Linguaggio del Corpo Maschile: 36 Segnali Per Capire Se Gli Piaci

Il linguaggio del corpo maschile non sarà più un segreto per te. Scopri i 36 segnali degli uomini per capire se gli piaci.

Cara amica, quante ore avrai impiegato per imparare a leggere il linguaggio del corpo maschile e i segnali di interesse di un uomo, col fine di capire se lui ti prende in giro o se gli piaci.

Siamo oneste: noi donne dichiariamo di essere indipendenti, ma in fin dei conti siamo sempre alla disperata ed inconscia ricerca di un uomo che preferibilmente non vesta una calzamaglia azzurra e ci prometta per forza un castello, ma che almeno invii un semplice messaggio di buongiorno o di buonanotte.

In fin dei conti non chiediamo mica la luna!

E quindi: come capire se un uomo è interessato a te?

Molto si basa sulla corretta interpretazione del linguaggio del corpo maschile.

Leggi anche: Ritorno al futuro: le regole del dating di ieri

Secondo lo psicologo Arthur Aron ci vogliono tra i 90 secondi e 4 minuti per capire se interessi ad un uomo, in quella che possiamo definire come la psicologia del linguaggio del corpo maschile. E in questo tempo cosi ridotto le parole non servono, dato che l'attrazione principale sembra essere suscitata da:

  • 55% dal linguaggio del corpo
  • 38% dal tono e la velocità della nostra voce
  • 7% da ciò che diciamo

Dunque il corpo e il suo linguaggio rappresentano la prima via di comunicazione nonché i primi segnali di corteggiamento maschile.

Interessante, vero?

Non dimenticare che:

Si può mentire con le parole, ma il linguaggio del corpo maschile nella seduzione non è difficile da captare, ed essere in grado di interpretarlo nella maniera corretta ti aiuta a capire meglio chi ti attrae. Ci sono infatti dei segni di interesse maschile chiari ed espliciti che ti possono far capire quando piaci ad un uomo da come si comporta.

Lo so che adesso fremi dalla voglia di sapere:

Come si comporta un ragazzo interessato a una ragazza.

E allora non perdiamo altro tempo.

Dopo aver svelato ai maschietti come capire i segnali delle donne e i modi su come capire se piaci ad una ragazza che non conosci, è arrivato il momento di una guida fatta su misura per te, cara donna, per aiutarti a comprendere il comportamento di un uomo interessato, il linguaggio del corpo e i segnali di attrazione maschile.

E tu uomo non esentarti dalla lettura: potresti sempre trarre qualche pratico consiglio su come corteggiare una donna e su come dire ad una ragazza che ti piace.

Ma andiamo dritto al punto ed esaminiamo il linguaggio del corpo al maschile.

Linguaggio del Corpo Maschile: Come Capire Se gli Piaci Davvero

Quali sono i segnali per capire se piaci ad un ragazzo? È importante saper interpretare il linguaggio del corpo maschile nel corteggiamento perché questo ti consentirà di comprendere quali sono le reali intenzioni di chi hai di fronte.

Quando un uomo ti corteggia, non per forza deve farlo in maniera sdolcinata.

Ad esempio: ti sei mai chiesta cosa significa quando un ragazzo ti prende in giro?

Se un uomo ti prende in giro gli piaci: il gioco è fatto!

Questo è uno dei comportamenti più frequenti dei maschietti: se un ragazzo ti stuzzica sempre gli piaci ma a volte, anche per timidezza, tende a mettere tutto sul piano dello scherzo.

Attenta a capire però se si tratta di un suo modo di fare comune o se si comporta cosi solo con te.

Un altro tassello essenziale nel linguaggio del corpo maschile è il contatto fisico. Quando un ragazzo cerca il contatto fisico lo fa perché prova un forte interesse nei tuoi confronti. Quando un uomo ti tocca il collo o ti tocca i capelli o se un ragazzo ti tocca i fianchi, lo fa per cercare un contatto più intimo.

Al Primo Incontro un Uomo Interessato Come Si Comporta?

Diventa essenziale saper cogliere il linguaggio del corpo maschile al primo appuntamento, in modo che tu possa farti un'idea su quello che lui pensa di te.

Se hai conosciuto un uomo che ti ha colpito, farai sicuramente l'impossibile per cercare di attirare la sua attenzione. Nel contempo sarai sempre attanagliata dal dubbio più grande:

"Come Faccio a Capire Se Gli Piaccio o No?".

Lo pensi notte e giorno, e quando lo vedi tenti disperatamente di decifrarne la mimica facciale e il linguaggio del corpo per capire se lui è interessato.

E dunque:

Come Capire Se Piaci a un Ragazzo Che Non Conosci da Molto Tempo?

Il primo indizio è dato dagli occhi.

C'è infatti una stretta correlazione tra il linguaggio del corpo maschile e gli occhi.

Adesso probabilmente ti starai interrogando su come capire dagli occhi se piaci ad un ragazzo o no.

Ti rivelo una cosa di cui forse non eri a conoscenza:

esiste il linguaggio degli occhi in psicologia, e dal loro movimento si può capire cosa sta pensando una persona, in questo caso un uomo o se è possibile sedurre con lo sguardo.

