Cicerone

Un amico, se lo è, è un secondo io.

CiceroneCicerone