Fa recapitare lettere d’amore al marito dopo la sua morte

Una donna colpita dal sarcoma ha scritto delle lettere da far recapitare al marito dopo la sua morte, avvenuta nel 2016, emulando un celebre libro

A volte è facile farsi ispirare dalle pagine di un libro o da una pellicola di un film per stupire la persona amata.

Ed è quello che deve aver pensato Kate Granger, una geriatra di 34 anni, colpita da una forma aggressiva e rara di sarcoma (tumore maligno), che ha scritto delle lettere da recapitare al marito dopo la sua morte, avvenuta nel 2016, come in “Ps. I love you”.

Kate ha scelto un modo semplice per continuare ad essere presente nella vita del consorte e confortarlo nei momenti più difficili: è così ha composto 27 biglietti auguri per il compleanno e spedizioni per 11 anni.

"E' qualcosa a cui mi sto lentamente abituando”, ha raccontato il marito Chris Pointon nel corso di un’intervista al Mail. “Le ha scritte un paio d'anni prima di morire. C'era una scatola sotto al suo letto che non potevo aprire fino a quando non è venuta a mancare. Avere le lettere e i biglietti mi ha fatto sentire leggermente meno la sua mancanza".

Ma la sua cara defunta moglie ha fatto notizie anche prima della sua morte lanciando la campagna “Hello My Name Is..” in cui invitava lo staff del servizio sanitario inglese a presentarsi col proprio nome ai pazienti. Campagna appoggiata anche da personaggi noti del mondo dello spettacolo come Kylie Minouge o Davide Cameron.

E tu vorresti ancora ricevere delle lettere da una persona amata che è venuta a mancare?

98 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
timidocurioso

timidocurioso

38 anni, Potenza (Italy)

..nessuno vuole
essere dimenticato..
12
Tilikum_

Tilikum_

49 anni, Venezia (Italy)

Sono situazioni che comprendo ....
Quando uno sopravvive all'altro , tutto ti ricorda la sua presenza ..
Guardi la sua sedia , le sue cose.......
Puoi anche andare lontano , ma la persona che ami , la senti sempre al tuo fianco .
Rimane dentro ai tuoi pensieri e continua a girovagare nel tuo cuore e nella tua anima .
Un gesto simile a me farebbe piacere .
51
supernova23

supernova23

44 anni, Milano (Italy)

Una donna forte, eclettica, impegnata nei diritti umani, innamorata... Se il marito dovesse affrontare nella vita passaggi difficili, la concretezza di una lettera, la carta, l'inchiostro... cose che ti fanno ridimensionare l'attuale e ti fanno rialzare. Immaginate se in un momento difficile della vostra vita vi arrivasse la lettera di una persona molto amata che vi invita a gioire di ogni momento e a non buttarvi mai giù... Ha trovato il modo di aiutare l'altro, il prossimo, pure da un letto d'ospedale ed in uno stato terminale... veramente l'amore ha questa proprietà di riscrivere le regole, di fare nuove le cose, trasformando un momento buio, in cui di norma si è consolati, in un occasione per consolare l'altro amato.
20
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

La scelta di Kate Granger è discutibile.
Il momento della morte di una persona segna inevitabilmente il punto di non ritorno della stessa, trasformandosi in ricordo senza futuro. Da qui, continuare a ricevere messaggi postumi dalla persona ormai defunta sarebbe innaturale, irragionevole e dolorosamente struggente, se amata.
Oltretutto, tentare di dare "vita" a ciò che è morto è semplicemente patetico e strumentale.

Per quanto si ami una persona, di fatto sarebbe meglio mantenere il rapporto nei soli ricordi, i veri forzieri dei sentimenti più autentici.
👋
02
Dairlewanger

Dairlewanger

41 anni, Piacenza (Italy)

Assolutamente no.
🔥 boia chi molla
02
sorriso1957

sorriso1957

62 anni, Tessin (Switzerland)

ASSOLUTMENTE NO
03
Windsun

Windsun

50 anni, Avellino (Italy)

Un po difficile commentare quest'articolo, ognuno di noi può avere diverse prospettive , c'è chi vede questa situazione come una continuazione di un amore eterno, mentre altri possono pensare che sarà legato ancora per un po.
Per mio pensiero una persona a me cara la porterò sempre nel mio cuore e nei ricordi, ma la vita continua inesorabile e decisa.
41
emmolina

emmolina

50 anni, Venezia (Italy)