  • Linguaggio del corpo: occhi a destra. Se quando lui ti parla rivolge gli occhi verso destra vuol dire che sta creando una nuova immagine: è qualcosa di inventato e non ricordato.
  • Linguaggio del corpo: occhi in basso a sinistra. È come se stesse dialogando con se stesso: sta riflettendo ponendosi delle domande.

Scommetto che adesso inizierai ad osservare con maggiore curiosità un uomo che ti guarda negli occhi.

Ma non è tutto qui!

Vediamo adesso quali sono e come leggere i segnali del corpo e dell'attrazione e il linguaggio del corpo maschile quando è attratto.

La Comunicazione Non Verbale Maschile

Lo sapevi che quando sono affascinati gli uomini utilizzano il linguaggio del corpo maschile per sedurre cosi da trasmettere l'interesse attraverso segnali di attrazione fisica ben precisi?

Eh si, non solo le donne brave a comunicare tramite messaggi del corpo e seduzione!

A confermarlo è l'esperta di coppia e specialista in body language, Tracey Cox, la quale ha affermato che esiste un modo ben preciso su come fare a capire se piaci ad un uomo.

Nel suo libro “Superflirt”, la Cox spiega che quando piaci a un ragazzo, quest'ultimo è portato a compiere determinati gesti inconsci e movimenti.

Come si comporta un uomo se gli piaci? Come capire se gli interessi?

Leggi con attenzione come decifrare il linguaggio non verbale del corpo maschile:

  • L'Occhiolino. Lui ha strizzato uno dei suoi occhi verso di te? È uno dei primi segnali che gli piaci . Nel linguaggio del corpo maschile, l'occhiolino rappresenta il cavallo di battaglia: l'uomo lo utilizza come canale per l'invio di un primo messaggio per lui eloquente che corrisponde ad una sorta di “Ti ho notata!”.
  • Lo Sguardo. Come capire se piaci ad un uomo dallo sguardo? Capire lo sguardo di un uomo attratto non è complicato. Se noti che lui ti invia diverse occhiate, anche per una frazione di secondo, sappi che sta cercando un modo per fare il primo passo e avvicinarsi a te. Nel linguaggio del corpo maschile lo sguardo fisso denota un forte indice di gradimento: se a questo si aggiungono altri segni del corpo e di seduzione come le labbra che si schiudono, le sopracciglia che si sollevano e le narici allargate, il messaggio inviato è quello di chi vuole approfondire la conoscenza. Sempre nel linguaggio del corpo maschile abbassare lo sguardo, invece, può essere semplicemente giustificato come un segno di timidezza.
  • Le Pupille Dilatate. Poni attenzione ai cambiamenti nella dimensione della sua pupilla: è sempre un indicatore di maggiore curiosità. Le pupille dilatate esprimono maggiore interesse fisico. Cerca di fare caso alla cosa ma con disinvoltura.
  • Il Viso. In base al linguaggio del viso quando siamo attratti da qualcuno, le parti più delicate del volto come labbra, guance, ma anche orecchie e mento, diventano più sensibili al contatto. Se un uomo si tocca nervosamente gote, mento e labbra sta esplicitando il desiderio di essere baciato. 
  • Il Sorriso. Nel linguaggio del corpo maschile il sorriso è un altro indicatore positivo: se lo vedi spesso sorridere vuol dire che trova gradevole il tempo che state trascorrendo insieme, ma soprattutto ti considera una persona piacevole.
  • La Voce. Se cerca di farsi notare alzando il tono della voce, significa che desidera che quello che ti sta comunicando arrivi chiaro, o che vuole instaurare un canale comunicativo esclusivo con la persona che ha di fronte, ovvero tu. La voce dice molto, è persino possibile scoprire un tradimento.
  • Le Gambe. Osserva come sono posizionate le gambe: nel linguaggio del corpo maschile accavallare le gambe o incrociare le gambe simboleggia un atteggiamento di chiusura. Al contrario nel linguaggio del corpo maschile le gambe aperte e ben piantate a terra, comunicano disponibilità: lui ti sta rivolgendo la sua attenzione, ma nel contempo si sta mettendo anche in mostra.
  • Le Braccia. Nel linguaggio del corpo maschile le braccia conserte o incrociate comunicano chiusura: vuol dire che lui non è ancora pronto ad aprirsi a te. Magari è timido ed introverso. Attenzione però: in alcuni casi può trattarsi semplicemente di una posizione comoda. Insomma queste braccia deve pur tenerle da qualche parte.
  • Le Mani. Quando un uomo iniza a flirtare comincia ad usare di più le sue mani. Nel linguaggio del corpo maschile le mani sui fianchi o mettere le mani in tasca rappresenta per un ragazzo un modo inconscio per attirare la tua attenzione proprio su quella parte del corpo. Sempre nel linguaggio del corpo maschile le mani dietro la nuca o dietro la schiena sono segnali di interesse da parte di uomo: vuol dire che è rilassato e che sta bene con te. Se tiene stretto il bicchiere, lo accarezza, lo fa "girare" fra le mani o inizia a giocare con oggetti circolari, è perché semplicemente gli ricordano le curve femminili, quindi fa trapelare che nel suo subconscio è interessato a un "incontro" ad alto tasso erotico.
  • I Piedi. Forse non sai che esiste anche il linguaggio dei piedi: puntare il piede, soprattutto il destro, verso qualcuno vuol dire che si è attratti da quella persona, o da quello che sta dicendo. Ogni tanto quindi vedi in che direzione punta i suoi.
  • Il Petto. Se lui sposta il busto in avanti o comunque verso di te, sappi che rappresenta un avvicinamento psicologico nei tuoi confronti: insomma, gli piaci! 
  • La Postura. All'interno del linguaggio del corpo maschile, il petto è un elemento da non sottovalutare, in quanto i maschietti, spesso inconsciamente, di fronte ad una ragazza ritenuta seducente o attraente, tendono ad assumere una postura eretta, che mette in risalto i muscoli e il fisico prestante (nel caso in cui ne siano forniti).

