Angoscia, Come Riconoscerla e Curarla

Uno dei mali comuni della nostra società è l'angoscia, che può scaturire in un individuo per diverse ragioni. In che modo è possibile riconoscerla e combatterla?

La parola angoscia deriva dal latino angustia e significa letteralmente "stretto".

Nessun altro termine avrebbe potuto definire meglio questa sensazione che potrebbe diventare persino sinonimo dell'angoscia. Stretto come il nodo che si sente alla gola, come le pareti della propria casa che si fanno ogni giorno più piccole, stretto come un pugno teso. 

Se dovessimo definire l'angoscia potremmo dire che è uno stato mentale caratterizzato dalla continua ansia, anche senza cause apparenti. Il malessere che ne deriva inficia gravemente la qualità di vita, e può essere legata ad altri disturbi come la depressione o patologie conclamate come "l'angoscia di castrazione". Ognuna di esse merita una riflessione attenta ed è opportuno non sottostimare questa condizione. 

Quindi, che cos'è l'angoscia?

Essa può essere legata a una condizione primaria come alcolismo, disturbi mentali, colica renale, asma, ipertiroidismo, ipocondria, ecc. In questo caso l'angoscia è secondaria e sarà necessario procedere alle cure della patologia primaria. 

Sei single? Cerchi una nuova relazione? Trova la persona giusta su Lovepedia, il sito di chat e incontri 100% gratis più visitato in Italia.

Ma quando invece l'angoscia si presenta in maniera periodica?

In questo caso il concetto dell'angoscia è molto più ampio: è un riflesso fisico di ciò che accade a livello mentale. Una parte del corpo si rassegna alla propria vita mentre l'altra invia dei segnali affinché qualcosa cambi. La negazione del problema è il carburante dell'angoscia che si ripresenta sempre più forte, sempre più a lungo termine, sempre più difficile da eradicare.

Cerchiamo di capire come riconoscerla e come combatterla.

Tipi di Angoscia

L'angoscia non ha una sola facciata, ma si puntella di tanti pezzettini come un gigantesco puzzle dai toni scuri.

tipi di angoscia

Qui di seguito troverrati una carrellata dei vari tipi angoscia:

Angoscia Sintomi

Il senso di angoscia è una sensazione continua di preoccupazione e panico anche di fronte a pericoli non esistenti: il soggetto potrebbe infatti fantasticare su di essi fino a renderli reali nella propria mente.

angoscia sintomi

Quando è legata ad altre patologie abbiamo una sintomatologia molto più ampia e può comprendere:

  • isteria,
  • depressione,
  • irritabilità,
  • insonnia,
  • apprensione,
  • tachicardia,
  • sudorazione copiosa,
  • secchezza delle fauci,
  • sensazione di caldo o freddo incontrollata,
  • nevrosi d'angoscia.

Si possono avere anche crisi improvvise in seguito a determinati input provenienti dall'esterno, ad esempio a causa di una fobia o per via ad un evento tragico o triste e via discorrendo.

Ansia e angoscia sono estremamente legate, verrebbe da dire che siano quasi sorelle.

Oltre alle crisi di angoscia è necessario valutare anche un altro aspetto: la sensazione di angoscia e quando si presenta. Che sia un'angoscia mattutina o un'angoscia di morte che si presenta precisa come un orologio, è bene capire la motivazione per cui si presenta questa condizione e a cosa è legata.

Scopriamo come nel prossimo capitolo.

Come Combattere l'Angoscia

Se si ha un senso di angoscia continuo è bene correre ai ripari.

com combattere l'angoscia 

La migliore cura è rivolgersi a un professionista del settore per parlare di questa sensazione e di come liberarsene.

Confidarsi con uno psicologo e cominciare con le prime sedute sarà una sorta di sfogo personale che permetterà di sentirsi finalmente compresi da qualcuno. Questa figura è sicuramente la più indicata per capire come superare l'angoscia.

