Primo appuntamento: concedersi subito o aspettare?

Come comportarsi al primo appuntamento: va bene concedersi subito a chi ci piace oppure è meglio aspettare? La risposta arriva da un nuovo studio

"L'attesa del piacere è essa stessa il piacere recita una nota pubblicità", introducendoci così al dilemma che attanaglia molte donne al primo appuntamento: andare fino in fondo o farsi desiderare?

Quando ci si trova davanti a qualcuno con cui si ha alchimia e che esercita un certo fascino su di noi, resistere può rivelarsi davvero difficile. Tuttavia la risposta a questo dubbio ci viene fornita da un nuovo studio condotto dalla Brigham Young University che dice: “se è vero amore, meglio aspettare”.

Pubblicato sul Journal of Sex Research lo studio ha preso in esame 10.932 persone coinvolte in un rapporto ed ha così scoperto che, coloro che hanno consumato subito dopo il primo appuntamento, passato un anno, si sentono insoddisfatti della loro relazione, alcuni si sono anche lasciati, a differenza invece di chi ha preferito andare per gradi.

Per gli studiosi chi da subito importanza al sesso, preso dalla passione del momento, trascura altri elementi importanti come gli interessi comuni e le affinità, fondamenta che creano un rapporto longevo.

Preferisci aspettare o andare subito al sodo?

109 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Lybra67

Lybra67

50 anni, Como (Italy)

Caspita... ma che domanda interessante... (si nota l’ironia o devo enfatizzare?)
00
actarus1963

actarus1963

54 anni, Brescia (Italy)

mahh , a quanto vedo chi lascia commenti ha un età che supera abbondantemente la quarantina , quindi l'età delle prime cotte è passata da un pò.
Non vedo perchè due persone che si incontrano la prima volta (dopo essersi conosciute per mail o chat ) devono avere ritegno a far l'amore la stessa sera , ovviamente se c'è attrazione reciproca .
Penso che non ci sia nulla di più disgustoso che farlo per forzatura .
Poi il futuro lo vedremo , cominciamo a vivere il presente , se non c'è attrazione la prima volta non ci sarà ne la seconda ne la terza , e a quel punto basterà un ciao ci risentiremo forse , altrimenti perchè aspettare e magari andare a casa a masturbarsi immaginando cosa poteva essere e invece non è stato ? Questo riferito più ai maschietti che qui mi sembrano molto più pudici e votati alla castità di un frate . Sarà poi vero ?
00
vuoto_a_perdere

vuoto_a_perdere

51 anni, Bologna (Italy)

va benissimo, non c'è modo migliore per conoscersi
però mi raccomando, preservativo sempre a portata di mano
00
romeo972

romeo972

45 anni, Bari (Italy)

E' evidente che lo studio condotto dalla Brigham Young University è su base statistica. Quindi, arrivare a scoprire che si hanno più possibilità di trovare la persona che si ama se ci si concede più tardi è ovvio.

Infatti, concedersi al primo incontro significherebbe quasi certamente non proseguire il rapporto, considerato che nessun'altra valutazione personale è stata effettuata prima della scelta. Insomma, è chiaro che quando non si avesse la possibilità di scegliere secondo coscienza, la delusione sarebbe dietro l'angolo!
Al contrario, meditare per più tempo sulla persona con cui frequentarsi metterebbe maggiormente al riparo da cattive scelte future ed insuccessi.

D'altro canto, associare eccessiva importanza al sesso, conferendo un significato totalitario, a mo' di "totale comprensivo di tutto", sarebbe un'esagerazione. A parte gli ovvi rischi di trasmissione di malattie che richiedono molta prudenza, il sesso sarebbe una via come un'altra di conoscenza reciproca, parziale ma pur sempre importante. Quindi, osannare o demonizzare il sesso è sempre fuori luogo.
Meglio considerarlo per ciò che è, nessun regalo o sacrificio concesso ma un'interessante esperienza di conoscenza!
👋
00

castle123

Mediamente, al primo incontro, ci si arriva dopo un tot di messaggi e telefonate.
Si può arrivare già ben zuppi di benzina e basta un niente per incendiare la serata.
Capitato anche questo, e non è stato nulla di strano per entrambi.
Basta seguire il corso degli eventi e tutto capita con incredibile naturalezza.
11
emmolina

emmolina

49 anni, Venezia (Italy)

ho dei tempi molto lunghi, magari ora li ho leggermente velocizzati, ma rimangono sempre lunghi.
Credo che per desiderare veramente qualcuno, bisogna saper aspettare, o almeno vale x me. Ti da la possibilità di assaporare ogni istante "prima" proprio perchè c è stato un percorso che ha portato fino a li, imparare qualcosa uno dell altra, creare quel po di confidenza che fa si che ci si possa lasciare andare completamente (o quasi.....la prima volta è molto difficile) ma soprattutto stare assieme non solo col corpo ma anche con l anima. Mi piace l attesa, mi fa immaginare costantemente come sarà, fa venire le palpitazioni. Poi una volta successo è gia diverso.
Non trovo però assolutamente scandaloso o fuori luogo fare l amore anche al primo incontro, se tra i due scatta quell alchimia improvvisa e inaspettata che travolge, il mio "problema" è che nn vengo mai travolta, sono troppo cerebrale 😁
Cercasi travolgitore stravolgente 😝
46
Tilikum_