Continua a seguirmi per saperne di più in merito la gestualità del corpo e su come capire se piaci ad un uomo maturo o più piccolo.

Il Linguaggio del Corpo e La Gestualità Maschile

Come capire se piaci ad un uomo dal linguaggio del corpo maschile? Ecco delle tracce sul linguaggio dei gesti del corpo per capire se gli interessi:

  • Toccarsi i capelli. Cosa significa se un ragazzo si tocca i capelli? Se un uomo si tocca i capelli, ammesso sempre che li abbia, non lo fa per metterli in ordine ma semplicemente per mostrarsi e attirare l'attenzione dell'oggetto del suo desiderio, ovvero tu. C'è però da sottolineare come a volte questo venga semplicemente utilizzato come gesto di autocompiacimento.
  • Toccarsi la barba. Se nel corso della chiacchierata si accarezza la barba o si tormenta la punta del pizzetto con le dita si sta rendendo inconsciamente bello per te.
  • Toccarsi l'orecchio. Nel linguaggio del corpo maschile toccarsi l'orecchio esprime una pulsione sessuale inibita. Una sorta di vorrei, ma non posso: magari ha paura di sembrare affrettato.
  • Toccarsi le labbra. Accarezzarsi le labbra, mordicchiarsele e soprattutto passarci sopra la lingua sottolinea un certo gradimento da parte del tuo interlocutore. 
  • Toccarsi il collo o il mento. Sai cosa vuol dire nel linguaggio del corpo maschile toccarsi il collo o il mento? Che è “ingolosito” da te: insomma se lo ripete più volte non vede l'ora di saltarti addosso.
  • Toccarsi i genitali. È la forma più alta di attrazione che un uomo può mostrare: considera che si tratta di un gesto che gli uomini di per se a volte compiono inconsciamente. L'importante è che lo faccia senza ostentazione o volgarità: inizia a sentirsi più seducente e vuole manifestarlo.
  • Guardare la bocca. Beh cara amica, qui c'è ben poco spazio da lasciare all'immaginazione: se un ragazzo ti guarda le labbra è perché non vede l'ora di rubarti un bacio. Cosa che potrebbe accadere anche nell'immediato.
  • Il modo di camminare. Come cammina: affiancato a te o tende a superarti? Nel primo caso sei al centro della sua attenzione, sopratutto se ti lascia il passo prima di entrare in un locale. Nel secondo cerca di predominare: è più interessato a se stesso e a mettersi in mostra.
  • Giocare con la cravatta. Sapevi che la cravatta è uno dei simboli di una parte del corpo maschile? Su non è poi difficile capire quale. Se vedi che lui inizia a giocare con la stessa sappi che quello è un chiaro linguaggio del corpo maschile di attrazione fisica e sessuale.

Dopo averti illustrato il linguaggio del corpo di un uomo attratto, passiamo alla nota dolente, ovvero i gesti per capire che non gli piaci.

Il Linguaggio del Corpo Maschile: il Rifiuto

Come capire se non piaci ad un uomo? Mille volte ti sarei domandata: è timido o non gli interesso?

Dopo aver esaminato il linguaggio del corpo maschile per capire se gli piaci, ti informo che esistono anche gli atteggiamenti involontari del corpo che indicano un mancata attrazione verso una persona. Ecco quali sono:

  • Toccarsi il naso. Sapevi che il naso è il centro dello sgradimento? Se mentre conversate lui si gratta il naso ripetutamente può significare che l’argomento, o la tua presenza gli sta provocando una forte tensione. Si tratta di un massimo segnale di rifiuto. Bada bene a non confonderlo con un semplice prurito.
  • Grattarsi la testa. Nel linguaggio del corpo maschile grattarsi la testa rappresenta il voler “togliere” qualcosa: evidentemente lui non si sente particolarmente a suo agio. Sta a te rendere la situazione piacevole per entrambi in modo che non venga sopraffatto dalle emozioni.
  • Mangiarsi le unghie. È anch'esso un gesto di nervosismo e di poco gradimento rispetto a qualcosa o qualcuno.
  • Non guarda negli occhi. Anche in questo caso, nel linguaggio del corpo maschile non guadare negli occhi indica un totale disinteresse di lui nei confronti di chi ha accanto. Insomma: vorrebbe sicuramente trovarsi altrove.

