Uomini più competitivi delle donne

Un nuovo studio condotto dalla Champman University mette in evidenza come gli uomini siano meno cooperativi rispetto alle donne sul lavoro e non solo

Se pensi che le donne siano più propense a pugnalarsi alle spalle piuttosto che collaborare insieme, ti sbagli di grosso: sono infatti in realtà gli uomini ad essere più competitivi nella vita, sia che essa sia lavorativa che sessuale.

A metterlo in evidenza è uno studio condotto dalla Champman University intitolato “Gender, Punishment, and Cooperation: Men Hurt Others to Advance Their Interests”, per il quale sono stati presi in esame 96 studenti di ambo i sessi, i quali sono stati sottoposti a dei giochi eseguiti sul computer.

L’obiettivo era osservare quale potesse essere il loro grado di cooperazione: ogni decisione veniva effettuata attraverso un pc, così da renderla anonima. Lo scopo era ottenere dei benefici personali anche se durante il percorso era possibile compiere delle scelte differenti.

Ciò che è emerso è la volontà di punire i propri colleghi per trarne un proprio vantaggio, da parte soprattutto degli uomini. Queste cosiddette punizioni andavano ad infierire anche su chi non aveva fatto nulla di errato o dimostrava la volontà di voler cooperare.

Gli uomini quindi puniscono più della donne, considerano gli strumenti punitivi come assolutamente leciti e non hanno problemi a farsi strada a discapito degli altri e delle loro posizioni.

74 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
paulgreeneyes

paulgreeneyes

48 anni, Savona (Italy)

naaa....un gruppo di uomini riesce benissimo a cooperare senza tante paranoie...ma non ho mai visto lo stesso in un gruppo di donne,senza contare che la vera competizione,fra loro,è sempre a carattere sessuale.....ho visto darsi di quelle coltellate alle spalle... 😱 😩
ma poi..."strumenti punitivi"...ma scherziamo??nei metodi punitivi e coercisivi...nessun uomo può battere l'eccellenza allo stato dell'arte di una donna...maddai!!! 😄 😄
40
tantonontelado

tantonontelado

29 anni, Torino (Italy)

Se la competizione è volta a tirare fuori il meglio di noi, uomini o donne che sia, allora viva la competizione e l'essere competitivi. Peccato che il più delle volte gli obiettivi per cui farsi la guerra siano indecenti e volti a renderci infantili e manipolabili.
20
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

E' chiaro che si tratta, ancora una volta (manco a dirlo!), di uno studio inaffidabile perché svolto su un campione esiguo, di tipo inappropriato e con strumenti inefficaci di acquisizione dei dati. Insomma, va da sé che per valutare il comportamento degli uomini e delle donne sia in ambito lavorativo sia in quello sessuale l'uso del computer come la consultazione dei soli studenti è del tutto ridicolo perché fuori luogo.

In realtà, la competizione tra persone andrebbe valutata dal vivo, su casi reali specifici e non in simulazione tra chi di lavoro e relazioni sessuali non ne sente "profumo" alcuno.

In verità, lo spirito competitivo del soggetto è strettamente personale e dipendente da situazioni ed aspettative reali valutate nel momento, sempre nella insindacabilità del pensiero personale.
Per motivi di opportunità generale, potrebbe essere accettata l'idea di simulare la realtà, nell'intento di capirla, ma senza cadere nell'imperdonabile errore di rappresentarne un'altra, come accaduto miseramente alla Champman University!
👋
32
Francesco19465

Francesco19465

53 anni, Milano (Italy)

Spesso noi maschietti, sentiamo dire il contrario di quanto l'articolo qui ci racconta e cioè, che fra donne è impossibile lavorare con tranquillità x la troppa competizione litigiosa
Manuela, dove vai a prendere certe notizie, forse nell'associazione delle femministe?
22
Dairlewanger

Dairlewanger

41 anni, Piacenza (Italy)

Non è assolutamente vero.
🔥 boia chi molla
01
timidocurioso

timidocurioso

38 anni, Potenza (Italy)

..in amore..
..nella coppia..
..l'indipendenza economica
ed emotiva..
..creano condizioni
per la competizione leale..
..dove vince l'equilibrio
e si perde insieme..

