Pic-nic in spiaggia: un modo ottimale per sedurre

Come conquistare con un pic-nic in spiaggia.

Con l'arrivo dell'estate abbiamo tutti voglia di concederci finlmente dei weekend in riva al mare fuori dalle grandi città.

Niente grandi bagagli, solo il minimo indispensabile: una borsa leggera, costume, crema abbronzante e asciugamano – e si parte in auto per la riviera a caccia di sole, refrigerio e magari anche conquiste. Ricordate inoltre che qualche golosità da assaporare a due passi dalle onde è il giusto intermezzo della giornata per noi e per il nostro partner.

Quali sono allora i cibi giusti da inserire nel cestino del pic nic per il massimo godimento e, perché no, per farlo un po' innamorare? Si sa che sulla spiaggia le belle nuotate aguzzano l'appetito, quindi si sente la necessità di un buon pranzo o uno spuntino leggero ma gustoso. Ed è proprio qui che può nascere l’occasione per sedurre il proprio compagno di gita, ma anche per conquistare la bella ragazza sdraiata vicino o l’aitante giovanotto dell'ombrellone accanto. Per gestire le giuste mosse di conquista, niente pic-nic improvvisato! Ma tranquilli perchè non bisogna preoccuparsi di essere grandi chef o esperti culinari, anzi, per affascinare il partner attraverso la preparazione del cibo, bisogna giocare, scherzare e coinvolgere la possibile conquista.

Se iniziate col preparare piatti semplici e veloci, che non richiedono strumenti particolari ma che possono incuriosire anche il più discreto degli sguardi, attirare l’attenzione della vicina o del vicino d’ombrellone diventerà un gioco da ragazzi. Potete sbizzarrirvi con una porzione a dadoni d’anguria con crema alla vaniglia, oppure fette di ananas con miele all’eucalipto che ne potenzia il senso di freschezza, o ancora sedanini accompagnati da fresco formaggio leggermente speziato. Cosa molto importate è comunque puntare su cibi leggeri, veloci e che non costringano a complicate elaborazioni sulla spiaggia, dove tra la sabbia e le comodità che non sono quelle di casa, potrebbero sorgere imbarazzanti inconvenienti. E non dimentichiamoci del caffè, da gustare freddo o shakerato, antidoto ideale al caldo estivo e perfetto per freddare i “troppo bollenti” spiriti. Regola da non dimenticare mai è lo spiluccamento! Assaggiare insieme ciò che si prepara, infatti, aiuta a scoprire nuovi sapori abbassando le barriere di timidezza, preparandosi al primo contatto e, magari, al primo bacio!

9 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

L'approccio e l'innamoramento attraverso il cibo è uno dei tanti luoghi comuni legati all'amore di coppia.
Per quanto riguarda il pic-nic in spiaggia all'uopo, se la persona da avvicinare non fosse un commensale sarebbe davvero difficile inventare modi efficaci di coinvolgimento di qualsivoglia tipologia; invece, se la persona partecipasse direttamente al banchetto, metà della fatica sarebbe già compiuta (non ci sarebbe ghiaccio ...da rompere)!

A parte ciò, in generale e a ben guardare, le conquiste attorno alle tavolate imbandite non sarebbero così "automatiche" come si intende far credere. Infatti, attirare l'attenzione della "lei" come del "lui" non è impresa tanto banale; dipende non solo dalla propria simpatia suscitata (e questo a prescindere!) ma anche dai suoi gusti conosciuti e dall'apprezzamento riscontrato di quanto offerto.
In altri termini, l'amore non ha un menù di giuste leccornie già stilato!

Conquistare per la gola rischia facilmente di trasformare una capponata in una ...Caporetto!
;bye
00

Boji

Ho trovato intelligente il commento di Shimeon, al punto da suggerirgli un consiglio per l'approccio.. " la guardi, le sorridi, e poi porgendole il tramezzino o altra pietanza, le dici: vuoi dare un morsino?.. magari io darò un morsino alle tue belle mele "..se funziona, il gioco è fatto..sei già a buon punto.. ;shock
00

delfino2010

Ottimo pic-nic, ottimo pasto da vedere ma da fare non sulla spiaggia a causa della sabbia che si in filtra in quasi tutte le pietanze e poi ti accorgi di sgranocchiare pietruzze.
Questo pic-nic sulla sabbia è solo da fantescenza. Visto che frequento molto spesso il mare: o sono tutti al ristorante o quelli sulla spiaggia evitano accuratamente tale esibizione mangereccia. ;bye
00

axel61

hai scritto un poema per un po di sabbia!!!!
00
Shimeon

Shimeon

31 anni, Pisa (Italy)

