Circoncisione, Che Cos'è e Che Effetti Ha sui Rapporti Sessuali

Sai cos'è la circoncisione femminile o la circoncisione maschile? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi e come incide all'interno dei rapporti sessuali?

La circoncisione è uno tra gli interventi più diffusi al mondo: un uomo su tre infatti è circonciso.

Ma quando e perché viene pratica la circoncisione? E che impatto ha nella sfera sessuale dell’uomo e in quella della coppia?

È quello che andremo ad approfondire in questa nuova guida dove ti illustrerò cosa significa circoncisione, come viene praticata e quali sono i vantaggi e gli svantaggi.

Partiamo subito: scopriamo a cosa serve la circoncisione.

Cos’è la Circoncisione?

Ti sei mai chiesto come si fa la circoncisione?

Sei single? Cerchi una nuova relazione? Trova la persona giusta su Lovepedia, il sito di chat e incontri 100% gratis più visitato in Italia.

cos'è la circoncisione

Magari sarà venuto in mente proprio a te, mia cara amica, dopo essere andata a letto per la prima volta con un uomo circonciso.

Perché giustamente non è che un uomo si presenta dicendo: “Ciao sono Andrea e sono circonciso!”.

Oppure sei uno di quei maschietti che necessità di questo intervento per varie ragioni, di cui adesso ti parlerò.

Dicevamo quindi, che cos’è la circoncisione?

In pratica si tratta di un’asportazione chirurgica del prepuzio, ossia la parte di pelle retrattile che ricopre il glande, tramite bisturi o una forbice chirurgica. I lembi di pelle residua vengono poi cuciti con dei punti riassorbili. Il glande resta quindi sempre scoperto, sviluppando uno strato di cheratina con funzione protettiva.

I motivi che possono condurre ad una circoncisione parziale o ad una circoncisione totale sono vari e te li elenco qui si seguito:

La circoncisione maschile viene valutata come trattamento, oltre che per la fimosi, anche per le seguenti condizioni:

  • Parafimosi: il prepuzio, una volta retratto, non riesce più a tornare nella sua posizione normale, comportando così uno stato di dolore e di gonfiore del glande.
  • Balanite ricorrente. Prepuzio e glande sono soggetti ad infiammazioni e infezioni continue.
  • Cancro al pene. Si tratta per fortuna di una forma molto rara che porta ad una formazione ulcerosa sul glande o sotto il prepuzio.

Ovviamente l’operazione verrà praticata solo nel momento in cui altri trattamenti si saranno dimostrati vani.

Vediamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi della circoncisione.

Circoncisione Pro e Contro

Quali sono i vantaggi della circoncisione?

circoncisione pro e contro

Sicuramente tutto quello che ti ho illustrato fino adesso fa parte dei vantaggi della circoncisione maschile.

E se ti stessi domandando se la circoncisione fa male, ti rispondo subito che si tratta di un intervento poco doloroso e non invasivo.

Malattie come l’HIV o altre trasmissibili ad esempio, si annidano solitamente proprio sotto il prepuzio: la sua rimozione ne evita in questo modo la presenza e anche l’eventuale diffusione.

E per quanto riguarda gli svantaggi?

Nel caso in cui l’intervento di circoncisione viene eseguito male o in pessime condizione igieniche si può andare incontro a stenosi, epatite, tetano, emorragie, gangrena e altri spiacevoli fastidi.

Tuttavia sarai lieto di sapere che in tutti quei paesi con un sistema sanitario avanzato e sviluppato è raro che sorgano delle complicazioni. Possono verificarsi casi di infezioni e sanguinamenti che però possono essere curati senza alcun problema.

L’aspetto maggiormente negativo è che potrebbe verificarsi una riduzione della sensibilità del glande: questo accade perché l’organismo risponde all’esportazione del prepuzio con la creazione di cheratina, che risulta essere resistente.

Ma approfondiamo l’argomento insieme nel prossimo capitolo.

Circoncisione e Rapporti Sessuali

Cosa avviene post circoncisione?

circoncisione e rapporti sessuali

Inizio subito col dirti che dopo la circoncisione i rapporti sessuali possono essere praticati senza alcun problema, ovviamente a seguito di un periodo di convalescenza, e soprattutto dopo che i punti si saranno assorbiti.

Il prepuzio ha ruolo funzionale all’interno della sfera sessuale in quanto funge da lubrificante, oltre ad essere una zona particolarmente erogena. Il fatto quindi che un pene venga circonciso può comportare dolori o irritazioni nel corso della penetrazione oltre ad una minore sensibilità del glande per via della cheratina, così come ti ho già spiegato in precedenza.

Questo comporta che il raggiungimento dell’orgasmo richieda più tempo e una maggiore stimolazione, motivo per il quale la circoncisione viene anche consigliata come soluzione per chi soffre di eiaculazione precoce.

Una situazione di questo tipo può diventare fonte di stress per alcuni, mentre coloro che si sottopongono alla circoncisione in età giovane hanno maggior tempo per abituarsi e sviluppare una sessualità normale, abituandosi con maggiore facilità.

Per le donne si tramuta invece in un bel vantaggio, perché i tempi del rapporto si allungano, favorendo così più facilmente il raggiungimento dell’orgasmo da parte di lei, e aumentando di conseguenza anche la soddisfazione di coppia.

