Giappone: donne anziane preferiscono farsi arrestare che vivere da sole

In Giappone sono sempre più numerose le donne over 65 che decidono di commettere dei piccoli furti pur di farsi arrestare e andare in carcere per non restare sole

È davvero paradossale la scelta di molti giapponesi over 65, soprattutto donne, che preferiscono commettere dei piccoli crimini e farsi arrestare pur di aver un posto caldo in cui stare.

Come riportano alcune testate giapponesi, tra cui il Japan Times, il 40% delle donne arrestate, ha ammesso di non avere più rapporti con la propria famiglia e di preferire il carcere visto che non avrebbero nessuno a cui rivolgersi.

Il Giappone rappresenta il Paese con il maggior numero di persone con più di 65 anni. Dal 1990 al 2015 il numero di anziani che vivono da soli è aumentato raggiungendo i 6 milioni: di questi la maggior parte sono donne.

Spesso queste donne hanno una casa o una famiglia, ma questo non significa che abbiano un posto che le faccia sentire a casa. Queste donne non si sentono capite“, spiega Yumi Muranaka, responsabile della polizia carceraria dell’Istituto detentivo femminile di Iwakuni, vicino Hiroshima.

Le anziane giapponesi, effettuano quindi dei piccoli crimini, come ad esempio furti di cibo, in modo da essere sicure di ottenere ogni giorno un pasto caldo e di non restare sole.

Dal canto suo lo Stato giapponese, dal 2015 ha speso 120 milioni di euro per dare l’adeguata assistenza alle persone anziane in carcere.

89 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
supernova23

supernova23

45 anni, Milano (Italy)

Il capitalismo è un cancro sociale, distrugge le relazioni e rende le persone sorprendentemente stupide ed inumane. E' proprio una grande beffa, secoli di sforzi, guerre, sacrifici, sforzi collettivi per finanziare la scienza e la ricerca, tecnologie che portano intere biblioteche nella memoria di un telefonino... e la 'civilità' si ritrova al punto di partenza, alla legge della giungla. Tanto valeva non muovere un dito...
00
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

In Giappone vivono milioni di anziani, una percentuale relativa sul totale della sua popolazione nettamente superiore a qualsiasi altra nazionale al mondo. Per questo i disagi relativi alla terza età si acutizzano più che altrove, emergendo così problematiche che in un prossimo futuro saranno di cronaca anche negli altri Stati.

In ogni caso, considerando che gli ultrasessantenni giapponesi soffrono principalmente la solitudine al punto di sperare di trovarla solo in carcere, di certo in Giappone la politica sociale diretta ai soggetti più anziani è inadeguata, se non assente nella cura della persona. In effetti, molto è possibile predisporre nell'alimentare ed incoraggiare ogni aspetto sociale della popolazione, a cominciare da tenera età per proseguire fino agli ultimi anni di vita. Probabilmente, in Giappone i problemi di natura sociale nascono dall'eccessiva attenzione riposta ad ogni livello al mondo produttivo, anche sacrificando la vita privata e le relazioni interpersonali.

Ripartire da simili considerazioni sarebbe necessario a pianificare un politica sociale maggiormente includente ed a misura dei problemi dei singoli.
Perché è sempre ciascun soggetto a dare forma al gruppo a cui appartiene.
👋
10
Dairlewanger

Dairlewanger

42 anni, Piacenza (Italy)

Essere anziani in Giappone non è il massimo.vieni "scartato" perché non più produttivo.
I diritti umani ,dove sono finiti?mah
🔥 boia chi molla
02
Spinnnaker

Spinnnaker

58 anni, Treviso (Italy)

no, non è un'idea farsi incarcerare per continuare una vita che non ha senso.
Penso che quando la festa è finita per quanto sei stata bella e divertente se è davvero finita bisogna alzarsi ed andarsene
11
Francesco19465

Francesco19465

53 anni, Milano (Italy)

