Come la routine può diventare positiva per la coppia

In che modo la routine può diventare un punto di riferimento per la coppia? E come può rafforzare un legame? Leggi cosa dicono Maylis Duffaut e Karine Danan

Si dice sempre come la routine sia ciò che uccide la passione e il desiderio dei primi tempi: ma sarà davvero così distruttiva per una coppia?

Per Maylis Duffaut, consulente matrimoniale e familiare dell’associazione CLER Amour et Famille, e Karine Danan, psicoterapeuta per adulti e coppie, la routine invece è un punto di riferimento, che rafforza il rapporto tra due partner.

Vi sono infatti delle abitudini che tranquillizzano una coppia come fare la colazione insieme al mattino, chiamarsi o scambiarsi dei messaggi, raccontarsi della propria giornata ed altro ancora.

La routine può sembrare negativa, ma vivere insieme tutti i giorni ha qualcosa di molto positivo e dolce”, afferma Maylis Duffaut. “Trovare odori, certi gesti o sensazioni con un sapore familiare è confortante”.

Tuttavia la routine può anche esaurire la coppia, che invece deve saperla dosare: “La routine fa riferimento ai rituali, ma non deve opporsi alla nozione di desiderio, alla necessità di sorprendere l’altro, di sorprenderlo ogni giorno”, continua Maylis Duffaut.

“La routine ci permette di agire senza pensare, o piuttosto di agire pensando a un’altra cosa”, sottolinea Karine Danan, eclissando così possibili dubbi o perdite di tempo che possiamo impiegare per altro.

Quando il nostro cervello ha acquisito una serie di gesti e abilità, può pensare a un’altra cosa”, ha spiegato la Danan. “La routine crea uno spazio di libertà per potersi concentrare sulla novità”.

In questo modo è possibile ravvivare il rapporto rendendo la vita quotidiana straordinaria.

L'obiettivo quindi è quello di puntare su delle abitudini con il proprio partner, che siano piacevoli e attese, cercando nel contempo di abolire quelle che non ci vanno giù e apportando anche qualcosa di nuovo.

148 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
romeo972

romeo972

45 anni, Bari (Italy)

Il pensiero di Maylis Duffaut e Karine Danan è discutibile. Il contenuto più credibile appare l'ultima parte della notizia, dove si evidenzia la bontà delle abitudini nella vita di coppia, a patto che siano gradite ad entrambi i partners.

Infatti, si sa, il concetto di bello è strettamente personale come per i gusti, le preferenze. Tutto può essere bello oppure brutto a seconda dell'individuo. Da qui, l'abitudine potrebbe essere tale perché gradito e non solo perché indotto o costretto per le motivazioni più diverse.
Quindi, la routine potrebbe diventare positiva per la coppia, finché fosse gradita ai partners. Analogamente, le eventuali novità sarebbero ben accette conformemente ai gusti di coppia.

A dirla tutta, di fatto abitudini e novità sono due facce della stessa medaglia che la vita rappresenta. Non c'è abitudine senza la novità dell'imprevisto e non c'è novità senza l'abitudine di scegliere ciò che più piace!
👋
00
Dairlewanger

Dairlewanger

41 anni, Piacenza (Italy)

Se si può variare la quotidianità. Importante che al fianco ci sia una persona per cui vale la pena "stravolgere" la solita vita
11
timidocurioso

timidocurioso

37 anni, Potenza (Italy)

La nostra routine l'abbiamo costruita con mattoni di esperienza..
..piccola.. comoda..
..protettiva nei momenti di difficoltà..
..quando ci chiudevamo dentro..
..a tal punto da diventare noia e monotonia..
..per fortuna non abbiamo gettato le chiavi.!!
00
JimmyXXX

JimmyXXX

57 anni, Trieste (Italy)

L'articolo di per sé ha già detto tutto. Poco da aggiungere; il concetto di routine (inteso in modo positivo, sia ben chiaro) se lo può estendere, a questo punto, in tutti i campi, in primis nel mondo del lavoro.
Fissati i paletti (leggasi routine), ci si può concentrare sulle naturali "variazioni sul tema" che ogni rapporto di vita ci espone quotidianamente.
22
Davidross63

Davidross63

49 anni, Bologna (Italy)

Nel matrimonio chi si adatta alla routine ha scoperto il segreto della serenità e vive felice.
55
Leneeeee

Leneeeee

31 anni, Lecce (Italy)

Buona Domenica a tutti 😉 !!!!! Nella vita ci vuole un giusto mix : comoda e accogliente routine e brividi folli ke corrono dalla psiche al corpo ... Tra lavoro,tanti hobby e impegni mi sn assentata dal blog e oggi è stato troppo caruccio leggere Michelotto ed Emma 😘😘😘😘😘 . Bacini anke x Cosmo e x tutta l altra gente ke mi scrive in privato dimostrandomi affetto . X ki avesse dubbi sulla mia persona vi aspetto a Gallipoli riservandovi il miglior privee,pesce fresco e dom perignon 😜😉
55
massi765

massi765

45 anni, Roma (Italy)

Qualcuno mette in prima pagina le VERE cose importanti? Qualcuno mette in prima pagina le VERITA' che come tali sono spesso SCOMODE per molti?? Una rondine non fa primavera ma sempre una rondine rimane in un cielo vuoto! Ottimo articolo e discorso. Perché parla di cose reali e non di desideri fantasiosi, o UTOPIE. Una relazione, una famiglia, un figlio.... hanno bisogno di STABILITA'. E se le donne la finissero con "Voglio essere stupita tutti i giorni" ..... e gli uomini la finissero di sedersi su una poltrona pensando "tanto c'è lei..... dandola per SCONTATA..." le buone e sane abitudini e le buone e sane sorprese quel ogni tanto.... salverebbero tante di quelle relazioni che cambierebbe finalmente la deriva sociale in cui siamo e torneremmo sicuramente ad essere una società almeno sufficientemente equilibrata. Ottimo articolo, sono d'accordo su TUTTO! 👏
22

castle123

Buona domenica blog!
Quello che l'articolo definisce routine, io la chiamo condivisione.
Colazione insieme? Condivisione.
Messaggini? Empatia.
Raccontarsi la giornata? Condivisione.....

