Come comportarsi con chi parla dell'ex durante l'appuntamento?

La serata sta andando bene, tutto sembra filare liscio ma, d'improvviso, eccola sbucare dal nulla: la nostalgia dell’ex. Cosa fare in questa difficile situazione?

Ognuno di noi ha bisogno di tempo e forza per elaborare la fine di un rapporto, e saranno necessari in maniera maggiore se la precedente relazione si è conclusa in maniera burrascosa.

Tuttavia parlare della storia passata durante un appuntamento può mettere in forte difficoltà la persona con cui siamo, indecisa se fare una battuta per stemperare gli animi, oppure offrire una spalla su cui piangere.

La strada migliore per agire è sensibile ma decisa. Nessuno infatti, si può permettere di calpestare i sentimenti altrui, ed è giusto rispettare il dolore e la nostalgia di chi vive ancora in maniera dolorosa la fine di un rapporto. Tuttavia quel momento è finito.

Passata la burrasca, è ora di concentrarsi su di sé e sulle tante persone che ancora si possono conoscere e che sono disposte a condividere momenti di gioia.

Ecco perché la soluzione migliore, in queste occasioni, è quella di essere aperti e comprensivi, ma decisi ad interrompere la vena nostalgica con una battuta spostando subito la conversazione su un argomento più leggero e semplice da affrontare.

La nostalgia spegne l'interesse, la voglia di divertirsi e di conoscersi: non ci dovrebbe essere posto per lei in un appuntamento.

Sei d’accordo?

103 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
monicamony72

monicamony72

46 anni, Prato (Italy)

Spesso quando si conosce una persona nuova, la domanda piu frequente è: da quanto sei single? e come mai cosa non ha funzionato? Rispondendo a questo automaticamente si arriva a parlare dei rispettivi ex e di quello che abbiamo vissuto.
L'abilità sta nel rispondere brevemente cercando di cambiare discorso e un momento differente.
Parlare dell'ex pone agli occhi dell'altra persona, specialmente quando lo si fa ancora con passione ed enfasi, l'idea che siamo ancora legati a ciò che non abbiamo piu. Subentra il concetto di sostituzione che dall'altra parte può far paura. Il passato di una persona a livello sentimentale può essere importante ma, sicuramente non da affrontare nei primi incontri. Arriverà il giorno in cui entrambe le persone, faccia a faccia, si racconteranno il loro vissuto.
Il consiglio quindi è... evitare sempre
10

job65

Io la penso così: se al primo incontro o magari ai successivi, chi hai davanti, parlerà prevalentemente del suo ex, potrebbe essere una persona non sufficientemente serena e quindi sarà meno pronta per vivere una nuova storia. C'è ancora troppo "ex" nel suo presente; con tutto quel che ne consegue. Non parliamone poi se arrivano anche i paragoni, tanto odiati. Chi invece si interessa a te facendo delle domande, probabilmente vuole conoscerti meglio. Così capisco se sta guardando avanti o ancora al passato.
10

Sambi1

Al primo appuntamento sicuramente non si parla di ex!
Ma poi, se ne può parlare, serve per conoscersi.
Certo, che se la "mia" lei piange ogni volta che pensa al suo ex... Tanto ex non è, e meglio che se ne torni da lui 😊
10
Petitfleur52

Petitfleur52

66 anni, Reggio Emilia (Italy)

In controtendenza, dirò che chi non si interessa al mio passato io non lo voglio neanche per il mio presente. Quelli che sembrano dirti, o ti dicono " il passato è passato,pensa al presente, e nel presente ci sono io ".
Saper ascoltare con buona grazia, intelligenza e reale interesse ed empatia, funziona molto più della impaziente sbrigativita' dei poveri di spirito. Ma bisogna esserlo intelligenti..
D'altro canto, chi si racconta non deve eccedere, usando a sua volta buon gusto e intelligenza.
Relazionarsi positivamente è un'arte e saperci fare spesso una dote innata.
31

GiuliaSofia

E di quei tipi che ti scambiano per una sorta di psicoterapeuta o confessore ne vogliamo parlare?Ti raccontano tutta la loro vita, i loro problemi, i trascorsi con tutte le ex.Non parliamo poi di quando ti confessano di trovare rassomiglianze con la ex!!!!😥😥 Questione di cattivo gusto e di scarso reale interesse.Appena poi si rifanno vive queste famigerate ex, ci mettono meno di un minuto e più veloci di Flash a tornare piangendo da loro, affermando che colei che avevano iniziato a frequentare non valeva poi tanto e che si trattava di una storiella senza importanza. 😳 😳 😩
50
caldo_78

caldo_78

40 anni, Imperia (Italy)

Bisogna vedere su cosa parlano.. A volte fanno patagoni
Esempio : il mio ex o la mia ex. Erano migliori.. In quel caso una bella pedata nel sedere
11

davide419

la cosa curiosa è che più di una volta a chiederti parlami delle tue ex siete proprio voi donne
31
COSMO_1971

COSMO_1971

47 anni, Venezia (Italy)

Sig.ri Buongiorno, saro breve e conciso........ tocca strigne 😄
Parlare del suo ex, mentre si sta conoscendo un nuovo compagno, non credo sia cosa carina......... ci sono delle eccezzioni pero.