Adesso puoi ben affermare di avere una conoscenza a 360 gradi in merito gli atteggiamenti di un ragazzo interessato e il comportamento di un uomo attratto, per capire se gli piaci o no.

Tuttavia voglio esaminare con te ancora due aspetti: il linguaggio del corpo maschile quando è innamorato e il linguaggio del corpo maschile quando mente.

Il Comportamento di un Uomo Innamorato

Come capire se un uomo è innamorato? Vediamo insieme il linguaggio del corpo maschile dell'uomo innamorato in modo da cogliere quei segni che possono fare la differenza e che ti permetteranno di capire come approcciarti a lui.

Ecco allora i segnali che rappresentano il comportamento di un ragazzo innamorato:

  • Come ti guarda. Lo sguardo di un uomo innamorato è inconfondibile: una persona che ti ama ti guarda dritta negli occhi sia quando parla che quando ascolta.
  • È presente. Uno dei comportamenti maschili in amore maggiormente apprezzati è quello della presenza della persona amata, sia nella gioia che nel dolore. Un ragazzo che ti ama non ti farà mai sentire la sua assenza.
  • Ti ascolta. Non è solo la tua metà, ma anche il tuo migliore amico, colui che ti sa ascoltare e consigliare.
  • È attento. Ricorda date ed eventi che per te sono importanti. Pone attenzione alle cose che ti piacciono e ti rendono felice.

I comportamenti di un uomo non innamorato sono esattamente l'opposto di quelli esposti fino adesso.

Conclusa la parentesi del linguaggio non verbale in amore, apriamone un'altra di altrettanto interesse.

Continua a leggere.

Come Capire Se un Uomo Mente

Come capire se un ragazzo ti prende in giro o ti sta mentendo? Una combinazione di linguaggio del corpo maschile e altri segnali possono darti una risposta.

Ti mostro alcuni indizi che ti permetteranno di capire se lui mente:

  • Occhi bassi. Nel linguaggio del corpo maschile gli occhi bassi sono il segnale più chiaro che lui non ti ha detto la verità su qualcosa che gli hai domandato.
  • Intensa sudorazione: sudare di più, arrossire, tremare, avere  difficoltà a deglutire sono spesso gli atteggiamenti di chi dice una menzogna.
  • Sta sulla difensiva. Un bugiardo assume sempre un atteggiamento di chiusura per non essere scoperto: arti incrociati, postura meno rigida, busto spostato indietro e capo chino.
  • Parla lentamente. Essendo una bugia deve ricostruirla lentamente, di conseguenza non parla e si esprime in modo fluente come magari è abituato a fare.
  • Timbro della voce: Schiarirsi la voce o dare ogni tanto dei colpi di tosse può sottolineare la falsità di quello che si sta dicendo. La voce può diventare anche più flebile e anche stridula perché l’imbarazzo irrigidisce lo corde vocali e chiude la gola.

Come Capire Se Gli Piaci Veramente

E siamo giunti alla fine di questa guida in cui ho cercato di spiegarti il linguaggio del corpo maschile quando gli piaci, di farti capire cosa accade quando un uomo ci prova, come fare a capire se piaci ad un ragazzo timido, i segni di un uomo innamorato e come capire se gli piaci o ti prende in giro.

Ebbene che tu sappia che questi piccoli comportamenti valgono per tutte le età dato che gli uomini, ragazzi o adulti che siano, certi atteggiamenti non li cambiano mai!

Prima di buttarti a capofitto in una storia quindi cerca di capire se il ragazzo è interessato e quali sono le sue reali intenzioni.

Ti ho mostrato come fare e cosa osservare!

Sai come me che noi donne siamo brave a scrivere sceneggiature di film romantici che magari non usciranno mai dalla nostra testa.

È giusto ed opportuno ascoltare anche il punto di vista di lui che magari nella sua “galanteria” ha cercato di inviarti tutta una serie di gesti eloquenti per farti capire se gli piaci o no.

Voglio che tu tenga presente questo concetto:

“chi ti vuole ti cerca chi prova interesse te lo dimostra”

E tu riesci ad interpretare il linguaggio del corpo maschile? Pensi che sia più semplice di quello di una donna?
Fammelo sapere scrivendolo in un commento e se hai ritenuto utile questa guida o hai semplicemente apprezzato il suo contenuto non esitare a condividerla.

I vostri commenti

999stellina999

999stellina999

52 anni, Milano (Italia)

28

28 Commenti

Ciao, penso sia corrisposto ma, come scrivevo a Dimitri, lui è un amico e forse è frenato quanto me perchè temiamo di sciupare l'amicizia. Si capisce che c'è qualcosa ma anche che, da entrambe le parti, ci sono forti remore...
dimipunk

dimipunk

41 anni, Trieste (Italia)

1279

1279 Commenti

Io la butto lì. Forse, questa forte amicizia, può essere un buon cemento per un saldo amore. Sempre che, ve la sentiate di tentare il tutto per tutto per fare il salto di qualità. Lo so che non deve essere una cosa facile.
resiliente59

resiliente59

57 anni, Genova (Italia)

747

747 Commenti

Dimi non è detto che potrebbe essere un salto di qualità. ...l'amicizia se è vera, è ancora più importante.
dimipunk

dimipunk

41 anni, Trieste (Italia)

