Comportarsi da single in una relazione porta benefici

A volte condurre una vita da single quando si è in coppia può essere positivo per il rapporto: vediamo quali sono gli aspetti benefici per la relazione

È bello quando in una relazione c’è complicità, soprattutto quando i partner, pur nutrendo una dipendenza affettiva corrisposta, sanno dare spazio l’uno all’altro.

Il segreto infatti è quello di non annullarsi cercando di dedicare tutto il proprio tempo all’altro, ma di ritagliarsi dello spazio per i propri hobby, le proprie passioni, ma anche per le uscite con gli amici.

Questo atteggiamento da “single” in alcuni casi non fa altro che fortificare il rapporto, oltre a renderti più attraente agli occhi del partner così come sostenuto dalla dottoressa Irene S. Levine, nel corso di un’intervista a Cosmopolitan Us.

Come fare quindi ad essere single mantenendosi contemporaneamente felice in coppia?

- Non rinunciare agli amici. Molti dimenticano gli amici dopo che iniziano una relazione: scompaiono nel nulla. Al contrario continua a vedere i tuoi amici con la stessa frequenza in modo da avere dei tuoi spazi e lasciarli anche al partner che non si sentirà pressato dalla tua presenza.

- Concentrati sul lavoro. Fissati degli obiettivi lavorativi che vuoi raggiungere e mettici l’emozione e la determinazione giusta per raggiungerli. In questo modo ti troverai ad essere una persona interessante, con dei nuovi argomenti di cui parlare, oltre ad essere da stimolo anche per il tuo partner.

- Una vita di hobby. Avere delle passioni aiuta a renderti una persona più felice, dato che allontanano ansia e stress. In questo modo potrai condurre uno stile di vita più bilanciato tra diverse cose e non focalizzarti solo sulla tua relazione.

- Mantieni un alone di mistero. Un rapporto deve basarsi sulla fiducia ma il fatto che il tuo partner sappia tutto di te potrebbe portarlo a non provare più interesse o stimoli. Un velo di mistero invece su quello che fai quando non siete insieme può rendere la relazione intrigante.

Non sentirti in colpa nell’aver chiesto del tempo per te stesso all’altro: chi non lo concede è una persona che vuole tenerti solo per se, che non desidera che tu esprima te stesso e che non abbia una vita al di fuori di lui.

È davvero questo che vuoi?

110 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Francesco19465

Francesco19465

53 anni, Milano (Italy)

Non so se chi ha scritto l'articolo sia bevuta fradicia ma, a mio vedere, il single ha sempre fatto la parte da single xkè non sa fare una parte diversa ..bhe che dire, Lovepedia col suo cz d'articolo pare voglia fare tutti cornuti e cornute ..Evvaiiiii 😜 😂 😂 😂 😝
01
supernova23

supernova23

45 anni, Milano (Italy)

Se lo stare insieme è solo un modo per prendersi una breve pausa dalle solitudini o condividere affitti e spese... penso la ricetta presentata in questo articolo sia perfetta. E' anche una ricetta valida per tutte quelle coppie che si formano sui facili entusiasmi dei primi orgasmi, sistemato il letto ci si può salutare e rivedersi a sera o nei weekend, intanto ognuno mantiene calde le relazioni mondane in vista dell'imminente calo della passione e conseguente dissoluzione della relazione. In pratica, consigli di viaggio per coppie per caso con la data di scadenza, di rientro, già stampata sui cuoricini dei primi selfie scattati insieme... Una coppia dotata di senso, cioè due che per affinità reali si mettono assieme, dovrebbe invece lavorare per la simbiosi, quell'unità di visione e intenti che permette di affrontare la vita reale, quel conoscersi e capirsi con uno sguardo che permette agli equipaggi di rientrare in porto quando il mare della vita di frequente alza le sue onde ... L'alone di mistero francamente mi pare una sciocchezza... il mistero è il non detto... l'impedire all'altro di capire chi siamo veramente, una tecnica magari utile negli affari... ma nella vita di coppia è sempre il peggiore investimento. La vita contemporanea porta le coppie a condividere solo qualche siparietto la sera e nei weekend... se si sopprimono anche quelli... bisognerebbe parlare di coinquilini, partner sessuali, associazioni di scopo, badanti...
20
fhawk

fhawk

57 anni, Pisa (Italy)

