Mi Vuole Lasciare? 50 Evidenti Motivi per Capire se la tua Relazione è Arrivata al Capolinea

Mi vuole lasciare? Mia moglie o mio marito mi vuole lasciare, perché? Ecco come capire se ti vuole lasciare e cosa fare

“Sento che lei mi vuole lasciare”: quante volte ti sarai trovato a ripeterti questa frase, magari dettata solo dalla tua insicurezza piuttosto che da una certezza assoluta.

Eh si, perché se molte volte le nostre sensazioni non si sbagliano, altre volte sono solo offuscate dalla gelosia, dalla poca autostima e soprattutto dalla paura di poter perdere definitivamente la propria metà.

Il primo passo quindi è quello di vederci chiaro, di sgombrare la mente per capire se ciò che tu temi sia dettato da inutili ansie o se al contrario trova riscontro nella realtà.

Quando una ragazza ti vuole lasciare, o quando una persona in generale desidera una rottura definitiva, i segnali sono chiari e distinti: basta saperli interpretare correttamente per avere tutte le risposte che si stanno cercando.

E allora non perdere altro tempo e inizia la lettura di questa pratica guida in cui voglio spiegarti come capire se lei ti vuole lasciare, o quando un uomo ti vuole lasciare, individuare le eventuali motivazioni, e soprattutto come affrontare una situazione del genere.

Sei single? Cerchi una nuova relazione? Trova la persona giusta su Lovepedia, il sito di chat e incontri 100% gratis più visitato in Italia.

Direi che siamo pronti per iniziare!

Aiuto! Mi Vuole Lasciare, Cosa Fare?

La tua mente in questo momento è come un'insegna luminosa che lampeggia sempre lo stesso messaggio: “Ho paura che lui mi vuole lasciare”.

Se pensi che il tuo partner sia alla ricerca di una via di fuga dalla vostra relazione, ma che non trovi il coraggio di dirtelo, sta a te fare la prima mossa, per lo meno per toglierti quel tarlo dalla testa che non ti lascia dormire la notte e non ti fa vivere degnamente!

Si lo so che se dipendesse da te non faresti mai un passo del genere, ma ti chiedo qual è il bello di vivere una persona che si dimostra totalmente distante e disinteressata.

Riflettici su!

Come capire se lei ti sta lasciando? Vuoi sapere quindi qual è il primo step?

Prima di interpretare i segnali, occorre fare un elenco delle eventuali motivazioni: analizziamo allora quali possono essere distinguendole tra uomo e donna.

Quando Lui ti Vuole Lasciare

Il mio ragazzo mi vuole lasciare: cosa fare?

Come ho appena finito di scriverne, prima di agire devi individuare le probabili cause.

Vediamo allora insieme quali sono i motivi che possono portare il tuo lui ad una crisi sentimentale:

Se quindi ti trovi a vivere una condizione del tipo “mio marito mi sta lasciando” sappi che il movente può essere tra quelli che ti ho appena elencati, ma ovviamente considerali solo come delle supposizioni: una traccia insomma.

E se invece la situazione fosse un'altra, ovvero se tua moglie ti vuole lasciare, quale potrebbe essere la radice di questo male?

Continua a seguirmi.

Quando Lei ti Vuole Lasciare

Abbiamo visto insieme cos'è che può portare un uomo a scegliere una rottura definitiva del proprio rapporto, ma se la condizione è inversa, ovvero se è la mia ragazza che mi sta lasciando: cosa fare?

Anche in questo caso c'è una probabile lista di ragioni che ti elenco qui di seguito:

  • Non pensa più che tu sia l'uomo con cui vuole condividere il resto della sua vita.
  • È insofferente a gran parte dei tuoi atteggiamenti.
  • Ama un altro. Non sarai né il primo né l'ultimo a trovarti a pronunciare una frase del tipo “Mia moglie mi vuole lasciare per un altro”: basta averne la certezza però e non solo il presentimento.
  • Ti vede solo come il suo migliore amico.
  • Il sesso non la soddisfa più (le donne sono molte esigenti, dovresti saperlo).
  • È invidiosa della vita da single delle amiche.
  • Non è più innamorata.
  • Vuole concentrarsi di più sulla carriera che sull'amore.

