Unghie Gel, dalla Ricostruzione alla Nail Art: Tutto Quello che C'è da Sapere

La ricostruzione delle unghie gel è un trattamento a cui molte donne si sottopongono per avere delle mani curate. Scopri tutti i segreti della nail art

Prendersi cura di sé stessi è sempre più importante, in una società che ci vuole sempre curati e perfetti ad ogni costo.

La cura del proprio corpo, poi, è un indice di amore verso sé stessi e verso ogni singolo elemento che lo compone: dai capelli, al viso, alle mani.

In alcuni momenti della lo stress può essere talmente elevato che amarsi diventa un’azione relegata in secondo piano, tralasciata per altre priorità; eppure, vi sono dei piccoli momenti che, se presi tutti per sé e assaporati profondamente, possono rigenerare mente e corpo.

Tra i tanti trattamenti che possono aiutare a rilassarsi e a sentirsi meglio, negli ultimi anni è spopolata la moda delle unghie ricostruite in gel: si possono considerare come un’evoluzione della più classica manicure che un tempo veniva eseguita dall’estetista di fiducia.

La nuova pratica delle unghie gel ha portato alla formazione di esperte professioniste di questa specifica area chiamata onicotecnica, il cui compito è proprio quello di prendersi cura delle unghie nel loro complesso attraverso il gel e più in generale attraverso la loro ricostruzione per finalità estetiche. Ricorrere alla ricostruzione delle unghie in gel può essere una vera e propria svolta perché è una fonte di grandissimi vantaggi per coloro che la utilizzano, tra cui il principale è quello di essere sempre perfette senza sforzi, per esempio per coloro che soffrono di onicofagia e per cui le proprie unghie rappresentano un elemento da nascondere, piuttosto che da mostrare con fierezza.

Sei single? Cerchi una nuova relazione? Trova la persona giusta su Lovepedia, il sito di chat e incontri 100% gratis più visitato in Italia.

Oltre a problematiche di questo tipo, vi sono poi persone che invece non amano la forma delle loro unghie: in questo caso, l’utilizzo del gel unghie permette di far fronte a questa necessità, rendendo le proprie unghie più o meno arrotondate in base ai propri gusti e ai propri desideri, effettuando all’occorrenza anche un allungamento.

Oggi in commercio è possibile acquistare anche dei kit gel unghie che permettono di prendersi cura delle proprie mani da sé, anche se rivolgersi ad un professionista del settore è sempre auspicabile, poiché in questo caso il risultato perfetto è assicurato. Ricorrendo alla ricostruzione gel unghie si potrà dire addio al ritocco dello smalto che si sbecca dopo 1 o 2 giorni, oppure alle unghie indebolite dal continuo ricambio dello smalto o dall’esposizione prolungata delle mani all’acqua anche per attività basiche come lavare i piatti.

Il gel unghie è un rimedio resistente e duraturo che farà dimenticare la vita ai tempi dello smalto.

Esaminiamo come avviene la ricostrazione unghie e come eliminarla nel caso in cui non la si desidera più.

Ricostruzione Unghie in Gel

Avere delle unghie con gel potrebbe sembrare noioso, dal momento che con il gel le unghie non richiedono di essere ritoccate per tempi abbastanza lunghi: infatti, si possono lasciare le unghie in gel intoccate addirittura per 3 o 4 settimane, prima che le unghie gel corte inizino a mostrare visibilmente la loro ricrescita.

ricostruzione unghie in gel

Al contrario, la ricostruzione unghie con gel rappresenta un’ottima opportunità per sperimentare nuovi colori che magari in precedenza non si erano mai considerati, senza prendersi troppo sul serio.

Da un lato, si può puntare su colori gel unghie a tinta unita: per esempio, si può optare per delle unghie gel nero oppure per delle unghie gel colorate, così da spaziare tra varie sfumature, quali unghie gel rosse, unghie gel rosa, unghie gel bianche, unghie gel blu e così via. Insomma, non vi sono limiti, è sufficiente scegliere un colore e questo rimarrà perfetto fino alla prossima seduta proprio grazie al gel ricostruzione unghie.

Una volta scelto il colore, si può poi scegliere anche la rifinitura, magari optando per una lucida oppure delle unghie gel opache di grande tendenza. Allo stesso tempo, si può modificare di volta in volta la forma delle proprie unghie, passando da delle unghie a mandorla gel a delle unghie gel a punta o arrotondate; o ancora, si possono prediligere delle unghie corte gel oppure leggermente più lunghe, anche in base alle proprie esigenze personali.

