Sei in: Home » Magazine » Tendenze » Chi tradisce di più d'estate? Lui o lei?
Torna alla Prima Pagina del Magazine
Tendenze

Chi tradisce di più d'estate? Lui o lei?

Il tradimento e l'estate. Ci sono connessioni tra il caldo e la voglia di fare nuovi incontri? Tradisce di più l'uomo o la donna?

Chi tradisce di più d'estate? Lui o lei?

"Non si finirà mai di tradire", purtroppo o per fortuna, dipende dai punti di vista, questa frase sembra essere proprio vera!

Ci sono delle persone che non riescono a restare fedeli alla propria partner, o al proprio partner. Quasi come se l'infedeltà facesse parte del patrimonio genetico di certe persone. Si sa che il tradimento non conosce stagioni, ma sembra che l'estate sia a maggior fattore di rischio soprattutto per il gentil sesso. In effetti nei periodi più caldi dell'anno è la donna colei che si lascia trasportare maggiormente dalle emozioni e dai possibili nuovi incontri.

Le donne infatti prediligono i momenti in cui la colonnina del mercurio si impenna e, con il passare degli anni, sperimentano un maggiore desiderio di nuove esperienze. E' stato dimostrato che la donna "matura", precisamente intorno ai 50 anni, tende a tradire di più rispetto alle ragazze più giovani. L'uomo, però, non si smentisce mai, conserva infatti il suo indiscutibile primato in tema di relazioni extraconiugali tradendo in tutti i periodi dell'anno e a tutte le età.

L'estate è il periodo dell'anno prediletto per il tradimento perchè le ore di luce sono maggiori e ciò influisce sull'umore e si ha quindi più voglia di stare all'aperto aumentando così le possibilità di incontro ed inoltre la vista di corpi scoperti e abbronzati stimola notevolmente il desiderio. A questi si aggiungono altri fattori, quali i mariti spesso troppo distanti sia fisicamente che psicologicamente, la volontà di avere conferme su se stesse e recuperare l'autostima, il bisogno di sentirsi sempre attraenti, di suscitare interesse, magari vestendosi in maniera particolare. Oltre a tutto questo ci sono da considerare gli ormoni, in particolare i feromoni e l'estradiolo. La prima sostanza chimica naturale prodotta dal nostro organismo, enfatizza il sex appeal e invia messaggi di richiamo nei confronti di potenziali partner del sesso opposto. Invece elevati livelli di estradiolo, rendono le donne più attraenti e seducenti.

Comunque nonostante tutte queste premesse, non ci sono attenuanti: il tradimento è sempre una libera scelta e quando un partner rompe il vincolo di fedeltà, i motivi spesso sono molto più profondi come la delusione e la solitudine. Esistono però diverse tipologie di tradimenti, e quindi di traditori. Ad esempio c'è la traditrice compulsiva, per la quale ogni occasione è buona; la traditrice seriale, ovvero una donna che porta avanti storie parallele; c'è poi quella occasionale che ogni volta pensa che non avrà altre occasioni e ogni tanto ci casca. Queste descrizioni in effetti valgono indifferentemente sia per le donne che per gli uomini. Oggi però il tradimento al femminile non è più legato, come invece lo era più comunemente in passato, solo all'innamoramento; sempre più spesso infatti è legato al puro piacere di vivere una trasgressione.

Potrebbe interessarti

34 commenti

I vostri commenti

Questo utente non è più registrato su Lovepedia.netdanielotta
Inserito il 20 lug 2010, 18:15
direi che è "quasi" matematico!
..lui con lei e lei con lui..
Marisol12
49 anni
Caserta
offline (era online 11 mesi fa) offline

Interventi: 11
Inserito il 20 lug 2010, 19:24
Chi tradisce di più? Ma non è un a questione di sesso....
Tradisce di più chi è falso, chi non si fa scrupoli, chi è abituato alla menzogna, chi se ne frega del prossimo, chi non ama o non rispetta il proprio partner. E' una predisposizione: non ci si cura dei sentimenti degli altri, si pensa solo a se stessi e al proprio piacere. Molto spesso è una scelta di vita.... povero chi subisce il tradimento e ancora più povero chi lo tollera senza reagire.
Questo utente non è più registrato su Lovepedia.netGigolo54
Inserito il 20 lug 2010, 21:21
SU QUESTO ARGOMENTO POSSO VANTARMI DI NON TRADIRE, ALMENO IO NON TRADISCO........
SE LEI TRADISCE LO FARA' CON QUALCUNO, E QUEL QUALCUNO NELLO STESSO MOMENTO TRADISCE ANCHE LUI, QUINDI, X
CIAO A TUTTI
inomma
57 anni
Roma
offline (era online 1 mese fa) offline