Come dice il saggio Romero,
effettivamente in questi casi il silenzio e l'ascoltare l'altro, sia la cosa giusta da fare
Capire se sia una ferita che sanguina, un vittimismo da 4 soldi o semplicemente un raccontare una parte di passato, per rendere partecipe l'altro

Nei primi due casi diventa difficile credere possa nascere un sentimento sincero.
Nel terzo caso credo sia apprezzabile e non condannabile.........

Sig.ri /e .....Avvoltoi ...... Buongiorno 😉 😉
23
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

In occasione dell'incontro galante non è mai opportuno parlare del proprio ex-partner, specialmente con nostalgia. Infatti, è ovvio, sarebbe fuori luogo esprimere la propria malinconia e la mancanza del partner passato, a meno che la questione fosse richiamata nel dialogo generale e sempre senza note sentimentali.

Come comportarsi con chi parla dell'ex durante l'appuntamento?
Per non ferire nessuno ma anche per non sprecare del tutto un'occasione di conoscenza, sarebbe consigliabile ascoltare senza proferir parola. Si sa, per il buon intenditore certe volte il silenzio potrebbe rivelarsi più eloquente di qualsiasi parola!
👋
10
timidocurioso

timidocurioso

38 anni, Potenza (Italy)

..si è nostalgici ..
..per i ricordi..
..si ricorda..
.. per i rimpianti..
.. tenuti fermi..
..in mare aperto..
..e ancora nessun vento..
..che ci spinga avanti..
.. è forse un limite umano..
.. volgere uno sguardo al passato..
.. prima di invadere il futuro..
..ma solo per me..
..porto nel giorno nuovo..
.. qualcosa di lei..
..sia sola nostalgia..
20
margherita_blu

margherita_blu

54 anni, Rimini (Italy)

Allucinante. Sopportato x
anni. Queste persone hanno bisogno dello psichiatra perché cattive . e di cattivo gusto.
30
Dairlewanger

Dairlewanger

42 anni, Piacenza (Italy)

Semplicissimo,te ne vai via subito,altrimenti ,parli anche tu di una tua ex

🔥 boia chi molla
08

Agnese9

Ci si alza dalla sedia,con grande eleganza, si afferrano cluth e smartphone e ci si avvia, con nonchalance, verso l'uscita del ristorante, con l'animo sollevato di chi non ha perso nulla di interessante..non credo serva salutare.... perché chi ci sta di fronte non è in nostra compagnia bensì crederà di vedere e parlare alla sua ex..e lasciamolo pure continuare tranquillamente questo dialogo con l'ex,non sarebbe giusto interrompere una così interessante conversazione..🙂
04
DinoTruffal

DinoTruffal

23 anni, Ancona (Italy)

Figurarsi che paio di scatole si sarà fatta Caterina Parr quando,al primo appuntamento,il suo nuovo fidanzato (Enrico VIII) non la finiva più di parlare delle sue precedenti cinque mogli...
32

massi765

Un ex fa parte della propria vita, cioè del nostro passato, per cui qualche dettaglio può essere raccontato, è normale e fisiologico. L'importante è che sia, appunto, la vita passata, e che ha superato la fine della relazione. perché di persone che rimangono legate al passato troppo tempo ne ho conosciute fin troppe. non va bene. meglio soffrire tanto anche per un mese ma poi riprendere in mano la propria vita, che rimanere sospeso nel nulla. in un passato che non esiste più e che può solo rovinare il presente se ci si rimane troppo attaccati. sono uscito con una donna che gira gira, è ancora legata al suo ex sentimentalmente? beh allora che se lo vada pure a riprendere. cosa esce con me a fare allora? stia a casa a riflettere sul come riprenderselo se sarà possibile. se per lui è definitivamente finita che se ne faccia una ragione come fanno gli altri senza farmi diventare lo psicoterapeuta che non sono. la nostalgia ci stà. non siamo tutti uguali. rimanere sospesi nel nulla non è che non ci stà. non ci deve stare. è giusto così.
14