..nella società regna l'opportunismo
..a queste regole..
..ai miei occhi..
..chi vince non vince..
..chi perde non è un debole..

Non sempre chi arriva primo è il migliore..
32

Paolo-XxX

Non esiste competizione tra uomini e donne, esiste piuttosto la capacità di cooperazione tra persona e persona nel gruppo , quindi dipende da quali elementi viene composto il gruppo.
11
Resiliente1959

Resiliente1959

59 anni, Genova (Italy)

Gioco sporco.

Buongiorno a tutti, compresa Bernadette e le sue visioni ☺
35
dimipunk

dimipunk

43 anni, Trieste (Italy)

Anche su questo sito si riscontrano le stesse costanti proprie di tutti i veicoli mediatici della vulgata dominante: Il continuo discredito dell' uomo, la promozione, diretta o indiretta dell' indifferentismo sessuale (leggi frocizzazione), e la divulgazione, come dati di fatto, di risultati di "ricerche" all'uopo, eseguite con criteri dilettanteschi (campioni umani in numero irrisorio, di un' etnia sola, in un solo paese e, gabellati per universali.

Allegri e competitivi.
44
massi765

massi765

45 anni, Roma (Italy)

Articolo femminista, discriminatorio nei confronti degli uomini, bigottamente perbenista e buonista nei confronti delle donne. Oramai alcune donne sono arrivate alla frutta e non sanno più come mascherare la loro malizia doppiogiochista cercando di usare la compassione a loro vantaggio facendola nascere negli altri. Oramai gli anni e l'esperienza mi stanno portando queste semplici domande. Ma CERTE donne oltre a fare le solite VITTIME e ad accusare gli altri di cose di cui dovrebbero accusare loro stesse, ma sapete fare qualcos'altro di meglio o sapete fare solo quello? oramai il dubbio e la domanda sorge spontanea. Ma crescete invece di provare solo a fare compassione agli altri. un minimo di dignità la si può avere nella vita. a voi piace la dignità?....
05
NELL1

NELL1

52 anni, Torino (Italy)

Buongiorno...sta pioggia ha rotto 😤
Credo non ci sia cosa peggiore che lavorare con delle donne.... purtroppo non sono ccompatte e sociali, ti studiano ti snobbano, ti mettono i bastoni fra le ruote, mai coesione con altre donne, specie se sei l'ultima arrivata..... o entri nel gruppo da sottoposta o un'anima libera trova lungo..naturalmente se sei uomo e' diverso....
Mi sono sempre trovata meglio con gli uomini lavorativamente, anche se loro sono coesi tra loro e tu donna spesso sei fuori posto.....
che dire.... meglio lavorare da soli 😉 😋 sempre detto !!!

Buon caffe' ☕
49
umtol

umtol

47 anni, Isernia (Italy)

anche noi ad Umtolia abbiamo condotto uno studio simile presso l'università " Tor Frustata ", a 100 studenti di ambo i sessi è stato chiesto di sculacciarsi a vicenda per vedere chi era più competitivo tra uomini e donne, purtroppo non è possibile sapere il risultato, lo studio è stato interrotto quasi subito 😠, in quanto a seguito degli sculacciamenti si sono verificati casi di eccitazione in ambo i sessi che portavano anche al copulamento ✊. Approfitto dell'occasione per informarvi che stiamo cercando disperatamente studenti per il corso di laurea in scienza dell'alimentazione e nutrizione tenuto dal professor Hannibal Lecter, in quanto molti studenti non terminano il corso scomparendo nel nulla.Per chi volesse iscriversi il professore pretende che i suoi studenti siano bene in carne, grazie a tutti. 😎 😎 😎
21
Any79

Any79

38 anni, Foggia (Italy)

Giornoo Manu🌻🌻 ma anche no!! Assolutamente nn condivido..☝️ AVVolte la competizione agguerrita e acida tutta al femminile nn ha eguuuuali...Bon....Cooperativi e E Mai competitivi 😊😊😊😊🖐
17
urbanevo

urbanevo

44 anni, Varese (Italy)

Buongiorno 🌧🌧😊

in certi contesti è meglio conoscere quanto più possibile chi è prossimo a noi.

Allegri e già sulla linea di partenza 🏇🏇
31
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.