La Storia del Calcio Femminile Italiano da ieri ad oggi

Come e quando è nato il calcio femminile italiano? E come si è evoluto nel corso del tempo? Ripercorriamone la storia fino ad arrivare ai mondiali femminili 2019

Negli ultimi tempi si sta sentendo sempre più spesso parlare di calcio femminile.

D'altronde, è sulla bocca di tutti questa piccola rivoluzione che è stata compiuta, dal momento che la nazionale di calcio femminile è riuscita a "battere" per così dire quella maschile, riuscendo a qualificarsi per i mondiali della sua categoria eottenendo ottimi risultati. 

Inoltre, sta avendo un eccezionale successo a livelli d'ascolto, grazie alla messa in onda delle partite del calcio donne su reti nazionali, arrivando finalmente ad un punto di svolta e di notorietà.

Addirittura stanno acquisendo molte iscrizioni. alcune scuole calcio femminile, perché molte ragazze vengono ispirate dalle giocatrici viste in TV.

Ma quando nasce il calcio femminile?

Partiamo dal calcio femminile in Italia, magari scoprendo qualcosa sulla storia di questo sport e soffermandoci su diverse varianti, come può essere il calcio a 5 femminile, così da comprendere quale potrà essere il futuro ottenuto grazie al successo del calcio femminile, magari anche in altri ambiti rispetto a quello sportivo.

Sei single? Cerchi una nuova relazione? Trova la persona giusta su Lovepedia, il sito di chat e incontri 100% gratis più visitato in Italia.

Storia del Calcio Femminile Italiano

Prima di arrivare al presente ed immaginare un eventuale futuro, è bene concentrarsi sul passato e su alcuni passaggi fondamentali che hanno reso possibile lo sviluppo del calcio femminile su suolo italiano.

storia del calcio femminile italiano

Il campionato di serie A femminile viene allargato a 16 squadre, mentre quello di serie B viene diviso in tre gironi da 10 società ognuna. Da allora, il calcio femminile ha avuta una costante ma lenta crescita con il raggiungimento di diversi obiettivi, come ad esempio quello della formazione di una solida e competitiva nazionale femminile calcio italiana che possa rappresentare in modo internazionale lo sviluppo di tale disciplina sportiva.

Il Calcio Femminile in Italia Oggi

Oggi il calcio femminile è diventato davvero molto competitivo.

calcio femminile in Italia oggi

Rispetto agli albori c'è stato un elevato cambiamento di metodi di allenamento e tecniche da utilizzare in campo. Se un tempo questa disciplina sportiva veniva vista solo come un passatempo, oggi la si vede come uno sport competitivo sotto tutti i punti di vista. Le atlete che scendono sul campo vogliono dominare la scena, così da acquisire contratti migliori e godersi la propria fama. Inoltre, a poco a poco, le diverse calciatrici stanno anche acquistando fama e prestigio, venendo contattate da diversi sponsor che le vedono impiegate in spot pubblicitari o simili.

Per anni, la scena calcistica femminile è stata dominata dalla squadra del Sassari Torres, capace di vincere 6 scudetti tra gli anni 2000 e 2010. La grande rivale della Torres in questi anni è stata la squadra Verona calcio femminile, conosciuta anche con il nome di Bardolino Verona. Questa compagine molto compatta è riuscita ad aggiudicarsi diversi scudetti negli anni 2000.

Negli ultimi tempi è venuta alla ribalta anche la squadra Brescia calcio femminile, vincitrice dello scudetto nella stagione 2013-2014. Prima della vittoria nel 2014-2015 della Fiorentina calcio femminile, il campionato di calcio femminile sembra aver trovato la propria nuova dominatrice.

Proprio come in ambito maschile, sembra che attualmente in Italia la Juventus calcio femminile sia la squadra più forte sulla nazione. Grazie ad un'ottima campagna acquisti, la Juventus è riuscita già ad accaparrarsi il campionato di serie A femminile nelle stagioni 2017-2018 e 2018-2019 e sembra destinata a vincere anche nei prossimi anni.

Il Calcio Femminile nel Mondo

A questo punto, è bene analizzare quella che è la situazione del calcio femminile nel mondo.

calcio femminile nel mondo

Come già accennato in precedenza, le ultime edizioni del calcio femminile mondiali sono molto sentite, con ogni nazionale che viene seguita dal proprio pubblico da veri appassionati dello sport. Inoltre, il calcio che vede come protagonista le donne, è molto seguito anche alle Olimpiadi. Quando vengono organizzate, il calcio femminile Olimpiadi è uno sport che riempie gli stadi ed attrae anche curiosi che vogliono scoprire di più su questa disciplina.

Quando si parla di calcio femminile, i leader mondiali sono gli Stati Uniti d'America. Può sembrare molto strano, dal momento che nella disciplina maschile gli USA, anche se sono una buona squadra, non eccellono. Ebbene, negli Stati Uniti esiste una vera e propria cultura di calcio femminile: nei diversi college americani, le ragazze che si distinguono in questo sport possono anche ricevere una borsa di studio per continuare gli studi.

