolta a malattie e degenerazioni di origine genetica.
Da qui, ben venga ogni studio ed ogni rimedio che riesca a prevenire i problemi alla radice, intervenendo alla fonte del malessere, proprio come agisce ogni tecnica genetica.

Riuscire a manipolare la vita e l'evoluzione delle cellule umane per contrastare efficacemente i problemi è assai affascinante, oltre che rasserenante perché di buon auspicio.

Oltre tutto, si sa, non c'è soluzione migliore di quella che evita l'insorgere del problema!
👋
01
nico1001

nico1001

39 anni, Sassari (Italy)

😁 😁 😁 😁 😁 😁 😁 😁 😁 😁 😁 😁 😁 😁 😁
02
Michelotto967

Michelotto967

50 anni, Genova (Italy)

Argomento certamente complesso la genetica, ma il poter correggere l'insorgere di malattie, magari gravi... non posso che giudicare questi esperimenti, positivi, speriamo che in futuro abbiano conferme e ulteriori successi negli sviluppi! 😃
02
massi765

massi765

45 anni, Roma (Italy)

Difficile valutare o giudicare un argomento di questo tipo. La sua complessità è pane solo per quei medici che la studiano da tanti anni. Mi limito solo a dire che si può anche aver trovato una tecnica che permette di correggere la genetica, la cosa importante è conoscere anche tutte le conseguenze che nel presente o successivamente, possano venire a galla. La scienza è un arma che solo i giusti possono e devono usare. speriamo sia sempre cosi.
12
Amo_Mina

Amo_Mina

65 anni, Roma (Italy)

Sti americani, sanno tutto loro!
04
dimipunk

dimipunk

42 anni, Trieste (Italy)

Purtroppo, non conosco, se non in forma di nozioni infinitesimali, la genetica ma, non posso che apprezzare un articolo di questo tipo su LP.
Applausi.
12
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.