Interventi: 1149
Inserito il 20 lug 2010, 21:22
se i pensieri come i sogni sono spontanei.....secondo me non è tradimento ma se ci si concentra sull'oggetto del desiderio allora sì..... che è "reato"!
aucan
45 anni
Lucca
offline (era online più di 1 anno fa) offline

Interventi: 1
Inserito il 20 lug 2010, 22:44
non capisco...
perchè aspettare l'estate???
ma che battutona...
comunque il tradimento per certe persone è solo una moda, una tacca da esibire, che sia veritiero o no.la fantasia pura e semplice applicata a noi stessi non la considero un tradimento, piuttosto un'ammissione più o meno inconscia di non aver scelto la persona che ci completi, se poi si passa ai fatti...
per il resto meglio per tutti trovarsi a farlo che subirlo, no??
rospo
55 anni
Lecco
offline (era online 3 giorni fa) offline

Interventi: 2
Inserito il 20 lug 2010, 23:05
le donne naturalmente visto che sono le prime a non dire quanti uomini ha avuto prima di te è una regola non scritta che si tramanda .........non sapevate ,,,,,,,,,
EVER_FREE
55 anni
Torino
offline (era online 13 ore fa) offline

Interventi: 2
Inserito il 21 lug 2010, 00:49
Tra le persone che conosco per il lavoro che svolgo che sono centinaia in tutta Italia, dai 25 ai 65 anni, in aziende private o in ambito pubblico, dai lavoratori dipendenti ai liberi professionisti, questo è il responso: tradiscono di più i liberi professionisti, gli imprenditori e i sindacalisti maschi tra i 45 e i 65 anni. Eccetto i sindacalisti, gli altri investono nel tradimento cifre esorbitanti che arrivano a migliaia di euro al giorno. Roberto.
Questo utente non è più registrato su Lovepedia.netItalico74
Inserito il 21 lug 2010, 00:57
A una--avventura...
La questione è vecchia come il cuculo, le donne generalmente reputano grave il tradimento mentale, gli uomini il tradimento fisico perchè percepiscono la donna come una proprietà, sono vecchi inprintig dell'epoca preistorica nel vero senso della parola, quando ho utilizzato il termine tradimento mentale l'ho espresso con tutte le sue sfumature. Tutti noi possiamo avere dei pensieri passeggeri..., l'importante è saperli gestire e sapere cosa sono, la mente è molto complessa e divaga senza il nostro consenso. Io comunque ho imparato a non assecondare certi pensieri, lascio che passino rendendoli innoqui e non tradisco per una mia etica personale semplicemente per una questione di rispetto della persona che amo...
didoart57
57 anni
Bologna
offline (era online 1 mese fa) offline

Interventi: 3
Inserito il 21 lug 2010, 02:10
Poche storie...tradire è solamente mancanza di rispetto per la persona che si ha al proprio fianco.
calabria72
42 anni
Milano
offline (era online più di 1 anno fa) offline

Interventi: 6
Inserito il 21 lug 2010, 08:21
secondo me d'estate e anche d'inverno tradisce più lui......
PS. l'uomo è molto debole in queste cose.
Questo utente non è più registrato su Lovepedia.netbigarreau
Inserito il 21 lug 2010, 08:47
perchè una volta tanto non parlare di chi non tradisce d'estate.....ma questa è un'altra storia e non interessa a nessuno? o siete voi che mestate sempre nel torbido...
navajo89
58 anni
Milano
offline (era online più di 1 anno fa) offline