Tra non molti anni , se non cambiano e migliorano le situazioni, capiterà la stessa cosa anche da noi in Italia
Essere anziani, soli o peggio, non ricevere una pensione adeguata, farà dei tanti e troppi anziani futuri, un pianto senza fine x molti
Stiamo a vedere ma temo il peggio
22
Elita

Elita

55 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Non ho letto l articolo .
Dico la mia dopo l introduzione iniziale.
Da noi molte persone,uomini e donne che siano,si fanno un esercito di fake e vagano nei meandri della rete .😎
43
Talkme

Talkme

48 anni, Pavia (Italy)

Salve, la notizia non è recente, infatti è vero gli anziani in Giappone dopo una certa età vengono non allontanati ma non presi in considerazione.
Già 2008 il Giappone è stato denunciato da diverse autorità mondiali suo diritti umani.

Buona serata è continuazione.
41
umtol

umtol

47 anni, Isernia (Italy)

ma tu guarda,proprio forti queste donne over 65 giapponesi,combattono la solitudine compiendo reati per finire in carcere.Troppo avanti,quale modo migliore per sfuggire alla solitudine che stare rinchiusi in una cella magari con qualche deliquente incallito che ti racconta delle storielle,in fondo il carcere è il luogo ideale per fare nuove conoscenze.Un saluto a tutti 😁 😁 😁
12
dimipunk

dimipunk

44 anni, Trieste (Italy)

L' articolo non e' chiaro; queste donne hanno un problema di solitudine o di sostentamento? Si fanno mettere dentro per parlare con qualcuno o per il pasto caldo, o per entrambi?
12
Windsun

Windsun

51 anni, Avellino (Italy)

Questo articolo non mi garba .
Lo so sono in ritardo chiedo scusa a tutti i commentatori/trici 🙏

Buona Pasqua e felici giornate 🐣
24
timidocurioso

timidocurioso

38 anni, Potenza (Italy)

..il pudore..,
.. l'orgoglio..
..di una cultura..,
..quella giapponese..,
..che puntava..
..alla perfezione..
..
La fine della famiglia..
..rende ..
...evidente...
..la fragilità..
..dei giovani..
..dei vecchi..
..dei soli..
..
Quando la debolezza..
..dei troppo umani..
.. diventa vergogna..
..il carcere resta ..
..la loro ultima dimora..
..l'alternativa a..
.. una morte solitaria.
12
urbanevo

urbanevo

44 anni, Varese (Italy)

il senso dell'articolo di oggi che ho interpretato, può descrivere la sensazione che "la casa", a volte, non è il corrispondente ideale dello stare bene e del sentirsi accolti da/con qualcuno/a.

L'importante sono i buoni rapporti che abbiamo con le altre persone, tesi unire e condividere quando di meglio abbiamo e quanto di meglio gli altri hanno da condividere con noi.

Buona Pasqua ai credenti cattolici 😊
Buona giornata ai credenti di altre religioni 😊
12
WalkerBoh

WalkerBoh

48 anni, Vicenza (Italy)

Buongiorno blog,
beh... un po' triste, direi, come vecchiaia. Resta comunque un posto dove... ritrovarsi.
😉
Felice e lieta Pasqua a tutti!
😊
12

Resiliente1959

Eh sì perché in carcere sono in compagnia, sono buone e ti aspettano per fare tutte insieme la merenda...
Ma per favore , che in carcere ti fanno il culo su !


Vabbè buona Pasqua a chi se lo merita
26

Any79

Allo staff di Lovepedia i miei auguri di una Santa Pasqua: che la Luce di Dio Risorto doni Gioia e Amore. 😘Oggi il magazine mi porta una triste notizia e spiacevole realtà 😢...avere una casa "fisica" ma non un luogo affettivo ed emotivo dove sentirsi bene e circondate da affetto..e commettere piccoli furti e crimini x essere arrestate e riuscire così a stare in compagnia?😔..paradossale davvero!!!! Peace and Love @ Namastè 🙏💛🖐🕊
19