Se da un lato c’è che si limita a scegliere delle unghie in gel in tinta unita, dall’altro c’è chi invece preferisce osare con delle unghie gel decorazioni, magari andando ad arricchire tutte le unghie oppure solo alcune come per esempio l’anulare. Allo stesso tempo, si possono prediligere delle unghie gel sfumate, donando alle unghie ricostruite in gel un effetto degradè che non passa mai di moda.

Per le più romantiche, poi, c’è la classica french, senza tempo e sempre adatta: si tratta di unghie gel naturali (nonostante si tratti pur sempre di ricostruzione in gel), arricchita da lunette colorate di un bianco più o meno acceso. In alternativa, il colore bianco può essere sostituito con colori più accesi, così da avere delle unghie gel french particolari e personalizzate.

Infine, si può lasciare spazio alla propria immaginazione: si possono infatti applicare attraverso la ricostruzione unghie con gel delle immagini unghie gel, che ritraggono diversi oggetti, animali, simboli e così via. Oppure, si possono inserire delle decorazioni a tema a seconda dell’evento: che si tratti di unghie gel natalizie o di unghie gel estive, la parola d’ordine è sperimentare, liberando la propria vena artistica.

Nail Art: Esprimere la Propria Vena Artistica

Nail art significa letteralmente "l’arte delle unghie": si tratta di una pratica tanto antica quanto ricca di modifiche e cambiamenti, realizzatisi soprattutto negli ultimi anni.

nail art

La nail art spazia dalla ricostruzione unghie in gel, all’applicazione dello smalto semipermanente, all’inserimento di piercing sulle unghie o di veri e propri oggetti che hanno l’obiettivo di spettacolarizzare la ricostruzione delle unghie, procedendo quindi alle decorazioni unghie gel.

Per esempio, anche la nail art semipermanente permette di ottenere grandi risultati, ma godibili per un periodo inferiore rispetto alla ricostruzione gel unghie, poiché genericamente dura fino a due settimane. Mentre c’è chi preferisce delle unghie gel decorate semplici e raffinate, adatte ad ogni evenienza, c’è invece chi non perde l’occasione per mettere in mostra idee particolari ed innovative, mai viste prima.

Navigando sul web si possono vedere varie idee unghie gel, come foto e video, che ritraggono sperimentazioni riguardanti la ricostruzione in gel in generale, soprattutto andando a ricreare delle nail art a tema: per esempio, nail art natalizie, idee per la nail art San Valentino o nail art Halloween.

Se nel passato le nail art semplici erano un ramo a parte ed era più probabile incontrare quindi esempi di unghie gel decorazioni semplici, oggi questa forma artistica si applica più che altro nella ricostruzione unghie gel particolari. È il caso di occasioni uniche ed indimenticabili, come potrebbe essere il giorno del proprio matrimonio: le protagoniste dell’evento tendono a scegliere delle nail art gel romantiche, magari rosa o con una french delicata che si abbini all’abito bianco, o ancora inserendo delle nail art eleganti e ricreando nail art fiori. Oppure, in base al tema del matrimonio o a dei simboli importanti per gli sposi, si possono utilizzare delle nail art sposa sempre più specifiche e personalizzate.

Grazie alla possibilità di apporre dei disegni unghie gel attraverso la nail art, la ricostruzione in gel è oggi un campo fertile che permette di esprimere la propria vena artistica senza limiti.

È poi importante ricordare che la ricostruzione delle unghie, così come la nail art, si può applicare anche alle unghie dei piedi, parte del corpo che spesso si tende a coprire perché ci si vergogna di mostrare in pubblico.

Le unghie nail art, quindi, permettono di rendere "presentabili" mani e piedi, che talvolta si tendono invece a nascondere perché ci si sente a disagio, anche semplicemente con una nail art rosa, semplice ed efficace; in questo modo, la ricostruzione in gel può rappresentare un valido aiuto per sentirsi più belle e accettare quella determinata parte del corpo, arricchendola con elementi artistici e aumentando la propria autostima. La nail art piedi rappresenta per questi motivi una nuova frontiera dell’estetica dalle grandi potenzialità.

