Come Lasciare l'Amante: 13 Passi per Farlo senza Soffrire

Scopri tutti i suggerimenti su come chiudere una storia clandestina e le frasi su come lasciare un amante senza soffrire.

Come lasciare l'amante?

Se vivi o hai vissuto anche tu una storia extraconiugale probabilmente ti sarai ritrovato a pensare ad una frase del genere nel momento in cui la relazione è iniziata a starti stretta o semplicemente per pura necessità.

Amanti e tradimenti sentimentali sono oggetto privilegiato di bizzarre storie che raccontano le vicende e le disavventure dei partner infedeli o le vendette di quelli traditi da un compagno che si credeva fosse sincero.

Avrai sicuramente notato come a supporto di entrambi, sempre più spesso si elargiscono consigli per recuperare la relazione andata perduta o altrimenti su come lasciare l’amante senza soffrire mettendo fine al rapporto, decidendo di intraprendere così strade differenti e nuove storie.

E anche se di solito la maggior parte delle indicazioni si rivolgono soprattutto ai partner infedeli o a quelli traditi, cercando di fornire linee guida utili alla loro rinascita personale, certi consigli sono più adatti a tutti coloro che invece desiderano sapere come chiudere una storia clandestina o sono stanchi di essere "l'altro".

Sei single? Cerchi una nuova relazione? Trova la persona giusta su Lovepedia, il sito di chat e incontri 100% gratis più visitato in Italia.

Per comprendere lo stato d'animo di questi soggetti è utile cambiare per un attimo prospettiva e guardarla attraverso gli occhi dell'infedele che vuole lasciare l'amante e così redimersi, ma anche attraverso lo sguardo di chi non vuole più fare il terzo incomodo.

Ma lasciare un amante non è affatto facile!

Vediamo quindi insieme una serie di suggerimenti utili ai partner infedeli che decidono di chiudere una relazione extraconiugale e ritornare sui propri passi anche nel caso in cui si tratta di essere amanti entrambi sposati.

Approfondiamo inoltre anche altri aspetti come i motivi per lasciare un amante e come capire se l'amante ti vuole lasciare.

Iniziamo.

Come Lasciare l'Amante e Perché?

Prima darti consigli su come lasciare un amante innamorato o meno, vorrei che ci soffermassimo su un punto: secondo te perché un uomo sposato lascia l'amante?

Per quanto una situazione del genere possa avere degli aspetti favorevoli per il fedifrago, vi sono diverse spiegazioni che mettono in evidenza gli aspetti negativi come...

Dopo averti illustrato le motivazioni che ne dici di passare ai modi per lasciare un amante?

Come Lasciare l'Amante Senza farlo Soffrire

Quante volte si sente parlare di coniugi o di fidanzati arrivati all'esasperazione a causa delle ripetute scuse del proprio partner che continua insistentemente a creare castelli in aria pur di fuggire dalla monotona vita di coppia cosi da trovare sollievo tra le braccia dell'amante.

È successo anche a te?

Sebbene questo sia lo stereotipo più diffuso, esiste chi riesce a tornare sui propri passi e a riflettere sulla propria situazione sentimentale, rappresentando un esempio di tendenza controcorrente, sebbene lasciare l’amante che si ama non sia facile, si sa.

Come faccio a lasciare l'amante?

Per rispondere a questa domanda, è mia intenzione mostrarti come liberarsi dell'amante e come lasciare l'amante sposato nel caso sia tu quello a non essere impegnato, in modo che tu possa avere una piccola guida su come agire in entrambe le situazioni e non causare troppo dolore all'altra persona.

Continua a seguirmi.

Come Interrompere una Relazione Extraconiugale

Voglio lasciare il mio amante, ma non so come fare!”.

Non è tanto differente da come lasciare un uomo o una donna qualsiasi.