Ma per carità! Assolutamente NO.
Una cosa del genere va fatta solo ed esclusivamente per i figli, per accompagnarli nel loro lungo cammino, facendoli sentire amati sempre e comunque. Sono loro l unico AMORE che nn avrà mai fine, ma anzi che cresce e si fortifica col tempo, e che poi trova la sua massima espressione quando i tuoi figli ne hanno a loro volta, li si rasenta un picco di gioia e felicità che nn ha eguali (scusate, questo punto nn c entra con l articolo ma è più forte di me 😍).
Io nn vorrei ricevere lettere dall oltretomba, sarò cattiva ma credo che il passato, per quanto bello, debba piano piano diventare un dolce ricordo, e nn una presenza costante, mi farebbe sentire oppressa e limitata nel rifarmi una vita. Nel caso dei due coniugi qui riportato, c è anche il dolore per una morte così terribile e precoce, nn potrei mai pensare di far rivivere quei momenti all uomo che ho amato, sarebbe crudele. Merita di trovare la pace anche lui.
Oltretutto sarebbe da capire anche il pensiero di una nuova compagna, per quanto comprensiva dubito che ne sarebbe felice.
In pratica, dico si ad una bella lettera, piena d amore e di bei ricordi di vita assieme, una piccola parte di un viaggio che avrebbe dovuto essere più lungo, ma che comunque ha lasciato tanto, ma no ad una cosa protratta per anni.
52
PeppeKnight

PeppeKnight

40 anni, Bari (Italy)

Per quanto possa essere triste, credo che mi farebbe piacere. È un pensiero così dolce, un gesto d'amore vero. Penso mi aiuterebbe anche ad andare avanti vista la brutta situazione, già la curiosità di poter leggere nel tempo tutte le cose belle.. basterebbe. Ma spero di non viverla mai l'esperienza di una perdita così importante! 😢
50
Resiliente1959

Resiliente1959

59 anni, Genova (Italy)

La mia risposta è no.
Già è dura superare il lutto
Il tempo aiuta ma, se nel tempo ricevi lettere , non passa mai e ti deprimi ancora di più.

Buongiorno
23
massi765

massi765

45 anni, Roma (Italy)

ASSOLUTAMENTE NO! non vorrei ricevere lettere dal passato. Il passato ed i ricordi non si possono o devono cancellare, come trovo giusto siano lasciati dove devono stare. nel passato appunto. Si vive nel presente guardando al futuro. Il nostro passato fa parte di noi e ci ha anche fatto diventare ciò che siamo per cui perché farlo diventare presente se lo è già? Tra l'altro in quella situazione particolare dell'articolo, sembra quasi che quella donna ha voluto far vedere al marito che è e starà sempre con lui. Giusto per lei che doveva morire ed è morta. sbagliato per lui che è vivo e deve trovarsene e farsene una ragione per rimettersi in piedi ed andare avanti nella vita. lui è ancora vivo, non deve morire dentro ogni volta che riceve una lettera e si può fare l'illusione che sua moglie c'è ancora. c'è ancora nei suoi ricordi e Lì deve rimanere! in quel passato che non c'è più perché oggi: E' un altro giorno, e la vita continua! Mi immagino ora i commenti piccati delle false moraliste, bigotte e perbeniste. Tanto cosa gliene frega a loro? l'importante è fare bella figura con qualche frase bigotta vero? Certo tanto se crepa di depressione, ci crepa quel povero marito mica loro! che gliene importa a loro? l'importante è fare bella figura con qualche frase ad effetto perché a più di quella non riescono ad andare....
06
dimipunk

dimipunk

43 anni, Trieste (Italy)

La risposta è un deciso "no".
Capisco l' intenzione ma, tutta questa giostra di auguri postumi, mi suona morbosa ed inutile.
L' unica cosa che può arginare la falce della Signora in Nero è il ricordo della persona amata.
Tutto il resto, sono artifizi inutili e grotteschi.
14
Any79

Any79

38 anni, Foggia (Italy)

Buondiiii Manu🌸 È vero a volte un libro o un film possono ispirarci...La giovane Kate con le sue lettere e bigliettini di auguri vuole essere di conforto e vicina al suo consorte...il quale forse così sente meno la sua mancanza...Romantica ma anche un pò tristina al contempo...questa storia..Bon St@y Spiritual and Strong ☺🙋‍🖐
26
NELL1

NELL1

52 anni, Torino (Italy)

Buongiorno, forza ragazzi tutti in piedi!!!! ☕

Sara' perche' fondamentalmente sono romantica, ma le lettere (quando si usava ancora) le conservo ancora tutte, e' un po' comeri provare quelle sensazioni che ci rendevano felici o tristi di tutte le persone che si sono amate nella vita.
A volte ci rifletto , e credo che sia anche perche' la mia vita amorosa ultimamente e' penosa ... non solo non scrivono piu' lettere appassionate gli uomini di oggi, ma piuttosto usano messaggi sul telefono e di appassionato non esiste neppure il sentore...... 😔
Comunque si, lo farei, ogni lettera e' un pezzo di vita insieme, un attimo di sentimento che nonostante le cose siano finite, per qualsiasi motivo, ci ricordera' un bel pezzo di vita solo nostro .

fuori c'e' un profumo di alberi fioriti che inebria 🌷 🌻 🌳

buona giornata 😊
56
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.