1279

1279 Commenti

Infatti, io l'ho buttata lì per lì....

marco-ch

Quando qualcuno si identifica e si riconosce "completamente" con il bigliettino dei biscotti della fortuna, solo più grande, inizio a preoccuparmi. Ancor più quando qualcuno rinuncia all'amore (dice) per altro più nobile .
L'amore poggia sul nostro essere profondo, in quel profondo c'é anche il nostro essere animale, e col wafer che rinunci all'amore se quello È amore! Se lo fai é perché TU STESSO non sei poi cosi tanto convinto di amare, e/o che quella persona (che non ti ama, ovviamente, sei tu che ne sei o pendi di esserne innamorato) potrebbe mai amarti, e/o che quella persona che -idealizzata- pensi di amare posta in un contesto effettivo di coppia sarebbe ancora oggetto di sospiri. Perché troppo spesso i sospiri evaporano in breve tempo sotto la ingombrante, e imbarazzante, realtà. Quando una persona la vedi pico o ne vedi solo una parte, quella persona é P E R F E T T A! Poi,...
È bello e fa bene sognare.
Poi c'é la realtà. Conosco un sacco di persone, qui e altrove, ma credetemi, se trovassi l'Amore, non ci rinuncerei, per niente al mondo.
aurevoir

aurevoir

57 anni, Genova (Italia)

424

424 Commenti

Concordo con il post di marco-ch. Con l'unica aggiunta di constatare che "l'ldea" di amore in una persona sensibile e che crede di averlo sperimentato cambia in base alla vita vissuta e alle esperienze fatte. Può essere un'idea totalizzante e coinvolgente l'intera vita dei soggetti così come, magari terminata una storia simile con ferite e cicatrici ( proprio perchè totalizzante), cambiare in qualcosa di altrettanto profondo ma diversamente coinvolgente. Fino a sfumare quasi in un'idea zen dell'amore, fondamentale ma non più così esclusiva ed escludente il resto.A me oggi capita questo, non confondo questo modo di vivere un sentimento con la presunzione di considerarmi più maturo o più esperto di prima; sono conscio al contrario che non esiste legge, ogni persona con cui ti raffronti ti cambia e ti fa agire in modo ogni volta nuovo.
brillantenotte

brillantenotte

56 anni, Brescia (Italia)

2680

2680 Commenti

Ragazzi scusate...ma x quale motivo 2 amici nn possono innamorarsi?.. Perche' ne soffrirebbe il gruppo ?.. Bho'... Nn e' che lui e' impegnato con un' altra?....altrimenti nn vedo ragione .....illuminaci
roxyblu

roxyblu

68 anni, Bari (Italia)

107

107 Commenti

la regola dell amico, da giovane ebbi una relazione sessuale con un amico di mio marito, lui giocava a pallone in spiaggia , mentre io giocavo con il suo amico nella tenda in campeggio, e stata una ragazzata, eravamo sposati da meno di un anno
999stellina999

999stellina999

52 anni, Milano (Italia)

28

28 Commenti

Ciao a tutti,
rispetto a ciò che ha espresso Marco Ch non replico nulla, lui sa tutto e ha la palla di vetro, beato lui che taglia così facilmente fette di cocomero. Invece mi levo tanto di cappello ad Aurevoir di Genova, che ha compreso quello che provo. Non c'è solo l'istinto caro Ch, e i sogni e le aspirazioni non sono solo quelle dei ragazzini, ma ci accompagnano in ogni fase di vita. Si può rinunciare benissimo ad una storia come tante, in nome di un'Amicizia come nessuna....Buona serata, Laura
aurevoir

aurevoir

57 anni, Genova (Italia)

424

424 Commenti

Stellina, non voglio accollarmi meriti ingiustamente al punto di pensare di capire cosa stai provando. Anche perché sono anni ormai che non capisco bene nemmeno quello che provo io quando vivo qualche sentimento. Nel senso che fino ad un certo punto del mio percorso avevo delle linee guida, che seguivo con difficoltà ma seguivo. E ci credevo soprattutto. Cambiato rotta è diventato tutto più sfumato, quasi zen appunto.Il bello è vedere possibilità dove prima c'era un'unica strada, il brutto è rendersi conto a volte di avere vissuto ( nel bene e nel male) cose irripetibili.
Anche se è meglio sapere che la vita non si ripete ma cambia ogni volta, almeno questo sto pensando oggi, non vorrei solo per convincermi.
In ogni caso quello su cui sono invece convinto è che l'amore stia 10 piani, forse 100,sopra la più bella amicizia possibile. Non chiedermi spiegazioni perché è solo come la vedo io. Fossi te mi butterei a pesce nel provare a trasformare in meglio questo sentimento che dal tuo punto di vista mi sembra comunque già nato e consapevole. Se per lui è lo stesso penso che la vostra amicizia non sarà più la stessa cosa in ogni caso, ergo mi lancerei nel vuoto senza paracadute. Se ti farai male almeno non avrai rimpianti di non averci provato. Good luck.
999stellina999

999stellina999

52 anni, Milano (Italia)