Se anche tu vuoi riacquistare la serenità di un'unica relazione, e ti senti ormai troppo stanco e debole per sostenere il grave peso di due rapporti fatti di sotterfugi, non perderti questi consigli su come chiudere una relazione clandestina.

Ecco i metodi per lasciare l'amante:

  • È importante che si instauri un dialogo tranquillo e sereno con chi vuoi lasciare, mostrandoti risoluto e sicuro di te stesso in modo da non suscitare eventuali equivoci o ulteriori bugie.
  • Cerca di non cedere alle promesse o alle lusinghe dell'amante che proverà a riconquistarti con gesti romantici e spesso subdoli. E anche se la tentazione sarà più forte sovrastando la tua ragione, cerca di allontanarti il prima possibile se sei davvero sicuro di voler mettere fine all'infedele rapporto e non cercare scuse per lasciare l’amante. Sii diretto.
  • Fai molta attenzione in questi casi e ricorda che un amante ferito può essere più pericoloso di una bomba ad orologeria. Se infatti esso non accetterà la tua decisione, potrà scegliere di compromettere la tua relazione sentimentale con il tuo partner, raccontandogli dell'altro rapporto.
  • Rifletti bene sulle eventuali conseguenze prima di agire: detto tra noi questo è in realtà una cosa a cui dovevi pensare ancor prima di dare inizio alla tua seconda vita.

Non esistono in verità dei veri metodi su come lasciare un'amante senza farla soffrire, ma è sicuro che in questi casi occorre essere quanto più onesti possibile: se sarai bravo e non avrai creato delle false illusioni nell'altra persona, potrete uscirne entrambi senza troppe ripercussioni.

Leggi adesso come lasciare l'amante uomo o donna coniugati.

Come si fa a Lasciare l'Amante Sposato?

Non riesci più a tollerare il partner e il fatto che la vostra relazione abbia poco spazio a causa della sua famiglia? Sei stufo di questo triangolo amoroso e delle sue false promesse?

E allora segui questi suggerimenti su come lasciare un amante sposato e chiudere una storia che ti sta ormai troppo stretta:

  • Comprendere di essere "l'altro" è utile nel caso in cui il partner impegnato abbia una famiglia che ignara di tutto vede in lui un esempio e un modello genitoriale. Dopo aver analizzato bene la situazione, è opportuno che tu capisca se per te questa relazione extraconiugale è finita e inizi a pensare a come lasciare un uomo sposato o l'amante sposata. Pondera se sia il caso di fare un passo indietro, e mettere punto ad un rapporto ormai labile e senza futuro, soprattutto se l'altro non ti da alcuna garanzia a tal proposito.
  • Chiarirsi le idee per chiarirle alla persona che si ha accanto. La frequentazione di una persona impegnata può comportare lo "status" di amante per diverso tempo, rischiando di mantenerlo all'interno di una relazione che non vedrà mai la luce del sole. Se ad un certo punto non riesci più a tollerare ciò, è fondamentale cominciare a decidere di lasciare andare l’amante.
  • Condividi le tue angosce con l'altro, in modo da spingerlo a prendere una decisione e a terminare il doppio gioco.
  • Come riuscire a lasciare l'amante sposato? Anche in questo caso si diretto e chiaro: evita giri di parole mettendolo alle strette.

Ricorda che in questa situazione è sempre il fedifrago a trovarsi in una posizione avvantaggiata.

Ovviamente ogni singolo caso avrà i propri risvolti e celerà elementi unici che ti serviranno nella scelta finale. 

Esiste un modo per capire se l'amante ti vuole lasciare?

Continua la lettura per saperne di più.

Come Capire se l'Amante ti vuole Lasciare

Due amanti che si lasciano non sono poi differenti da una normalissima coppia che è giunta alla fine della relazione.
Anche in questa circostanza non è difficile cogliere quali sono i segnali che fanno intendere che la vostra storia è arrivata al capolinea.