Unghie in Gel Fai da Te

Come in tutti gli ambiti, oggi anche per quanto riguarda la cura delle unghie ci sono sempre più persone che preferiscono darsi al fai da te, decorando le proprie unghie delle mani o dei piedi a piacimento nel totale comfort di casa propria e soprattutto risparmiando: infatti, una seduta per ricostruire le unghie con il gel può raggiungere dei prezzi anche molto elevati che vanno dai 50 agli 80 euro.

unghie in gel fai da te

Quindi, come fare le unghie con il gel, senza rivolgersi ad una specialista?

Innanzitutto, è possibile capirne di più sull’argomento sia dal punto di vista teorico che pratico seguendo dei nail art tutorial, per esempio guardando video online esemplificativi.

Ad ogni modo, effettuare una ricostruzione in gel fai da te è un processo che richiede una certa cura e attenzione, ma soprattutto si può effettuare solo se si hanno una serie di strumenti imprescindibili. In commercio vi sono dei kit per la ricostruzione più o meno professionali, che contengono tutto il necessario: generalmente, si ritrova al loro interno una lampada a LED fondamentale per asciugare il gel UV, una lima buffer per unghie, uno sgrassante, un primer che funge da preparatore così che il gel vada ad aderire maggiormente e a durare più a lungo e una serie di gel (gel base per unghie, gel colorato, gel bianco per la french e gel top coat).

Ovviamente, non tutti i kit sono uguali tra loro sia per quanto riguarda il prezzo, sia per quanto riguarda il contenuto, quindi è bene effettuare le dovute ricerche, magari comparando tra loro una serie di kit diversi. Inoltre, come per tutti gli ambiti, anche la cura delle unghie va affinata nel corso del tempo, facendo tanta pratica e senza abbattersi se nei primi tentativi non riesce come si sperava.

Per quanto riguarda il procedimento vero e proprio, per potere realizzare una ricostruzione unghie fai da te in gel base bisogna partire limando le unghie, facendo in modo che la superficie dell’unghia stessa sia preparata grazie al passaggio della lima buffer, molto più delicata delle lime classiche. Una volta preparata l’unghia, si passa alle cuticole: è fondamentale non eliminarle con una forbicina, ma ammorbidirle grazie ad un olio apposito (spesso contenuto nei kit per ricostruzione unghie in gel) e poi spingerle utilizzando un bastoncino di legno. Una volta effettuati questi passaggi preparatori, si può applicare il primer unghie, avendo l’accortezza di farlo asciugare a dovere prima di stendere il primo strato di gel; steso il gel base, si può procedere inserendo la mano nell’apposita lampada a LED per asciugare il gel UV, e poi passare con un dischetto di cotone la soluzione sgrassante in modo da eliminare eventuali residui di gel.

Successivamente, si può procedere alla stessa maniera con gli altri tipi di gel: se si vuole ricreare una french, allora bisognerà disegnare con il gel UV bianco la classica lunetta e farlo asciugare, utilizzando successivamente un gel trasparente o rosa chiaro e infine applicando il gel top coat, ricordandosi di sgrassare le unghie dopo ogni step. Se invece si vuole ricreare un look più audace a tinta unita, basta applicare il gel colorato evitando il passaggio che riguarda la french; quando si utilizza un gel colorato, poi, può rendersi necessario effettuare due passate di colore al posto di una sola, così che il risultato finale risulti più omogeneo e senza difetti visibili.

Un’ulteriore alternativa è quella di effettuare, tra un passaggio e l’altro, delle decorazioni di nail art facili (generalmente effettuate tra la passata di gel intermedio e il top coat), attraverso dei gel colorati oppure degli strass, dei brillantini o delle decorazioni in fimo; tutto ciò che conta è avere molta creatività e giocare coi colori e le infinite possibilità che la nail art offre.

Una volta effettuati tutti questi passaggi, si può concludere dando una passata di classico smalto top coat trasparente, così da rendere la ricostruzione in gel ancora più lucida e luminosa.

Come Togliere il Gel dalle Unghie

Che si tratti di rimuovere il gel temporaneamente, definitivamente, oppure perché la ricrescita delle unghie è ormai evidente e si rende necessaria una nuova applicazione del gel, è fondamentale rimuovere il gel dalle proprie unghie nella maniera corretta, così da agire in modo delicato per evitare possibili danni.

come togliere il gel dalle unghie

Il problema centrale della rimozione del gel ha proprio a che fare con il danneggiamento dell’unghia naturale, cosa che ovviamente si vuole evitare: dei possibili risultati negativi derivanti da una sbagliata rimozione del gel possono essere delle unghie indebolite e che si sfaldano, oltre ad una maggiore sensibilità al calore. Questi effetti non sono da attribuire al gel o ad una presunta cattiva qualità dei prodotti utilizzati, ma solo e soltanto alla modalità di rimozione del gel, che può essersi rivelata particolarmente aggressiva. Innanzitutto, bisogna utilizzare delle lime non troppo abrasive e dure, senza andare a rimuovere il gel completamente, ma soprattutto una volta effettuata la rimozione è fondamentale applicare dei prodotti rinforzanti per le unghie, così che possano tornare ad essere sane e forti.