Alcuni soggetti decidono anche di ricorrere a una terapia addizionale con ingredienti o prodotti naturali: ci sono infatti degli alimenti che hanno delle proprietà capaci di equilibrare il sistema nervoso o provocare degli effetti sedativi molto leggeri come i semi di papavero, bietole, spinaci, lattuga, grano saraceno, fichi, valeriana, eccetera. Anche il magnesio è molto utile, sia sotto forma di integratore sia assunto tramite cereali integrali, semi di girasole, cioccolato fondente, frutta, latte e pesce. Qualora invece si avesse problemi di insonnia e depressione, che angoscia intensifica, meglio puntare sulla tiamina che si trova nel lievito di birra, noci, carne, patate, latte e uova.

Alcuni utilizzano i metodi fitoterapici tramite le piante officinali, basta bruciare specifici oli essenziali o assumere delle compresse con i Fiori di Bach. Per quanto riguarda gli oli essenziali meglio usare la lavanda mentre per i Fiori di Bach sono indicati Rock Rose, Cherry Plum, Star Of Bethlehem.

La medicina tradizionale cinese suggerisce come curare l'angoscia, in questo caso trattando i tre organi legati a questa sensazione: fegato, cuore e milza. Nella pratica si stimolano gli organi nella prossimità dei meridiani e si va a mobilizzare l'energia per calmare l'agitazione ed equilibrare il sistema nervoso.

Esiste anche una tecnica chiamata EFT (Emotional Freedom technique) ed è un insieme di tecniche improntate all'abbattimento dell'angoscia. L'EFT è nata Cary Craig negli anni '90 e per attuarla si va a picchiettare con la punta dei polpastrelli lungo i meridiani energetici: lo scopo è riprogrammare il corpo in modo che risponda positivamente ai segnali di stress.

Ottime anche le tecniche di rilassamento come yoga, pilates, respirazione olotropica e meditazione.

Per quanto riguarda i prodotti omeopatici contro l'angoscia ce ne sono diversi come Acotinum che va ad alleviare le sensazioni più intense, Argentum Nitricum che vuole calmare dalla frenesia e Gelsemium Sempervirens, particolarmente adatto per reazioni di panico.

Sei stato mai assalito da un stato di angoscia? Come hai fatto a superarla? Condividi la tua esperienza.

31 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.

