Dormire Bene, Rimedi e Posizioni su Come Riposare Correttamente

Dormire bene è importante per affrontare le giornate con più energia, diminuire lo stress e il nervosismo e per mantenersi in salute. Scopri i rimedi e le posizioni

Dormire bene: cosa significa? 

Spesso ci si sveglia al mattino con la sensazione di non aver affatto riposato, le giornate al lavoro sembrano interminabili e il senso di stanchezza fa da sfondo a tutte le attività quotidiane, per non parlare dell’inguaribile presenza delle tanto odiate occhiaie. Eppure si è convinti di aver dormito. Effettivamente è così, ma dormire è molto differente dal dormire bene.

Innanzitutto, quando si dorme si attua un importante processo benefico sia per il corpo che per la mente: l’ipofisi rilascia grandi quantità di ormoni della crescita, fondamentali per i processi fisiologici che stanno alla base del normale funzionamento del sistema nervoso, immunitario, muscolare e osseo.

Dormire fa bene non solo per il recupero delle energie, ma anche per un miglioramento della memoria, che sarà più forte nel consolidare fatti significativi e nel rimuovere i ricordi irrilevanti. Insomma al risveglio ci si dovrebbe sentire forti, giovani e pronti per affrontare una nuova giornata con entusiasmo.

Sei single? Cerchi una nuova relazione? Trova la persona giusta su Lovepedia, il sito di chat e incontri 100% gratis più visitato in Italia.

Purtroppo però questo non accade sempre, anzi per qualcuno quasi mai, e la risposta sta nel fatto che la qualità del sonno non è tale da soddisfare il fabbisogno dell’organismo.

In Italia è stato calcolato che una media di 16 milioni di persone non riescono a dormire bene, e 4 milioni soffrono d’insonnia, dunque non dormono affatto o comunque molto poco. Gli esperti della National Sleep Foundation hanno pubblicato su Sleep Health, un’associazione australiana che attua numerose campagne di sensibilizzazione del sonno, una lista degli elementi di base che caratterizzano un sonno sano, ovvero:

  • dormire la maggior parte del tempo che si trascorre a letto (almeno l’85% del tempo totale);
  • riuscire ad addormentarsi in meno di 30 minuti;
  • svegliarsi non più di una volta durante la notte.

Inoltre gli studiosi hanno rivelato quante ore dormire per star bene: bisogna però tener presente che diverse età hanno esigenze di sonno differenti e che crescendo tali esigenze vanno sempre più a ridursi. Nello specifico:

  • I neonati hanno un forte bisogno di dormire, per cui le ore da dedicare al sonno occupano la maggior parte della giornata. I piccoli fino ai tre mesi dovrebbero riposare dalle 14 alle 17 ore, fino agli 11 mesi dalle 12 alle 15.
  • I bambini dovrebbero superare le 9 ore di sonno fino ad arrivare all’età dell’adolescenza. Nella fascia d’età di 1-2 anni la quantità di ore da dormire dovrebbe essere compresa tra le 11 e le 14 ore, a 3-5 anni tra le 10 e le 13 ore e in età scolare, ovvero quella che va dai 6 ai 13 anni, i piccoli avrebbero bisogno di riposare per almeno 9 ore, ma non superare le 11.
  • Gli adolescenti cominciano a sviluppare cambiamenti nei tempi del sonno, tendono ad addormentarsi più tardi la sera e spesso hanno bisogno di essere educati sulle abitudini di un buon sonno, dovrebbero infatti riposare per almeno 8 ore, fino ad un massimo di 10.
  • Gli adulti, ovvero si intende la fascia d’età dopo i vent’anni, hanno maturato completamente il bisogno del sonno, che si stabilizza intorno alle 7-9 ore.
  • I più anziani tendono a trascorrere più tempo a letto rispetto agli adulti, ma comunque dovrebbero rientrare in un range di 7-8 ore di sonno e non superare le 9. 

Spesso questi orari non vengono rispettati, e le cause del tipico "non riesco a dormire bene" sono le più svariate.

  • Da non sottovalutare sono lo stile di vita e le abitudini alimentari: mangiare troppo tardi la sera può risultare indigesto o provocare bruciori di stomaco, che non si abbinano con una bella e sana dormita; assumere liquidi prima di andare a letto può essere limitante per dormire bene, in quanto si tende ad espellerli durante la notte e dunque si è costretti ad alzarsi e ad interrompere il sonno.
  • Fare uso di caffeina e alcolici è un altra cattiva abitudine, in quanto la prima provoca eccitazione e impedisce spesso di addormentarsi, il secondo invece causa sonnolenza, ma con il risultato di un sonno irrequieto e poco sereno, con sogni strani.
  • Anche il lavoro dovrebbe avere le sue regole, ma questo non sempre è possibile e sottoporsi a turni che spesso stravolgono i propri orari e ritmi può incidere negativamente sul sonno, oltre che provocare condizioni da stress che ulteriormente non migliorano la situazione a letto.

