Come organizzare un incontro di gruppo spensierato ed allegro

Se vuoi trascorrere un 25 aprile spensierato lascia il virtuale a casa ed organizza un incontro con tutte le persone che vuoi conoscere nella realtà

Per conoscere nuova gente e riscoprire le proprie doti seduttive è fondamentale lasciarsi andare e mettere da parte ogni timore che blocca e chiude agli altri le porte del cuore.

C

on l'arrivo della primavera non solo la natura si risveglia ma anche la voglia di vivere cresce e spinge verso gli altri e soprattutto verso l'altro sesso. Per tutti i single questa diventa l'occasione per uscire e invece di viaggiare con il pensiero di partire materialmente dimenticando i piccoli problemi quotidiani.

Per staccare la spina e mettersi in gioco è utile che si preferiate alla solitudine la compagnia di uno o più amici con la quale poter condividere il tempo in modo spensierato e piacevole. L'occasione è offerta dall'arrivo della festività del 25 aprile che quest'anno vi offre l'opportunità di prendersi qualche giorno di vacanza da spendere nel lungo ponte che segue. E mentre chi lavora o chi è impegnato in famiglia vorrebbe cogliere l'attimo per stare in allegria, i più liberi e spensierati non riescono ad uscire dal proprio guscio e ad accettare interessanti inviti che potrebbero rivelarsi fondamentali al mutamento della propria sorte sentimentale.

E così come una molla che vi spinge ad alzarvi per incontrare nuove persone, magari le stesse che avete avuto modo di conoscere sui siti di dating on line, alcuni consigli pratici serviranno nel momento in cui qualcosa nell'aria cambierà. Se avete il timore di lasciare la monotona abitudine casalinga, mettete fine alla riflessione per poter finalmente agire.

-Per passare dal virtuale al reale, occorre prima di tutto pensare ad un luogo consono dove poter riunire la gente che si vuole conoscere dal vivo, in modo da sceglierne uno adeguato alle esigenze di tutti i partecipanti.

-Proporre un programma organizzato e il più possibile realizzabile che venga in aiuto anche a coloro che vogliono partecipare ma non riescono a farlo per diversi motivi.

-Se qualcuno di voi ancora tentenna occorre riuscire ad influenzare la sua scelta magari rendendolo partecipe nell'organizzazione ed accettando le sue opzioni di proposta. Dal fronte opposto, è importante mettere da parte i propri timori e porre fiducia nei buoni propositi degli altri interlocutori.

-Scegliendo per l'incontro un luogo pubblico si cercherà di offrire alcune certezze a quelli che non possiedono fiducia negli altri e che per questo motivo scelgono di non accettare l'invito e di non partecipare.

Tra gli altri consigli, ciò che vi serve è soprattutto la voglia di uscire, di trascorrere del tempo con altri single ma soprattutto di divertirvi senza remore ne angosce che per una volta lasciano il posto alla serenità. 

17 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.

Joe2012

Non mi è chiaro, se l’intervento di Romeo è riferito al mio commento. Comunque, la mia proposta arriva da esperienze vissute, di operatore alberghiero in Italia e all’estero, una ventina d’anni se può bastare. Trovare un punto di riferimento, in un luogo o città d’arte che sia, non è cosa da poco per chi amerebbe conoscere e visitare una città che non conosce o quantomeno, non è riuscito a visitare in maniera completa. Pianificazione  e programma servono a rendere il tutto curioso e interessante, ma c’è chi non la pensa così, ama l’avventura e l’imprevisto e su questo non voglio entrare nel merito. Che sia a priori un fallimento “tecnico”, pressoché totale, un programma dettagliato, mi pare qualcosa che non trova riscontro nelle mie realtà, nel mio vissuto. Di solito, in passato, quando lavoravo nel mondo alberghiero, i clienti erano contenti dei programmi da me proposti. Molti conoscenti e amici, sono stati più che contenti di andare ad esplorare e visitare luoghi, che avevo proposto e raccomandato. Dipende sempre da ciò che si vuole fare e vedere. Non tutti amano la cultura, la storia o i luoghi imprevedibili, che emanano curiosità e verità nascoste. Il volersi bene in amicizia, quello secondo me arriva con la frequentazione continua ed assidua, qui si sta parlando di incontrarsi per fare insieme qualcosa di inusuale, come quello di andare a conoscere un luogo, con una persona che già lo conosce e può tirare giù, una serie di mete e tappe, che possono innescare confronto e discussione, per poi provare a fare insieme delle scelte condivise. Rispetto il tuo punto di vista, anche se non lo condivido, ti ringrazio per avermi dato l’opportunità di allargare il concetto, di quello che volevo dire. Con simpatia, giuseppe

