Cosa fare quando il desiderio si spegne

L'esperta di relazioni e consulente matrimoniale, Rachel Sussman, ha analizzato l'intimità di coppia individuandone problemi e cause, fornendo delle soluzioni

La routine di coppia può uccidere la passione: questo è ormai un dato di fatto.

Superata quella che viene chiamata la fase della “luna di miele” in cui c'è il desiderio di scoprire l'altro e di possederlo, si inizia a registrare man mano un calo della libido.

Non si tratta di nulla di anomalo: capita infatti a molte coppie. L'importante però è parlarne con l'altro. Ecco cosa consiglia l'esperta di relazioni e consulente matrimoniale di New York, Rachel Sussman:

- Uno vuole, l'altro no. Non sempre i partner si trovano in sintonia: c'è quello che ha una voglia irrefrenabile, e l'altro che preferisce dare precedenza ad altro. In questa situazione l'esperta consiglia di cercare di trovarsi a metà strada per far fronte alle esigenze di entrambi, e da degli “esercizi, come una serie di gesti affettuosi per chi ha meno voglia e autocontrollo per chi ne ha di più.

- Non si hanno più rapporti. In questo caso la terapeuta suggerisci di tornare con la mente quando la voglia era tanta e gli amplessi frequenti, per cercare di capire qual è il motivo che ha portato alla fine di tutto ciò, e se quindi si tratta di mancanza di tempo, della presenza di una terza persona o di altro.

- Riaccendere la passione. È normale che si registri un calo, così come sottolineato dalla Sussuman. Cosa fare quindi? Occorre ingegnarsi, facendo ricorso alla propria creatività, per riaccendere la fiamma e stuzzicare il desiderio dell'altro.

- Paura delle proprie voglie. Non tutti partner si sentono liberi di esprimere la propria sessualità e le proprie fantasie per paura di essere giudicati. Ad esempio c'è chi trova piacere per certi giochi erotici, chi a guardare film pornografici, mentre l'altra metà della coppia no. La soluzione? L'esperta dice di parlarne e ascoltare attentamente cosa a da dire l'altro senza giudicare l'altro ma trovando un compromesso comune.

46 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

L'esperta Rachel Sussman tende a categorizzare troppo le situazioni, tanto da travisarle per considerarle differenti.
In realtà, a ben riflettere, le prime tre situazioni menzionate nella notizia sono riconducibili ad un'unica casistica, prevedendo semplicemente il calo del desiderio sessuale verso il proprio partner.

Lasciando sempre distinguibili i sentimenti provati dall'attrazione fisica, che si manifesta con la passione e quindi il conseguente rapporto sessuale, è importante ribadire che la coppia che non si accende più sotto le lenzuola, ma mantiene solidi i sentimenti, non sarebbe a rischio di rottura. Infatti, il vero suo collante è l'amore sincero reciproco dei partners, anche se la fisicità venisse meno.
Solo in coppie con sentimenti solidi, il rapporto fisico tra i partners è possibile recuperare, con modi e tempi propri da stabilire di comune accordo, magari con la collaborazione di validi medici sessuologi. Invece, sarebbero a reale rischio di rottura definitiva le coppie non più governate dai sentimenti, dove anche il sesso più intenso ed abilmente praticato non riuscirebbe ad incollare a lungo qualsiasi frattura strutturale.

In verità, il desiderio che si spegne è un sentimento lasciato colpevolmente troppo solo a riposare nel cuore ma sempre disponibile, per volontà, a muovere il corpo verso chi ne è il destinatario finalmente ritrovato!
;bye
00
WalkerBoh

WalkerBoh

48 anni, Vicenza (Italy)

Cosa fare quando il desiderio si spegne?
Ironia, ragazzi, ironia.
Magari non si riaccende... ma volete mettere quanto è più rilassante ridere tra le coperte invece di portare una faccia da funerale?
Occorre aiuto?
Ecco cosa potete cantare...

"Io ti amo come una bestia
Me lo dici sempre che sono una bestia.
Perché quando siamo con gli altri
Ti faccio sempre fare delle figure di merda
Tu mi chiedi le cose per favore...
Io ti rispondo “Cazzo vuoi?”
Perché ti amo ti amo ti amo ti amo ti amo ti ti amo mo
Io ti amo ti amo ti amo ti amo ti amo ti ti amo mo
E ti amo perché sei gentile
Si ti amo mi tenevi sempre l'autoradio.
Ti amo perché noi due siamo una coppia davvero affiatata
io no ho ancora aperto bocca che tu dici
“Adesso spara una cazzata!”
Ma ti amo perché con te riesco a parlare
Si ti amo no, non ti slego mi devi ascoltare!
Ti amo perché sei simpatica.
Meno male perché sei un cesso.
Tu racconti le barzellette,
io le so già ma rido lo stesso!
Perché ti amo ti amo...
Io ti amo perché se no ti avrebbe amato un altro!
Ma ti amo sono arrivato prima io!
Ma ti amo una cosa proprio esagerata!
Si ti amo, se n'è anche accorta la mia fidanzata!
Ti amo perché sei diversa! Infatti ti confondo spesso!
Ma ti amo al punto che se tu fossi un'altra
Io ti amerei lo stesso anzi di più!
Perché ti amo ti amo..."