28

28 Commenti

ciao anche a costo di deluderti, io non credo molto alla storia dell'amore che sta sopra a tutto. Sopra ci sono altre cose, i valori, gli ideali. L'Amore con la A maiuscola mi sta bene, ma le storie fra un uomo e una donna si sa benissimo come vanno a finire, dopo un po' ci si stufa. Non siamo ragazzini e lo sappiamo benissimo. Passato l'entusiasmo ci si ritrova con un pugno di mosche. A me è successo non una ma cento volte. E allora meglio tenersi stretto l'amico.....Andare a letto si fa presto, uscire felici da quel letto un po' meno...Un caro saluto e grazie per l'attenzione
aurevoir

aurevoir

57 anni, Genova (Italia)

424

424 Commenti

Ciao, io non ho scritto che l'amore sta sopra a tutto, ho solo scritto che nel mio caso mi ha dato sensazioni molto più intense di tante amicizie, anche decennali o addirittura esistenti da sempre. Se posso esternarti quello che penso mi sembri tu delusa; nel senso che prima parli di amore con la maiuscola ma la riga dopo dici che non succede. Probabilmente non sei adatta a un certo tipo di rapporto, nel senso che non ti adatti. Ognuno vive bene quando capisce cosa gli succede e tu mi pare che lo hai capito. Anche se in effetti un po' mi dispiace davvero per te: solo qualche giorno fa i tuoi post mi sembravano improntati al desiderio di uns felicità imminente, in poco tempo sei già rassegnata alla "solita storia".
Scritto senza impegno, magari mi replicherai che a differenza di sopra non ho capito niente di te. Mi scuso in anticipo.
emmolina

emmolina

48 anni, Venezia (Italia)

2746

2746 Commenti

Aurev....sempre questa mania di commentare i commentatori che si espongono e poi si offendono.....nn impari mai 😉 😘
roxyblu

roxyblu

68 anni, Bari (Italia)

107

107 Commenti

io da giovane ero incontentabile, nessuno era mai alla mia altezza, poi con la consapevolezza di donna mi diverto a creare inlusione negli uomini, anche se non mi avranno mai, nella vita ho imparato a usare gli uomini e trarne benefici personali, il loro punto debole e il sesso, una donna puo usare questa loro debolezza per i propi interessi come ho sempre fatto io, l amore e un sentimento per deboli, quando gli uomini si innamorano di me li trovo cosi ridicoli che li scarico subito, poveretti.....
dimipunk

dimipunk

41 anni, Trieste (Italia)

1279

1279 Commenti

Hei, Roxy, giochi il ruolo della fimmina, adesso?
999stellina999

999stellina999

52 anni, Milano (Italia)

28

28 Commenti

Ciao a tutti, non condivido quanto ha scritto Roxyblu, non mi piace usare nessuno e quindi neppure gli uomini. Rispetto ad Emmolina, volevo dire che non mi offendo affatto se gli altri non la pensano come me (se così fosse passerei la vita ad essere offesa visto che mi trovo spesso controcorrente) Infine a te, caro Aurevoir, perchè mai dovrei accusarti di non capirmi? Io ho solo detto e ribadito che non sacrifico l'amore per l'amicizia. Il fatto che io creda all'Amore con la A maiuscola non comporta che debba sacrificare una amicizia che mi dà linfa vitale. L'Amore c'è ma è raro e nel dubbio (sacrificare o meno l'amicizia?) mi astengo, come dicevano gli antichi, visto che potrebbe rivelarsi un amore con la a minuscola. Mi sembra tutto abbastanza logico, matematico quasi.....E' la legge dei grandi numeri a prevalere, buona mattina, Laura
roxyblu

roxyblu

68 anni, Bari (Italia)

107

107 Commenti

dopo i 40 e un po tardi per amare, per amare ci deve essere la speranza di un futuro insieme, in una casa, non in uno ospizio, ci deve essere il sesso, non il cesso, ci deve essere una crescita di coppia e abitudini in simbiosi, non una vecchia zittella che quando entri nella sua casa ti fa togliere le scarpe per non sporcare, o un vecchio scorreggione che beve birra e rutta guardando le partite in tv, dopo i 40 al massimo si puo andare a mangiare una pizza insieme, poi tutti a casa propia con le propie abitudini, mi dispiace dirvelo, ma siete vecchi, ficcatevelo in testa
aurevoir

aurevoir

57 anni, Genova (Italia)

424

424 Commenti

Emmo, se sapevo che eri pure tu in carcere chiedevo la cella accanto alla tua ,divisi solo dalle sbarre...se poi ti hanno dato anche la divisa orange rifiutavo l'amnistia fino a quando al tuo posto mettevano mike tyson. 😜 😎