00
romeo972

romeo972

46 anni, Bari (Italy)

Anche sulla scorta di vissute esperienze, è facile osservare che incontri troppo pianificati, impegni minuziosamente dettagliati di comune accordo tra amici si rivelano assai spesso un fallimento "tecnico" pressochè totale. La frequentazione tra amici ha bisogno certamente di intesa, volta ad esaltare il buon dialogo reciproco e non di accordi inattuabili per intime scelte personali ed imprevisti individuali che, di fatto, vanificherebbero la buona riuscita dell'incontro così come già immaginato.

In effetti, il rapporto d'amicizia necéssita di conferme che troverebbero valida occasione nel rinsaldare spontaneamente il legame di empatia proprio nelle situazioni più inattese.
In amicizia, cosa potrebbe piacere di più che scoprire di volersi bene, nonostante tutto?!
;bye
00

Joe2012

 

Proprio in questi giorni sto provando ad organizzare qualcosa di interessante a Torino, a partire da giugno, visto che occorre del tempo per tirare giù un programma interessante. Naturalmente può partecipare chiunque, per adesso siamo in 2 e mezzo; io una mia conoscenza di Zurigo, che verrebbe eventualmente a Torino ed una mia nuova conoscenza, che aspetto un attimino prima di proporlo, in quanto la conosco realmente molto poco. Ci siamo visti una sola volta, aspetto ulteriori sviluppi prima di lanciarle la proposta. Vorrei fare un mix di cultura e storia, con qualche puntata anche nel “mistico”, visto che Torino è ricca anche in tal senso. Ci sarebbero varie possibilità di organizzare un ipotetica giornata, semplicemente un weekend, oppure qualche giorno in più. Dipende dalle adesioni che si avranno e da quello che ad ognuno piacerebbe fare. Se qualcuno vuole farsi vivo con qualche proposta, o  saperne di più, basta contattarmi. Buon weekend, giuseppe

00
lordtantra

lordtantra

51 anni, Napoli (Italy)

25 aprile

speriamo che gli italiani comprendano l'importanza di questa giornata...

anche se ho i miei dubbi...stamattina mi son soffermato a guardar in tv l'evento a Roma con Napolitano...

ma dov'era l'Italia???

c'erano solo gruppi di turisti oltre le transenne.....e gli italiani?

solo quei quattro gatti spellacchiati che ancora si fanno chiamare ex partigiani, poi militari dell'arma per il saluto alle autorità...

bha!!!

tornando all'articolo: Come organizzare un incontro di gruppo spensierato ed allegro; se son tutti simpatici, carini, acculturati e con tante belle ragazze.....chiamate me...organizzo io ;^^

 

00

mormone

si, il peggio deve ancora venire.....tuo padre ha ragione

00
Elita

Elita

54 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Signore  e Signori...buon 25 aprile a tutti! 

" Very"...."mormone" ...come non condividire ?!?!  Dopo 70 anni dalla liberazione....ma dove siamo finiti????? Mio padre alla veneranda età di 84 anni,dice di non aver  mai vissuto un periodo come questo ,neanche nel dopoguerra!!! Ed aggiunge anche :" il peggio deve ancora arrivare ,solo che io non vivrò abbastanza per vederlo"  Lui è stato uno dei tanti italiani  emigrati  al nord europa  nelle miniere di carbone subito dopo la fine della guerra ! Oggi dove devono emigrare  i nostri figli per trovare lavoro????  Ma come siamo messi?????  ;sigh

Scusate il fuori tema,dato che l'articolo trattava tutt'altro argomento.

Altro che allegria....qui c'è veramente da piangere!!!! Amen 

Buon pomeriggio  ;bye

00
fantasia01

fantasia01

63 anni, Milano (Italy)

@mormone grazie ...da una peones ;ahah ;bye

00

mormone

@fantasia

 

buon 25 a prile anche a te

il peones ;bye

00

mormone

@very

buona giornata a te ;bye

 

00
very65

very65

52 anni, Roma (Italy)

" Mormone "...sai bene che sono assolutamente d' accordo....Devo ' ritrovare ' una Tua frase in proposito che mi era piaciuta molto... Buona giornata ! 

