Il matrimonio costituisce un arduo banco di prova per la coppia: la convivenza sotto lo stesso tetto è una nuova e sorprendente esperienza, ma allo stesso tempo è un trovarsi faccia a faccia con il partner così com'è, con tutti i suoi pregi e i suoi difetti. Ed è per questo che, oltre che l'indispensabile e consistente dose d'amore, diviene necessario trovare degli equilibri e dei compromessi che permettano ad entrambi i coniugi di vivere un rapporto di coppia sereno e, allo stesso tempo, di non rinunciare (almeno non del tutto) a quelle abitudini che accompagnano da sempre l'esistenza individuale di ciascuno. Com'è possibile conciliare queste due esigenze? Ce lo spiega il sacerdote francescano Ignacio Larranaga nel libro di questa settimana, affrontando la questione matrimonio da un punto di vista fondamentalmente cristiano.



Che cosa bisogna fare perché l'amore nel matrimonio si ridesti ogni giorno con un volto nuovo? Come dobbiamo comportarci per non cadere in preda al disinganno? Cosa si deve fare perché il matrimonio sia una perenne festa? Qual è il cammino da compiere per evitare che nella relazione a due non si inserisca in maniera impercettibile un rapporto di dominio-dipendenza? Come mettere fuori combattimento il principale nemico dell'amore, cioè l'egoismo? Cosa fare per coronare con esito favorevole l'arduo processo di un reciproco adattamento? Come evitare che gli sposi vivano insieme, però distanti l'uno dall'altro?A questi e ad altri interrogativi cercano di dare una risposta queste pagine, il cui autore è considerato uno dei più quotati specialisti nel complesso campo delle relazioni umane. Ignacio Larrañaga, sacerdote francescano, è nato in Spagna ma vive in America Latina, dove esercita una nuova ed efficace forma di apostolato mirante al "risveglio" delle comunità cristiane: per esse organizza "incontri di preghiera", noti come Laboratori di preghiera e vita. Ha pubblicato libri ad ampia diffusione, tradotti in diverse lingue; in versione italiana, presso le Edizioni San Paolo, ricordiamo: Itinerario verso Dio (1999); Mostrami il tuo volto (2000[12]); Trasfigurazione (2000); Il silenzio di Maria (2001[13]); Dalla sofferenza alla pace (2001).

I vostri commenti

EffeDiBi

EffeDiBi

46 anni, Udine (Italia)

403

403 Commenti

Ciao amici di Lovepedia.
Nella nuova veste, la signora LP propone nei nostri profili gli ultimi 5 commenti pubblicati. Nel rileggere i miei, io stesso che li ho scritti, non sono riuscito comprnderne il significato.
Nell'intento di non apparire come un analfabeta, proverò a scrivere 5 commenti che possano almeno migliorare la mia credibilità Grammatical/Culturale.
 
Commento 1/5:
Affinchè una relazione sia felice e l'amore si rinnovi ogni giorno, è indispensabile, fondamentale e necessario che ad essere sposata sia soltanto lei...
...Sposata con un altro ovviamente!
Come sono andato? Voi notate qualche miglioramento?
Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.