Francesco19465

Saper vivere bene, significa sapersi distaccare da ciò che è il male, ed è x questo che ogni preoccupazione ci rapisce, x poi chiuderci e stringerci in una morsa sempre + stretta che è l'angoscia
Si, se ci lasciamo trascinare dalle sensazioni, subentreranno le emozioni x poi richiamare tutti i sentimenti, e qui non ce ne lebereremmo + se non con un aiuto esterno ..a qualcuno, tutto questo ambaradam caotico, potrebbe portarlo al panico, quindi alla paura se non che il terrore, e poi chissà, forse anche al suicidio
Troppa gente in Italia assume ansiolitici ipnotici, calmanti, tranquillanti o peggio sedativi ..tutta droga legale
Non vi sentite bene, che fate?
Dottore Aiuto ..e lui vi prescrive una dose di quella DROGA ..xkè?
Ovvio, non avete la forza di comprendere quel che vi è in voi, figuriamoci quello che sta fuori di voi
Imparare a non allarmarsi x CAZZATE è la 1°a cosa da fare, ma se non ve lo hanno insegnato i vostri genitori e continuate su quel passo, chi mai vi verrà in soccorso?
Bhè si certo, prima il piscologo e poi lo PSICHIATRA che vio porterà ad uno stadio di rimbambimento totale con farmaci, cioè droghe legalizzate
Tutto quello che ci gira attorno, è importante x noi ma anche no, tanto meno se dobbiamo perdere la nostra vita in funzione di preoccupazioni insensate
I figli sono una costante preoccupazione x le mamme ..ero figlio, so bene cosa significa avere chi ti assilla giorno e notte
Male è x i genitori la preoccupazione continua e male lo è x i figli il continuo martellio da parte degli stessi, ma guai se i genitori non si preoccuperebbero, i figli crescerebbero sbandati ..almeno, è quanto parlano gli adulti e a ciò lo credo anch'io
Non capirò mai cosa porta la voglia di un figlio, se tutto ciò che comporta significa perdere la sanità mentale se non la vita stessa
Dite l'Amore?
Bhe, x come vedo, in molte copie, l'Amore ERA, poi dopo un po di anni arriva spesso il divorzio e questo fa comprendere che la vita è si TUTTA UNA BUGIA
In questi casi, l'angoscia ti squarcia in 2 e ti tocca solo attendere x ricomporre i pezzi
X le preoccupazioni, mai fasciarsi la testa prima di ciò che è la realtà, invece c'è gente che si terrorizza di un futuro solo annunciato nella sua zucca e si barrica in se stesso x paure senza una prova di fatto
Un esempio?
Esistono pedofili e tante donne con figli, hanno una scheggia impazzita nella mente di vedere MASCHI e UOMINI pedofili in ogni angolo ..esagerato nooo?
Ebbene, quanto detto sfocia in un'angoscia dove è + una possibilità su 1 milione che i figli abbiano un brutto incontro
Soluzioni
X ammazzare l'angoscia, mandate i figli ad un corso di autodifesa e dormirete almeno con un occhio chiuso
Solitamente, chi ha in se l'ansia, è facilitato/a all'angoscia e, spesso, perde la testa x CAZZATE che possono essere benissimo risolvibili sapendo difendersi o ragionando come non entrare in certi casini
Anche comprare casa senza ragionare, se ci si fida e non si pensa, si potrebbe cascare in tranelli perdendo tutto, x ciò l'angoscia è dietro l'angolo
Vivere liberi o vivere angosciati?
A voi le vostre scelte di vita ..chi perde si angoscia, chi vince gode e pensare quel che si sta facendo rispetto al futuro è una mezza salvezza
04
happychildren

happychildren

47 anni, Piacenza (Italy)

L'angoscia e' una brutta compagnia che ti mette in angolo!
00
dont_you_fall_asleep

dont_you_fall_asleep

23 anni, Latina (Italy)

"IL MALE DI VIVERE HO TROVATO" L'angoscia è tremenda ☹️
00
umtol

umtol

47 anni, Isernia (Italy)

😱 😱 😱 😱 😱
😦 😦 😦 😦 😦
😩 😩 😩 😩 😩
06
dimipunk

dimipunk

44 anni, Trieste (Italy)

Una delle tante sfaccettature del "mal di vivere".
Ognuno porta la sua esperienza e, la mia è stata quella di un buon giovamento derivato dalla terapia farmacologica e, pressoché nessuno, dai colloqui con gli psicoterapeuti.

Detto questo, Dimi l'avvoltoio augura una buona settimana a TUTTI, compresi quelli con cui bisticcio.
44
Ani79

Ani79

39 anni, Foggia (Italy)

Beh...si...chi nn l ha mai provata.....
Ad ogni modo tutto passa....
Viene affrontato e superato...
Buongiornooo
Col cuore
Besitos....💃❤
16
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

40 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Quando vedi le bollette. Le spese impreviste, e se non bastasse quando ti fermano..... a volte vorresti stupire ma ti prende l'ansia e l'angoscia e molli tutto. Oggi no nevica me venuto il sorriso 😊
05

marchesa0

angoscia prima degli esami...
angoscia per una evento
chi non ha avuto almeno una volta l'angoscia ...?
ed è riconoscibilissima senza bisogno di leggere questo articolo.

saluti e statemi bene .
27
Eutidemo

Eutidemo

50 anni, Varese (Italy)

In Italia ogni 100 femmine ci sono solo 92 maschi.
Sono angosciato perché non ho intenzione di tradire la mia compagna ma, per fare la mia parte di maschio e soddisfare le 8 fanciulle che ne sono prive, ogni tre mesi, per 8 giorni, dovrei prendermi cura di altre.
Confidando nell'altruismo maschile, spero che qualcuno si assuma l'ingrato compito di sopperire alla mia mancanza.
07