Certe volte però la causa scatenante sta proprio nel fatto che non si ha una buona educazione sul sonno e si è convinti che dormire di più sia un’inutile perdita di tempo: nulla di più sbagliato per la salute psicofisica.

Come dormire Bene

Dunque, quali possono essere le precauzioni o i rimedi che contribuiscano a migliorare la qualità del sonno? Cosa fare per dormire bene? Dormire bene, consigli?

come dormire bene

Rimedi per Dormire Bene 

Se proprio non si riesce a dormire bene neanche cercando di avere uno stile di vita più sano e scandito da ritmi regolari, ecco una lista di alcuni rimedi utili per migliorare la qualità del proprio sonno.

rimedi per dormire bene

  • Musica per dormire bene. La musica può essere un valido strumento per rilassare il corpo e la mente. Ascoltare un genere più strumentale che cantato dovrebbe essere di maggiore aiuto, soprattutto preferire melodie molto soft. Un esempio potrebbero essere le composizioni di Debussy, Chopin, Bach o Yiruma.
  • Dormire nudi fa bene. Secondo uno studio dell’Academy of Sleep Medicine, durante la notte il corpo va incontro ad un fisiologico abbassamento della temperatura, a causa del ritmo circadiano, e indossare il pigiama può disturbare questo fenomeno, di conseguenza turbando il sonno. Inoltre anche dormire senza mutande fa bene, sia donne che uomini dovrebbero dimenticarsi di slip e boxer quando sono a letto. La temperatura corporea nelle zone genitali tende facilmente ad alzarsi, favorendo la proliferazione dei batteri, senza dimenticare che l’attrito causato dall’intimo potrebbe provocare irritazioni o comunque scomodità, che non si sposano con una buona qualità del sonno. 
  • Materasso per dormire bene. La scelta di un buon materasso può rivelarsi molto importante per migliorare il riposo notturno, bisognerebbe preferire quelli ortopedici e piuttosto duri.
  • Rimedi naturali per dormire bene. Un tradizionale rimedio "della nonna" è quello di bere un bicchiere di latte caldo prima di coricarsi. In quanto ricco di triptofano che contribuisce alla produzione di serotonina, uno dei neurotrasmettitori più attivi nel ciclo sonno-veglia, il latte può rappresentare un buon aiuto per chi non riesce ad addormentarsi. Gli oli essenziali come Camomilla, Valeriana, Melissa, Neroli, Petit Grain e Verbena riescono ad eliminare stress e tensioni: fare un bagno caldo con qualche goccia di queste essenze, o semplicemente inumidire un batuffolo di cotone da mettere sotto al cuscino, può sicuramente essere un buon rimedio per dormire bene la notte.
  • Tisana per dormire bene. Tra le tisane, una delle più indicate e conosciute per dormire meglio è la Camomilla, che ha proprietà rilassanti e digestive. Altri infusi benefici per il sonno sono quelli preparati con Valeriana, Lavanda, Verbena, Biancospino, Melissa, Passiflora o Malva.
  • Training autogeno per dormire bene. Questo metodo di distensione mente-corpo può essere un ottimo strumento psicoeducativo e di rilassamento, soprattutto se praticato poco prima di coricarsi facilita l’addormentamento.
  • Dormire senza cuscino fa bene. Inserendo il guanciale sotto la testa si altera il naturale assetto corporeo, abituarsi a dormire senza migliora la postura e secondo alcuni esperti migliorerebbe la connessione tra mente e corpo.
  • Meditazione per dormire bene. Alcuni studiosi dell’università del Massachusetts hanno messo in relazione la meditazione con la produzione di melatonina, chiamata anche ormone del sonno e deputata alla regolazione del ciclo sonno-veglia. Le tecniche meditative inducono inoltre ad un rilassamento psicofisico, che sicuramente inciderà positivamente sulla qualità del sonno. 

Anche la posizione che si assume durante le ore di sonno ha la sua importanza.

Vediamo perché.