Stellina-Laura, non ho capito se scrivendo hai invertito i soggetti,altrimenti non ti ho capito proprio.Penso volessi scrivere non sacrifico l'amicizia per l'amore. Se è così poi tutto il resto del ragionamento fila. Quello che non capisco comunque del tuo ragionamento è questo: parli dell'amore con la a maiuscola avendolo qualche volta vissuto, oppure è un sentito dire,dicono che esista ma boh,chissà....? Perchè, se lo hai vissuto con la a maiuscola e, nonostante ciò, continui a preferirgli un'amicizia potente ,ti dico semplicemente che senti la cosa al contrario di come la sento io. Logicamente nessuno di noi 2 è meglio o peggio,solo siamo diversi. Se però non l'hai mai vissuta questa famosa maiuscola non vedo perchè tu debba pensare che esista. Una cosa esiste se è reale,nel caso di un sentimento se lo provi,se lo vivi. Finchè lo vive un altro è solo teoria,quando e se succederà a te potrai trarre tue conclusioni più definite.
Ciao, sempre speranzoso che tu possa lanciarti nelle braccia del tuo amico a urlargli ti amo.
999stellina999

999stellina999

52 anni, Milano (Italia)

28

28 Commenti

ciao, ma come ti chiami Aurevoir? Sì, io ho vissuto un Amore con la A maiuscola, quindi ci credo. non una volta, almeno 3. Ma la vita ci ha separato, per una serie di questioni complesse da descrivere.
E so che è delicato, raro e fragile. Non sopporta la luce troppo forte, come recita quella famosa poesia dell'antico Egitto "Non sai che la gente nasconde l'amore come un fiore troppo prezioso per essere colto?"
Per Roxana "se tu ti senti vecchia ok, mi spiace, ma non dare del vecchio a chi non conosci, potrebbe essere moooooolto più giovane di quanto tu possa anche solo immaginare"
roxyblu

roxyblu

68 anni, Bari (Italia)

107

107 Commenti

senti stellina, tutti hanno vissuto un grande amore, ma ormai bisogna guardare in faccia alla realta, e finito, e NON NE VERRANNO ALTRI, questo e il concetto, e inutile inludersi, uomini e donne di 50 anni passati come possono pensare ancora all amore, a me sembra ridicolo, io ci ho provato a rimettermi in gioco, ma noto che non interesso piu a nessuno, e voi non siete certo molto piu giovani di me
999stellina999

999stellina999

52 anni, Milano (Italia)

28

28 Commenti

Buongiorno a te, Roxana, se si smette di credere all'amore si smette di credere alla vita.Poi sono sicura che tu pure, nonostante le delusioni, ci credi ancora, come tutti noi. E poi l'amore non è solo quello per un uomo (o per una donna) è la voglia di scoprire ancora un ideale, un sentimento non contaminato dalle logiche del potere, un bisogno di rinnovamento che va oltre la coppia. Penso che su questo tu possa essere d'accordo. Può essere l'amore per un familiare, un anziano che magari molti vorrebbero mettere in un ospizio, o l'amore per un cucciolo, salvato dal canile, che può darci un affetto più dolce di quello di qualsiasi altro amico. Oppure l'amore per la musica...io suono per esempio e per me il pianoforte è come un amico, soprattutto nei momenti di difficoltà...Insomma, col passare degli anni l'amore magari assume altre sfumature ma vale la pena viverle e continuare a credere in questa forza trainante. E magari ci si accorge che qualcuno condivide tutto questo e si può provare a viverlo in due. Fosse anche solo nel pensiero, o nell'amicizia, appunto. Non mi dirai che anche quella invecchia e non esiste più?? Perchè non ci credo....Tanti saluti a tutti, Stellina
roxyblu

roxyblu

68 anni, Bari (Italia)

107

107 Commenti

si, hai ragione...
resiliente59

resiliente59

57 anni, Genova (Italia)

747

747 Commenti

Stellina concordo, ragionamento profondo; ciao.
aurevoir

aurevoir

57 anni, Genova (Italia)

424

424 Commenti

Ciao Stellina, le forme di amore che tu descrivi fanno parte della sensibilità personale di ognuno di noi, c'è chi ne recepisce solo qualcuna, chi nessuna, chi altre diverse. Io ti ho scritto più volte esortandoti a provare a far diventare amore una tua amicizia perchè sono convinto ( e mi è capitato) che la base dell'amicizia sia quella ideale a che diventi qualcos'altro. Perchè innanzitutto si condividono già molte cose, pensieri, segreti, passioni comuni. E poi, seconda cosa di cui sono ancora più convinto,l'amore può nascere come colpo di fulmine sicuramente ma in generale molto più spesso con il tempo e la frequentazione. Supportato appunto da scambi di vedute culturali, musica ascoltata insieme, discussioni politiche o sociali, punti di vista che improvvisamente coincidono e ti fanno ri-considerare la persona con cui ti succede una o più di queste cose.
Questo modo di rapportarsi non vale logicamente solo con l'amico, anzi, l'amico è l'eccezione. Dovrebbe valere principalmente con lo sconosciuto, il nuovo che entra in una vita. Non fermandosi all'apparenza di quello che si sente o si prova dopo 5 minuti ma prendendosi il tempo necessario per scoprire e per farsi scoprire. Molte persone, uomini e donne, ma in proporzione nettamente più donne,hanno sulla bocca la fatidica frase che è : " ci metto un secondo a capire chi ho di fronte". Frase questa che considero uno dei capisaldi dell'ignoranza pensata e attuata. Il bello è che quasi sempre questo tipo di persona viaggia da sola, evidentemente il suo fiuto da detective del mondo non da mai l'ok per condividere qualcosa con un altro essere umano.In genere però cani, gatti, pesci e tartarughe vanno bene. Abbraccio.
999stellina999