Curioso di scoprire quali? Eccoli qui di seguito:

  • Non si fa più sentire con la stessa intensità. Prima era un continuo di messaggi e telefonate fatte di nascosto e dai contenuti piccanti, adesso invece arriva a stento qualche sms con su scritto “Come va?”.
  • Si fa vedere poco. La fine della storia con l'amante è prevedibile dal momento in cui lui o lei scompare dalla circolazione. È cosi i numerosi “Voglio vederti” o “Desidero farti subito mia”, vengono sostituiti da “Mi dispiace ma non posso” o “Sono stato bloccato al lavoro”.
  • Inizia a inventare scuse. Pur di evitare di affrontarti inizia ad inventarsi delle situazioni surreali e a boicottare tutti gli impegni che avevate preso insieme.
  • Sensi di colpa. Se inizialmente la sua vita privata non aveva importanza, adesso ruota tutto attorno ad essa. Quando una persona inizia a dirti di aver sbagliato tutto, che la sua famiglia sta soffrendo e che lui o lei non doveva fare loro un torto del genere, è tutta una parafrasi per dirti “è stato bello, ma ciaone!”.
  • Atteggiamento gelido. Chi vuole sbarazzarsi di una persona tende ad assumere un atteggiamento freddo: questo accade perché in cuor suo spera in qualche modo che sia l'altro a non accettare più questo tipo di situazione e a mettere punto a tutto. In questo modo lui non vestirà i panni del cattivo e sarà sicuro che non vi sarà alcun ripensamento da parte tua.

Ti è tutto chiaro fino adesso?

Spero di si.

Ma quali sono le parole giuste per lasciare un amante: ne esistono di apposite da utilizzare in queste occasioni?

Scoprilo!

Frasi per Lasciare un Amante

Come dire basta all'amante?

Siamo obiettivi non esistono dei messaggi o degli sms per lasciare un amante universali.

Tuttavia se sei proprio privo di ispirazione puoi seguire alcuni degli esempi su cosa dire per lasciare un amante che trovi qui di seguito:

  • Tu sei una persona eccezionale ma la mia famiglia ha bisogno di me e della mia presenza.
  • Io merito molto di più di una persona che si divide tra due relazioni e non sa quale strada prendere.
  • Ci siamo divertiti e abbiamo trascorso dei bei momenti insieme ma non ti amo e non provo nulla per te, se non del semplice affetto.
  • Sei una bella persona, che stimo e rispetto, e proprio per questa ragione non posso continuare questa storia.
  • Non so più quello che voglio, ma so esattamente cosa non voglio: te!

Permettimi di dire che lasciare l'amante con un sms è un po' da vigliacchi: affronta la rottura personalmente onde evitare gravi conseguenze.

Voglio darti ancora qualche utile consiglio prima di congerdarti.

Dire Addio all'Amante e Voltare Pagina

Ho voluto mostrarti come fare a lasciare l'amante perché ed è davvero facile abbandonarsi in questo tipo di relazioni che a lungo andare diventano distruttive sia per il tuo orgoglio e che per la tua felicità.

 

Spiegandoti come chiudere con l'amante ho voluto mettere in evidenza a te e a chi vive la tua stessa situazione, come è semplice poter cambiare le carte in tavola ed arrivare ad essere realmente felici.

Non dimenticare che ciò a cui devi puntare è soprattutto di mantenere salda l’idea di lasciare l'amante e stare male per questo solo per un breve periodo, altrimenti rischi di cambiare idea facilmente e di non sentirti necessariamente forte per affrontare questa rottura.

Non farti bloccare da pensieri come “Non riesco a lasciare il mio amante”: piuttosto concentrati su ciò che desideri realmente.

Lui o lei sono in grado di darti ciò che vuoi? Rinuncerebbe alla sua famiglia per te? Vorrebbe iniziare una nuova vita con te?

