Come far innamorare un single incallito

Tecniche per far innamorare un single incallito

Molti di voi potrebbero chiedersi: come posso conquistare un single incallito?

Vi sarà sicuramente capitato di perdere la testa per un single tanto da sperare di farlo innamorare, di fargli cambiare idea sui rapporti poco duraturi e indurlo a dire addio a storie mordi e fuggi e incontri di sesso. La tecnica sta a capire un po' meglio l'uomo o la donna in questione e usare qualche accortezza nel muovere i primi passi.

Ecco qualche suggerimento:

Leggi anche: Dirty talk: le parole "sporche" da dire durante un rapporto

- Per prima cosa è bene puntare su un approccio piacevole, ludico. Impostate una conversazione divertente e leggera. A volte, per ottenere l'atmosfera giusta, basta semplicemente evitare di raccontare subito i propri conti in sospeso con la vita, le frustrazioni o la rabbia dovuta a storie finite male. Sono tutti argomenti troppo pesanti per i primi incontri e tirarli fuori può giocare a sfavore del proprio obiettivo: attrarre l'altro.

- E' importantissimo inoltre procedere per gradi, infatti si dice che con chi è sempre stato single, sia preferibile non parlare di convivenza-matrimonio-figli in modo da non generare ansie in chi può avere reticenze. Fondamentale, però, è non negare di pensarla in un certo modo o di nutrire determinate aspettative rispetto al futuro: su questioni così importanti è meglio chiarirsi fin da subito.

- Spiegategli che aspirate a una relazione che faccia stare bene voi e chi sta con voi. Prospettategli una visione allettante di storia seria. Una precisazione del genere crea avvicinamento tra due persone, perché sposta il focus della questione da ciò che all'apparenza può allontanare, cioè l'idea dell'impegno o della fedeltà assoluta, a un'aspirazione che mette tutti d'accordo e non può spaventare. Un uomo o una donna che non hanno mai avuto relazioni durature potrebbero essere personea che hanno difficoltà a rapportarsi con l'intimità emotiva o con il confronto.

- Valutatelo in modo critico. Adottate l'approccio dei selezionatori del personale e considerate il suo curriculum relazionale come fosse uno di lavoro.

- L'esperienza in campo sessuale (e non solo) si guadagna con il tempo e con la confidenza, quindi ridimensiona la sua esperienza sessuale. Puntare a conquistare un uomo che è sempre stato single e ha avuto una miriade di donne, significa infatti scontrarsi con un timore: quello che lui sia chissà quanto "esperto", ma in realtà molto spesso chi ha avuto solo storie brevi è più probabile che abbia ripetuto ogni volta lo stesso copione e che non abbia mai ricevuto input o segnali per migliorare o variare. E più facile, cioè, che si sia auto-convinto di essere "bravo" solo sulla base della quantità di esperienze avute. Ma tra questa idea e la realtà potrebbe esserci un bel divario.

- Cercate di capire - chiedendoglielo in modo abbastanza esplicito - cosa sta cercando, qual è la sua idea di benessere personale e di coppia.

Valutate attentamente tutto questo, perché se non vi riconoscessi nel tipo di compagna/o che cerca o nel genere di storia che intende, fareste meglio a indietreggiare (e mai ad adeguarvi). Come capire se avete chances con il single che vi piace? Valutate il suo livello di entusiasmo, partecipazione e motivazione, così come fareste con qualsiasi altro uomo. In più, ponete attenzione a se e quanto vi parla delle ex: le nomina troppo spesso, come se volesse esibire il più possibile una "collezione"? Probabilmente il suo intento è solo quello di proseguire la lista: lasciatelo stare!

I vostri commenti

romanticofurbetto

I single incalliti sono sempre innamorati....
Infedeli e innamorati di tante donne diverse tutte insieme...
Lasciate perdere ogni speranza voi che lo incontrate.. 😂
Lucien56

Lucien56

59 anni, Cremona (Italia)

1

1 Commenti

Premetto: AMO LA DONNA!....ma trovo ke, leggendo i commenti sull' argomento, la sensibilità dei maskietti, (a parte qualke eccenzione) sia superiore a quella delle femminuccie...e pensare ke mi illudevo di avere una specie di esclusiva sulla sensibilità...
reggino44

reggino44

51 anni, Reggio Calabria (Italia)

1

1 Commenti

ciaooooo atutti sn calabrese mi voglio innamorare
amodomio51

amodomio51

64 anni, Torino (Italia)

2

2 Commenti

per fare innamorare i singles...donne o uomini che siano...(chissà perchè si intende sempre l'uomo come single incallito)...basta essere se stessi...nel bene e nel male...
e poi non piangiamoci addosso...
se siamo single da molto tempo o da sempre qualche domandina dovremmo farcela e anche qualche esamino...
ed infine non credo ci sia un metodo o un decalogo che insegni cosa e come fare per far innamorare una persona...
è un qualcosa che capita e basta...il caso...la situazione...il momento...la persona...
concentrarsi troppo su quello che vogliamo...si rischia di perdere il contatto con la realtà e non accorgersi di chi ci passa accanto...
e se tra queste persone ci fosse proprio lui o lei?

