Come resistere alle tentazioni in 5 abili mosse

Molte volte la sola volontà non è sufficiente per resistere alle proprie tentazioni: cosa fare dunque quando non possiamo avere ciò che desideriamo?

“So resistere a tutto, tranne che alle tentazioni” scriveva Oscar Wilde. Siamo continuamente tentati da qualcosa: dal cibo, da una macchina, dai soldi e anche da un uomo o una donna piacenti.

Resistere molte volte diventa difficile e la sola volontà non sempre è sufficiente per allontanare ciò che di più bramiamo e che magari non possiamo avere, causandoci malessere.

Tuttavia non disperare: c'è sempre una soluzione. Ecco cosa fare:

- Dare un nome alla propria tentazione. Riconoscere l'oggetto dei propri desideri è il primo passo per resistervi. Questo ti consentirà di trovare delle alternative affini che però possono avere delle conseguenze inferiori e di meno impatto a lungo termine.

- Evitarla. Se la tua tentazione ad esempio è il cibo, perché sei a dieta, evita di andare magari nei tuoi posti preferiti scegliendo un locale che abbia una cucina light adatta a te. Se sai che una persona con cui sei in fissa, ma che non ricambia, frequenta un determinato posto, evita di andare così da non incontrarla.

- Nuovi obiettivi. Concentrati su qualcosa che possa darti nuovi stimoli e possa consentirti di dimenticare ciò che ti attrae pericolosamente. Impegnare la propria giornata, anche con hobby e passioni, è un modo valido per distrarsi.

- Non metterti davanti ad una scelta. Davanti all'oggetto dei desideri, sia che si tratti di una cosa di una persona, non metterti nella possibilità di fare una cosa o un'altra, e quindi cedere o resistere. Il comportamento da adottare è solo uno, e una volta scelto devi proseguire su quella strada.

- Amati. Resistere a qualcosa comporta alti livelli di stress e autocontrollo. Durante questo periodo è giusto amarsi un po' di più concedendosi delle gratificazioni: insomma, non è che devi rinunciare proprio a tutto.

Preferisci cedervi alle tentazioni o resistervi?

124 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.

lorenzo19671

Chi ha detto di voler resistere alle tentazioni????? Sicuramente un ipocrita.
00
romeo972

romeo972

45 anni, Bari (Italy)

La tentazione è un piacere ancora da provare! Perché resistervi?
Infatti, altrimenti non sarebbe tentazione!

Il taglio dato dall'autrice alla notizia qui pubblicata è discutibile, demonizzando la tentazione come se fosse figlia del Demonio!
Invece, la tentazione è sintomo di vita, di chi sperando crede ancora nel futuro e così in sé stesso.

In verità, essa è la ragione dei propri desideri ed i desideri migliorano l'esistenza, anche se non opportunisticamente realizzabili!
👋
00
Dairlewanger

Dairlewanger

41 anni, Piacenza (Italy)

Che cavolata di articolo
10
fusow

fusow

53 anni, Modena (Italy)

di fronte ad una tentazione mi chiedo sempre. ne vale la pena? non sempre ne vale la pena a volte si
00
aristotele69

aristotele69

52 anni, Firenze (Italy)

😜 😜IO POSSO RESISTERE A TUTTO MA NON ALLE TENTAZIONI 😜
10
October59

October59

59 anni, Salerno (Italy)

Ho scollinato da un pezzo.
La vita è breve, e non tutti capiscono il vero significato di questa breve frase.
Ma chi vuole resistere a una tentazione?
Io no.
10

Leo078

A parte le droghe, nessun oggetto in sé è una tentazione -- ma lo è quando l'oggetto è rivestito di una "proiezione", cioè dell'idea artificiale che quell'oggetto possa "magicamente" risolvere i nostri problemi esistenziali. Esistono persone più o meno predisposte a soffrire di questa angoscia e anche questo ha infine delle spiegazioni neuro-chimiche, perciò molti studenti passano dall'alcol e spinelli senza rimanerne coinvolti, e altri invece diventano dipendenti; così il cibo, lo shopping ma anche la cultura e l'innamoramento, sono "droghe" che agiscono in sostituzione della Serotonina. Chi ha questi problemi dovrebbe evitare sostanze stimolanti che bloccano il ciclo della Serotonina; e come detto all'inizio, RAZIONALIZZARE l'oggetto del desiderio attraverso uno studio, anche il disegno è utilissimo, in breve, ciò che si farebbe in qualsiasi psicoterapia: parlarne e studiare la cosa da più punti di vista possibili. In verità, siamo pieni di feticci che ci vengono inculcati (i vari status symbol) e per mezzo dei quali siamo ricattabili fin nell'anima.
10
massi765

massi765

45 anni, Roma (Italy)