Bisogna preoccuparsi solo quando si inizia a scriverle sul calendario, le cose quotidiane, per esempio:

Martedì: cineforum
Giovedi: teatro
Domenica: pranzo dai suoceri

Non ho scritto gli altri giorni, con l'auspicio che non diventino calendarizzati pure quelli.
22
fusow

fusow

53 anni, Modena (Italy)

stavolta sono d' accordo con maylis e karin.il fatto di avere una vita coniugale stabile e senza scossoni anche basata sulla routine permette di dedicare tempo ed energie ad altro . albert einstein , martin luther king o piu' recentemente obama hanno avuto moglie con un rapporto stabile.
chissa' se se fossero stati iscritti a lovepedia , se avrebbero lo stesso vinto il nobel 😉
22
Michelotto967

Michelotto967

50 anni, Genova (Italy)

E vero e molto importante la routine... infatti inizio a sentire la mancanza di quella brunettona, terrona, con il pezzetto di metallo attaccato al naso! Leneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!
Torna dai... non costringermi a venire a Gallipoli ad acchiapparti, daiii!!! 😩 😭 😪 😥 😔 😒 😞 😃 😀 😊 ☺ 😉 😍 😘
22
D0nJ0n

D0nJ0n

43 anni, Pisa (Italy)

Voglio provare un esperimento, qualcosa che non ha mai minimamente tentato nessuno, criticare l'articolo di Manu dicendo che sono tutte banalità!!!

Dai Manu, ma parla di meccanica quantistica, del bosone di higgs, di teoria della relatività sennò.

Ragazzi ve lo dico per aprirvi gli occhi, perché se non vi avverto io mi sa che qui non se ne accorge nessuno, tutti intenti a commentare, ma vi rendete conto che l'articolo é un mix di banalità agghiaccianti?

Dai su, tutti da me che si va per un pic nic in montagna, lasciate stare.

सभी को सुप्रभात 😊
22
emmolina

emmolina

49 anni, Venezia (Italy)

Ma, veramente, tutti viviamo seguendo una routine prestabilita.
Sveglia, lavoro, pranzo ecc ecc.
Lo stesso vale x la coppia, se nn ci fosse la routine nn ci sarebbe storia.
Poche persone hanno la possibilità, e soprattutto la capacità, di vivere sempre fuori dagli schemi, alla lunga distrugge.
Poi, ogni tanto, fa sicuramente bene aggiungere delle varianti, in tutto, partendo da piccole cose come cambiare tragitto da casa al lavoro, x arrivare ad altre.
L importante è mantenere viva la curiosità, che x me è la spinta per mantenere un rapporto di coppia sempre vivo e in costante evoluzione.
Buona domenica ☀
55
dimipunk

dimipunk

43 anni, Trieste (Italy)

In altre parole, siamo già al "contro ordine compagni".

Allegri ed abitudinari.
11
resiliente59

resiliente59

58 anni, Genova (Italy)

Sono in completo disaccordo con l'articolo
Se trattasi di routine...è prevedibile, solita, immutata ; lo credo bene che è attesa, non esce nulla di nuovo dalla coppia!
Il bello è fare cose nuove, volere /potere
Quando non si conoscono alternative migliori, è ovvio appoggiarsi alle abitudini /routine, però si perde qualcosa...che chi non lo conosce , magari non ne sente la necessità... È lì l'abitudine .
Diversificare sempre...anche in amore e, lo si può fare sia coi figli che solo in coppia, basta volerlo.

Buona domenica a chi lo gradisce.
Qui tempo spettacolare e mare fantastico.
44
Risatina

Risatina

59 anni, Lecco (Italy)

Quelli che si chiamano i comportamenti top down e bottom up.
Qui i nostri amici Aurev e DonJon possono trovare materia per i loro studi bottom up sulla morfologia e tattiche del piacere mentre Armovita Resi e Lenee con insalata di rinforzo di Emmolina potrebbero spiegarci meglio il top down
La routine si puo sconfiggere anche se e molto invasiva e alla lunga diventa la tomba dell amore come si dice se la lasciamo entrare a dividerci.
Bisogna essere un po eroici e saper costruire assieme la relazione nella dimensione del sogno restando comunque ancorati a terra.
Quando ci sono i sentimenti anche un odore un colore una musica l attimo fuggente di una giornata stupida possono diventare momenti di coesione.
Perche la coppia riceve ogni giorno cannonate destinate a sgretolarla e deve inventarsi nuovi tipi di contrattacco scudi nuovi nuove torri e archibugi.
Innovare innovare e poi innovare se stessi e cercare tutti i momenti nuove occasioni che stuzzichino desiderio e continuita.
Eroici.
D altronde le atmosfere di questo studio sono quelle di quasi casa mia e permettete che vi dica che Oltralpe la sanno ancora lunga su questi argomenti senza necessariamente solcare le grige e fredde acque dells Manica.
11
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.