Circoncisione Ebraica

La circoncisione ebraica, conosciuta come “Brit Milah” ha origini molte antiche le cui tracce possiamo addirittura trovarle nella Bibbia, dove si legge di Abramo che circoncise tutti i suoi figli maschi.

circoncisione ebraica

Ti domandi il perché di tale pratica?

Ieri come oggi la circoncisione maschile ebraica ha una veste sociale, in quanto rappresenta un rito di ingresso sia nella pubertà che nella piena virilità.

Viene solitamente praticata ai bambini, che hanno raggiunto l’ottavo giorno d’età, da un esperto denominato Mohel (anche se la circoncisione dovrebbe in teoria essere eseguita dal padre). Colui che ha l’onore di tenere in braccio il bambino nel corso della cerimonia viene chiamato “Sandek”, che rappresenta una sorta di “patrino”, che viene scelto tra i nonni, il rabbino oppure gli ospiti di maggiore importanza.

Durante la celebrazione il bambino viene adagiato su una sedia speciale che viene chiamata “seggio di Ellia”, come simbolica rappresentazione dello stesso profeta, che secondo la tradizione, viene in visita in ogni circoncisione ebrei.

Circoncisione Femminile

Forse avrai sentito parlare anche di circoncisione femminile, più nota come “infibulazione”, ma in questo caso si tratta di un orrenda pratica che non ha alcuno scopo medico, ma solo culturale che di molto si allontana dal modello ebraico o comune della circoncisione maschile.

circoncisione femminile

Pratica da molti Stati orientali e africani, consiste nell’atroce asportazione del clitoride e delle grandi e piccole labbra vaginali, a cui segue la cucitura della vulva: un rito che segna il passaggio della donna dall’adolescenza all’età adulta.

Ma la circoncisione femminile a cosa serve?

La mutilazione viene intesa come un modo per preservare una donna dal compiere adulterio: il clitoride infatti, viene considerato come la sua parte satanica che deve essere quindi fisicamente eliminata. Per le donne, oltre ad essere una violenza, rappresenta anche un’imposizione per essere accettate dalla società in cui vivono.

Nonostante questa pratica, al contrario di quella maschile, sia illegale e vietata non solo all’interno dei quei Paesi in cui viene praticata con maggiore frequenza ma anche in molti dell’occidente, con pene che prevedono anche due anni di carcere, in molte zone resta ancora ben radicata nella loro tradizione, anch’essa molto regressa.

Qual è il tuo pensiero in merito alla circoncisione? Scrivilo in un commento e condividi l’articolo se l’hai ritenuto di tuo interesse. 

24 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Nero1998

Nero1998

20 anni, Pisa (Italy)

Per me la circoncisione e molto utile per il semplice fatto che può evitare che si creino o si accumulino batteri che potrebbero causare delle infezioni al caro soldato😁😂(scherzo)
Comunque lo trovo utile
00
Gattodimare

Gattodimare

55 anni, Forlì-Cesena (Italy)

La circoncisione nasce tra gli egizi per motivi igienici, e in paesi dove i batteri si sviluppano in fretta e l' acqua è poca è molto funzionale. Gli ebrei hanno copiato durante la famosa schiavitù da cui li avrebbe liberati Mosè. Dato che è pelle molto delicata e facile alle abrasioni durante il rapporto non averla protegge anche dalle malattie veneree, se non fossi fifone ci farei un pensiero.
01
Sipuo

Sipuo

26 anni, Verona (Italy)

Resultato circoncisione:
Un bel cazzo e duri di più.
Quella femminile è una cagata!
00
WileCoyote

WileCoyote

54 anni, Bologna (Italy)

"Malattie come l’HIV o altre trasmissibili ad esempio, si annidano solitamente proprio sotto il prepuzio..."
Ma... che stanno dicendo? L'HIV è un virus...
00
umtol

umtol

47 anni, Isernia (Italy)

un uomo circonciso, come dice la parola stessa è uno che parla senza giri di parole e poco quindi giustamente copula meglio 😬
saluti a tutti 😎 😎 😎
13
pHilotes

pHilotes

52 anni, Catania (Italy)

dal mio modo di pesare e dalle mie esperinzze con le donne in primo non e una cosa buona x le donne non e giusto mi sembra una vera crudelta x le donne gli togli la lorgarsmo in secondo luomo circonciso a meno godimento dal mio modo di pensare esempio il mio pene e perfetto anvora o provo a spiegarlo non so se il termine sia coretto ma il mio pene e perfetto o ancora il filo che fa schivolare molto bene il mio pene e sono sicuro che io o piu godimento di un uomo circonciso
04

massi765

Non credo che l'uomo, pur tirando in ballo questo o quel motivo, possa sostituirsi a madre natura. Sia per l'uomo che per la donna ovviamente. Non mi metto il paraocchi ed ascolto e leggo, e nel frattempo rimango della mia idea e cioè che se madre natura cosi ci ha fatto un motivo c'è. a me stà bene cosi.
33
dimipunk

dimipunk

44 anni, Trieste (Italy)

Essendo estremamente sensibile, mi fa molta impressione anche solo l 'idea, di non avere la pellicina protettiva e, nemmeno voglio immaginare il fastidio che si deve provare, prima della formazione dello strato di cheratina.
01