Sono d'accordo che mantenere i propri spazi in una coppia sia fondamentale. Penso comunque che il titolo sia fuorviante, perché vivere da single significherebbe anche libertà di cercare nuove storie.
Invece mantenere propri spazi è molto utile, perché non farlo significherebbe dare qualcosa (la rinuncia) al proprio partner. Ed è un "dare "che si ripeterebbe ogni volta che si rinuncia a qualcosa.
Troppi dare possono alla fine far sentire una persona eccessivamente sacrificata e farla così allontanare dal rapporto.
61
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

Oggettivamente va riconosciuto che anche in un rapporto di coppia il rispetto della privacy del partner è tanto doveroso quanto necessario. Ciò significa che, pur mantenendo molta condivisione in senso lato, è positivo osservare il necessario distacco dal partner qualora fosse impegnato per motivi personali in attività circostanziate e temporanee non di comune interesse. E' il buon senso ad indicare questa tendenza se il rapporto sentimentale è davvero sano e reciprocamente soddisfacente per i partners.

Si sa, accompagnare, seguire, inseguire il partner sarebbe normalmente asfissiante, limitante, intollerabile per chi ha espressa necessità di ritagliare i propri spazi d'interesse personale, al di là delle motivazioni che sono e restano sempre personali ed insindacabili. Non a caso, se venisse negato di fatto al partner il godimento di simili situazioni, sarebbe facile in breve tempo giungere a contrasti, insofferenze, litigi fino alla rottura definitiva del rapporto, in assenza di rimedi di sorta.

A dirla tutta, il titolo della notizia è forzoso e travisabile, posto che il comportamento da single sarebbe del tutto incompatibile con quello da dover osservare sostanzialmente in coppia. Quindi, sarebbe esagerato parlare di comportamento da single in seno alla coppia quanto piuttosto di rispetto della privacy personale, che sempre deve esistere pure nella relazione sentimentale.
👋
100
Dairlewanger

Dairlewanger

42 anni, Piacenza (Italy)

Fare i single in coppia?no grazie.preferisco stare da solo allora
🔥 boia chi molla
01

tantonontelado

Vorrei contestare la copertina: le trentenni giovani belle ricche che se la godono.
Certo, bello pensare che sì hai una carriera, sì hai le amiche, sì l'aperitivo e andiamo a ballare...ma forse non a 50anni o quando "la tua dentiera balla".
Poco realista.
Anche se molto bello pensare di stare con qualcuno in appartamenti separati, dove se ci si vede, se ci si cerca è per autentico desiderio e nostalgia e non per abitudine e obbligo; per certi versi invidio chi può permettersi di questi lussi...per gli altri il rischio è che l'amore diventi una "mission aziendale": fai questo, fai quello, tieni in piedi tutto, prenditi responsabilità e rischi e se va bene a natale c'è la tredicesima...E l'unico alone facile da mantenere resta quello di sudore o di sugo 😄
23
umtol

umtol

47 anni, Isernia (Italy)

bho non ci ho capito na mazza 😬 fare da single pur essendo una coppia ????? i miei due neuroni sono andati in tilt 😱 e che cosa è sta storia dell'alone di mistero, io mi sposo con una e gli nascondo delle cose 😮 a parte il fatto che le donne sono dei segugi, basta che ci esca un paio di volte e sa vita morte e miracoli di me mentre io non so manco il cognome di lei, è già tanto se mi ricordo il nome 😂 😂 😂. Umtoliani un saluto speciale per voi 👋 👋 👋
31

Harriet12

Credo che tutto dipende dalla persona che ti sta accanto, se ti lascia i tuoi spazi vuol dire che ti rispetta e si fida di tè, come è giusto che sia.Da grandi forse si è più tolleranti . L alone di mistero è una stronzata...
42
urbanevo

urbanevo

44 anni, Varese (Italy)

Sbaglio sicuramente!
Sbaglierò a non adeguarmi a queste tendenze, dove la sintonia di coppia, viene rappresentata come un solido, vero e continuo sentimento, vivendo il sociale come un single.