Mabi83

Resto volentieri single, semplicemente perchè nella realtà in cui viviamo, manca amore, non disprezzo comunque la follia di alcuni nel essere COSTRETTI a trovare una persona con cui stare, in mezzo alla follia mi è difficile capire/interpretare cosa è bene e cosa è male e perchè due persone possano stare bene, rimango uno spettatore.

In questa realtà vedo solo moltiplicarsi il numero delle fobie, il numero di persone che prendono decisioni assurde e finiscono nella cronaca.

Se ci guardiamo dentro e facciamo quell'esamino, allora scopriamo semplicemente che siamo completi per conto nostro. Non vedete molti miracoli in giro?, Ci credo! è l'amore che da i miracoli. E non quell'amore che si limita egoisticamente a due persone.

lillipuzziana

il single incallito ha qualche problema a relazionarsi affettivamente...non è possibile che con tante donne incontrate nella sua vita (parlo di chi è single a 50 anni) non ci sia stata una che poteva meritare il suo amore. Per me il single incallito o non sa amare o non vuol più amare. Delle due l'una. Poi ci sono tante altre sfumature, ma è un altro discorso...in minoranza.
larzia

larzia

55 anni, Roma (Italia)

1

1 Commenti

credo non ci sia un metodo o una strategia... basta essere quelli che siamo.. se la persona ti apprezza e rimane affascinata da quello noi siamo .. sarà spontaneo l'innamoramento.. Se l'essere single è una scelta perchè non si ha intenzione di instaurare con nessuno un rapporto importante sarà molto difficile conquistarlo .. perchè ormai si è costruito un suo mondo dove nessuno può entrare... Quando si capisce questo non possiamo più mettere in duscussione la nostra persona nè darsi tanto da fare .. meglio scappare di fronte ad una persona così arida ed egoista...
suconlavita

suconlavita

53 anni, Napoli (Italia)

8

8 Commenti

Essere single è una scelta non un obbligo, chi sceglie di esserlo ha sicuramente valutato la propria scelta. Ci sono poi le persone che non hanno scelto la singolarità, ma questi sono quelli/e che non hanno ancora trovato la persona giusta e appena arriverà il momento (che è un mix di volere, essere pronto psicologicamente, cercare, sentire la chimica giusta nel proprio corpo....) tutto sarà facile, basterà un sorriso, uno sguardo e capiranno.
inomma

inomma

58 anni, Roma (Italia)

1149

1149 Commenti

il single incallito è la persona che ancora non ha trovato la compagna/o...è inutile che ci affanniamo, che ci predisponiamo, che ci promuoviamo o sponsorizziamo.... se scatta la scintilla scatta, altrimenti sarà forse una buona amicizia...anche se ci credo poco.
all'amore e all'amcizia dò molta importanza, altrimenti si chiamerebbe avventura e conoscenza...
quando conosciamo una persona, a parte il colpo di fulmine, sentiamo, ci accorgiamo se c'è feelig o no e quindi se vale la pena continuare...
poi se ci vogliamo "accasare" è un'altra cosa...allora non si è più sè stessi ma si cerca d'interpretare i gusti dell'altro e....comincia la recita che..... ha vita breve!
👋 👋 👋 👋 👋 👋 👋 👋 👋

terrasoleluna

Non servono strategie altrimenti sarebbe tutto falsato essere se stessi sempre!!!!! è l arma vincente.....