Ovviamente potrebbero esserci tanti altri pretesti: ad esempio magari ti sarà capitato di sentire un tuo amico dire “la mia ragazza mi vuole lasciare per la distanza”, o forse sarà successo proprio a te. Relazioni di questo tipo non sono sempre facili da gestire: solitamente infatti, a parte rari casi, sono le donne a sentire principalmente la mancanza del proprio lui e questo diventa fonte di litigio che il più delle volte porta alla fine di una storia.

Dopo aver letto i vari perché, sicuramente adesso ti domanderai: come capire se mi vuole lasciare e i segnali ai quali fare attenzione?

Verifichiamolo insieme.

Come Sapere Se mi Vuole Lasciare

Come capire se mi sta lasciando? Basta fare attenzione ai comportamenti che assume il partner.

Quando un soggetto vuole lasciare una persona con cui sta da una settimana oppure da anni, a volte non lo fa direttamente, ma preferisce lanciare dei segnali che in teoria dovrebbero essere percettibili, ma che nella pratica si rivelano tutto il contrario.
Questo accade perché il più delle volte il messaggio che si vuole dare non è chiaro oppure non viene recepito dall'altro, che al contrario continua ad essere accecato dal bagliore dell'amore.

Ma se all'improvviso un tarlo nella tua testa ti fa pensare che qualcosa è effettivamente cambiato nella tua lei o nel tuo lui, allora è il caso di aguzzare i sensi e prepararsi ad accettare la dura realtà.

Come capire se ti vuole lasciare? Ecco qualche dritta:

  • Non progettate da tempo una vita insieme: non ti parla più di progetti futuri, di matrimonio, convivenza o figli.
  • Quando programma qualcosa lo fa senza includerti e la cosa è rilevante soprattutto quando si tratta di qualche attività che potreste fare insieme.
  • Ogni pretesto diventa un buon motivo per litigare.
  • Non ricordi più quando è stata l'ultima volta che avete avuto un rapporto.
  • Quando parlate non ti guarda più negli occhi come una volta, ma anzi distoglie lo sguardo e si indispone quando capita di incrociare il tuo.
  • Non ti dice o scrive più parole romantiche o comunque le due essenziali: “ti amo”.
  • Inizia a farsi sentire sempre più di rado e a volte dimentica anche di darti solo il “buongiorno”.
  • Non parlate più di com'è stata la vostra giornata, né ti domanda i dettagli come una volta.
  • Durante le uscite di gruppo, gli amici di lui o di lei si mostrano imbarazzati nei tuoi confronti, come se fossero a conoscenza di un segreto che non ti è stato ancora svelato.

Questi sono alcuni di quelli che potremmo catalogare come “i segnali che mi sta lasciando”, in senso generale. Scopriamo adesso invece come si differenziano per lui e per lei.

Curioso di sapere quali sono?

Prosegui allora con la lettura.

Come Capire se Lui ti Vuole Lasciare

Partiamo da questo interrogativo: come capire se un ragazzo ti vuole lasciare? Beh, innanzitutto faccio una premessa: come ben saprai (o forse no!) gli uomini sono soliti farsi lasciare dalla donne. Il motivo? Avere la coscienza a posto e non provare sensi di colpa.

Ma come capire che lui mi sta lasciando?

