casalinghe che guadagnano

nuovoinizio28

Sono una donna di quasi 40 anni che ha perso il lavoro perché non aveva risorse economiche per sostenere la propria posizione lavorativa con una proprietà da mantenere e un marito esigente e assente, insomma un disastro dentro e fuori di casa. Senza amici circondata da aspettative che non mi soddisfano. Sono in cerca di avere un aiuto giuridico per poter migliorare la mia situazione lavorativa e famigliare. Il tempo passa e il mio corpo invecchia giorno dopo giorno le cure sono rare la prevenzione è sempre più necessaria ma da scarsi risultati perché non ho la possibilità di procedere nelle indagini personali e di coppia dunque malgrado le mie passate scelte ora spero che tutto si sistemi. Vorrei proseguire e iniziare a vivere avendo una buona vita. Chiedo troppo? Cosa posso fare per ottenerla?
00

shynaive

una mia amica, aveva lo stesso problema: mutuo, 3 figlie, marito prima disoccupato e poi uscito di casa
SI è trovata a 48anni a dover provvedere alle 3 figlie e al mutuo
Si è fatta forza, non avendo trovato altre soluzioni immediate, e per 4 anni, ha "lavorato" come indipendente, accompagnando uomini soli (sempre in "trasferta", mai a casa sua)
3 massimo 4 incontri settimanali di una sola ora (a volte meno)
Mi ha confidato che a parte qualcuno che si crede un dio in terra, con la maggioranza si è pure "divertita" venendo via appagata
E a fine mese, aveva sempre dalle 1000 alle 1600 euro (esentasse) a disposizione riuscendo a mantenere con un minimo di decoro le figlie e non saltando mai una rata

Non ti sto dicendo o consigliando nulla
Era per dirti che a 40anni, sei ancora sulla cresta e hai diritto a uno spicchio di felicità, senza dire che il tempo passa, perchè anche a 60anni, un lato molto bello c'è
00
Per rispondere a questa discussione effettua l'accesso oppure registrati.