In generale, per rimuovere il gel in seguito ad una ricostruzione unghie esistono due metodi:

144 commenti

Per commentare questo articolo effettua l'accesso oppure registrati.
Eutidemo

Eutidemo

50 anni, Varese (Italy)

Ma costituisce un deterrente contro l'onicofagia?
00
timidocurioso

timidocurioso

39 anni, Potenza (Italy)

..ho sentito dello smalto per etero..
.. 😖
02
Tilikum_

Tilikum_

49 anni, Venezia (Italy)

In passato mi recavo talvolta dall'estetista per farle .
Mi piaceva in particolar modo il french .
Ho provato anche qualche colore tenue .
Pero' con le mani che mi ritrovo , il contrasto era troppo evidente e mi sentivo a disagio .
Insomma , non fa per me .
Sono molto belle a vedersi , questo si' .
Una moltitudine di colori , l'aggiunta di brillantini , miniature varie ..
Ammirevole la maestria di chi fa nail art
Tempo fa su Real Time c'era un programma dedicato a queste cose .
Non so se lo trasmettono ancora .
02
dimipunk

dimipunk

44 anni, Trieste (Italy)

Effettivamente, si notano in giro, parecchie portatrici di unghie decorate e rifinite con tocco artistico, gradevoli a vedersi.

Mi chiedo, però, se ne valga la pena, essendo le mani, in costante movimento e, le unghie, soggette ad usura, per non parlare della continua crescita delle medesime.
Mah!
23
Elita1

Elita1

55 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Più che la ricostruzione delle unghie ,molte donne avrebbero bisogno di una bella revisione agli ingranaggi del cervello. Sono peggio di un disco rotto !
Altro che nail art ,semipermante e affini!
😳😳
134
umtol

umtol

47 anni, Isernia (Italy)

radio umtolia dopo la canzone dedicata all'avvoltoio ne trasmette un'altra dedicata ad un altro personaggio 😬
Dolce Any79 grandicella come sei
per il sito di lovepedia tu vai,
scrivi post Any, usa gli emoticon e poi
imbestialire qualcuna tu fai,
forza Any qui come casa tua stai
e tanti amici tu hai,
scrivi tu con fantasia
senza te sto sito sai che allegria,
dolce Any racconta come fai
ad esser sempre allegra e di noi non stufarti mai,
vieni Any fermati a casa mia
qui troverai pasta scotta e insipida preparata da mi zia,
calda Any dimmi che brava sarai
e anche se lo merito a ceffoni non mi prenderai
😃 😃 😃
21
Ani79

Ani79

39 anni, Foggia (Italy)

E la chiamano Nail Art?!!!! Ossignur
Ma vadino su..
Suvvia
Ma buongiorno!!!
Buon inizio settimana.....
Baci stellarii
Col Quoreeee
Boia chi molla
A££€gri e Scialla
Stay classy 😍🌸🌸😘🤓😎🤷‍
53
ilcapitanoamore

ilcapitanoamore

40 anni, Pesaro e Urbino (Italy)

Con un look così è difficile non notarti.
01
bici34

bici34

52 anni, Chieti (Italy)

Buon giorno ragazze! !!!!! Il parere di un maschietto se può interessare è cHe sono fantastiche le unghie decurate, fatele come vi piacciono colorate, lunghe, decorate .,l'importante è che vi faccioni stare bene,vi realizzano, vi auto stimano, insomma rendono la vita più bella. Da parte mie sono maleddetta menta sexi sono quei particolari che vi fanno notare, e poi una carezza con una mano curata che "goduria"scusate non ditemi male ma noi maschietti. ........È un chiodo fisso........ 💅 💅
02
marchesa0

marchesa0

59 anni, Genova (Italy)

figlia col centro estetico nonostante questo ,in questo momento, ho le unghie cortissime ....e lei mi legna 😱

Buon lunedì
115