Il tuo lui si limiterà ad inviarti dei segnali con la speranza che tu possa coglierli e interpretarli sapientemente. Eccone alcuni:

  • Quando è con te è sempre di cattivo umore e tiene il muso, mentre in presenza di altre persone è solitamente sorridente.
  • Improvvisamente ha sempre tanto da lavorare e sempre meno tempo da dedicarti: se il lavoro è sempre lo stesso e non ha avuto promozioni suona un po' strano.
  • Cerca di evitare ogni forma di contatto con te, anche un semplice carezza, e quando siete a letto tende a starti lontano nonostante non ci sia nemmeno il caldo afoso tipico dell'estate.
  • Tende a parlare sempre meno della sua vita privata ed evita di raccontarti della sua giornata, quasi come se la cosa lo infastidisse.
  • Non chiede più la tua opinione o i tuoi consigli.
  • Non ti cerca più o non ti stuzzica sessualmente parlando.
  • È solito parlare al singolare anziché al plurale, come se voglia escluderti dalla sua vita.
  • Non mostra più interesse nel tuo aspetto esteriore né sembra essere geloso come una volta per quell'abito scollato o con uno spacco di troppo.

Sono sicura che aggiungeresti qualche altro punto, ma il concetto sembra essere abbastanza chiaro (almeno spero!).

Ti ho mostrato come capire se il tuo ragazzo ti vuole lasciare in base al suo atteggiamento: adesso vediamo cosa accade nell'universo femminile.

Come Capire se Lei ti Vuole Lasciare

Come faccio a sapere quando la mia fidanzata mi vuole lasciare?

Anche in questo caso ci sono dei semplici segni che ti fanno capire che lei non è più interessata a te: il tuo compito è quello di riuscire a coglierli tempestivamente in modo da non trovarti impreparato nel momento in cui la tua metà deciderà che è giunta l'ora di scrivere la parola fine sul vostro rapporto.

Lei mi sta lasciando? Ti spiego come capirlo:

  • Non vuole essere coccolata né toccata da te nonostante non sia nei suoi giorni.
  • Ogni donna ama parlare: se la tua lo fa sempre di meno e non ti riempie più di domande non si avverato un tuo desiderio, sotto gatta ci cova.
  • Rifiuta i regali che le fai o non si mostra entusiasta.
  • Parla del divorzio e della fine della storia di altre coppie come un fatto positivo, mentre prima la pensava diversamente.
  • Ti cerca sempre meno rispetto a prima.
  • Ogni pretesto è buono per litigare.
  • Non cerca più la tua mano quando camminate per strada e magari cerca una scusa per toglierla nel momento in cui sei tu a prendere la sua.
  • Non ti parla più di matrimonio e di figli. Ora so che in realtà anche questa potrebbe essere una gioia per te, ma se una donna non ti parla più di un futuro insieme è perché non ti vuole nel suo.
  • Preferisce passare più tempo ad inviare messaggi col telefono che a parlare con te.

Anche in questo caso la lista potrebbe continuare: queste infatti sono alcune delle tecniche generali adottate dalle donne nel momento in cui subentra una crisi sentimentale, ma ovviamente inutile dire che non valgono come regole assolute. Occorre infatti dare spazio anche a fraintendimenti ed interpretazioni errate.

Prima di concludere questo capitolo analizziamo un'ultima parte: quella dell'amante. Eh si! Perché anche lei o lui può decidere di concludere la vostra storia clandestina.

L'Amante Mi Vuole Lasciare

Il mio amante mi vuole lasciare ma mi ama, perché?

Te lo chiedi davvero? Il fatto che abbiate passato dei giorni felici in passato non implica che anche il presente sia roseo: probabilmente lui o lei è arrivato al capolinea e non vuol essere più il terzo incomodo. Mesi e magari anni ad attendere di ricoprire finalmente il ruolo da co-protagonista della tua vita che non arriva mai: è giusto che inizi a pensare a se stesso.

Come capire che la mia amante mi vuole lasciare?

Anche in questo caso basta osservare il suo atteggiamento e interpretare i gesti:

  • Non ti cerca più come prima.
  • Non fa pressioni affinché tu lasci tua moglie o tuo marito e no, non perché si sia rassegnato ma perché non ha più interesse nel proseguire la vostra relazione.
  • Non programma più fughe romantiche.
  • È evasiva/o.
  • Non ti racconta più nulla di sé.
  • Non accoglie più le tue sorprese o i tuoi doni con lo stesso entusiasmo.
  • Non mostra molta felicità e gioia quando vi vedete.