Allegri e socialmente aperti
(si si, aperti) 🤔🤔

p.s. buon ☕️
61
Secco78

Secco78

41 anni, Prato (Italy)

All’inizio funziona alla grande questo comportamento da single in coppia,poi però,con il passare del tempo diventa improponibile!!cioè’ lo puoi pure proporre alla compagna ma poi ti ritrovi solo!!!un saluto a tutti
31

massi765

Leggere l'articolo sembra leggere il decalogo di come, pur avendo una relazione, si può fare una vita da single, senza rinunciare a tutte, ma proprio tutte…. le tentazioni del caso, affinché chissà…… magari dopo poco tempo trovi l'anima gemella più adatta a te, e cosi via nella vita. Così la stessa vita diventa una continua ricerca e mai un arrivo da dove partire insieme però mano nella mano. Della serie scopro nella vita che mi piace l'alfa romeo e quindi ogni anno….. svendo il modello vecchio per quello nuovo… come dicono a striscia la notizia: MA MI FACCIA IL PIACERE! Una coppia di persone adulte non deve certo leggere quell'articolo per sapere che al mondo esistono gli amici come sono sempre esistiti, esiste un hobby, esiste il lavoro, per realizzarsi e perché tra l'altro altrimenti non si mangia, ed esiste il mistero. si certo il mistero delle piramidi che l'articolista crede ancora che esista e che non è stato scoperto. ripeto: MA MI FACCIA IL PIACERE!......
92
dimipunk

dimipunk

44 anni, Trieste (Italy)

Stavo sbadigliando paragrafo dopo paragrafo, scucchiaiando la solita minestra, quando giungo all'ultimo......

Alone di mistero?
Questo dovrebbe attizzarmi?
Dico solo questo: Nel mio secondo profilo FB, mi sono messo il cognome del fondatore della CEKA....controllo totale di ogni frequentazione e di ogni spostamento....adoro tenere d'occhio la gente.......e chi fa il misterioso con me, ha qualcosa da nascondere......quindi, valigie fuori dalla porta.
Fimmine, statevi accorte.

Allegri e con il microchip.
49

NELL1

mi sembra una cosa assurda fare i single in coppia 😳 anche se a una certa eta' si tende a desiderare spazi propri... pero' esiste il telefono e ci si puo' vedere quando si vuole, se c'e' fiducia e serieta' da ambo le parti credo non sia dannoso avere i propri spazi..... fare i single in coppia, .forse e' perfetto per chi vuole farsi i cavoli suoi ed avere capra e cavoli 😊
L'amore va curato e cresciuto come un figlio o non puo' rafforzarsi, inoltre forse a 20 anni, ma a 50/60 fare i single in coppia e' davvero penoso.... al posto di una compagna, prendetevi una badante 😊

buongiorno ragazzi - 4 😍
218

Rapunzel3ntina

Concordo pienamente su tutto tranne riguardo "l'alone di mistero", secondo me in una coppia ci deve essere sincerità e non mantenere dei misteri.
Ma soprattutto serve tanto spazio e non soffocare a vicenda il partner.
Il mio partner ideale deve darmi delle giornate dove non ci vediamo neanche, per una sana lontananza, e senza un motivo preciso.. Ad esempio vedo spesso mia nuora (tra l'altro una ragazza fantastica) che a mio figlio non gli fa fare neanche un passo senza di lui... 😟😔
Mondo ideale= donne meno soffocanti, uomini meno possessivi! 😜 Peace & 💖
22

Resiliente1959

Si si si!! Èquello che vorrei !!
Stupendo rapporto fedeltà/libertà
...e ognuno, però a casa sua ☺

Buongiorno a tutti
- 4
114