Il brano è di Marco Carena.

Ah... forse non ci crederete ma, dopo le risate e una pedata che mi ha fatto rotolare giù da letto... la sera dopo abbiamo fatto l'ammmmore.
;)
211
Dairlewanger

Dairlewanger

42 anni, Piacenza (Italy)

Cosa fare se il desiderio si spegne?semplice,te ne vai
22
timidocurioso

timidocurioso

38 anni, Potenza (Italy)

Ho visto spegnersi.. i colori.. lacerarsi..il noi..
Non bastano più le parole e le azioni..
..se tento di ritrovare le pezze...non le ricuci...
Non bastano le.. promesse..
.. vorrei riparare e ricostruire.. tutto nuovo stavolta..
Divento.. sarto.. scelgo le stoffe migliori, ..ho imparato a ricucire..
Non basta..
.. questo vestito non lo provi..
..hai già deciso .. non è della tua misura.
Volevo farti risentire felice..ma non fai altro che lasciarmi in sospeso.
Ora che so di aver fatto di tutto..
.. non penso di aver perso tempo..
..ma sono sicuro di aver perso te.
81
dimipunk

dimipunk

43 anni, Trieste (Italy)

Cosa fare? Niente; si seppellisce la cara salma e si cerca carne fresca.

Allegri e spenti.
24
October59

October59

60 anni, Salerno (Italy)

Accade e può diventare un problema.
Come tutti i problemi di coppia ci vuole la volontà di entrambi per superarlo.
Esplicitare i propri desideri, senza timore. Si diventa veramente intimi.
Buona dose di fantasia e riscoprirsi sotto le lenzuola.

Ciao a tutti
292

Nell-Sebastien

Buongiorno Blog,
oggi sono in vena di polemiche :)
se dopo la fase denominata " fase luna di miele" gia' si avverte un calo del desiderio, non ci siamo proprio...
il collante all'integrita' di una coppia e' la passione, la sintonia sessuale e cerebrale, se finisce inutile cercarne i motivi, tanto se non c'e' piu' non torna...
la terapeuta americana dice: "tornare con la mente a quando gli amplessi erano tanti ed appaganti"..... eh si allora viviamo di ricordi.. non si ricrea una passione persa O_O
quindi invece di tenere in piedi un rapporto "fraterno" e magari avere l'amante , credo sia meglio che ognuno vada per la sua strada....
ps: la deneuve ha ritrattato quanto detto sulla liberta' di importunare :tongue:
e adesso via alla polemica .......

felici e controcorrente ;P
107

D0nJ0n

E quando il desiderio si spegne ... ragazzi son caxxi ...
Io direi di registrare questo "... non tutti i partner si sentono liberi di esprimere la propria sessualità e le proprie fantasie per paura di essere giudicati ..." come passaggio fondamentale.
Ragazzi/e sesso, sesso e ancora sesso, e vedrete che torna amore, romanticismo, passione con annessi e connessi.
Occhio, zitelle acide, NON leggete che vi fate del male 8)

Ciao blog
3280

Barbara107

Succede ad ogni coppia di subire un calo della libido, credo sia normale. Non ho grande esperienza in merito perche, la realzione piu lunga che ho avuto è durata 3 anni, e devo dire che cali non ne ho avvertiti. Sento pero, diverse amiche, un po piu grandi, o coetanee, ma con una relazione lunga, lamentare le stesse cose, cioe calo di frequenza, o fantasia, od interesse in generale. Tutti, su per giu, hanno esaurito l'iniziativa della scoperta dell'altro, e ci puo stare, ma i piu, sono distratti o stanchi. La vita è diventata frenetica per tutti, e resta veramente poco di noi stessi, da dedicare agli altri. La Dottoressa Sussman, suggerisce delle soluzioni, addirittura prescrive esercizi (coccole, carezze, etc), ma se una persona è stanca o pensierosa, non riesce a farle, anzi, mi viene da pensare, ma se la gente fosse meno stressata, avrebbe bisogno della Sussman, per fare degli "esercizi", che alla fine, sono la normalità di ogni coppia? ...bho...ogni coppia è diversa, credo che qualcuna potrebbe aver bisogno davvero di un medico, altre, solo di buona volonta per riscoprirsi (ps e coi soldi risparmiati fatevi un bel viaggio!!!)
1023
fusow

fusow

54 anni, Modena (Italy)

a me non si spegne . ho comprato un powerbank da 120.000 milliampere ;)
182

massi765

Tutti consigli ed indicazioni utili che però dicendo tutto nello stesso momento non dicono niente. Perché per quanto questi consigli aiutano, non vanno nella direzione di trovare il vero motivo per cui una coppia è arrivata ad una impasse. Un detto dice che "l'amore può farsi del male come curarsi da solo". Si perché a volte i problemi non sono irrimediabili però vanno visti con serietà e maturità. Ah giusto è vero. La maturità oggi è molto snobbata. Peccato. Chissà quanti problemi da qui ed in futuro. Un vero peccato..... Era cosi bello avere problemi ma risolverli facendo diventare vincente la squadra.... va di moda essere perdenti, contenti loro.....
11