Sai qual è la strada migliore su come capire se vuole lasciarti sia che si tratti di tua moglie, del tuo compagno o dell'amante? Parlare, esternare dubbi e perplessità in modo da chiarire.

Bene siamo giunti alla fine di questa guida che spero tu abbia trovato utile fino a qui: ma continua a seguirmi perché ho ancora degli ultimi e preziosi consigli da darti.

Mi Sta per Lasciare: Crisi Sentimentale o Rottura Definitiva?

Il mio ragazzo mi sta lasciando, che fare?

Il consiglio principale, nel momento in cui ti rendi conto che il tuo partner ha assunto un atteggiamento diverso nei tuoi confronti, non è quello di tentennare, ma prenderti di coraggio e fare tu la prima mossa. Probabilmente si potrebbe trattare di un falso allarme, ma in ogni caso non meriti di subire un simil trattamento.

Chi ti ha amato, deve mostrarti rispetto fino alla fine: è vero che non è semplice lasciare qualcuno, ma è anche vero che l'onestà è un piccolo passo iniziale che aiuta a superare certi traumi. Meglio essere diretti, sempre con tatto, piuttosto che improvvisarti uno Scherlock Holmes che raccoglie indizi per arrivare al nocciolo della questione.

Aiuto mio marito mi vuole lasciare: che fare?

Parlare, parlare e parlare: non mi stancherò mai di dirtelo. Confrontarsi sui problemi di coppia aiuta: in questo modo è più semplice intuire se vi possono essere delle possibilità di recuperare o se è meglio chiudere definitivamente e voltare pagina.

Mi vuole lasciare ma non ha il coraggio”. Ricorda che molte relazioni giungono al termine perché tutto quello che era legato alla coppia col tempo è andato esaurendosi: ciò che rimane è solo affetto e stima nei confronti dell'altro (e molte volte nemmeno questo).

Come ti comporti quando vuoi lasciare qualcuno? Qual è stato invece il momento esatto in cui ti sei detto “mia moglie mi sta lasciando” o “forse il mio fidanzato mi vuole lasciare”, e da cosa l'hai intuito?

Raccontacelo qui sotto nei commenti e non dimenticare di condividere l'articolo.

73 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Bella2200

Bella2200

33 anni, Udine (Italy)

bene
00

Sephi

Nell'80% dei casi la donna mente, a uno dicono A, all'altro B, e l'altro ancora C, basta guardare che nei social, una sola donna viene stalkerata da 100 uomini, e a quello che gli interessa alla tipa, di certo non gli dirà che nel mentre, quando magari lui non c'è, sfrutta i tipi zerbini per passare il tempo in chat. ( Non vi sto dando contro, prima di assalirmi, leggete tutto ) i punti del "ho bisogno di spazio per il lavoro" o "ho bisogno di sentirmi libera da single" non li vedo come veritieri, massimo a una certa età, può essere boh, ma in 30 anni di vita, tutte le donne che ho potuto osservare, erano sempre in cerca, poi magari mi sbaglio, non posso fare di tutta una erba un fascio, parlo solo per esperienza personale, è personale rimane.
Da donna, non so come funzionino le cose, non essendo io donna, sicuramente esser vista come "un oggetto sessuale" non deve essere piacevole, anche se per come ho notato io, quando c'è il fighetto nei paraggi, sono ben liete di esserlo, ribadisco, se mi sbaglio, fatemelo pure presente eh, il mio non è un attaccare, ma solo un ragionare e cercar di capire meglio come funzionano queste cose.
10
supernova23

supernova23

44 anni, Milano (Italy)