00
very65

very65

52 anni, Roma (Italy)

Triste si...fin troppo, cara " Fantasia " e le ultime notizie non sollevano di certo ! ...Ps. la data di inizio -post precedente potrà apparire errata, ma a ben leggere la Storia, volendo approfondire....... Buon Ponte a tutti !  ;bye

00

mormone

@very

quanta responsabilità abbiamo noi cittadini se ci ritroviamo in questa situazione? Non è che questa classe politica e questa sistema l'hanno votato e scelto gli aizerbagiani ;bye Buon 25 aprile solo a quelli che hanno l'antifascismo come valore.

00
fantasia01

fantasia01

63 anni, Milano (Italy)

@very...che gruppo triste ... ;sigh ;sigh .....altro che Italia allegra..... ;ok ;ok ;bye ;bye

00
very65

very65

52 anni, Roma (Italy)

25 Aprile 1943 : l' Italia è libera dal giogo tedesco e da un regime dittatoriale che l' ha condotta, sull' onda della follia, ad una devastante rovina....----- 25 Aprile 2013 : l' Italia è ormai ' prigioniera ' dell' influenza tedesca e di una classe politica disonesta, collusa e cialtrona che l' ha portata al pressoché totale dissesto economico e sopratutto umano...Chi ci libererà questa volta ? Con un po' di buona volontà noi stessi potremmo contribuire alla rinascita del nostro Paese, " liberandoci " di una mentalità che, come un ' ancora dall' immane peso, ci impedisce di reagire con decisione e...vivere dignitosamente in ogni senso. Questa maledetta zavorra ha un nome, anzi più di uno :  Rassegnazione,  Integrazione in uno spietato Sistema , Qualunquismo, Populismo, Indifferenza e altri ancora....Liberiamoci da questi " mali " e -- già che ci siamo --  da  TUTTO  quel che ha reso la nosta Mente schiava dei ' richiami ' di un perfido e furbo mondo senza Sole....dalla supina Acquiescenza a ' modelli ' finalizzati all' umana...omologazione, da un Pensiero comune troppo stupido per essere d' aiuto in un momento che definire tragico è puro eufemismo.... ;bye

00
corradocorrado

corradocorrado

62 anni, Rimini (Italy)

25 APRILE , GIORNATA DI LIBERTA'  A FINALMENTE DEDICHIAMOCI UN PO' DI TEMPO PER NOI. sIAMO PROPRIO AI FERRI CORTI PER QUELLI CHE SOFFRONO DI CHIUSARA MENTALI,    (INTROVERSI CE NE SONO UNA BEL PO')  E TROVARE AMICI , SERVE PER RILASSARSI PARLARE PASSEGGIARE SOTTO LA BELLA GIORNATA DI OGGI, POI AL MARE è ANCORA MEGLIO , STAMATTINA MOTO OGGI POMERIGGIO MARE,  CERCANO DI SMALTIRE IL LORO MODO COSI CHIUSO ATTRAVERSO QUELLO CHE GLI CAPITA , PERCHE RIMANGA NELLA SFERA DELL'AMICIZIA, MA DA QUELLO CHE NOTO NON SONO NEANCHE TANTO AMICHE, SI CONOSCONO POCO O NULLA FRA DI LORO COME CARATTERE. mI CHIEDO MA CHE AMICHE SONO? E LO VADO BENE CHE SE NON ANNO QUELLE NE MORIREBBERO.  SI AGGREGANO AL GRUPPO E LO SO BENE PERCHE CON UN'AMICO ORGANIZZO FESTE CIONVOLGENDO PARECCHIE PERSONE, E CI DIVERTIAMO DA MATTI E DA MATTE,   ORGANIZZIAMO CENA.FESTE.VITE-MOTO,AUTO,BICI,PIEDI,SPUNTINI-BAR, SERATE-CARAOKEY,BALLO. . . .VOTIAMO  LA PROPOSTA  MIGLIORE,  MA CHI TRASCINA SIANO SEMPRE IN DUE..

I PROPRI TIMORI VENGONO SPEZZATI SOLO COL MOMENTO DELLA SERATA I N ALLEGRIA POI SI RITORNA ALLA NORMALITA',. . .  E QUELLO CHE MI DISPIACE CHE NON PORTANO A CASA SOLO LA SERA O ANTRO, MA NON IL MODO PER METTERSI IN DISCUSSIONE PER MIGLIORARSI ATTRAVERSO IL GRUPPO DI CONFRONTO. 

SI E' VERO CHE VIVONO UN PO' DI ORE SERENAMENTE, ALMENO QUELLO STACCO CHE DA' ALLA VITA UN PO' DI SOLLIEVO.

BUONA PASSEGGIATA, PER TUTTI. ;love ;love ;love ;smack ;ok

 

00
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.