NDE o esperienze di premorte

Ultimogentiluomo3

Ultimogentiluomo3

58 anni, Padova (Italy)

Medici americani hanno scritto libri su ampia casistica di soggetti entrati in coma e una volta ritornati coscienti descriventi esperienze comuni quali l'attraversare un tunnel in fondo al quale trovasi una luce abbagliante che non dà fastidio ma piacere e desiderio di restare lì invece che tornare alla vita,esperienza che tuttora la scienza non sa giustificare.
00
Ultimogentiluomo3

Ultimogentiluomo3

58 anni, Padova (Italy)

Medici americani hanno scritto libri su ampia casistica di soggetti entrati in coma e una volta ritornati coscienti descriventi esperienze comuni quali l'attraversare un tunnel in fondo al quale trovasi una luce abbagliante che non dà fastidio ma piacere e desiderio di restare lì invece che tornare alla vita,esperienza che tuttora la scienza non sa giustificare.
Ultimogentiluomo3

Raymond Moody La vita oltre la vita
Brian Weiss Molte vite un solo amore
10
norah55

norah55

64 anni, Milano (Italy)

io ho vissuto qsta esperienza,avevo 19anni ...nel '74, non avevamo tt q,sta conoscenza del paranormale, per me erano cose nuove e inspiegabili, che ho conosciuto solo molti anni dopo cercando alcune risposte...naturalmente è un cammino non ancora terminato e..molto probabilmente non terminerà mai...cambiando di fatto tt la mia vita e ...quelle che verranno.
00
norah55

norah55

64 anni, Milano (Italy)

Una cosa che vorrei consigliare.....è di andarci piano con le...fantasie,la ns mente è fervida e a volte fa vedere ciò che intensamente desideriamo,parlo di chi..purtroppo ha perso qualcuno di caro e vorrebbe comunicare...,ci sono molti libri,, oltre a quello citato che è stato il mio primo libro,potete anche vedere il film su you tube,certo mi ha aiutato,ma...poi non è bastato, lo spiritismo è una scienza non il movimento di un tavolino, e come tale ha bisogno di...prove, di studi continui, di...calma,è uno stato d'essere continuo,è un allenamento,è calma mentale,è pace con se stessi e col mondo...tanto, prima o poi sapremo tutti cosa avverrà...di là, cominciamo a vivere bene qsta vita,è preziosa,non sprechiamo un solo attimo,non rimandiamo, come si potrebbe avere la presunzione di ..comunicare con l'aldilà se non sappiamo comunicare con il ns vicino di casa, se non proviamo amore x chi ci sta accanto, la comunicazione resta tale per tutti,visibili e invisibili...posso consigliarvi un libro, è stato il mio secondo, IL LIBRO DEGLI SPIRITI di Allan Kardec,noto spiritista francese,ne ha scritti molti altri,cominciate con quello ci sono molte risposte a tante domande,ma...le basi x qualsiasi cosa si faccia nella vita, sono: amore,tolleranza,rispetto,aiuto,preghiera, comunicazione e calma mentale,senza qste basi resta solo aria fritta e illusioni.
00
norah55

norah55

64 anni, Milano (Italy)

io ho vissuto qsta esperienza,avevo 19anni ...nel '74, non avevamo tt q,sta conoscenza del paranormale, per me erano cose nuove e inspiegabili, che ho conosciuto solo molti anni dopo cercando alcune risposte...naturalmente è un cammino non ancora terminato e..molto probabilmente non terminerà mai...cambiando di fatto tt la mia vita e ...quelle che verranno.
norah55

Il libro degli Spiriti di Allan Kardec
Ti parlerò di te Mario Azzoni di Giovanni Benincasa
00
norah55

norah55

64 anni, Milano (Italy)

...