Il parlare, parlare, parlare può avere un senso se l'altra persona sta attraversando un momento difficile e non è padrona delle sua volontà o quando qualcuno è intervenuto maliziosamente per destabilizzare, sfruttando i tanti momenti di difficoltà di cui la vita non è avida. Quando invece il 'problema' è il voler dedicare più tempo al lavoro, l'invidia della vita da single delle amiche o altre amenità simili... bisogna sapersi alzare dal tavolo, sia si tratti di un grande equivoco sulla natura dell'altro durato anni... sia di un cambiamento improvviso della sua visione del mondo...
00
Emy8

Emy8

26 anni, Milano (Italy)

quando non ti fa più sorprese, quando sei data per scontata, quandi vuole solo sesso e non cerca il tuo piacere e pensa solo in funzione di sé stesso puoi star certa che di amore non c'è ombra.
20
Brilll

Brilll

58 anni, Brescia (Italy)

Ti vuole lasciare?...apri la finestra e...fagli prendere il volo...la cosa piu' semplice quando nn si sta bene con una persona e' parlar chiaro...tutto inizia e tutto finisce...se una perso a ti vuole lasciare vuol dire che nn ti vuole piu'...quindi nn ha senso trattenerlo...via via...morto un papa se ne fa' un' altro
00
Arti1993

Arti1993

53 anni, Milano (Italy)

Ti vuol lasciare?, l'hai stancata! fai un esame di coscienza, e vedrai che ho ragione :)
10
pakitogol

pakitogol

47 anni, Napoli (Italy)

I rapporti terminano quando nell'altro non vediamo ciò che è veramente, ma proiettiamo cio che noi vogliamo che sia.
10
pakitogol

pakitogol

47 anni, Napoli (Italy)

Si viene lasciati semplicemente perchè abbiamo visto nell'altro ciò che vogliamo vedere e non cio che è.
00

nikko000

Mi permetto di darti del tu resiliente.se la donna interessata al mio profilo legge gli interventi fin dall' inizio capirà sicuramente che il tutto non è assolutamente partito da me ma da quel soggetto.gli articoli vanno commentati come meglio si desidera senza mancare di rispetto a nessuno anche perché non si conosce chi si ha davanti.infatti se tu guardi il commento che ho fatto all'inizio di tutto noterai che ho commentato solo l'articolo senza essere irrispettoso di nessuno nonostante io abbia anche letto altri commenti.quel soggetto poteva benissimo limitarsi a dire che non era d'accordo su alcuni punti o su tutto.capita.ma non lo ha fatto.ha incominciato a dirne di ogni e quindi si è meritato la mia reazione .io posso non essere d'accordo con te su un argomento e te lo dico ma non mi metto a fare strane e insensate insinuazioni e sermioni da predicatore o grande pensatore perché si rischia di essere pesanti e logorroici e anche ridicoli. Quindi io rispondo bene a tutti ma chi sgarra con me la paga cara.ognuno è fatto a suo modo.spero di averti chiarito la posizione ma se hai domande chiedi pure.ciao ciao
00

nikko000

Salve resiliente
00

resiliente59

Nikko inventati qualcosa di nuovo...
Sei in chat per trovare una donna immagino...ti informo che se una donna guarda il tuo profilo, di sopra c'è anche il numero di quanti interventi hai fatto con super...basta un click e,la presunta ammiratrice leggendoli scappa a gambe levate. ...perché sai,anche se è noto che alle donne piace l'uomo che ci fa ridere, ciò è inteso per simpatia, non per buffonaggine. ...
Era solo un consiglio.
00

nikko000

Ciao emmolina :rose: :rose:
00
emmolina

emmolina

50 anni, Venezia (Italy)

......e pensare che, dalla foto, sembrava persino carino......mah......
00

resiliente59

Super non sprecare energia con questa persona, non vedi che dice solo 3 parole, sempre le stesse e riidacchia. ..però di una cosa devi esser fiero , questo entra qui per te 😂😂
00
Alberto_FC

Alberto_FC

57 anni, Rimini (Italy)

... sermione sì.
Santa Scolastica ...
ora pro nobis ...
amen... e così sia.
:pray: :skull: O:)
00
Lovepedia utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e mostrarti pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui. Chiudendo questo avviso, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.