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
NMB\Error Object( [localized:protected] => [message:protected] => errore-loggati-per-commentare [string:Exception:private] => [code:protected] => 800 [file:protected] => /home/lpweb/dist/classes/Template/Magazine.class.php [line:protected] => 553 [trace:Exception:private] => Array ( [0] => Array ( [file] => /home/lpweb/dist/magazine-post.php [line] => 120 [function] => writeComment [class] => Template\Magazine [type] => :: [args] => Array ( [0] => Object\Magazine\Article Object ( [id:protected] => 33 [title:protected] => Come far innamorare un single incallito [text:protected] => <p>Vi sarà sicuramente capitato di <strong>perdere la testa</strong> per un <a href="http://it.lovepedia.net/magazine/1127-il-piacere-di-essere-single-come-adeguarsi-alla-vita-di-coppia.htm">single</a> tanto da sperare di farlo innamorare, di fargli cambiare idea sui rapporti poco duraturi e indurlo a dire addio a storie mordi e fuggi e incontri di sesso. La tecnica sta a capire un po' meglio l'uomo o la donna in questione e usare qualche accortezza nel muovere i primi passi.</p><p>Ecco qualche suggerimento:</p><p>- Per prima cosa è bene puntare su un <strong>approccio piacevole</strong>, ludico. Impostate una conversazione divertente e leggera. A volte, per ottenere l'atmosfera giusta, basta semplicemente evitare di raccontare subito i propri conti in sospeso con la vita, le frustrazioni o la rabbia dovuta a storie finite male. Sono tutti argomenti troppo pesanti per i <a href="http://it.lovepedia.net/magazine/717-nei-nuovi-incontri-la-gentilezza-della-donna-e-stimolata-da-un-sorriso-delluomo.htm">primi incontri</a> e tirarli fuori può giocare a sfavore del proprio obiettivo: attrarre l'altro.</p><p>- E' importantissimo inoltre procedere per gradi, infatti si dice che con chi è sempre stato single, sia preferibile non parlare di <a href="http://it.lovepedia.net/magazine/357-matrimonio-o-convivenza-questo-e-il-problema.htm">convivenza-matrimonio</a>-figli in modo da non generare ansie in chi può avere reticenze. Fondamentale, però, è non negare di pensarla in un certo modo o di nutrire determinate <strong>aspettative</strong> rispetto al futuro: su questioni così importanti è meglio chiarirsi fin da subito.</p><p>- Spiegategli che aspirate a una <strong>relazione</strong> che faccia stare bene voi e chi sta con voi. Prospettategli una visione allettante di storia seria. Una precisazione del genere crea avvicinamento tra due persone, perché sposta il focus della questione da ciò che all'apparenza può allontanare, cioè l'idea dell'impegno o della <strong>fedeltà assoluta</strong>, a un'aspirazione che mette tutti d'accordo e non può spaventare. Un uomo o una donna che non hanno mai avuto<strong> relazioni durature</strong> potrebbero essere personea che hanno difficoltà a rapportarsi con l'intimità emotiva o con il confronto.</p><p>- Valutatelo in modo critico. Adottate l'approccio dei selezionatori del personale e considerate il suo curriculum relazionale come fosse uno di lavoro.</p><p>- L'esperienza in <strong>campo sessuale</strong> (e non solo) si guadagna con il tempo e con la confidenza, quindi ridimensiona la sua esperienza sessuale. Puntare a conquistare un uomo che è sempre stato single e ha avuto una miriade di donne, significa infatti scontrarsi con un timore: quello che lui sia chissà quanto "esperto", ma in realtà molto spesso chi ha avuto solo storie brevi è più probabile che abbia ripetuto ogni volta lo stesso copione e che non abbia mai ricevuto input o segnali per migliorare o variare. E più facile, cioè, che si sia auto-convinto di essere "bravo" solo sulla base della quantità di esperienze avute. Ma tra questa idea e la realtà potrebbe esserci un bel divario.</p><p>- Cercate di capire - chiedendoglielo in modo abbastanza esplicito - cosa sta cercando, qual è la sua idea di <strong>benessere personale</strong> e di coppia.</p><p>Valutate attentamente tutto questo, perché se non vi riconoscessi nel tipo di compagna/o che cerca o nel genere di storia che intende, fareste meglio a indietreggiare (e mai ad adeguarvi). Come capire se avete chances con il single che vi piace? Valutate il suo livello di <strong>entusiasmo</strong>, partecipazione e motivazione, così come fareste con qualsiasi altro uomo. In più, ponete attenzione a se e quanto vi parla delle <strong>ex</strong>: le nomina troppo spesso, come se volesse esibire il più possibile una "collezione"? Probabilmente il suo intento è solo quello di proseguire la lista: lasciatelo stare!</p> [intro:protected] => Molti di voi potrebbero chiedersi: come posso conquistare un single incallito? [date:protected] => 1278499246 [artauthor:protected] => 0 [category:protected] => 1 [tags:protected] => fare-innamorare-un-single,single,innamoramento,consigli,relazione,futuro,atmosfera [description:protected] => Tecniche per far innamorare un single incallito [thumbnail:protected] => 01047fbe6560df6d821fa8f2de728c65.jpg [video:protected] => [lang:protected] => it [ncomments:protected] => 31 [votecount:protected] => 1 [voteavg:protected] => 5.0000 [type:protected] => 0 [ready:protected] => 1 [poll:protected] => [oldtags:protected] => [oldlang:protected] => [formats:protected] => Array ( [0] => 750 [1] => 640 [2] => 450 [3] => 200 [4] => 140 [5] => 100 ) [toUpdate:protected] => Array ( ) ) ) ) ) [previous:Exception:private] => )
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.