45 commenti sul Magazine
Niente di nuovo. È soltanto una civiltà che è arrivata al capolinea. Il selfcoso è solo una delle tante bischerate che si inventano. Le donne non sono animali da riproduzione. Arriveranno (anzi sono già arrivate) altre donne, che si riproducono e che danno un avvenire alla loro gente. Altro che Emma Watson o come si chiama.
💂È un argomento trito trito, quasi balneare, poco natalizio. Qualcuno disse che il matrimonio (o la vita di coppia) è come una città assediata: chi 👗 sta di fuori vuole entrare e che sta dentro vuole uscire. Non s'è mai contenti, di nulla e di nessuno.
C'è anche il bacio thai, quello ugro-finnico, quello alla tarantina, quello quacchero, quello postsessantottino, quello alla Jules Ferry, quello vegano, quello... non mi ricordo più. L'importante è avere qualcuno da baciare e se è molto più basso di te, può salire sopra i manuali dell'arte di baciare.
Francesca Santarelli vi fa sani e vi fa belli.
È una donnina oziosa...
Le donne ormai vogliono tutto e il contrario di tutto. Si sono montate la testa e noi, imbecilli, ne siamo incantati.
... e poi te l'ha messo in quel posto (in senso metà forico, intendo).
Il benessere materiale è origine di grandi piaceri e di grande noia. La quale porta a noie spesso irreversibili.
Dipende dal grado di diversità. La mia esperienza di xenofilo mi ha castigato, quando ho seguito tale inclinazione. Lo stesso ho visto presso i miei amici. La natura vuole una riproduzione mediante sessi diversi e non specie diverse.
Anche la lingua italiana può farsi le pippe, vero?