L'anima gemella esiste? Ecco cosa dice la scienza

La scelta dell'anima gemella viene fatta col cuore? Secondo un nuovo studio non proprio: è in realtà il cervello a scoprirla per primo. Ecco come

Un interessante studio condotto da Raoul Back, CEO di Brain and Science, ha fatto emergere dei nuovi dati riguardo la probabilità scientifica di trovare l'anima gemella.

Il cervello scopre l'anima gemella prima del cuore.

Secondo gli studi americani, ognuno di noi vive i sentimenti utilizzando una specifica area del cervello. Statistiche importanti dimostrano che alcune persone quando si innamorano attivano l'emisfero sinistro del cervello, che gestisce i sentimenti. Altre quello destro, logico-razionale.

Non solo: le anime gemelle sembrerebbero ragionare allo stesso modo.

Sempre secondo questi studi, è emerso che già dal primo approccio due persone sono in grado, inconsciamente, di captare se la persona che hanno davanti sta attivando la parte del cervello romantica o logica. Pare che i rapporti più intensi e duraturi siano quelli che si instaurano tra persone che utilizzano principalmente la stessa area cerebrale.

Cosa significa questo?

Significa che in realtà tutti noi sappiamo, potenzialmente, se la persona che abbiamo di fronte può essere la nostra anima gemella fin dalle prime frasi che scambiamo con lei. Se si potesse scegliere basandosi esclusivamente su questo metodo, non si rischierebbero fallimenti amorosi.

Perché allora ci si innamora di chi ci fa soffrire?

A disturbare la scelta logica intervengono altri fattori: la bellezza esteriore, il profumo, le situazioni ambientali che possono interferire con l'innamoramento razionale e provocare attrazione verso qualcuno che non è compatibile.

61 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Bel_Gio89

Bel_Gio89

28 anni, Bari (Italy)

Ora è tutto più chiaro 😂
01
Francesco19465

Francesco19465

53 anni, Milano (Italy)

Ahaa ira capico xkè fino ad oggi non ho trovato la mia gemellina ..niente cervello 😂 😂 😂
11
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

Lo studio condotto da Raoul Back non appare affatto convincente, perché desume dalle presunte conseguenze sul cervello dell'innamoramento subconscio e non ne individua ed analizza le cause.
Inoltre, confonde il processo d'innamoramento "scoperto" a livello cerebrale con il funzionamento abituale del soggetto, a volte più razionale a volte più emotivo. Insomma, in altri termini, se due soggetti sono potenzialmente più affini sotto il profilo empatico, attivano la stessa area cerebrale, è ovvio, posto che questo utilizzo del cervello predisporrebbe gli stessi soggetti ad approcciarsi in generale con la stessa disposizione.
Del resto, di contro, è facile immaginare quanto sarebbe difficoltosa alla lunga una relazione di coppia tra un soggetto razionale ed uno più emotivo!

In verità, l'amore non è una questione meramente elettrica tra i milioni di neuroni, perché non viaggia tra cellule pur unendo due persone!
👋
00
Limbico

Limbico

60 anni, Trento (Italy)

Mah, non sono riuscito a trovare traccia di questo tizio e della sua ricerca. Volevo capire come si fa a sostenere che l'affinità starebbe nella combinazione razionale/razionale o romantico/romantico (della serie: dio li fa e poi li accoppia) per poi concludere che quanto interferisce con "la scelta logica" e "l'innamoramento razionale" (?) può "provocare attrazione verso qualcuno che non è compatibile".
E i romantici/romantici, allora?
Poche idee ma ben confuse!
L'anima gemella è solo una persona più compatibile di altre che abbiamo conosciuto e probabilmente meno compatibile di altre che conosceremo in seguito. Senza contare che c'è chi e compatibile in un senso e chi in un altro.
01
Dairlewanger

Dairlewanger

41 anni, Piacenza (Italy)

Ognuno può trovare l'anima gemella.quando meno te lo aspetti "arriva".pazienza e perseveranza.

🔥 boia chi molla
02
emmolina

emmolina

50 anni, Venezia (Italy)

Se credete di farmi cancellare con questi giochetti avete sbagliato persona 😉
20
paulgreeneyes

paulgreeneyes

49 anni, Savona (Italy)

concordo...ma son cose che già sapevo dalle elementari...beh...medie và.. 😄 😄
02
Mustaine

Mustaine

46 anni, Roma (Italy)