Gli Stati Uniti sono i campioni in carica uscenti ai mondiali di calcio femminile e vogliono difendere il titolo anche nell'edizione 2019 della Coppa del Mondo. Nel loro organico, gli Stati Uniti d'America possono puntare su due atlete che possono essere definite come delle vere e proprie fuoriclasse, vale a dire la bella Alex Morgan attaccante che milita in patria ed l'affascinante Rose Lavelle. Nel loro albo d'oro, gli Stati Uniti di calcio femminile possono vantare ben tre mondiali di calcio conquistati ed anche 4 medaglie d'oro alle olimpiadi. ll più delle volte gli Stati Uniti riescono a distruggere le squadre avversarie: basti pensare che nell'edizione della Coppa del Mondo 2019 le ragazze americane hanno battuto per 13-0 la selezione femminile Thailandese, stabilendo un nuovo record nella competizione.

Tra i colossi mondiali del calcio femminile è bene mettere in evidenza anche la Germania. La selezione tedesca è riuscita a vincere per due edizioni consecutive il mondiale di calcio femminile e nel corso della sua storia si è aggiudicata anche 2 quarti posti in questa competizione. Inoltre, la selezione tedesca è anche l'attuale medaglia d'oro, riconoscimento conquistato a Rio nell'anno 2016.

Infine, occorre considerare tra le favorite anche la nazionale femminile calcio italiana.

Come già accennato il movimento sportivo femminile è in crescita e si spera che possano presto arrivare buoni risultati. Ciò riuscirebbe anche a colmare la disparità ed il vuoto che purtroppo attualmente vige tra calcio maschile e femminile. Naturalmente, si spera che in futuro i risultati raggiunti dall'Italia femminile abbiano anche un impatto sociale e che riescano a colmare le differenze lavorative e salariali che ci sono tra donne e uomini nel sistema odierno: se tutto ciò dovesse avvenire, allora il calcio femminile avrà raggiunto un altro suo obiettivo, una vittoria per l'Italia intera.

Cosa ne pensi del calcio femminile e della disparità con quello maschile? 

26 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Faber60

Faber60

59 anni, Padova (Italy)

Ho guardato Italia - Brasile. Impossibile non riconoscere il "salto" tecnico fatto dalle atlete rispetto ad anni fa. Basta aver giocato (anche poco) da giovani , per comprendere anche l'applicazione tattica praticata con successo. Per non parlare delle brasiliane, che, come i loro colleghi maschi, non rinuncerebbero mai ad un colpo di tacco. Bella partita.
33
ilflame82

ilflame82

37 anni, Novara (Italy)

grandi ragazze
14
Dairlewanger

Dairlewanger

42 anni, Piacenza (Italy)

bravissime

🔥 boia chi molla
17
0054

0054

64 anni, Bonn (Germany)

Piace
05
Mustaine2

Mustaine2

47 anni, Roma (Italy)

Forza Azzurre! 🇮🇹
Se devo essere sincero mi emoziona di più guardare le azzurre della pallavolo...difficile non annoiarsi in 90 minuti di calcio femminile, per quanto impegno ci mettano le giocatrici, vista l'enorme differenza tecnico-atletica con i "colleghi" maschi. Di sicuro, rispetto ai milionari antagonisti, nello sport femminile regna maggiormente lo spirito di sana competizione, con emozioni sincere, piuttosto che il mero interesse economico.
Purtroppo, per quanto mi riguarda, non riesco a sentirmi orgoglioso di essere italiano nemmeno quando giocano le nazionali... 😉
67
dimipunk

dimipunk

44 anni, Trieste (Italy)

Ma chissenesbatte.

Non bastava l'infatuazione maschile per il pallone che, raggiunge vette mistico - religiose ; ora, arriva anche quella femminile.

Come al solito, non c'è cazzata maschile che, le donne non vogliono inseguire e fare propria.

Da notare, poi, il solito tono insinuoso, atto, alla ricerca di qualsiasi scusa, pur di denigrare l'uomo :"gne gne gne, noi ci siamo qualificate ai mondiali e voi no".
Non poteva mancare, in quest' ambito, la marchetta all'ideologia multicul-multiraz-machecaz, con la messa in evidenza, da parte della fogna mediatica, del meticciato della capitana.
Niente di nuovo.

Volevate andare ai mondiali?
Andateci e restateci, divertitevi con palle e falli e, non ammorbateci.
112
urbanevo

urbanevo

45 anni, Varese (Italy)

Nella mia città c’è una squadra di calcio femminile e giocano sempre con agonismo sportivo, mettendocela tutta.
Oltretutto partecipano al campionato con le altre cittadine.
La cosa bella è che si formano amicizie e conoscenze tra avversarie sportive.
Questo è il bello dello sport😊
33
any1979

any1979

40 anni, Foggia (Italy)

Ieri c'è stata su raiuno la diretta Italia-Brasile...
Con la vittoria di quest ultimo....
E quindi la squadra nn potrà partecipare ai Mondiali di Francia........
Ma è stato emozionante
Vederle giocare....
Buondìiiiiiiiiii
💎👑😍😘🌻🌺🌷🌼🌸💐👧❤❤❤❤😊😊😊😊😊😊🌸🌸🌸🌸🌸🍀🍀🍀🍀🍀⚘🧚‍🧚‍🧚‍🌼🌼🌼🌷🌷🌷
010
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

40 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Perché quando esultano non si tolgono la maglietta 😃
35