Raymond Moody La vita oltre la vita
Brian Weiss Molte vite un solo amore
Ultimogentiluomo3

ho visto che sei un medico, se vuoi approfondire mi farà solo piacere, aggiungo,non ho voluto farlo pubblicamente,che ho visto nello stato di precoma cosa succedeva intorno a me, avevo 30 medici intorno,vedevo che mi operavano,cose constatate col personale medico di allora,c'era un importante trapianto che si sarebbe dovuto fare l'indomani con un luminare di allora che veniva dalla svizzera e aveva qsta equipe,la notte hanno dovuto operarmi d'urgenza x asportazione della milza e mi ha operata lui,ho un'opera d'arte sulla mia pelle, cicatrice perfetta, da allora mi è rimasta una forte sensibilità,il mio intuito che nn sbaglia mai,dovrei ascoltarlo di più..avrai assisitito come meedico a..trapassi,mi son sempre chiesta se..vi accorgete quando l'anima si stacca dal corpo, sicuramente una cosa che puoi fare è qsta, quando una persona sta per morire comunica col pensiero diretto alla sua anima, si troverà in uno stato confusionale,tranquillizzalo,digli che andrà tutto bene,di lasciarsi andare,qualcuno è già arrivato a prelevarlo,molto vedono un parente e parla con lui prima di spirare o il giorno prima,non è un delirio,ma,una preparazione da parte di chi è arrivato, ma se dovesse essere sopito come x chi è in ospice, comuncia con lui/lei,digli che troverà chi sta arrivando...di fidarsi, di sentirsi felice,sereno, che andrà in un posto dove riposerà accolto da braccia amorevoli e..prega per lui/lei, le preghiere aiutano a staccarsi,a non rimanere lì per i suoi cari, se noi soffriamo lo teniamo lì, certo si soffre,ma...dobbiamo pensare siano partiti per un viaggio,prima o poi le anime che si sono incontrate per simpatia,vibrazioni si rincontreranno,si riconosceranno,non è finita,è un ciclo...finchè non saremo pronti per restare,ma a quel punto saremo così...perfetti che la terra sarà stata per noi solo una scuola frequentata.
00
Ultimogentiluomo3

Ultimogentiluomo3

58 anni, Padova (Italy)

Purtroppo la scienza ufficiale non ha ancora una spiegazione razionale e certa sulle nde, cosi come del nostro cervello si conosce il 100% anatomico ma solo il 5% funzionale. Sono tuttavia convinto che qualcosa di ancora indimostrabile ci sia, vedi appunto nde, peraltro non tutte positive, come ad esempio nel tentato suicidio con visioni terrificanti,o in bambini indiani sapienti Mozart o l 'aramaico, spiegabile solo empiricamente con la reincarnazione karmica.
00
norah55

norah55

64 anni, Milano (Italy)

Purtroppo la scienza ufficiale non ha ancora una spiegazione razionale e certa sulle nde, cosi come del nostro cervello si conosce il 100% anatomico ma solo il 5% funzionale. Sono tuttavia convinto che qualcosa di ancora indimostrabile ci sia, vedi appunto nde, peraltro non tutte positive, come ad esempio nel tentato suicidio con visioni terrificanti,o in bambini indiani sapienti Mozart o l 'aramaico, spiegabile solo empiricamente con la reincarnazione karmica.
Ultimogentiluomo3

O..con empatia , intuizioni..ricorda che il pensiero è energia, tt attiriamo energia dall'universo...chi è più predisposto,chi meno, i bimbi sono predisposti perché sono più istintivi, semplici,puri,noi abbiamo pensieri negativi,corazze, chi fa meditazione e ha la mente libera sa..."ascoltare"
00
norah55

norah55

64 anni, Milano (Italy)

Leggi il libro che ho consigliato troverai molte risposte alle tue domande
00
Ultimogentiluomo3

Ultimogentiluomo3

58 anni, Padova (Italy)

Essendo io medico, nessun libro di autore non certificato puo' fornire risposte certe e dimostrabili,ma solo la ricerca continua su testi scritti da colleghi può aiutarmi ad ampliare la mia comprensione in modo legittimato ed autorevole.
00
Per rispondere a questa discussione effettua l'accesso oppure registrati.