OTTIMA IDEA...
da evitare la preparazione in spiaggia nelle giornate ventose :D
molta attenzione alla borsa frigo se la temperatura sale ed i batteri prolificano l'unica cosa che otteniamo è una cacarella altro che primo bacio!
Strano non sia stata nominata la toscana "panzanella" fresca leggera e tutto sommato semplice, o il buon vecchio e comune pane con il pomodoro semplice e sfizioso!
L'idea del picche nicche non è male...solo che devi andare accompagnato dubito di riuscire ad inventarmi una frase per approcciare ^_^ ;doh
00
bebes_544

bebes_544

57 anni, Bologna (Italy)

caspiterinaaaaaaaaaa..........me gustaaaaaaaaa......yessssssssssssssss.......... :D per un cestino del genere.....farei follie.... ;) mezze follie.... ;ahah ;bye
00

Boji

...e ricordarsi, di non lasciare la spazzatura sulla spiaggia..finito il pig-nic...
00

mr-nobody

Ma dov'è che li vedono 'sti "films"?... dov'è che le vanno a pescare - ...chiedo io - tutte 'ste castronerie? Forse negli archivi del TG1, quelli partoriti dal Minzolini genio? Vero campione di installazioni d'arte concettuale. Duchamp, Fontana, Manzoni, Cattelan al suo confronto son formiche! Altrochè...

Comunque.. davvero esilaranti... Un festival di comicità psicopatica degno di un pubblico dedito al sonnambulismo per passione e al rimbambolamento per disperazione.

A prescindere da tutto il resto per cui non vale la pena di commentare es. l'esilarante scenetta dello "stuzzicamento", "i dadoni d’anguria con crema alla vaniglia", "il caffe" - quello ve lo raccomando!!!... - "da gustare freddo o shakerato, antidoto ideale al caldo estivo e perfetto per freddare i “troppo bollenti” spiriti." ecc. ecc.

Nello specifico, come spesso, se non sempre, accade, l'illustre pedagogo-inviato s'è dimenticato di "informarci" dov'è che stanno tutte 'ste spiaggie "fuori dalle grandi città" cui "può nascere l’occasione per sedurre il proprio compagno di gita, ma anche per conquistare la bella ragazza sdraiata vicino o l’aitante giovanotto dell'ombrellone accanto."

Forse in quei pertugi, ormai quasi scomparsi, che si trovano sempre meno e sempre più immondezzai nei luoghi di villeggiatura marina?
Provate ad andarci e a farci una bella "bella nuotata", se vi riuscite, nuotata di quelle che "aguzzano l'appetito", che di già verso le 11 del mattino in quel carnaio di culi, di tette, di pance, di braccia e di gambe ammassati l'un l'altro, all'insù e allìingiù, trovare un solo mezzo-metro quadro dove poggiare stremati la tua anima e il tuo culo è cosa impensabile, immagina le nuotate... (sic!) ve lo dico io, quanta seduzione... quanta romanticheria... e quante belle ragazze sdraiate... e quanti e quanti bei giovinottoni dell'ombrellone accanto, in quell'infernale pisciatoio per scimpanzè...
O forse in quelle belle spiaggette "private" ... li vedo di già "'sti due sfigati"... nel solo tentativo di accedere alla spiaggia con "borsa leggera, costume, crema abbronzante, asciugamano, ombrellone e cestino da pic nic" (frigidaire-all-inclusive, of course) vedersi all'improvviso assaliti da un branco di uomini e donne e fioli a seguito, più rabbiosi di cani rabbiosi, (e poi i cani non fanno queste cose) gettare tutto all'aria e, per svignarsela alla bell'e meglio onde scongiurare il linciaggio, gettarsi sott'acqua con la speranza di non poter mai più risalire, e che se, sfortunatamente, riemergi ancora vivo, ti ritrovi braccato da un'orda di zattere e imbarcazioni di vigorosi bagnini, vigili urbani, pompieri, guardia costiera, finanza, polizia, carabinieri, e pure la "vedette" della croce rossa con strizzacervelli a bordo, tutti lì solamente per te, sfigato! armati come mille corazzate, tutti lì, per te, per brancarti, per arrestarti affinchè, TU! Brutto Impudico, Infame! TU! che hai osato insozzare coi tuoi sporchi piedacci la spiaggetta "LOR SIGNORI", capisca una volta e per sempre che per te, pezzente bavoso che non sei altro! con quella schifosa vitaccia che c'hai appiccicato addosso "QUI' E' TUTTO PROIBITO!"
00
EffeDiBi

EffeDiBi

48 anni, Udine (Italy)

mmmmmmhhh...!!! Quante cose buone...me so già "innammorato"
00