Lo so che nel profondo del tuo cuore conosci già le risposte, solo che è difficile ammetterlo. Lo è altrettanto dire addio ad una persona che si ama, ma quando non è quella giusta si rischia di perdere solo tempo inutilmente.

Quando lasciare l'amante? Se sono passati anni e tu ricopri ancora il ruolo dell'altro, è arrivato il momento di porti delle domande e magari applicare i consigli di questa pratica guida.

Se la tua doppia vita sentimentale inizia a diventare pesante forse è giunta l'ora di mettere un punto.

Ti sei mai trovato a dover lasciare un amante? Come ti sei comportato in questa occasione? Raccontaci la tua esperienza in un commento e condividi l'articolo se l'hai trovato utile ed interessante.

93 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Ritenta56

Ritenta56

62 anni, Milano (Italy)

Ciao Rosalia,ma lo sanno tutti che uno sposato non molla mai la famiglia, a meno che non venga scoperto: allora attente alla sindrome da crocerossina. Fidati detto da uno sposato che amanti ne ha avute. Fra sposati,come relazione extraconiugale un pò dura, ma alla lunga sono storie destinate a finire. Consiglio per persone libere: alla larga dagli sposati. Auguri.
02
happychildren

happychildren

48 anni, Piacenza (Italy)

Stare con un'amante sposato/a vuol dire aspettare sempre lui che scriva che chiami perché tu non puoi farlo! Alla lunga viene pesante solo per poi avere incontri fugaci, poi va dalla famiglia e quella sola sei tu!
52

Rosalia0

Siamo stati insieme quasi 5 anni....i progetti erano una vita insieme. Perfettamente in sintonia con tutto....ma! La sua famiglia veniva sempre prima. Quando l'ho conosciuto ero separata in casa, aspettavo che mio figlio compisse i 18 anni. Nel frattempo ho conosciuto su Lovpedia l'uomo che ho amato per 4 anni. Nei 4 anni che siamo stati insieme l'ho aiutato tanto direi tantissimo, dal punto di vista del lavoro (perché era in difficoltà), gli ho insegnato i segreti e le malizie del mestiere (non sto a dilungarmi). Intanto il tempo passa....varie vicissitudini si susseguono! Perdo la stima in lui ma, mi attraeva sempre. Ho cercato di lasciarlo diverse volte, ma lui riusciva sempre a riprendermi.........e il tempo passava. Lui ottimo/eccellente amatore e io ne ero attratta; ma sentivo che qualcosa non funzionava.
La moglie ci ha scoperto (con un sms inviato da lui alla persona sbagliata); Ne hanno parlato e hanno deciso di separarsi in casa.
Il tempo passava! Paese piccolo la gente mormora! Alla moglie arrivano voci più insistenti su di noi! Finché la moglie ci vede di sfuggita per strada e la sera gli dice che era ora di finirla: "se vuoi continuare vai fuori di casa!" ... intervengono le sorelle di lui.....ah! eh! Il fratello in mezzo alla strada no!...tutto continua come se niente fosse. Nel frattempo si parlava molto di noi, progetti bellissimi. Per farla breve, ho un appartamento piccolo occupato da inquilino. Al momento che l'appartamento si libera lui fa un passo indietro.... è sempre stato bravo a glissare. Un giorno di festa che dovevamo vederci mi dice che deve andare con !e sue sorelle e che una in particolare non voleva che andassi con loro (questo comunicato la sera prima alle 23)!
Finalmente decido di chiudere questa mascherata e sono passati 17 mesi.
Ora vivo sola nel mio appartamentino. Ho sofferto tanto, ho preso coscienza della mia ingenuità! Ora sto bene.
23
timidocurioso

timidocurioso

39 anni, Potenza (Italy)

..non ho amanti..
02
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

40 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Dichiaro che non mi sento in questo corpo. Faccio l'operazione di cambio sesso.
05
Ani1979

Ani1979

40 anni, Foggia (Italy)