Tilikum_

48 anni, Venezia (Italy)

Le esperienze , comprese quelle sessuali fanno parte della vita .
Puo' capitare che vi sia intimita' al primo incontro e poi ognuno per la sua strada .
Se accade non bisognerebbe sentirsi "marchiati a fuoco " .
Non c'e' l'equazione sesso= sudiciume .
Ovviamente mi riferisco a intimita' assolutamente voluta e condivisa da entrambi , con consensualita' pura .
32
luna0812

luna0812

58 anni, Roma (Italy)

Anche se alcuni o molti visto l'andazzo del momento per scelta personale vogliono solo sesso, che si scelgano almeno la persona con cui farlo.
Gli animali stessi che non hanno logica ma solo istinto, e devono farlo per necessità fisica e obbligo di natura, si scelgono il partner.
Se si riflette un attimo anche al ristorante si sceglie dopo aver visto il menù. E parliamo di necessità fisica di cibo.
E per leggerlo ci vuole tempo.
10
urbanevo

urbanevo

43 anni, Varese (Italy)

Preferisco conoscere meglio la persona.
Sicuramente il poi sarà vissuto con maggiore consapevolezza e curiosità.😁😁
20

Naviga70

Dipende da molte cose e, in particolare, se c'è già stata una conoscenza "virtuale"...se non la prima volta, la seconda, specie dopo una certa età e se si è chiarito cosa si cerca... 😉
10
armovita

armovita

42 anni, Roma (Italy)

Non sono portata per le avventure, sono una perdita di tempo. Se scelgo di accettare un invito, è perché intendo conoscere quella persona, nella sua interezza. Certamente, se ho accettato un'uscita, un minimo di check lo ha passato, cioè almeno le basi di bellezza, e che sia stimolante nel dialogo. Da li in poi è tutto un divenire, e se inizia l'attrazione ne prendo atto, ma, preferisco aspettate altre uscite, per vedere se è solo infatuazione, o mi piace veramente. Se mi piace davvero, allora, gli do il "là" per andare oltre.
01
Michelotto967

Michelotto967

50 anni, Genova (Italy)

L'ho avevo già detto ma lo ribadisco, visto l'articolo odierno, sono assolutamente contrario alle avventure, semplicemente non mi piacciono e non mi interessano, mai voluto collezionare tacche sulla cintura, il mio profilo d'altronde parla chiaro, la donna che al primo appuntamento mi fa intendere che si può andare diciamo "al sodo", non è il mio tipo ( a dirla tutta, essendo anche un po' schizzinoso, mi farebbe un tantino senso andarci insieme, pensando che quello sia il suo atteggiamento abituale! ), non vedo il sesso come una attività fine a se stessa, uno sport, un divertimento, ma un completamento di qualcosa di molto importante, che non si vede di certo ne al primo ne al secondo incontro, ma bensì con una certa frequentazione, "se" si arriva a ciò, vorrà dire che ci saranno delle belle basi solide, su cui continuare a costruire! Ripeto ancora, sono anni che "non faccio", ma non sono minimamente preoccupato... sono molto sereno, mi rapporto ottimamente con l'altro sesso, mi capita di conoscere, di frequentare con simpatia, come tutti, ma piacersi, interessarsi, innamorarsi, come la intendo io, e difficile ed è tutt'altra cosa, potrà non accadere? Certo! Pazienza! Tutto sta alla categoria alla quale si appartiene, cioè, quella che ragiona con il cervello e quella che usa di più usare i paesi bassi per farlo! Vivo bene, e lascio vivere! 😐 😃 😉
31
security71

security71

46 anni, Bergamo (Italy)

Ma... Secondo me il problema non si pone , non c'è una regola fissa . se un uomo e una donna si incontrano per la prima volta e ci si piace e nasce subito quel filing non vedo che cosa ci sia di male!! Come ci si può anche frequentare per diverso tempo senza arrivare ad avere un rapporto intimo , se la persona che ai davanti ti interessa veramente si aspetta .
10
massi765

massi765

45 anni, Roma (Italy)

Così su due piedi mi viene da dire che al primo appuntamento c'è la voglia di conoscere chi stiamo conoscendo... e quindi il sesso potrebbe essere lasciato al caldo, come i carboni ardenti sotto la cenere. Sintonia e soprattutto complicità in amore, un minimo di tempi per far sì che si scoprano, nascano ed esplodano con tutti i loro annessi e connessi, credo ne abbiano un minimo bisogno. Però.. Però c'è un però. Perché in amore possono valere tutte le regole come nessuna. Ogni coppia CREA un suo equilibrio e può dare all'amore regole che la maggioranza democratica non conosce. Perché amore e sentimenti hanno ragioni che la ragione non conosce. Stessa situazione per il sesso ed il fare l'amore. Non si può generalizzare quindi. Tuttavia andarci con calma credo sia la cosa più giusta se si stà parlando di una possibile storia d'amore che le 2 parti in causa vorrebbero pensare come lunga e dio voglia duratura...
02
Illeroi

Illeroi

50 anni, Ravenna (Italy)

Buongiorno a tutti , ci vuole tempo x ogni singolo passo nel rapporto...
Chi va piano va lontano ...diceva un vecchio proverbio... e poi le donne italiane sono le migliori in tutto.
( senza nulla togliere al resto del globo )
Ciao.
😊)
00
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.