Interventi: 1
Inserito il 21 lug 2010, 09:20
Secondo me tradisce sia l'uomo che la donna, è il motivo che va ricercato e capito se il tradito non vuole più esserlo. Il tradimento è un dato di fatto, un'evasione da una situazione non accettata e spesso il traditore è solo una vittima, più vittima del tradito. Se il tradito non vuole più esserlo deve capire il perchè e rimuverne le cause.
Questo utente non è più registrato su Lovepedia.netlothar57
Inserito il 21 lug 2010, 12:17
La donna ci pensa moltissimo prima,si crea la motivazione,la scusa,poi le basta un sorriso,e in zero secondi ci fa'..stambecchi.
Noi non ragioniamo con la testa,ma con un'altra..cosa,e corriamo dietro a tutte quelle che ci capitano a tiro.
Per quello che so,siamo pari,ma e'un fenomeno dilagante da queste parti,se no mica Maxxim apriva ad Anzola...ciao a tutti
romeo972
42 anni
Bari
offline (era online 5 ore fa) offline

Interventi: 1280
Inserito il 23 lug 2010, 02:29
Ponendo da parte la tradizionale e stucchevole contrapposizione uomo-donna, quanto riportato nell'articolo è condivisibile e ben motivabile.
Inoltre, ad onor del vero, sono d'accordo completamente con il commento espresso da "navajo89", perchè richiama la dura realtà delle ragioni alla base del tradimento; dunque, non c'è distinzione tra uomo e donna, in quanto entrambi possono tradire per analoghe ragioni.

In particolare e per completezza, ritengo che debba essere tenuta in debita considerazione il cambiamento culturale e sociale che stiamo vivendo tutti negli ultimi decenni, in cui i diritti ugualitari della donna nella quotidianità stanno prepotentemente recuperando spazi e consapevolezze prima inimmaginabili da parte di chiunque. In altri termini ma giustamente, la donna oggi è molto più consapevole dei propri diritti e li intende esercitare; da qui anche la sua maggiore predisposizione a tradire rispetto al recente passato.

Ben venga l'uguaglianza tra i sessi: pari diritti ma stesse (eventuali) colpe!
...con buona pace delle femministe (non me ne vogliano!).
barone68
46 anni
Verona
offline (era online più di 1 anno fa) offline

Interventi: 2
Inserito il 27 lug 2010, 20:09
Secondo mè tradiscono entrambi, perchè quando capitano
le occasioni è un pò faticoso lasciarsele perdere,anche se non sono d,accordo.ciao ciao
Mailedy-2
53 anni
Milano
offline (era online 4 mesi fa) offline

Interventi: 1
Inserito il 27 lug 2010, 21:39
ANCHE PER ME è UGUALE TRDISCONO ENTRAMBI INDIFFERENTEMENTE MA è UNA TRISTEZZA, VUOL DIRE CHE NON C'è AMORE
inomma
57 anni
Roma
offline (era online 1 mese fa) offline

Interventi: 1149
Inserito il 28 ago 2010, 23:34
si può scherzare quanto si vuole ma, alla fine, un tradimento.... è un tradimento! poi cerchiamo tutte le cause a monte.... studiamole.... superiamole ....risolviamole...ma comunque resta il tradimento che non è solo l'atto fisico, che tutti sottolineano ma qualcosa che va oltre ...
si tradisce la fiducia di chi si è fidato e affidato... si tradisce un progetto comune...
tutte le energie spese, le fatiche fatte, gli ostacoli superati e quelli che rimangono da risolvere...
ma chi tradisce, crede di avere tutto sulle proprie spalle perchè sente il peso, molto forte,solo perchè è stanco? ma è sicuro che chi "subisce" il tradimento...in quel momento stia bene, sia appagato, abbia risolto tutte le divergenze con sè stesso e il mondo e che quasi, quasi se lo merita, con la scusa che quando si tradisce, la colpa è di entrambi?
bisognerebbe avere un pò di coraggio e dire che ...non ce la si fa più e non piagnucolare sulle spalle di un'altra persona pur di cuccare....
acciderbolina.....ogni tanto divago troppo....pardon
Questo utente non è più registrato su Lovepedia.netpinocchio7
Inserito il 18 ott 2010, 12:03
sto' passando un brutto periodo con la mia lei,sospetto che mi tradisca con qualcuno conosciuto su questo sito,la domanda che mi pongo e' perche'?da parte mia l'ho sempre amata nel bene e nel male da 15 anni a questa parte,mi date un consiglio grazie
PlasmaSprings
30 anni
Reggio Emilia
offline (era online più di 1 anno fa) offline

