Le 8 cose da non dire ad un partner depresso

Il tuo partner è depresso? È corretto che tu gli faccia sentire la tua presenza, ma attento alle parole poiché non sono sempre quelle giuste da dire

Il tuo partner è depresso? Stargli accanto ed istigarlo a parlare tirandogli fuori tutta la sua sofferenza è sicuramente la strada giusta da seguire.

Tuttavia occorre essere cauti con le parole, poiché anche frasi in apparenza d'aiuto possono farci ottenere un effetto controproducente e negativo. Ecco perché HuffPost Us, insieme a dei terapisti del settore, ha stilato di una lista di 8 frasi che sarebbe meglio evitare in modo da comunicare e approcciarsi meglio con chi vive questo status.

Ecco quali sono:

- Più che dire “Se hai bisogno d'aiuto?” conforta la tua metà dicendogli quando lo ami e quanto tu sia preoccupato, e domandagli “Come posso aiutarti?”.

- Non sai quello che sente l'altro e cosa per lui sia peggio quindi evita frasi come “Non può andare tutto così male”, ma piuttosto chiedi come si sente, e se ci sono dei momenti peggiori di altri e quali sono.

- Assolutamente vietato chiedere di quanto tempo abbia bisogno per riprendersi: non è qualcosa di quantificabile. Chiedi piuttosto come sta ogni giorno, qual è il suo stato d'animo.

- Non dire “Perché non fai questo o quello?”, ma invitalo a fare qualcosa insieme.

- Domanda da evitare: “Come può succedere questo a te?”. Secondo te non è una cosa che anche lui si domanda costantemente? Rassicuralo facendogli sapere che sei una delle persone su cui può contattare, che non è solo, e che ci sono altre persone che in questo momento si sentono come lui.

- Non sottolineare il suo pessimismo dicendoglielo, ma digli che non andrà sempre così e che le cose miglioreranno anche per lui.

- Evita parole come “Non dovresti sentirti così” poiché nessuno lo vorrebbe se potesse. Opta invece per frasi come “Ti ricordo quanto sei importante per me. Ho bisogno di te. Ti amo”.

- Non puntare il dito dicendogli che non è più la stessa persona di prima, che è cambiata, ma cerca di essere tu quella propositiva.

Leggi anche...

44 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Tommy1312

Tommy1312

24 anni, Verona (Italy)

Interessante
00
fusow

fusow

53 anni, Modena (Italy)

io non soffro di depressione almeno non penso ma di altre malattie e ci sono 2 tipi di persone orribili in giro.chi quando stai male ti scarica e se ne va e sono tanti purtroppo , e chi non crede a quando stai male pensa che hai solo delle balle e che le malattie che non vedi sono inesistenti. poi se capita a loro gli cade il mondo addosso . ma se esiste una giustizia divina queste persone marciranno all inferno.
00
Sasa6363

Sasa6363

53 anni, Varese (Italy)

😊😊😊
02
romeo972

romeo972

45 anni, Bari (Italy)

La depressione è uno stato psichico assimilabile ad una malattia sotto ogni suo aspetto. E' un problema come una qualsiasi malattia e come tale ha delle cause ben precise, anche se assai personali.
Da qui, superare la depressione è difficile, tanto più se determinata da fattori imprevedibili, soggettivi e tutti da scoprire con cura e dovizia di dettagli.

In effetti, si sa, è superabile attraverso un forte sostegno esterno, innanzitutto psicologico ma non solo.
A dirla tutta, non è importante ciò che si potrebbe dire alla persona depressa per aiutarla ma aiutarla a risolvere i problemi che hanno determinato il suo stato.
Scoprirne le reali ragioni e predisporre assieme le soluzioni rappresentano l'approccio più opportuno per sostenere fruttuosamente chi è depresso.

Davanti ai problemi depressivi le parole di circostanza devono tacere per cedere il passo alle azioni costruttive!
👋
01
supermaffepro

supermaffepro

52 anni, Milano (Italy)

Se mi capitasse di essere depresso, mi chiudo in bagno, spingo spingo spingo, la faccio tutta eeeee ..mi passa 😜 😂 😂 😂 😝
Con me impossibile deprimersi, sono la caramella buona che ti fa rinascere 😃
Ad ogni problema c'è almeno una soluzione 😊
Certo che se sei un caso disperato inveceeee ..meglio che ti fai una dormita che ti passa tutto 😉 😘
02
Dairlewanger

Dairlewanger

41 anni, Piacenza (Italy)

La depressione è molto brutta.importante è non rompere i coglioni a chi ne soffre
00
WalkerBoh

WalkerBoh

47 anni, Vicenza (Italy)