Posizioni per Dormire Bene

Una buona postura è essenziale non solo durante le attività giornaliere, ma anche quando si dorme: assumere una posizione sbagliata a letto non solo danneggia la salute e la qualità della vita, ma incide negativamente sul riposo.

posizioni per dormire bene

Mal di testa, apnea del sonno, senso di affaticamento, bruciore di stomaco e mal di schiena sono solo alcune delle problematiche in cui si potrebbe incorrere. Dormire a pancia in giù ad esempio non è una posizione ottimale e mette sotto stress il collo, motivo per il quale al mattino è probabile alzarsi con un fastidioso mal di schiena.

Ecco invece le migliori posizioni letto per dormire bene:

  • Dormire sul fianco, destro o sinistro, cercando di tenere le braccia lungo il corpo. In questo modo viene mantenuta la naturale curvatura della colonna vertebrale e né collo né testa vengono messi sotto stress. Inoltre questa posizione limita il russare.
  • Dormire supini, ovvero a pancia in su, è una posizione molto indicata soprattutto per chi soffre di cervicale, collo e schiena sono perfettamente distesi e non subiscono pressioni. Distesi in questo modo si riduce inoltre il reflusso gastrico.
  • Posizione fetale, non è proprio la migliore ma si adatta bene alle donne in gravidanza: in questo modo infatti l’utero non rischia di comprimere il fegato e viene favorita la circolazione del corpo e del feto.

Qual è la qualità del tuo sonno e che metodi adotti per dormire bene? Scrivilo in un commento e non dimenticare di mettere “mi piace” se hai trovato utile questa guida.

45 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
demon7

demon7

48 anni, Brescia (Italy)

dormo poco ma solo a causa del mio lavoro
00
Eutidemo

Eutidemo

49 anni, Varese (Italy)

Purtroppo e non di rado mi capita di dormire bene di notte: è una vera iattura perché poi in ufficio stento a prender sonno e, talvolta, riesco ad addormentarmi solo nel tardo pomeriggio.
01
da18L

da18L

37 anni, Como (Italy)

dormo quando sono stanco😉
00
Emmo2

Emmo2

51 anni, Venezia (Italy)

No problem, se nn dormo di notte dormo di giorno 😂😂😂😂
12
nell3

nell3

54 anni, Cuneo (Italy)

io dormo bene solo se ho le molosse vicine... 😍
02
timidocurioso

timidocurioso

38 anni, Potenza (Italy)

..insonne..
..tormento..
10
Francesco19465

Francesco19465

53 anni, Milano (Italy)

Sfido chi di notte rimane fermo nella stessa posizione e, vorrei comprendere chi riesce ad avere il controllo nella fase Rem
Bho, a volte queste ricerche fanno pioggia da tutte le parti ☔
Mai una Gioia e mai una Chiara, sempre Luna senza stelle e grazie se arriva Filomena 😍
Ma quanto è difficile conoscere una donna che gli andrei bene x dormire assieme? 😜
..uffff troppa fatica, lascio e torno a dormire da solo a sognare, sognare, sognare 😝
01
dimipunk

dimipunk

43 anni, Trieste (Italy)

Articolo per me: dormiglione D. O. C.
11
Amleto73

Amleto73

44 anni, Alessandria (Italy)

Ci sono quattro livelli di sonno che vanno dal dormiveglia a quello rem più intenso. All'uomo basta dormire un'ora di sonno quasi intenso e venti minuti di fase rem. Tutto il resto del tempo se stiamo svegli sembra che poi non abbiamo dormito ed il giorno dopo convinti di ciò ci sentiamo stanchi. Ovviamente non sono cose che dico io ma ci sono studi appositi. Insomma va sfatato il mito di dover dormire sei, sette ore per notte altrimenti non possiamo essere rilassati e ricaricati per il giorno dopo. Questo spero che sia di conforto per chi dorme poco.
11

Noblesse-oblige

dormire è uno dei bisogni più importanti , nella vita.
dormire almeno 6 ore di fila, bere un bel bicchiere di latte prima di coricarmi e, se si fatica a prendere sonno, non rigirarsi nel letto ma alzarsi e fare qualcosa.
per quanto riguarda la posizione, ognuno mette in atto la propria...io posizione fetale e, d'estate con la gamba a penzolone, per prendere più fresco.
non ho letto l'articolo ma, so come si dorme 😂
15
Pgian73

Pgian73

45 anni, Venezia (Italy)

Soffro spesso di insonnia.......è una brutta bestia da affrontare....
00
Ani79

Ani79

39 anni, Foggia (Italy)

Buongiornoooo
Penso dormire sia una delle azioni più importanti x l essere umano......
Ci ricarica e rigenera...
A££€gri
Keep calm and sleep well 😊😉🤗
13