Ossignur
Ahahah
Pensavo come lasciare il partner....
Hihihihhohihi
Holaaa
Baci stellari
Col Quore
A££€gri
Oddio che pace e che quiete
S ode perfino il rumore del venticello tenue....mite
Mi son mi
It's wonderful......
Keep calm and
Futtttinnnn
Concordo
C hai raggioneeeeeee!!
Sound on
Do you?
Yesssaaa
I m princessssss
💎💎💎💎💎💎👑👑👑👑👑👑👑💚💙💗🙏🙏☝️🤷‍♀️👭👭👭🧚‍♀️🧚‍♀️🧚‍♀️🧚‍♀️🧚‍♀️🧚‍♀️🧜‍♀️🧜‍♀️🧜‍♀️👸👸👸👸👸👸🤴🤴🤴🤴😉😉😉😉😎😎😎😎😆😆🙂😀🙂😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😍😋😋😋😋😋😋😚☺😚😚😘😘😘😘😘😘😘🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗🤗
05
Dairlewanger

Dairlewanger

42 anni, Piacenza (Italy)

Avere l'amante è da vigliacchi/e.
76

luna0812

Sono cittadina del mondo. Il posto giusto è quello che lascio con dispiacere e ritrovo con amore, dove mi sento libera di vivere ciò in cui credo oggi e pure domani. Posso stare dovunque, in ogni posto purchè rispecchi queste esigenze.
Al di là che come Ghandi sottolineo di essere cristiana, musulmana vedica e quant'altro possa esserci, sono affascinata dalle religioni e dalle culture, tutte.
Credo nella religiosità non nella religione..
Ciao e buona serata a te.
11
supermaffepro

supermaffepro

54 anni, Milano (Italy)

E se parliamo di Tunisi, Calcutta, Nuova Delhi, Mogadisho?
Mhmmm chissà, magari ti troveresti bene ..ad occhio e croce, hanno modi un po troppo arcaici x i miei gusti, però x te, magari ci andresti anche a nozze ..bho che ne so :joy: ;P :joy:
Ciao e Buon risveglio :)
00

luna0812

Esatto, Di qualsiasi posto ma dello stesso profilo.
Pure di Canicatti o di Luinio ma non scoppiato nè stratega giocoso., almeno per me. :joy:
01
supermaffepro

supermaffepro

54 anni, Milano (Italy)

Luna ...Naturalmente non in senso geografico?
Ohibo, non l'ho capita ..AHAHAHA
Ahaa forse intendi dire, che ti è simile?
Se così fosse, non vale l'aforisma, xkè dei paesi propri, se siamo qui, non c'è nessuno che ci assomiglia o forse non l'abbiamo trovato xkè ben nascosto/a
00

luna0812

YES....
Mogli e buoi dei paesi tuoi, alla faccia della globablizzazione. Naturalmente non in senso geografico.
00
supermaffepro

supermaffepro

54 anni, Milano (Italy)

Bhè Luna, non è democratico nemmeno portare fastidi se x questo e non lo è nemmeno "amare e non ricevere mai amore" ..se ci sono i presupposti di continuare la storia, forse è xkè ci si capisce e cosa si intende x buono e giusto x entrambi, poi ognuno dovrebbe sapere da se come comportarsi
Non fare mai ad altri quel che non vorresti facessero a te è una rotta che inseguo ma non è condiviso sempre da tutti e tutte
Di matti e matte, ne è pieno il mondo, meglio che stiano fra loro e lasciare chi ti porta solo male, è + che lecito :joy:
00

luna0812

Chiudere con qualcuno non è un atto democratico.
Spesso l'altro non tanto è d'accordo. Non credo esistono modi per alleviare la sofferenza dell'altro se ama veramente.
00

elisabeth22

Ma secondo voi un'amante potrebbe mai diventare una compagna? O dal momento che è nato come amante rimarrà così sempre??
00