999stellina999

52 anni, Milano (Italia)

28

28 Commenti

Grazie a tutte e a tutti, per i vostri consigli. Alla prossima, Stellina
Nicola_Tesla

Nicola_Tesla

49 anni, Alessandria (Italia)

14

14 Commenti

Se non credete piú nell'amore, niente paura, significa che siete diventati grandi.
L'amore non ê altro che un falsare la realtá, mitizzare una persona che in fin dei conti ê come tanti altri. Esistono persone speciali uniche, solo per ogniuno di noi. Non esistono i super eroi. Incontrarsi, piacersi e decidere che si possono condividere diverse cose insieme, questo ê un vero amore maturo..
rambo50

rambo50

65 anni, Reggio Emilia (Italia)

313

313 Commenti

@ roxiblu... e cosa ti aspettavi dopo aver preso in giro chi ti capitava a tiro "usando gli uomini per i tuoi interessi" i "ridicoli" uomini che si innamoravano, per tutta la vita? Dopo i 40 anni si è vechi? Se tu ti senti così, non tutti sono come te.
Sappi che esistono donne e uomini che anche dopo i 60 sanno provare emozioni, che si possono innamorare come ragazzini. Si dice che l'amore non ha età, ed è vero, forse è un pochino più difficile, ma non più di tanto, incontrare la persona adeguata, ma mai dire mai.... se si ha la fortuna di essere in salute e se si prende la vita con entusiasmo...
Scinco

Scinco

33 anni, Varese (Italia)

65

65 Commenti

roxyblu, hai mai sperimentato l'amore? , sembra di sentire il bisogno di soddisfare un bisogno, ed è chiaro che per l'età di 20 anni la voglia di sperimentare porti a stare con qualcuno.

Dicono del (sapere di poi) (se fossi stata più matura) (se lo sapevo non mi sarei mai sposata).

Gli esseri umani non sono fatti per andare d'accordo o provare amore, ecco perchè sono su lovepedia a scambiare 4 cavolate.

Oggi le chiamano molestie sessuali se un uomo si lancia su una donna.
Aumentano secondo l'istat divorzi e separazioni.
Come mai? Cosa sta cambiando?

Non si dimostra amore per l'ambiente, c'è solo uno stimolo a riprodursi e a fare più danni possibili.

Dove sta scritto su un libro di storia che un'azione sia stata fatta per amore?

Dopo una qualunque carneficina come... chessò... la battaglia di Gettysburg, è mai cambiato qualcosa?

Si può solo imparare che uomini 20enni possono avere un coraggio impressionante, 30enni voler cambiare spesso e provare strade nuove rinunciando a molto e non tollerando durante questo cambiamento di essere scaricati dalla propria donna, fino a gesti estremi strappando la possibilità di una esistenza anche hai propri bambini.
Poi abbiamo i 40enni e 50enni, se qui non pensi possa esistere un briciolo di amore, non hai capito ancora nulla sulla razza umana. Proprio quando comincia a capire qualcosina. Sempre tardi ma è il momento giusto.
roxyblu

roxyblu

68 anni, Bari (Italia)

107

107 Commenti

il fatto e che io ero molto bella, quindi ero incontentabile, avevo decine di uomini che mi venivano dietro, e quindi pensavo , meglio aspettare , mentre aspettavo di trovare diciamo un uomo speciale, colto, bellissimo, benestante, che mi facesse ridere, che sapesse capirmi e ascoltarmi , essermi fedele sempre, gli anni sono passati, e ora che sono vecchia , noto che gli uomini non mi gurdano piu quando vado in giro, quindi ho capito tardi che agli uomini interessa la bellezza, e che bisogna divertirsi da giovani senza tante paranoie, se fossi una ragazza ora che ho capito tutto mi divertirei, ma ormai e troppo tardi per me, un consiglio che mi sento di dare alle ragaze giovani e di darla con piu disinvoltura che tanto non si consuma , datela da giovani perche da vecchie non la vuole piu nessuno....
Scinco

Scinco

33 anni, Varese (Italia)

65

65 Commenti

Si, ci si muove sempre verso la cosa che piace di più, indipendentemente da cosa essa sia, ignorando le conseguenze per raggiungerla e cosa possa provocare nel tempo. Che siano ricerche, necessità, riguardi verso una persona, sono da seguire, ed è un impegno.

Essere incontentabili è alla base del dna umano, per accapararsi di tutto arrivano a fumare persino sigarette ( che tra le tante cose e schifezze contengono anche sterco ), senza fare ricerche, informarsi, ma per moda. Per moda devo avere un uomo speciale, colto, bellissimo, benestante, che mi facesse ridere, che sapesse capirmi e ascoltarmi , essermi fedele sempre. Vale per tutti non ci si accontenta mai.

Si insegnano tante belle cose ma non a coltivare amore, si passa tutta la vita da estranei che seguono mode, in mezzo a estranei che non si riescono a conoscere perchè in quel momento seguono mode opposte. Ci si accorge che la vita è breve, bhe meno male, passarla in mezzo a umani per un tempo prolungato farebbe solo male.
Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.