Interventi: 1
Inserito il 11 nov 2010, 07:31
Belle favolette le tue, una-avventura ma:
1."falsità da parte di uomini e donne,chi non tradisce non'è migliore ma è soltanto più pauroso o paurosa":vale a dire "tutti tradiscono come me, chi non lo fa è ipocrita"; mi spiace , ma il mondo è pieno di persone che non tradiscono, cioè che si comportano sempre con ONESTA' nei confronti degli altri anzichè mentire ad un partner facendogli credere di essere l'unico/a per lui/lei (perchè solo in questo caso il comportamento diventa un tradimento). E comunque , se anche tutti rubassero, questo non farebbe di un ladro una persona onesta.
2."noi siamo mammiferi non colombi e come tutti i mammiferi siamo poligami per natura":mi spiace, se tu ti comporti come una scimmia in calore sono affari tuoi, ma ti faccio presente che l'essere umano ha un cervello molto più evoluto di quello degli altri mammiferi, e ciò gli permette, se desidera la monogamia, di restare fedele anche tutta la vita. Se poi desidera la poligamia, il suo cervello evoluto gli permette di comportarsi con ONESTA' nei confronti di tutti, e anche in questo caso la persona non è un/a traditore/traditrice.
3."lo/la amo anche se lo tradisco": mi spiace, ma i comportamenti "amare la persona" e "fare del male alla persona" non possono coesistere nella realtà.

La verità è che le persone come te preferiscono convincersi di queste idee poco realistiche perchè è più facile che affrontare i propri problemi, perchè è più facile che accettare la verità, cioè il fatto che si stanno comportando da egoisti ed ipocriti.
E per stare meglio con sè stessi elemosinano approvazione su internet facendo comunella con altri egoisti ed ipocriti come loro.

Francamente gentaglia come te è meglio evitala che conoscerla.
Questo utente non è più registrato su Lovepedia.neteffe01
Inserito il 03 lug 2012, 14:43

Ci sono vari motivi per cui si tradisce. Ma dopo tanti anni, quante coppie sono ancora felicemente innamorate e appagate? Credo che questo sia il principale motivo, quindi lui, lei...uguale forse. Si cerca ciò che manca, e perchè no mi chiedo. Se non si riesce a risolvere il problema con un sano e corretto confronto tra di noi, se non c'è più niente da fare? Oggi poi si riescono a conoscere tante persone senza che lui/lei se ne accorga, ed è tutto più facile, e si sa, l'occasione fa l'uomo ladro, a anche la donna. Poi ovvio, in estate siamo più spogliati, abbronzati e attraenti. Gambe sciolte, muscoli, ormoni, il richiamo della foresta...è la natura che ci guida. Siamo ancora esseri animali, con l'istinto che ancora la fa da padrone. Mai dimenticarlo.

supermaffepro
49 anni
Milano
offline (era online 7 ore fa) offline

Interventi: 5457
Inserito il 04 lug 2012, 02:07

Mai è da tradire o ci si accorda o si rinuncia o ci si lascia, se si inizia a tradire il/la partner, si tradisce se stessi xkè le promesse fatte vanno sempre mantenute, ogni male prima o poi torna con tanto d'interesse e non è un caso se succede che poi si sta male x quanto riversato ..l'Amore è bello fin che dura ma con un pizzico di volontà è possibile l'idilliaco x sempre, copie fantastiche di mia conoscenza vivono la loro unione dopo 30 anni come il 1° giorno, ci ho sempre creduto e credo tutt'ora che ognuno ha la sua dolce metà, occorre solo pazientare e attendere il momento giusto x la persona giusta ..le cose belle della vita capitano quando meno ce le si aspetta, il difficile è se si crede di non essere all'altezza, ma non è un mio problema e x questo ho fiducia del bello che deve venire anche x me ..Tradire è da essere vigliacchi e adolescenti, non maturi x meritarsi l'Amore

Scrivi il tuo commento

Per scrivere un commento devi effettuare il login.
Accedi subito a Lovepedia.net.
Lovepedia è ora disponibile su cellulare e tabletScopri di più
Hai una curiosità?
Chiedilo a Lovepedia

Segui il Magazine

Google currents

Citazioni famose

Emily Dickinson"L’amore è vita e la vita ha qualcosa di immortale"
(Emily Dickinson)