Capolavori "romantici". Qualche titolo a caso, in ordine sparso...

douce_franci

douce_franci

45 anni, Genova (Italy)

Luci della città, di CHARLES CHAPLIN
L'APPARTAMENTO, di Billy Wilder
Partita a quattro; Il cielo può attendere... di ERNST LUBITCH
UN AMERICANO A PARIGI, di Vincente Minnelli
Un'estate d'amore, di INGMAR BERGMAN
BACI RUBATI, di François Trouffaut
Harold e Maude, di HAL ASHBY
CONOSCENZA CARNALE (NON è mica un porno!), di Mike Nichols
Soffio al cuore, di LOUIS MALLE
IL RAGGIO VERDE, di Éric Rohmer
Tutti dicono I Love You; Io e Annie... di WOODY ALLEN
LE VIE DEL SIGNORE SONO FINITE, di Massimo Troisi
Il favoloso mondo di Amélie, di JEAN-PIERRE JEUNET
UNA FIAMMA NEL MIO CUORE, di Alain Tanner
Storia di Marie e Julien, di JACQUES RIVETTE
FILM BLU, di Krzysztof Kieslowski
Anomalisa, di CHARLIE KAUFMAN & DUKE JOHNSON
CORPO E ANIMA, di Ildikó Enyedi...........
.........e quanti ne dimentico!
Quali?
Di sicuro non DIMENTICO (haimè!) tanta vergognosa robaccia cinica e ipocrita che il "riflusso" fa passar per "romantica", e che (per esempio) mi pare molto più volgare di certi porno (QUESTI Sì, proprio PORNO!) degli anni settanta. Lo penso, lo dico. Guarda un po'. D'altronde, i romantici (propriamente detti) professavano tutti quanti, nessuno escluso (informatevi!), il libero amore... Conta solo il cuore. Il resto è niente. Noi uomini liberi non abbiam mezze misure. Siamo votati all'assoluto. ROMANTICI, per l'appunto. Che avrebbe detto William Blake di "Ghost"?! Avrebbe taciuto, penso. E si sarebbe calcato per bene sul capo il suo fedele berretto frigio, canticchiando, come John Lennon (altro raro esempio di uomo libero), "Love is free", o "There's ALWAYS a price to pay (ah, if you all only knew the one you're paying!)", o "God save US FROM the queen"...
00
rosarossa89

rosarossa89

30 anni, Reggio Emilia (Italy)

Recentemente ho visto "Two lovers" un film di James Grey del 2008, con joaquin Phoenix (il tizio che ha fatto il Jocker) e la Paltrow che recita stranamente bene.
Nononostante sia classificato tra i film romantici non ha nulla di quella melassa che generalmente li contraddistingue, anzi fa riflettere.
Depressivo ma bellissimo è da vedere assolutamente, poetica la scena del guanto. Tra i mie film preferiti - seppur non abbia riscosso successo - di un genere che non amo particolarmente. Da vedere
00
Per rispondere a questa discussione effettua l'accesso oppure registrati.