Ma facciamola corta come sempre si dovrebbe. restiamo sul pezzo. andiamo al dunque. si ottiene quel che si vuole. VOLERE E' POTERE. ti manca autostima? vuoi qualcosa? fai i dovuti sacrifici ed otterrai ciò che desideri. desideri qualcosa di irraggiungibile? immaginati di volere qualcos'altro 😊 cosi poi devi volere quel qualcos'altro ehehehe scherzo naturalmente. Non si può avere tutto. non si può piacere a tutti. Sono le regole del gioco. non ti piacciono? va bene allora vivi da immaturo disadattato e non fracassarci le palle 😊 Comunque non posso commentare senza non aggiungerci del mio. quindi il mio oggi dice questo. Volere è potere. ma bisogna anche affiancare a quella idea un'altra non meno importante. FARSENE UNA RAGIONE. sempre. comunque! a volte non c'è una ragione. Beh noi accettiamo le cose come stanno e ANDIAMO AVANTI. si può trovare forse una ragione al motivo per cui qualcuno si prende una brutta malattia? no. non c'è. certe cose succedono e basta. la verità rende liberi dicevano i preti. io aggiungo questo. Farsene una ragione, anche quando non c'è, e andare avanti ANCHE. rende liberi.... Al sole non ci si può arrivare senza morire scottati. ma alla luna si. arriva alla luna che a marte ci pensi domani...
14
Michelotto967

Michelotto967

50 anni, Genova (Italy)

🚲 👀 🚘 👀 🍝 🍗 🍟 🍔 🍧 🍒 👀 📚 👀 👙 👀 😱 😩 😢 😕 😐 😃 😉
11
armovita

armovita

42 anni, Roma (Italy)

Peteeer, ancora con sto "neutro", ma ne avevamo parlato ieri 😂...vabbe buongiorno Dimi 😊, e pochi altri che stimo 😊. Oggi si parla di tentazioni, e, come mi ha suggerito il buon Dimitri, cercherò di affrontare gli argomenti con la "leggerezza" che la tematica richiede 😊. Le tentazioni....le tentazioni, sono situazioni in cui, la razionalità suggerisce una cosa ed il desiderio un'altra. A questo punto inizia la pressione psicologica sulla volontà, cioè un braccio di ferro tra giudiziosa razionalità, e gaudente desiderio. L'articolo, suggerisce di innalzarsi al di sopra di questa intima battaglia, per fissare un obiettivo che, sia più gratificante, della "rinuncia" a cui ci sottoponiamo. L'equazione sarebbe "se oggi rinuncio al tiramisù, a Dicembre entrerò nel vestito di capodanno. Voglio fare la mia porca figura a capodanno? Si, ok fanculo tiramisù" . Questa è la sintesi del discorso. Che poi a me non frega niente del capodanno e scelgo il tiramisu, è un altro discorso 😂....e come direbbe il buon Dimitri "allegri ed affamati" 😂
26
D0nJ0n

D0nJ0n

43 anni, Pisa (Italy)

Se è un bignè alla crema o un cheesecake, non resisto 😇
00
emmolina

emmolina

49 anni, Venezia (Italy)

Ma che articolo è? Dai, lo sanno tutti che l unico modo per resistere ad una tentazione è cederle....
Buon inizio settimana
12
dimipunk

dimipunk

43 anni, Trieste (Italy)

AAA Cercasi seduttrice che mi tenti con le sue grazie, per verificare sul campo, se riesco a resistervi.
Aaaaah, cosa non si farebbe, per la scienza.....

Allegri e serpenti tentatori.
12

Scx10

Buon inizio settimana a tutti
Tentazioni culinarie forza di volontà pari a zero vuoi mettere una fettina di salame un tiramisù
10
aurevoir

aurevoir

58 anni, Genova (Italy)

Brava Manu,
l'articolo giusto come seguito a quello dello shopping, anzi, per essere precisi e usare un termine trendy, il suo prequel.

Non ascoltare critiche di idioti, gli argomenti sono validi e meritano ( veramente meriterebbero visti certi livelli intellettuali pari a sottozero) riflessioni anche accurate.
Qui sopra è difficile che accada, lo so. Qualcuno non legge niente e qualsiasi cosa venga trattata l'importante è vomitare la bulimia dei propri pensieri sconclusionati ed ignoranti. Altri, un po' meglio, poco, la buttano subito in caciara, normalmente sul sesso. L'ombelico del mondo, il sesso. In effetti molti hanno letto parecchio sul sesso e sono preparati... 😱 😱

Qualcuno come me vede sempre collegamenti con idee valide e soprattutto con situazioni di vita da lovepedia. Rendersi conto che chiunque di noi legge e comunica in questo spaziolo fa perché è iscritto qui , dunque ha una situazione sociale e personale ben definita, sarebbe necessario prima di partorire cazzate. Tipo io sono, io ho fatto, ecc. Non sei un cazzo e hai fatto ancora meno, se no non saresti qui, a raccattare un cm quadro di figa o qualche decimetro ( eh certo, magari..) di pirollo.

Niente Manu, mi girava così stamattina. Potrei commentare i vari passi dell'articolo scrivendo cose interessanti. Tanto non serve a niente, tempo buttato. Leggo gli altri in attesa del primo imbecille che arriverà a scrivere che gli argomenti sono scarsi.

Ti lovvo Manu 😍

Allegra e allegri.
42
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.