Molti pensano che la depressioni si curi con le parole. Sì, è possibile, la scienza medica lo dimostra (altrimenti tutti gli specialisti sarebbero a spasso). Il problema che esistono vari tipi di depressione e non è semplice individuarne le cause. Una volta scoperto qual è l'origine del male, non è nemmeno semplice trovarne la cura migliore. Ci sono i farmaci che aiutano, ma spesso debilitano il corpo. C'è la capacità del depresso a reagire, per venirne fuori, se ci riesce. Oltre alle parole, non sempre risolutive, ci sono i gesti e la vicinanza. C'è la fortuna di avere un compagno che ti offre il suo sostegno, armandosi di tanta pazienza e fiducia. I gesti contano, tanto quanto le parole.
00
Michelotto967

Michelotto967

50 anni, Genova (Italy)

Ho vissuto in primissima persona il terribile "Male oscuro", diversi anni fa, tante sono le sfaccettature della brutta bestia, che difficile è, scegliere di seguire un certo tipo di comportamento, invece di un altro! Anni di psicoterapia, ( ma questo e un fattore strettamente personale ) poco anno valso con me, sono quindi favorevole ai farmaci, che agiscono che tu lo voglia o meno, le persone intorno a te, poco possono fare se non quello di starti vicino, di farti sentire la loro presenza senza pressioni di sorta! "Ci sono, sai che sono qua!" Certo i farmaci sono un'ottima base di partenza ma ci vuole una bella dose di volontà propria, cercare, giorno dopo giorno, con piccoli sforzi, a piccoli passi, di risalire la ripidissima china che conduce fuori dal baratro. Tanti dicono di esserne usciti totalmente, di essere guariti, beati loro, io penso che completamente non si guarisca mai, che sia solo una questione, conoscendo la "Bestia", di tenerla a bada facendo attenzione a tutti quei piccoli segnali che tradiscano la sua presenza nei paraggi! Scrutare quindi, l'orizzonte quotidianamente, tenendo d'occhio in lontananza il bordo del precipizio e cercando di starne il più possibile alla larga! Credo che in generale per dare dei buoni giudizi su un dato argomento, sia averne avuto esperienza diretta, esserci passati, la depressione ne è forse, tra quelli che più ne necessita. "AIUTATI AD AIUTARTI!" 😕 😐 😃
11
querciaverona

querciaverona

44 anni, Verona (Italy)

Riflettere su argomenti come questo è sempre una buona cosa...
Far capire la propria disponibilità a una persona è sicuramente una buona cosa, per il resto è dura standardizzare
00
massi765

massi765

45 anni, Roma (Italy)

Da non dimenticare il supporto di un buon psicoterapeuta in casi di depressione. anche perché parliamo di un problema complesso e delicato in cui essere supportati da un esperto del mestiere, non può che fare avere un aiuto confezionato su misura, per la persona depressa e quindi adatto e sicuramente costruttivo.
02
castle123

castle123

50 anni, Verona (Italy)

La depressione può avere origini lontanissime, nella vita del depresso, quindi qualunque cosa tu possa dire può essere quella sbagliata.
L'inizio della cura è l'ammissione di esserlo, dopodiché tutto diventa possibile.
02
emmolina

emmolina

49 anni, Venezia (Italy)

Consigli.....uhmmm, nn so se sia il caso di seguirli in un contesto del genere.
La depressione è una brutta bestia, ha vari livelli, nei piu gravi deve assolutamente essere trattata con psicofarmaci. Dunque mi terrei ben lontana con le parole, ma molto vicina con la presenza, non soffocante, ma far sentire che ci sono in qualsiasi momento. Ti tengo x mano e ti accompagno, ovunque si vada, anche nei tuoi incubi.
Come x tutte le malattie, anche fisiche x chi non lo sapesse, se la voglia di guarire nn viene da dentro, nn c e cura che tenga.
Mai atteggiarsi a dottori xche nn lo si è, e, se un consiglio dato a chi ha mal di gola o raffreddore puo avere senso, uno dato ad un depresso puo fare danni.
Una depressione puo iniziare con semplice tristezza. In alcune persone si ferma li, in altre continua a rodere da dentro e porta a nn avere piu voglia di vivere. Dunque mai sottovalutare
14
resiliente59

resiliente59

58 anni, Genova (Italy)

Leggendo i consigli ,mi ha preso l'angoscia ...

Bisogna intanto capire il motivo per cui il /la partner è depresso
Se è per la coppia, brutto segno...
Se è per motivi personali, attenzione...si rischia di deprimersi e poi si è in due

Buongiorno a tutti ☺
01
dimipunk

dimipunk

42 anni, Trieste (Italy)

La depressione e' una situazione terribile e, non bastano certo alcune frasi, anche le più delicate, per arginarla.

La frase che più mi mandava in bestia era: "guarda che non sei l'unico", neanche se, essere in cento o in centomila, costituisse una consolazione.
Odiosa era anche, la tendenza altrui, a considerare la depressione, alla stregua di qualcosa che ti puoi scuotere di dosso come si fa con la polvere di un soprammobile, neanche si trattasse di un raffreddore stagionale da soffocare con una coperta calda.
20
JimmyXXX

JimmyXXX

57 anni, Trieste (Italy)

Parole... La realtà è ben diversa...
20
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.