Che i sentimenti scaturiscano dall'attività cerebrale e da reazioni chimiche è scientificamente provato...però è molto più romantico credere che quel muscolo che chiamiamo cuore o quell'impalpabile velo interiore che definiamo anima, abbiano un ruolo importante ed essenziale nella parola amore.
Di sicuro il calcolo delle probabilità, ci porta a credere che tra la moltitudine di anime che abitano questo pianeta esistano davvero persone a noi completamente affini...anime gemelle. Le incontreremo mai? Purtroppo sono convinto che la stragrande maggioranza dei rapporti umani non avviene per tali "affinità". Non credo che se l'altro non si rivela la "nostra anima gemella" sia un accontentarsi. I fattori che intervengono all'interno delle relazioni umane sono molteplici e non sempre evidenti (l'inconscio gioca spesso una parte importante).
L'amore con la A maiuscola l'ho sperimentato una sola volta...alla fine mi ha distrutto più che fatto bene...ma mai ho rimpianto di aver provato un'emozione così grande per quanto male possa aver fatto, anche dopo molti anni.
Non credo nemmeno che si possano amare le persone tutte allo stesso modo, parlo dei rapporti di coppia, perché non possiamo controllare né i sentimenti né le emozioni...al massimo possiamo tentare di "contenerle": siamo tutti diversi, anche quando siamo molto simili.
Capirsi, comprendersi, essere complici, avere gli stessi interessi, gli stessi gusti...si, tutto bellissimo...però sono sicuro che trovare davvero una mia "controparte femminile" mi spaventerebbe alquanto!!! 😝
Buona giornata a tutti...e ricordate, l'importante è volersi bene...se possibile al di sopra dei propri egoismi. (pare facile, eh? 😉 )
122
6

LELA14

Trovare l'anima gemella e' facilissimo su LOVEPEDIA, anche per chi e' stata anni su molteplici chat a sperare..... 😁
poi un giorno la fortunella con la complicita'di tanti abili (😁) mentitori, incontra un uomo bello alto abbronzato e naturalmente con occhi bleu, che parla di NOI dopo 2 settimane 😂
uhhhhhhhhhh ma che colpo di fortuna!!!!!! 😜
che dire... quando la fantasia supera la realta'.....
ciao Nell1 buone ferie 😘
310

NELL1

SI ESISTE , E SI TROVA , GUARDA UN PO' IL CASO, SU LOVEPEDIA, ALTO BELLO ABBRONZATO , DOPO ANNI DI INFRUTTUOSE RICERCHE ....... uhuhuhuhu CHE FORTUNAAAAAAAAAAAAAAAA 😂 😂 😂 😂
10
massi765

massi765

46 anni, Roma (Italy)

Questa ricerca offre interessanti spunti e riflessioni. Ed in ultimo cita una cosa che anche io ritengo non molto importante. di più. fondamentale! se di anima gemella vogliamo parlare naturalmente. e cioè che bellezza esteriore, profumo, e aggiungo io, sesso e soldi, Non devono assolutamente disturbare la scelta. Per carità, il partner ci deve piacere. dobbiamo provare desiderio e passione. così come queste sensazioni devono andare a braccetto coi sentimenti e l'amore. E non l'incontrario. e cioè credersi innamorati solo perché si desidera e c'è passione. La base deve essere l'amore ed i muri della casa sentimenti e passione. (senza dimenticare il tetto fatto di pazienza e saper fare qualche sacrificio per la felicità del partner). così la relazione dura. se invece alle fondamenta c'è l'illusione dell'amore perché siamo desiderosi o appassionati…. non la vedo molto longeva come relazione seria e matura. ma la vedo come un vivere passioni destinate a spegnersi. perché le passioni fini a se stesse, per serate a letto, del tipo: come o famo stasera? strano?, sono destinate a spegnersi prima o poi. il vero amore e la vera intesa spirituale!-emotiva-passionale?? beh io la risposta la so. spero anche voi.
15
happychildren

happychildren

47 anni, Piacenza (Italy)

A volte si scambiano lucciole per lanterne! A volte anche in amore essere troppo buoni non paga! 😁
50
WileCoyote

WileCoyote

54 anni, Bologna (Italy)

Buongiorno a tutti 😃
Non bastava il mio "Teorema della prima annusatina" per dimostrare che fin dal primo approccio si capisce se una persona è compatibile e ben disposta verso di noi? C'era bisogno di uno studio universitario? Tale mancanza di fiducia mi ferisce alquanto. 😔
05
armovita9

armovita9

43 anni, Roma (Italy)

Una persona che è fatta per noi esiste, ne sono stra sicura, bisogna saper attendere e saperla riconoscere. Ormai tutti .chiamano "amore", quella che potrebbe essere solo infatuazione, apposta bisogna stare attenti e riconoscere i falsi allarmi. Una cosa è certa, personalmente, non mi accollo una persona che reputo "cosi cosi", mi deve piacere davvero, sennò meglio sola, che si sta bene e non si sbaglia mai.
19
dimipunk

dimipunk

43 anni, Trieste (Italy)

A parte il fatto che, mi sembrava che, le parti preposte del cervello siano invertite, cioè, che quella logico -razionale sia la sinistra, mi sembra ovvio che possiamo archiviare il cuore dal discorso, visto che, questo si mette a battere più forte solo dietro input mandati dal cervello, i quali, che provengano dalla parte destra o dalla parte sinistra, contengono comunque una sorta di ragionamento di base: Il solito richiamo della bellezza esteriore al di là della compatibilità sentimentale caratteriale, non è forse un antico ed ancestrale ragionamento (anche l' istinto e' un ragionamento), che ci porta a scegliere un partner più idoneo a generare una prole sana?

Un cervellotico mercoledì con Dimi l'avvoltoio.
29
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.